Jennifer Lopez

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Jennifer Lopez
Quote rosso1.png Taco taco, burrito burrito. Quote rosso2.png

~ Jennifer Lopez su Jennifer Lopez
Quote rosso1.png Quello lo chiami culo? Questo è un culo!!! Quote rosso2.png

~ Jennifer Lopez su Platinette
Lopez2.jpg

Jennifer Lopez negli anni della sua povertà e continenza evangelica

Santa Jennifer Lopez (Spagnogallo, 31 febbraio 1789), per amici, dislessici e fun J-Lo è una giovane pastorella, attrice e cantante, nonché miracolata della ridente nazione di Spagnogallo. Senza dimenticare mai le sue umili origini, è tutt'ora disponibile a recitare in pregevoli commedie brillanti dietro il sacrificio di una vergine.

[modifica] Nascita e giovinezza

Jennifer-lopez.jpg

La casta pastorella con le sue povere vesti.

[modifica] Le origini

La giovane Jennifer Lopez nasce in un allevamento di caprette dello Spagnogallo nel 1789. Vicina di casa della piccola bambina sperduta, partecipa alla guerra contro la Crukkia ancora in tenera età per ottenere il controllo sul racket delle capre e della neve bianca da Heidi, diventando così ambasciatrice del Fantabosco presso città laggiù. A parte questo la sua vita scorre relativamente priva di eventi particolari, a parte la perdita della verginità con Gargamella e Grande Puffo a dodici anni, età veneranda rispetto ai rigidi standard Spagnogallesi. Apprezzata per le sue morbide forme e voce musicale pari solo a quella di Hanon Hosho delle Mermaid Melody, Jennifer Lopez comincia a mettere da parte i soldi guadagnati presso i vaporatori dei deserti Spagnogallesi per frequentare la scuola di Amici e coronare il suo sogno d'amore con Zac Efron, come tutte le brave fanciulle di buona famiglia dello Spagnogallo meridionale.

[modifica] Il miracolo

Una notte, esausta per il lavoro di collaudatrice di vibratori in uranio impoverito che ha aggiunto al suo mestiere di pastorella per coronare il suo sogno d'amore più in fretta, la giovane Jennifer viene perseguitata da visioni mistiche.
J-Lo1.jpg

La giovane pastorella rapita in estasi di fronte a Xena

Xenu stesso gli appare dal bong in vetro ed eternit che la giovinetta ha recentemente ricevuto in dono per il suo quindicesimo compleanno e che la aiuta a sopportare le dure fatiche della sua libera professione, e tra i fumi dell'erba pipa spagnogallese le rivela i misteri del cosmo, della trasformazione dei puffi in oro e della merda in puffi e i nomi degli Imperatori del Regno di Vatikan da imperatore Palpatine fino a Luke Skywalker.

La casta fanciulla imballato l'ultimo vibratore decide di andare a dormire cacciando Xenu sotto il tappeto con una scopa. Xenu così sparisce meditando di fondare una religione aperta a nerd e buontemponi per vendicarsi del trattamento ricevuto, ma questa è un'altra storia, e come tale andrà raccontata un'altra volta. Più tardi nella notte Xena compare in sogno a Jennifer Lopez, assegnandole la missione di estirpare il virus verginità tra i giovani Americani, salvandoli dall'obesità mediante l'uso accorto di sesso e masturbazione, e profetizzandole una vita di successi e serenità in cambio della preziosa Belisaria, il magico scettro donatore di ogni potere. Xena scompare così in una nuvola di fumo e zolfo, lasciando l'incredula pastorella segnata nel corpo e nella mente. Profondamente sconvolta dall'intensa esperienza, e rimessi a posto i vibratori sparsi nella sua umile capanna nella foga dell'intensità sovrannaturale dovuta allo stupro inflittole dall'Annunciatrice Sacra, la giovinetta scopre di aver perso la favella e le sue femminee forme, diventando piatta e filiforme come la trama di un film di Moccia. Ciò nonostante, salutato con affetto il confessore di sempre Padre Fedele, e affidatogli il segreto mediante sodomia, parte alla volta degli Stati Uniti.

[modifica] La dura gavetta in America

Jennifer Lopez maglietta.jpg

Jennifer Lopez cerca conforto, sostentamento e mezzi di comunicazione

La giovane Jennifer Lopez accantonati i giochi e i sollazzi dell'infanzia assume così il nome di J-Lo (pron. Geillò, Ce l'ho pronunciato con un forte accento Spagnogallese) dall'abitudine degli incolti immigranti di scambiarsela come un pacchetto di figurine per ammazzare la noia del lungo viaggio dentro un container di merluzzi sottosale, che la pastorella usa per rigenerare la sua virtù dal rude trattamento inflittole dai compagni di viaggio. Di viaggio in viaggio, reso difficile dall'imposto silenzio, poiché ora nessuno può sentirla urlare, ma non sempre a nessuno importa, approda finalmente sul suolo americano. Colà i suoi persecutori progettano di venderla in schiavitù assieme a diverse sue coetanee, ma viene pignorata dal governo per mancato pagamento del pizzo sulla prostituzione. J-Lo viene scambiata a causa del suo fisico efebico per un ragazzino, e incapace di replicare viene consegnata a Michael Jackson. Dopo un altro anno di violenze terribili, come essere costretta a guardare Uomini e donne col suo nuovo padroncino, e l'inutile tentativo di farla accoppiare con Ben Affleck per aprire un allevamento di levrieri Spagnogallesi a Brooklyn, la giovinetta, ora sbocciata in un'attraente per quanto piatta donna riesce a fuggire consumando a morsi le catene della schiavitù. Esule, straniera, priva del dono della parola e di un qualsiasi conforto umano, la giovine J-Lo viene ben presto di fronte alla perdita del semplice stile di vita a base di festini a luci rosse, droga party e vestiti Valentino e Dolce e Gabbana che il suo umile mestiere di assaggiatrice/collaudatrice di vibratori, la sua dolce e voce e le sue burrose forme al gusto di taco le garantivano in madrepatria, così, inabile a un qualsiasi lavoro qualificato come la prostituzione, e sognando per se almeno l'umile carriera della velina mora, accetta un posto da cameriera al locale McDonald's.

Jennifer Lopez vestita da cameriera.jpg

Santa Lopez nelle sue vesti di servitrice

Lì la sua acerba beltà viene però notata dall'invidiosa Scarlett Johansson, giovane principessa del Villaggio della Foglia, anch'essa emigrata in America per trovare l'amore, che chiesto allo Specchio Magico chi fosse la più bella del Reame, e dopo aver scoperto che J-Lo attualmente si classificava 480000ma sotto Platinette, comincia a prendere di mira l'umile fanciulla d'estrazione plebea, assumendola come cameriera personale e fingendo amicizia all'apposito scopo di piegare il suo spirito. J-Lo passa lunghi interminaibili mesi scopando solo con uomo/cane/cavallo ogni settimana, costretta a indossare un solo abito da cocktail per serata e gioelli da solo tre etti per arto, sopportando con purezza la risata e l'altezzosità della superba rivale. Scarlett, gelosa della pastorella in odore di santità, così le favorisce l'assaggio di un burrito avvelenato.

Una forte reazione allergica costringe la giovane donna Spagnogallese a sedere sul cesso per tre giorni e quaranta notti, al termine delle quali il suo sedere ha riacquistato le proporzioni della giovinezza, continuando a crescere e lievitare. Terrorizzata dai cambiamenti nel suo corpo, J-Lo fugge via, unendosi a un circo itinerante.

[modifica] L'arrivo del successo

Jennifer Lopez dal culo enorme.jpg

Il successo e la fortuna sorridono al sedere più volte santo

È quando il Circo Burzum rifiuta la fanciulla a causa del continuo incrementarsi delle dimensioni del suo culo, nonostante la continua tonificazione data dagli esercizi studiati in gioventù col suo confessore di allora, che il successo bacia finalmente in fronte la giovane Spagnogallese. Trovata a fermentare in un ambiente saturo dei sapori e piaceri della sua semplice infanzia J-Lo viene salvata e recuperata dal Beato Angelico Lele Mora, che interessato e intrigato dalle sue nascenti qualità la conduce a casa sua. Trovando un fondoschiena come il suo sprecato per la semplice prostituzione, investe tutti i risparmi di una vita (di J-Lo) in un intervento sperimentale presieduto da Horatio Caine e dal Dottor House, nel quale le corde vocali di un cinghiale vengono impiantate nella casta fanciulla, restituendole le capacità fonatorie di Germano Mosconi dopo una notte di preghiera e divine orazioni. Il suo seno assente viene rimpiazzato da un paio di gustosi panini alla mortadella, in grado di fornire la consistenza, l'aroma e il profumo di vera carne spagnogallese. Così una semplice pastorella diviene finalmente la stella che tutti aspettavano nel panorama musicale. Scrive così Sul numero 6, una canzone dedicata ai suoi tentativi di dar via il culo in un'affollata stazione della metropolitana, J.Lo, una canzone eso&terica rivelante i misteri affidatile da Xena e Rinascita, un disco incitante alla ricerca della santità e della comunione divina mediante orgasmo, seguendo le sue illuminate esperienze di vita. Recita anche in una serie di film, dei quali, inutile dirlo, a nessuno importa.

[modifica] Recenti sviluppi

Jennifer Lopez, mantenuto per ragioni affettive il nome d'arte di J-Lo, è stata in seguito beatificata e onorata del titolo di Santa dall'Impero di Vatikan, dove ha addestrato personalmente i Cavalieri dello Zodiaco a fare le spaccate sui cetrioli. A causa delle proteste di alcuni scienziati, preoccupati per l'attrazione gravitazionale esercitata dal santo culetto della Beata Lopez, la Santa ha preferito dare origine per gemmazione della sua parte più nobile a una eletta creatura destinata a prendere il suo posto. L'erede, Shakira è stata immatricolata come mezzo pesante al catasto Spagnogallese.

[modifica] Filmografia


[modifica] Discografia

[modifica] Singoli

  • Se tu avessi il mio culo, saresti un sodomita.
  • Aspettando questa notte, sperando che si fotte.
  • Mi sento così bene, ode al ditalino.
  • L'amore non costa un cazzo, ma il mio culo si!, dedicata a quel tirchione di Puff Daddy.
  • Play, il tasto che nessuno vorrebbe premere con un suo cd dentro lo stereo.
  • I'm Real, J.Lo ci tiene a far sapere che il suo culo è reale.
  • Non è divertente?, l'artista[citazione necessaria] riguardo la sua carriera. No Jennifer, non è divertente.
  • Sarò brava, le solite promesse non mantenute.
  • Jenny la tennista, ispirato all'omonimo cartone animato. Non ve lo ricordate? tranquilli, vuol dire che non siete vecchi quanto lei.
  • Tutto quello che ho, ode al suo culo enorme.
  • Sono contenta, dedicati a quelli che sono sempre contenti come lei, gli stupidi.
  • Get right, si ostina a voler far sapere a tutti che è giusto che faccia la cantante.
  • Do it well, vedi sopra.
  • Dà aria al forno!!!, dedicata a suo marito quando cucina.
  • Sul Pavimento,ebbene sì,sarebbe disposta a farlo anche lì
  • Sono dentro di te,sperando che ci rimanga senza più uscirne
  • Papi,che dolce lei! Il brano è dedicato al suo amatissimo papi
  • What is Love?,la cara Jennifer non ha mai saputo cos'è l'amore perché era più impegnata a fare altre cose

[modifica] Album

  • On the Sex, come debutto, decide di parlare dell'unica cosa che conosce bene.
  • J.Lo
  • Questa sono io...quindi, la grammatica non è il suo forte.
  • Rinascita, dopo il cambio di sesso.
  • Come ama una trans, dedicato alle sue sorelle.
  • Amore?,album dal titolo sensato quanto lei

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Il culo di Jennifer Lopez è uno dei correnti capoluoghi di provincia dello Spagnogallo
  • Più volte premiata dall'Impero di Vatikan per la sua carriera artistica
  • Nel 2006 ha vinto il celebre concerto "Live in Vigentina"
  • Alla prima del suo ultimo film ha venduto dieci biglietti
  • Nove erano per i suoi parenti, il custode aveva finito la carta igienica
  • Magneto rifiuta di recitare con lei a causa del suo triste passato
Strumenti personali
wikia