John Paul Jones

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giorgio Armani.jpg
John Paul Jones si sente un povero personaggio famoso ignorato.
Modifica la pagina e contribuisci a rafforzare la sua autostima.

P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alle biografie, vai qui.

Adriana Lima 2.jpg

John Paul Jones, meglio noto al grande pubblico col nome di Giovanni Paolo Giovanni, è famoso per essere stato il bassista (per questo nessuno si ricorda mai di lui) di quel complessino di salumieri bolognesi chiamato Led Zeppelin.

[modifica] Biografia nonufficiale

[modifica] Gli Inizi

Nel 1968 Giovanni era un salumiere di origini contadine e aveva una piccola bottega a Bologna e nel tempo libero suonava il basso nella band del Dopolavoro Ferroviario. Un giorno, dopo una sbronza epica,John Bonham per puro caso passò vicino al Dopolavoro, dove c'era un concerto in cui suonava Giovanni Paolo Giovanni. Essendo alquanto sbronzo, Bonham pensò di aver scoperto il miglior bassista del mondo, e così chiamò subito Jimmy Page (meglio noto come Giacomino Pagina). Pagina aveva da poco formato un complessino con Robert Plant (meglio conosciuto come Roberto Pianta, che prima di allora era la sirena della Polizia) e il suddetto John Bonham (meglio conosciuto come "Sbronzo" o Giovanni BuonProsciutto). I tre ragazzi erano in cerca di un fancazz....ehm, un bassista per completare la loro formazione, e BuonProsciutto pensò di aver trovato il fancazz...ehm, il bassista, in Giovanni Paolo Giovanni.

[modifica] La carriera con i Led Zeppelin

Integrato a pieno titolo nel gruppo, Giovanni dimostrò subito le sue qualità di fancazz...ehm, bassista, e inoltre si distinse come suonatore di mandolino a millemila corde. Nonostante si prodigasse per piacere agli altri membri del gruppo, Giovanni non sapeva che in realtà lui era stato ingaggiato solo come elemento di figura, visto che faceva tutto Giacomino Pagina e la sua chitarra a 2000 corde. Nel 1980, però, Giovanni venne a sapere la verità, e quindi decise di lasciare il gruppo. Pagina, per non perdere una scommessa con Pianta riguardo alla durata di Giovanni Paolo Giovanni nel gruppo, decise di non divulgare la notizia delle dimissioni del bassista (tanto nessuno si sarebbe accorto della sua assenza) inscenando la morte di Giovanni BuonProsciutto e insabbiando tutta la faccenda. Così il quartetto di salumieri si sciolse e ognuno ritornò alla sua bottega.

[modifica] Dopo i Led Zeppelin e carriera solista

Dopo lo scioglimento dei Led Zeppelin, Giovanni imparò a suonare tutti gli strumenti del mondo, dalla scoreggia acustica al rutto elettrico. Se te lo fossi chiesto: sì, adesso sta suonando tua madre.

In suo onore, il Papa polacco scelse il nome di Giovanni Paolo II.

Strumenti personali
wikia