John Lennon

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Potter

John Lennon nei tempi in cui tifava per la Roma.


Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. John Lennon
Quote rosso1 I miei fan mi adorano!! Quote rosso2
~ John Lennon poco prima di essere freddato da un fan
Quote rosso1 Sono una teiera!!! Quote rosso2
~ John Lennon sotto l'effetto dell'LSD
Quote rosso1 Crema di materia gialla che cola dall'occhio di un cane morto,

pornografica moglie del pesce granchioaragosta sacerdotessa, sei stata una bambina cattiva,

ti sei fatta calare le mutande. Quote rosso2

~ John Lennon in un momento di lucidità
Quote rosso1 I Beatles sono più famosi di Gesù Cristo! Quote rosso2
~ John Lennon mentre Gesù Cristo gli chiedeva un autografo sulla Sindone
Quote rosso1 I just shot John Lennon... Quote rosso2
~ I Cranberries svelano inquietanti retroscena sulla morte di John Lennon
Quote rosso1 John Lennon è morto. Ammazzato. Splat. Quote rosso2
~ Nietzsche su John Lennon

John Lennon fu uno dei quattro scarafaggi giganti che cercò di conquistare il mondo nel lontano '69 ma venne schiacciato per sbaglio da un suo fan. Nella sua vita si è sempre impegnato ad assecondare la sua vena artistica scrivendo canzoni, componendo brani musicali e scrivendo poesie ; il suo proverbiale attivismo nel sociale lo portò ad impegnarsi attivamente nella difesa dei più deboli e ad opporsi a qualsiasi tipo di manifestazione di violenza, mandando avanti però altre persone. Si sposò due volte; la prima volta con una donna vera con la quale ebbe un figlio di nome Julian, la seconda volta con un robot antropomorfo che diceva di chiamarsi Yoko Ono programmato per ridurre i suoi rapporti sociali fino ad annullarli, inducendolo ad assumere sempre più allucinogeni. Fu la rovina dei Beatles (anche se lo erano già), quando abbandonò il gruppo le cose andavano da peggio a male

[modifica] Infanzia

John Lennon

John Lennon, ultima reincarnazione del Messia, ritratto all'apice del suo successo.

Giangiovanni Assandro Chiemita Forlonberto Lennone nasce a Pescasseroli, il centrotto Ferzaio del settantadì. Già in tenera età si avvicina al mondo della musica, grazie al padre che lo cresce con la musica di Ray Charles, noto testimonial di occhiali da sole, e dei Beatles, il gruppo che lui stesso avrebbe fondato. Decise di dedicarsi alla musica, però, solo dopo avere ascoltato il famoso brano A uallera e' zi Rafele che lo ispirò in tutte le sue composizioni. Impara, da autodidatta, a suonare il mandolino, il Baryton e la chitarra elettrica ma decide di decarsi solo a quest'ultima dopo aver capito che era quello che attirava più gnocche.

Dopo aver tracorso la sua infanzia a scrivere poesie e canzoni si iscrive all'accademia delle belle arti di Liverpool dove comincia ad appassionarsi al rock'n'roll, al country e alle canzoni neomelodiche. In questa scuola viene a contatto con molti musicisti emergenti e decide così di formare la sua prima band: I Quarryman.

[modifica] I Quarryman: un gruppo in continua evoluzione

Durante il primo anno di accademia, Lennon aveva trovato dei ragazzi con i quali condividere la sua passione per la musica. Dopo una serata passata a bere in un pub decise, inisieme ai suoi commensali, di formare una band che potesse sfondare nel mondo della musica. Decisero di chiamarsi 'Quarryman':il motivo per il quale lo fecero è, però, ancora sconosciuto. Di questo gruppo facevano parte Lennon, nella parte di cantante\chitarrista Red Canzian, al basso, e Phil Collins, come batterista e rumorista. Cominciarono la loro carriera suonando ai matrimoni, alle cresime, ai battesimi alle comunioni e anche per i divorzi. Purtroppo Dopo pochi mesi cominciarono le prime liti che allontanarono dalla band sia Red, che sarebbe entrato a far parte dei Pooh, che Phill, che si sarebbe dato alla religione e sarebbe diventato membro di una band che trasformava pezzi del vecchio testamento in canzoni: i Genesis. Da quel momento fu un viavai di musicisti, più o meno sconosciuti, fino a che John incontrò Paul McCartney, George Harrison e Pete Best. Con loro decise di cambiare rotta e di smettere di suonare ai matrimoni per suonare il rock.

[modifica] La nascita dei Beatles

I quattro Quarryman cominciarono la loro nuova carriera nelle cantine sociali e nelle osterie fino a quando Vince Mora, nonno di Lele Mora, dopo averli sentiti suonare, si propose di diventare il loro agente promettendogli la fama, i soldi e le donne. Lennon, dopo aver visto le cifre promesse, accettò senza nemmeno leggere il contratto. E fece male... Il contratto prevedeva 730 concerti all'anno e i quattro venivano pagati solo con salatini e cheddar. Cominciò così a girare prima l'europa e poi il mondo con i Beatles

Dopo un periodo di eremitaggio in estremo oriente, dove conobbe il guru Yamaha, l'LSD e l'indio-music del Gange, John tornò fra i suoi amici yankee per testare le sue nuove capacità di meditazione e i superpoteri donatigli direttamente da Brahama. Tornato a casa scopri che una geisha si era nascosta nei suoi bagagli; egli la chiamò Joko Onu, le diede dei saporiti croccantini, le grattò un pochino il collo e decise di sposarla: gli sembrava un buon presagio di successo. Tornato in sala d'incisione, ebbe un rigurgito shintoista e registrò una canzone priva di senso che porta all'odio del numero nove.

Johnlennonon

John in una rara foto del periodo vittoriano.

Lasciò quindi gli scarafaggi dedicando la sua vita al giardinaggio zen e allo studio della psicologia specializzandosi nei comportamente criminali di coloro che uccidono i loro idoli. Viene ucciso nel 1980 da un suo compagno di studi.

[modifica] Discografia

  • 1968 - Unfinished Music No.1 - Fuck with a Virgin: raccolta di orgasmi, duetto con Yoko Ono
  • 1969 - Unfinished Music No.2 - My wife is a Lion: seguito del precedente album, stesso stile.
  • 1969 - Wedding Album: contiene l'intera registrazione del matrimonio con Yoko Ono (funzione, pranzo, prima notte di nozze)
  • 1969 - Live Peace?: durante un comizio di Germano Mosconi si scatenò un rissa. Così Jonnino prese una chitarra senza corde, un microfono difettoso e dei potenti amplificatori da Mille Mila Watt e stordì tutti. Il disco può essere utile per mettere K.O. tutti i vostri nemici.
  • 1970 - John Lennon&Plastichina Band: aveva nostalgia dei Beatles, ma loro non ne volevano sapere, così MacGyver gli creò un gruppo con 3 graffette, qualche capello e un po' di plastichina (perciò "Plastichina Band"), questo è il loro unico album
  • 1971 - I Love War: il suo album più importante, contiene il pezzo Heavy Metal più famoso di tutti i tempi, la Title-Track, capace di scatenare desiderio di sangue persino a un neonato.
  • 1972 - Some Time in New York City: durante le session dell'album ebbe un'allucinazione e assistette a un omicidio futuro. Non sapendo di stare assistendo alla propria morte, pensò di avvertire il malcapitato inserendo messaggi nascosti nei testi. Purtroppo il suo assassino li interpretò e credette che John Lennon volesse essere ucciso. Che sfiga.
  • 1973 - Mind Games: registrato sotto effetto di droghe pesanti, nei testi del'album si parla solo della droga e dei suoi giochi mentali (il titolo, appunto).
  • 1975 - Rock 'n' Roll: cover album, voleva preservarsi la fantasia
  • 1975 - Shaved Fish: raccolta, voleva preservarsi la fantasia
  • 1980 - Double Fantasy: il titolo dice perché non aveva pubblicato niente di nuovo in 5 anni
  • 1984 - Milk and Honey: registrazioni fatte dall'ultima notte di sesso con Yoko Ono fino all'ultimo pasto dell'8 dicembre 1980.

Tutti gli album seguenti sono solo manovre commerciali di cui a nessuno importa

  • 1986 - Menlove Avenue: le cose fatte durante le registrazioni di Rock 'n' Roll (bestemmie, scopate, tirate di canne, un pochino di musica)
  • 1998 - John Lennon Archaeology: registrazioni del periodo pre-Beatles (nascita-1959), molto interessanti i primi vagiti e le prime parole (tra cui "Bella Figa" e "Va all'inferno")
  • 1998 - Wonsaponmachecazzostodicendo: altre cose inutili
  • 2004 - Acoustic: le sue canzoni migliori in versione amplificata, per chi ha problemi di udito.
"Pistacchio Lane is in my ears and in my eyes..."

I Bìtols! - I 4 ragazzi di Liverpùl!
John (che morì ammazzato da un hawayano)George (che morì ucciso da un guru indiano)Ringo (che per il dolore si impiccò a un melograno)Paul (che morì in Scozia punto da un tafano)Stefano (che ereditò tutto e si comprò una casa di cento metri quadri nel centro di Milano)

Paul is dead without headLa nippona che il gruppo scompigliaIl quinto ragazzo di Praga
Il solito sfigato che si spaccia per il 5° BeatleLo scarafaggio spiattellato in gran segreto

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo