John Dye

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. John Dye
Johndye-fiorino.jpg

John Dye nel suo fiorino pronto ad andare a pesca

John Carrol Dye (in italiano Giovanni Carlino Tintura, Stati Uniti, 31 gennaio 1963) è un attore, comico (dice lui!), statista e combattente statunitense, è considerato "il Garibaldi delle Americhe" questo perché quando non ha un cazzo da fare (film e serie televisive, tra cui il Tocco di un angelo) si immischia in politica estera, non da ultimo la "Guerra dei Conigli" al fianco di Matteo Branciamore.

[modifica] Hobby e passioni

Johndye-biliardo.jpg

John Dye che fa lo sborone al biliardo

John Dye è un perfetto galantuomo, ma possiede oltre a una formidabile passione per la pesca, un bel furgoncino "Fiorino" della Fiat. Oltre a questo è uno straordinario giocatore di biliardo (roba che il Signor Quindicipalle diventa maomettano per la rabbia), comunque quando non fa film e non gioca a biliardo, prende l'aereo e va in Europa (gli USA e il Canada sono ormai terra battuta) a pescare portandosi dietro il fiorino. In Scandinavia quando sanno che arriva lui devono ogni volta pregare (o bestemmiare) il Padreterno che ci sia uno sciopero degli aerei. Così arriva sempre in Italia, i padani hanno inquinato il Po perché lui non vada a pescare nei dintorni, ma lui pesca lo stesso fottendosene altamente. Una volta era nei pressi del Veneto in piena campagna, erano circa le sei del mattino, lui col fiorino con attraccata la barca stava preparandosi a pescare, una giovane contadina credendosi che erano gli albanesi che venivano da quelle parti a rubare, chiamò il padre (un omaccione con la spalle larghe come il Sempione) che subito si portò dietro un palo e incominciò a mazzolare Dye. Appena capito chi era, si fermò e gli diede del lambrusco per rinsavirlo, un bicchierozzo di lambrusco, buttato giù come se fosse un bicchiere di Jack Daniels riscalda rapidamente le orecchie e John Dye si trovò, in pochi secondi col motore al massimo di giri. Cosicché, quando la giovane contadina portò il pollastro sulla tavola arrivò la moglie di Dye, nera e feroce come il Ventennio fascista, lei era incazzata nera per via del fatto che se venivano in Italia si andava sempre in campagna o sul lago per questa dannata pesca. Bisogna precisare che John Dye pesca oltre per qualche frittura con amici e conoscenti, anche per lo spirito sportivo, e la moglie inghiotte rabbia e veleno, perché pensa più alla pesca che a trombare, che cosa si può dire in merito? Ditelo voi.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia