John Coltrane

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

John Coltrane, anche detto S.Giovanni da Colletreno (Betlemme 0 dC - New York 1967) è un famoso sassotrombettista americano sconosciuto.

John coltrane.jpg

John Coltrane che evangelizza la folla mostrando il potere del suo sax.

[modifica] Vita, morte e miracoli

Nato dall'opera dello Spirito Santo dal ventre di Agnese Gnagna, appena vide la luce fu trovato con un piccolo sax in mano che cominciò a suonare così veloce che il sole andò all'indietro, i pastori vicino casa sua si fermarono e si domandarono "Cossa che casso ghè?" e una voce dal cielo disse "Questo è mio figlio, ascoltatelo!"dopo 10394382943 ore di assolo ininterrotto, quando oramai tutti attorno a lui erano morti di noia, smise e respirò, salvo poi ricominciare a romp..a fare un altro assolo per 1933949449 giorni che lo portò direttamente alla maturità. Quando divenne più grande cominciò come molti a vedere Lucia nel cielo con tanti diamanti ed un signore tanto simpatico tra le nuvole che salutava tutti perché aveva un amore supremo per chiunque. e decise di perseverare così tanto in questa sua abilità da guadagnare una grande tecnica che lo portò ad essere più famoso di Donna Arcama in America.

[modifica] Con Miles Davis

Un giorno Miles stava cercando dei fiori di platino e della birra di puttane con miglia sorridenti dalle parti del Central Park, quando sentì un fischio acuto che faceva fuggire tutti gli animaletti del bosco nel centro della città. Incuriosito si recò nel parco e vide il nostro Trane in assolo che cercava di procacciarsi il cibo. Quando Trane lo vide per impressionarlo cominciò ad improvvisare un assolo velocissimo con una finezza tecnica che verrà poi ripreso da quel genio tecnico di Richard Benson con il nome di Pickfall. L'assolo in se stesso non era male, infatti, quando finì, Miles perse tutti gli splendidi capelli lunghi che aveva per colpa di un si alto uscito dal sax di Trane. Felice per questo cambiamento fu ammesso nella band ed insieme composero dei capolavori come "Una specie di Blu", "Attorno circa la Mezzanotte" ma non andarono mai oltre perché Trane venne di nuovo rapito da Lucia nel Cielo coi Diamanti e la sua dimensione e fu cacciato a pedate.

[modifica] Solista

Una volta libero, poté sviluppare all'eccesso il suo pickfall fino a renderlo eterno e velocissimo, come dimostrano brani del calibro di "India" o "Ascension", ma così veloce che gli vennero polmoni così grossi che la moglie li usava come boiler per l'acqua quando andavano in campeggio, cioè mai, visto che stava sempre in meditazione. Provò a suonare con dei quartetti, ma questi gli andavano sempre dietro. Si ricorda il primo pianista di Trane, che a forza di suonare Giant Steps alla velocità di Trane perse le dita ed al loro posto trovò dei buonissimi chicken mc nuggets...gli altri del quartetto, distrutti da tale velocità si andarono a suicidare in massa ascoltando dischi di Fedez o di personalità meno tecniche come i Dik Dik. Un giorno, stufo di essere sempre solo col sax, si clonò tre volte e fece il suo quartetto perfetto. McCoy "Vo' ttonfatti 'n 5/4" Tyner al piano, Elvin "Pe'quanto te tu vada veloce i' ti raggiungerò sempre" Jones alla batteria, Jimmy "Un mi sente nessuno eppure vo 'n culo a tutti" Garrison al contrabbasso. Con questi 3 guittoni realizzò dei capolavori che per tutti i sassofonisti rappresentano una fonte di piacere, gioia, facilità tecnica, divertimento quando li si deve eseguire..molto meglio ascoltarlo e ritrovarsi il cervello a piramide dopo aver sentito tutte le due ottave del sax ripetute all'infinito in un secondo.

San John Coltrane.jpg

John coltrane dopo un assolo di 100 ore (notare il sax infuocato) dopo che è asceso al cielo.

[modifica] A Love Supreme ed oltre

Rottosi le scatole di suonare cose facili decise di andare in trip da lsd...errm...in meditazione per una settimana in casa sua, al termine della quale uscì ispirato come i dAri quando composero "Wale wale" e iniziò a suonare per tutto un giorno con i suoi amici del quartetto. Al termine della session realizzò un disco così complesso e così mistico che fece attorcigliare il collo a Miles Davis, facendolo unire con la sua tromba, e lo obbligò a sputare invidia a chilate, diede un'altra chance agli hippies di drogarsi a manate con buona musica, fece inorridire i poppettari. Ancora oggi è usato dai jazzer per scoprire quando sono di fronte ad un truzzo, o un bimbominkia o ad una fungirl: è risaputo infatti che quando ciascuna di queste categorie sociali sente "A Love Supreme" inizia a contorcersi come la bambina dell'esorcista o assume un'espressione vitale ed allegra come quella di Samara, la gaia bambina felice. Solo i metallari ce la possono fare tra i non jazzer.

Dopo questo disco John Coltrane volle salire sul monte Tabor e da lì ascendere in Paradiso. Per ricordarlo infatti la sua band decise di registrare "AssenZione", un simpatico album di free jazz così particolare, ma così particolare da lasciarti rincoglionito alla fine di questo, come dopo una conversazione su MSN sostenuta in bimbominkiese. Oramai il pubblico capiva sempre meno di quello che suonava il Maestro ed ancora più la sua band...infatti quando suonava tutti fuggivano a gambe levate urlando frasi senza senso: ancora oggi uno di loro le ripete in preda a crisi. Per salutare tutti decise di realizzare "Expressions", un simpatico disco che per chiunque sia una persona normale è un tormento, in quanto si tratta sostanzialmente di quaranta minuti di assolo di sax ininterrotto (basta cercare Ogunde su Youtube per capire che è vero), ma non per i cool jazzer. Questo infatti è uno dei loro album preferiti ed un'opera da maestro...poi uno si chiede perché siano sempre così soli.

[modifica] Morte e santificazione

Un giorno mentre stava in concerto volle superarsi e cominciò a suonare con l'intento di smettere dopo due anni. Peccato per lui che dopo un anno di assolo ininterrotto esplose in una gioiosa deflagrazione multicolore che provocò inoltre la sparizione di tutti i suoi compari nella band. Venne santificato dall'Imperatore Palpatine il 56 Ottembre dell' anno millemila in una S.Pietro gremita da fricchettoni, geni da conservatorio, jazzers di ogni tipo e posers che amano imbucarsi dove c'è festa.

[modifica] Curiosità

  • Un giorno, stuzzicato dai suoi fan, decise di moltiplicare i pani ed i pesci.
  • Un giorno, volendo creare una cosa semplice, decise di inventare la terza d'ottava, che nessuno sa cos'è ma fa tanto stiloso.
  • Un giorno, sentendosi solo, resuscitò Sonny Rollins per andare in assolo tutti insieme contenti.
  • Dopo la morte un coro di angeli lo portò in cielo e nel mentre un grazioso signore con l'aureola e le alucce ne veniva precipitato giù.
  • Se ascoltato al contrario, può farti scoprire se sei un truzzo, un bimbominkia o chissà cos'altro. Peccato che non importi ad alcuno
  • Viene veramente adorato come dio da una chiesa africana di Los Angeles.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia