Janick Gers

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Beavis e Butt-head headbanging.gif
Heavy Metal!

Questa voce contiene metallo. Si sconsiglia la lettura a donne incinte, bambini e gente troppo sensibile. Per non procurarsi contusioni craniche, evitare l'headbanging davanti allo schermo!


Quote rosso1.png Sì, poi glielo dico... Quote rosso2.png

~ Steve Harris che deve spiegare a Janick che se ne deve andare perché Adrian Smith è tornato negli Iron Maiden.
Quote rosso1.png Ma non si riesce a capire un cazzo!!! Quote rosso2.png

~ Germano Mosconi su assolo di Janick Gers
Quote rosso1.png Quote rosso2.png

~ Janick dice qualcosa di interessante durante un'intervista.
Quote rosso1.png Auaauauauauauauauauauauauuauaauaaauuuuuuuuuuu Quote rosso2.png

~ La chitarra di Janick durante un assolo.


Janick Robert Gers è il millemillesimo chitarrista degli Iron Maiden (Airon Meiden), una nota band heavy metal. È famoso perché si prende gioco del playback facendo acrobazie con la chitarra facendola suonare pur non toccandola. Il suo ruolo nel gruppo è fare a gara di schitarrate con Davey e sfottere Adrian perché suona più velocemente di lui. Ah già, ordina anche la pizza e la birra ogni terzo mercoledì del mese.

[modifica] Biografia

Janick Gers nasce in un luogo imprecisato e in un anno imprecisato, si sa solo che è vecchio perché ha le rughe. Quando non era ancora vecchio, però, all'età di 18 anni, era un mostro nella mus... sport! Ebbene sì, tu, piccolo idiota, credevi che Janick sapesse suonare già in tenera età come tutti gli artisti? No! Ecco qualcosa che non sapevi.

Janick Gers Merda.jpg

Janick Gers dopo aver scoperto che dalla sua chitarra usciva del petrolio.

Tornando a noi, Janick Gers era un asso nel tennis, nel nuoto, nel fantacalcio, nei 100 metri a ostacolo, nella pallavolo, nello squash, nel hockey sulla sabbia e nello sfuggire al controllore quando lo beccava senza biglietto. Un giorno, camminando per strada, trovò una Fender Stratocras... ehm... una Fender Stratorcrast... ok, ce la posso fare, una Fender Stratoacras... una Les Paul, e fu subito amore. Decise quindi di abbandonare la sicura carriera di sportivo per dedicarsi a quella del musicista.

Dopo qualche mese, decide di mettere un annuncio sul giornale per trovare una band che possa fare per lui. Dopo aver scoperto che l'offerta di Cristiano Malgioglio era un'astuta trappola per inchiappettarselo, Janick Gers (il suo nome si scrive solo in grassetto, ricordatevelo) entra negli Airon Meiden in sostituzione di Adriano Smitto, che ha lasciato la band per dedicarsi a un gruppo tutto suo. Subito dopo incide l'album No Prayer for the Dying provocando l'incazzatura del gruppo, perché dopo l'incisione il disco non funzionava più. Dopo la re-registrazione dell'album e il tour annesso (No Prayer on the Road for the Time of the Tour and if i Find You That You'Re Praying I'll Kill You 1990/1991) Janick si prende un po' di meritato riposo sputando dai cavalcavia delle autostrade.

Un anno dopo registra con i Meiden Fear of the Dark, scrivendo anche qualche canzone che è stata molto utile alla band in mancanza di carta igienica. Poi, Bruno Cazzoinfiglio, il cantante, lascia la band. Harris propone allora una gara di rutti con gli aspiranti cantanti: chi rutterà meglio avrà il posto nella band. La spunta un bel ragazzo[e la marmotta confeziona la cioccolata] di nome Blaze Bayley e con lui incidono The X Factor prima e Virtual XI dopo.

Janick però si accorge che qualcosa non va e decide di buttare fuori Bayley dalla band dopo aver convinto Harris che gli aveva rubato il Kinder Delice. Torna quindi Cazzoinfiglio e con lui registrano altri tre album belli ma non come quelli vecchi e bla bla bla...

[modifica] Le particolarità

Foto di gruppo06.jpg

I chitarristi degli Iron Maiden in una foto recente. Janick è uno di quelli a sinistra.

Eh, sì, perché Janick Gers non è solo il millemillesimo chitarrista degli Airon Meiden, ma fa anche dei numeri paurosi con la chitarra, tra i quali ricordiamo...
  • La fa girare tre volte su se stessa
  • La suona con il naso
  • La lancia verso il pubblico e la fa tornare indietro alla "boomerang".
  • Se la spacca sulla testa e prova a non sentire dolore.
  • Fa dei balletti molto aggraziati.
  • Ci aggiunge altre due corde così, perché gli va.
  • La distrugge sugli amplificatori e poi li ripaga lui.

[modifica] Articoli collegati

Strumenti personali
wikia