Joaquin Larrivey

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Capparella1
Capparella dixit:
Questo calciatore è un bidone!


E se lo dice lui vuol dire che sta inguaiato! Se sei Joaquin Larrivey sei destinato a vagare nei campi della SERIE Piedi a banana a giocare contro Scapoli o Ammogliati. Meglio che ti dedichi a qualcos'altro.

Bidoneimmondizia
Calciatore scimmiesco

Lo sguardo deluso di Larrivey dopo un gol mancato

Quote rosso1 Gooooooool di Larrivey! Quote rosso2
~ Vittorio Sanna mentre si agita nel sonno
Quote rosso1 Io gli darei fiducia Quote rosso2
~ Larrivey su Larrivey
Quote rosso1 Questo ragazzo è forte! Quote rosso2
~ Adriano su Larrivey
Quote rosso1 Ha segnato un gol, fino a questo momento Quote rosso2
~ Marco "Meccia" Civoli in una menzognera telecronaca virtuale
Quote rosso1 Attenzione sottooo pooorta reeeeete di Larriveeeeey amici sportivi! Quote rosso2
~ Bruno Corda commentando un gol degli avversari di turno del Cagliari
Quote rosso1 Goal pazzesco di Larrivey! Quote rosso2


Joaquin Oscar Larrivey, conosciuto da tutti come "Gioacchino"(Atlantide, 30 febbraio 00) è un attore comico argentino, famoso per l'interpretazione del ruolo di calciatore di Serie A con la maglia del Cagliari.

[modifica] Vita

Larrivey nasce, in un luogo non meglio precisato, quale primogenito di Geppetto. La sua famiglia è povera e il padre, non potendosi permettere un altro figlio, decide di creare dal legno un fratello per il solitario Joaquin. La scarsa disponibilità economica, però, costringe il padre a utilizzarlo quale utensile nella creazione. È conosciuto in tutto il mondo come un famoso attore argentino di soapppppopppere, tra le quali spiccano "Soppravivere" e "Lerciumi": in entrambe fa la parte del cespuglio.

Sega1

Un ritratto del giovane Larrivey

[modifica] Gli inizi della carriera

Fu così che la carriera di attrezzo gli si parò davanti. Tuttora lo si può vedere zappare i campi di tutt'Italia ogni domenica, o almeno ogni domenica in cui gli permettono di tirare qualche calcio a un pallone.

El Bati, come lo soprannominarono gli amici per l'impressionante somiglianza con una meretrice, fece carriera nel mondo del calcio grazie alla sua capacità di sbagliare gol a porta vuota. Gli allenatori, infatti, vedevano in lui un grandissimo potenziale psicologico nel risollevare i compagni di squadra che, nei momenti di crisi, potevano sempre pensare "vabbè, almeno non sono scarso come Larrivey". Frase che, secondo alcune interviste, è stata pensata perfino da Larrivey stesso in un periodo di dubbi esistenziali.

[modifica] L'arrivo in Italia

Larrivey giunse al Cagliari chiamato dall'amico Adriano, che aveva bisogno di lui per poter scrivere qualche canzone triste che toccasse il cuore di molte persone. Venne accolto calorosamente dai compagni di squadra che vedevano in lui un salto di qualità, ma la vera ragione per cui il presidente lo chiamò fu per risparmiare sui premi-gol della propria rosa.

[modifica] L'amichevole contro il Bastia

Le leggende narrano che in un "amichevole" contro la squadra corsa del Bastia i giocatori avversari cominciarono a malmenare un suo compagno. Lui intervenne, dopo che probabilmente lo spirito di Chuck Norris si era impossessato di lui, e distrusse tutti gli avversari da vero wrestler, compresi i panchinari, l'allenatore e i magazzinieri. Da quel giorno Joaquin Oscàr Larrivey è diventato l'idolo di tutti i sardi che praticano arti marziali, dimostrando ancora una volta di aver sbagliato sport.

[modifica] Ancora l'Argentina

Nonostante la super-rissa, "El Baty" venne ceduto in Argentina a fare il buttafuori in una squadra intestinale, meglio conosciuta come Colòn. Dopo aver segnato alcuni gol (???) nelle prime giornate l'allenatore per paura che si aprisse un buco spazio temporale decise che era meglio fingere che il buon Larry fosse infortunato, così passò tutto il resto del campionato in tribuna.

[modifica] Di nuovo in Sardegna

Nell'estate 2011 il Colòn decise di non riscattare il giocatore (chissà perché???) e così ancora una volta eccolo qui, in Sardegna, aspettando che nel ritiro estivo 2011 ci regali qualche rissa come lo scorso anno.

[modifica] L'infortunio

Un biscotto della fortuna mangiato in un ristorante cinese predisse a Larrivey "ti infortunerai gravemente subito dopo un gol importante". Larrivey terminerà la carriera in perfetta salute.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Giocando a Pro Evolution Soccer con gli amici, commentò "ma chi è questo scarsone?" salvo poi accorgersi che stava pilotando sé stesso.
  • Corre i 100 metri in 100 metri, nonostante lo scetticismo generale.
  • Un gol di Larrivey a Fifa causa un crash di Windows.
  • Un gol di Larrivey in una partita causa un crash dei televisori.
  • Un gol di Larrivey può anche causare una falla nella realtà spazio-temporale.
  • Il suo scrittore preferito è Babbo Natale.
  • Per un breve periodo ha giocato nel Peach Creek FC ed ebbe una brevissima ma intensa relazione con le sorelle Panzer.
  • È il prossimo Batistuta, lo sanno tutti tranne lui, e infatti se lo sapesse lo dimostrerebbe, ma non lo sa....
  • Larrivey ha segnato un gol nell'ultima partita del campionato 07-08 solo per rendere infelici quelli che hanno scommesso che non avrebbe mai e poi mai segnato un gol nella sua vita.
  • Una vittoria di Larrivey come capocannoniere della Serie A manderebbe in bancarotta Better nel caso qualcuno scommettesse un solo euro su di lui.
  • In una partita con la Roma (terminata 2-2, col Cagliari in svantaggio di 2-0 capace di fare 2 gol dopo il 90' permettendo così ai giallorossi di fare una colossale figura di merda) Larrivey è stato determinante (strano vero ?) mettendo anche in mostra un numero di alta scuola (sì, mi rendo conto di ciò che sto dicendo), ovvero uno stop volante di tacco (wow) e destro al volo da posizione defilata che è andato a colpire la traversa. Determinante (ancora ?) anche per il 2-2, perché il tap-in per il gol di Conti è nato da un suo colpo di testa. Questa è stata l'unica partita in cui Larrivey è stato capace di andare vicino al gol.
  • In una partita contro il Livorno (terminata 3-0) Larrivey mette a segno una doppietta, probabilmente accordandosi con la difesa livornese. Il primo gol lo segna di testa dopo un calcio di punizione: Larrivey colpisce di testa il pallone indisturbato e il portiere del Livorno fa di tutto per farlo segnare facendosi passare il pallone tra le gambe. Il secondo gol lo segna con un pallonetto da 30 metri a porta vuota, i difensori livornesi potevano prendere la palla tranquillamente ma avevano Larrivey al fantacalcio e allora hanno preferito farlo segnare.
  • Larrivey ha sfregato la lampada del genio e ha espresso il desiderio di diventare un goleador infallibile. Il genio è morto dopo non essere riuscito a smettere di ridere per una settimana di fila.
  • Larrivey è sempre il migliore in campo. Degli avversari.
  • Larrivey e il portiere avversario sono la stessa persona.
  • Larrivey viene citato ripetutamente nei manuali di calcio. Es.: non fate come Larrivey, non tirate come Larrivey, non muovetevi come Larrivey, non respirate come Larrivey, non giocate come Larrivey, non cagate come Larrivey...
  • In un Napoli-Cagliari da ricordare per i portieri delle due squadre (6-3), Larrivey umiliò De Sanctis mettendo a segno una tripletta. Roberto Giacobbo sta indagando sull'accaduto.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo