Jimmy Valmer

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Ma è una s-s-s-stronzata senza senso! Quote rosso2.png

~ Jimmy Valmer su riforma Fornero
Jimmy Valmer confrontato con degli orologi.jpg

Quale mistero nasconde la posizione apparentemente casuale delle pupille di Jimmy? Ogni nuova soluzione trova sempre un intoppo, lungo la sua strada.

Quote rosso1.png Wow, che pubblico meraviglioso! Quote rosso2.png

~ Jimmy Valmer su nani da giardino

Jimmy Valmer è la dimostrazione che Madre Natura compensa sempre deficienze anche gravissime con pregevoli abilità e virtù. Tranne che per Jimmy Valmer: lui è l'eccezione che conferma la regola.

[modifica] Panoramica

Jimmy è nato con la stessa sindrome di Bonnie Swatson: è rimasto dentro il ventre materno per 9 anni ed è stato partorito direttamente in quarta elementare. Nessuna sorpresa che non sia ancora capace di camminare.
La sua popolarità all'interno della serie è cresciuta esponenzialmente come una successione di Fibonacci, o come il debito pubblico italiano, se preferite, conquistandosi meritatamente una posizione fissa tra il cast di personaggi inutili.

[modifica] Com'è

Jimmy Valmer sarebbe un bel bambino, se non fosse per il fatto che non lo è: ha il fascino dello sfigato, ma tolto quello è come escludere il fondo di cioccolato del Cornetto Algida: perde il 90% del gusto.
Bisogna comunque riconoscere che azzecca perfettamente la scelta dei colori del suo vestiario: stivaletti scuri, calzoni blu, camicia gialla, faccia rosa e capelli castani. Praticamente la foto-copia di Tex Willer.

[modifica] Cos'ha fatto

Il prode Jimmy Valmer ha vissuto una vita densa di avvenimenti, così intensa che sarebbe meglio leggerla con una mascherina per eclissi solare.
Partì come cabarettista di discreto successo nel reparto di massima sicurezza del carcere di Denver, dove cominciò a rapportarsi col prossimo e a trasmettere emozioni. Purtroppo, nonostante questa esperienza, Jimmy non ha mai imparato a sciogliersi completamente nel linguaggio, a esprimendosi come vorrebbe, e a discutere con le donne altrui ancora non ci cava un ragno dal buco:

- Jimmy: Wendy, Stan mi ha detto di dirti che sei una st-st-st-sSsSsSt-”
- Wendy: “Ah, sì?! E allora che vada a farsi fottere pure lui!!”
- Jimmy: “Ma no, Wendy, c-c-c-cosa hai capito?! Intedevo dire che sei una STRONZA!!!”
A parte questo di Jimmy si può dire tutto tranne che sia un pirla: ha spaccato il culo a tutti (non a calci, però) alle Olimpiadi di Londra; ha posto sotto scacco l'intelligenza mostruosa di Kayne West con una semplice battuta sul pistolino impanato;
Jimmy Valmer e Happy Smile.jpg

Venne prima Jimmy Valmer o Happy Smile?

ha una fidanzata a lui sottomessa, fedele come un cagnetto, che può permettersi di maltrattare e picchiare per sfogare le proprie frustrazioni; è stato l'unico a superare la dura scorza esterna del collega Timmy, arrivando persino a diventarci amico per le rotelle[licenza poetica]. E, soprattutto, è stato il primo della classe a “dare libero sfogo ai sensi” con una gentile signorina dell'alta borghesia:
- Jimmy: “Mi scusi, signorina, ma adesso c-c-c-co-coOoOo-cosa dovrei fare?”
- Mangianoccioline: “Santa pazienza, ma la mamma non t'ha insegnato nulla? Devi inflare ciò che hai di più duro dove io faccio la pipì!”
- Jimmy: “Ho ca-c-c-caAaAapito!”

E andò a gettare le stampelle nel cesso.
L'ultimo fatto descritto è la paradossale prova di quanto Jimmy risulti essere uno dei ragazzini più puri e buoni di South Park, dopo di Butters Stotch e prima di... di... Boh, altri ragazzini puri e buoni di South Park non ce ne sono. La sua beata ingenuità nell'assecondare le bravate della feccia giovanile è nota e, sfortunatamente, sfruttata. Celebre il caso di amnesia che lo colpì, costringendolo a chiedere supporto a un vero amico:

- Jimmy: “Eric, q-q-qual è il mio co-c-coOoOognome?”
- Cartman: “Ma come, non te lo ricordi? È Grato!”

E da quel giorno il povero Jimmy si è sempre firmato Jimmy Grato, suscitando ilarità tra i compagni di scuola e sguardi sospettosi tra le file della Lega. Ovviamente Jimmy non ne ha mai capito il motivo.

Sarah Valmer.jpg

Sarah Valmer è la donna con il bacino attaccato direttamente al torace, le gambe fuse tra loro e 11 chilogrammi di tette. Ed è quella che si lamenta di avere un figlio “anormale”...

[modifica] Famiglia

Jimmy Valmer è così precoce che ha già trombato e il lavoro da intrattenitore già ce l’ha garantito. Intanto, però, vive ancora coi genitori:

  • Ryan Valmer: è il tipico papà americano, buono per espressioni del tipo ehi, campione! Solo che lui ha già superato i vecchi schemi mentali e quando si rivolge al figlio va subito al dunque con formule dolci ma decise: Jimmy, ti stai masturbando?
    Non sorride mai, probabilmente per via della sua pingue pappagorgia della quale si vergogna profondamente.
  • Sarah Valmer: procace e ansiosa, è l’unica donna di South Park che, vista di profilo, non sembra un birillo da bowling. Da giovane amava sfottere gli handicappati della sua scuola appiccicandosi sulla schiena lo scherzoso biglietto “prendetemi a calci”, passeggiando poi avanti e indietro presso il gruppo di minorati.

[modifica] Altro

Jimmy Valmer risulta essere il personaggio chiave del videogame Il bastone della verità, un arcade per Okama Gamesphere dove tutto le diatribe si risolvono con Obbligo o verità: lui è la voce fuori campo, personaggio sbloccabile, boss finale, taumaturgo e unico personaggio capace (o andi-capace) di usare la mossa "erezione", che ovviamente è la più potente di tutto il gioco.

[modifica] Curiosità

[modifica] Galleria fotografica

[modifica] Note

  1. ^ Ovviamente avrebbe dovuto intitolarsi Jimmy Valmer, ma Feargal Sharkey, per metà sordo e per metà rincoglionito, quando domandò quale fosse il nome del ragazzino americano capì fischi per fiaschi.
Scritta e Personaggi di South Park.png
Strumenti personali
wikia