James Finlayson

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'Enciclopedia che ti fulmina con lo sguardo!

Stan Laurel e Oliver Hardy in età avanzata.jpg

STÉNLIO E OLLIO APPROVÀNO QUESTO ARTICÒLO!

La sua elaborazione è stata tanto faticosa quanto catastrofìca, ma nonòstante questo la pagìna è stata completata.
E quando avrete terminato di leggére ci mangeremo insieme un po' di uova sode e noci!

Firmato: Stan e Babe
Stanlio e Ollio. Dito-accendino.png
James Finlayson.jpg

Il buon James e la sua caratteristica espressione: un evergreen. La usava per tutto: sia come indicatore d'ira, sia come occhiata languida per le donzelle!


Quote rosso1.png Ma..! Ma..! Quella è la mia esclamazione! Grr... D'oooooooooh!!! Quote rosso2.png

~ James Finlayson, dal Paradiso, su Homer Simpson e il suo "D'oh!".
Quote rosso1.png Ringrazio il Cielo ogni giorno, per aver trovato un uomo in grado di tener testa alle stronzate di quei due! Quote rosso2.png

~ Hal Roach su James Finlayson.
Quote rosso1.png Beh?! Ma si può sapere dove dovrei ridere?! È solo uno che strabuzza gli occhi! Quote rosso2.png

~ Uno che non s'intende di Cinema su James Finlayson, facendo così morire d'infarto una cinquantina di cinefili.


James Finlayson è stato una delle figure di punta degli studi di Hollywood, buffo omarino alto un brunetta e mezzo che ebbe l'incomparabile merito di aver avuto il compito di arginare con successo il regno di terrore che Stanlio & Ollio avevano posto tra le sale di produzione di Hal Roach.

[modifica] Vita

Nato in una tranquilla cittadina albionica nel 1887, il piccolo Jimmy deve sin da subito fare i conti con la durezza della vita: alla tenera età di otto anni si scopre inesorabilmente calvo e possessore - maldestro tentativo della Natura di compensare le cose - di un magnifico e sproporzionato paio di baffoni neri, grazie ai quali potè spesso e volentieri farsi passare più vecchio di quanto non fosse ed avere accesso a gustose bevande a base di malto e luppolo.
Di carattere gioviale, si diede alle commedie popolari, purtroppo senza successo. Infatti, se da un lato la sua reattività simile a un bradipo in letargo gli permise la completa padronanza e maestria della tecnica "Double-take"[1], dall'altro una completa incapacità di ballare gli precluse ogni possibilità di carriera nell'ambito del teatro.
Riportato con i piedi per terra dal suo primo fallimento, si fece più risoluto, cercando e trovando fortuna in America. Nel 1916 iniziò la sua avventura nel mondo di celluloide al soldo del produttore Mark Sennet, conosciuto come il "Re della Commedia". Talmente celebre che se ne sa qualcosa solo grazie alla Malefica.

[modifica] La svolta - Hal Roach

Nel 1923, Finlayson ebbe un grosso colpo di fortuna: il famoso (lui, sì!) Hal Roach aveva un'ulcera gastrica che non finiva più. A causa di Stan Laurel e del suo socio Oliver Hardy, tutti i giorni era costretto a subire lanci di torte in faccia, tirate di bretelle con rilascio immediato a tradimento, coppini, petardi nelle brache e chi più ne ha, più ne metta!

Quote rosso1.png Buuuh-uuuh! B-bastaaaaah! Sigh! Non ne posso più! Sto diventando pazzo! Signore, aiutami! Quote rosso2.png

~ Lo stato di salute mentale di Roach era veramente al limite.
James Finlayson. Fasi della smorfia.JPG

Grazie alla moderna tecnologia è stato recentemente possibile ricostruire le fasi della mitica smorfia:
1) Impatto con l'esito nefasto di qualcosa o con una notizia pessima;
2) L'occhio destro comincia a corrucciare, il viso subisce un generale accartocciamento;
3) D'OOOOOOHHH!!!

Forse perché l'Onnipotente non aveva niente di meglio da fare, esaudì le preghiere del povero produttore semplicemente facendogli girare la testa di quarantacinque gradi a sinistra. E fu così che si accorse di James: quale visione!
Un ometto tutto grinta e nervi se ne stava lì a sbraitare contro un poliziotto che voleva mettergli la multa... E alla fine cedette il tutore dell'ordine: nulla poteva resistere al binomio "occhiataccia & calcio sugli stinchi".
Hal vide la salvezza, per la sua mente e la sua ulcera, e lo scritturò a scatola chiusa.

James Finlayson : Quote rosso1.png Un momento, caro lei! Nemmeno mi conosce! Cosa c'è sotto?! Quote rosso2.png
Roach : Quote rosso1.png Assolutamente nulla! È che credo che lei sia quell'esatto contrappeso comico a dissolvenza incrociata che mi serve! Quote rosso2.png
James (facendo finta di aver capito) : Quote rosso1.png Aaah! Ma cosa dovrei fare? Quote rosso2.png
Roach : Quote rosso1.png Recitare con due comici dalla grande vis artistica, mettendo in scena tutto sé stesso. Quote rosso2.png

Fu così che nacque la sua leggenda: unico perno di stabilità ed ordine nel marasma di gag surreali che Stan e Oliver gli costruivano attorno, suo malgrado.
Dal ruolo del dottore a quello di ricco magnate, Finlayson seppe fulminare con il suo celebre occhio torvo l'eccessiva verve dei due comici, facendoli piagnucolare o morire dall'imbarazzo alla bisogna.
E fu così che Roach potè vivere serenamente la sua esistenza, libero dai dolori di stomaco.

[modifica] Filmografia

Il buon Jimmy era un autentico sgobbone, infatti interpretò più di 256 pellicole. Sarebbe improponibile elencarle tutte - manco ci chiamassimo Walter Veltroni[2]! - ci limiteremo alle più importanti. E meno male! Non è che possiamo stare qua una vita a farci un mazzo così per un singolo attore!

[modifica] Con gente inutile e che non ricorderà mai nessuno

  • Boh;
  • ...;
  • What's the.. the matter of... What the f...
  • Coso, lì...;
  • ...;
  • Forse... no...;

Beh?! Che vi aspettavate?! Rileggetevi meglio il titolo di sezione!

[modifica] Col duo Laurel & Hardy

[modifica] Post-Mortem

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

  • Il video virale della marmottina.
  • Jeepers Creepers. L'occhio del Creeper, che fa il suo sinistro capolino alla fine del film, non è affatto quello di Darry: è il famoso "occhio buono" poc'anzi citato di Finlayson: evidentemente quell'occhio non era stato accecato bene...
  • Scontro tra titani. Lo sguardo pietrificante di James viene utilizzato dall'eroe per distruggere il Kraken. Un abile lavoro in fase di montaggio è stato sufficiente per far credere allo spettatore che la magia fosse opera di Medusa.

[modifica] Morte

  • Premessa: un'abitudine che James non abbandonò mai come mai la pelata alla frate francescano abbandonò lui era quello di un rito mattiniero quotidiano con l'attrice inglese Stephanie Insall: la colazione insieme. In oltre vent'anni l'arzillo scozzese non perse un solo appuntamento con il suo cornetto integrale da pucciare nel caffellatte tiepido, un cucchiaio di ricotta e un immancabile bicchiere di succo d'arancia appena munto. Ma anche se fosse stato un piatto di sterco fumante col prezzemolo probabilmente sarebbe andato benissimo lo stesso, la cosa importante era che offrisse lei.
James Finlayson dentro la bara.jpg

Nemmeno la Morte ebbe ragione sul suo indistruttibile mordente.

La mattina del 9 ottobre 1953 la giovane Stefy si presentò puntuale al tavolo della sua veranda e James era già lì, con tazza alla bocca, mignolo alzato ed espressione compiaciuta di chi ha trovato la gallina dalle uova d'oro. Sembrava tutto normale, ma c'era un piccolo particolare che non quadrava: James era perfettamente immobile e non respirava. Stephanie si preoccupò: era già capitato che James smettesse di respirare, così da risparmiare aria, ma in casa d'altri non v'era motivo di ostentare austerità. Arrivarono i soccorsi, ma bastò un'occhiata all'occhio (quello strabuzzante, beninteso) per dare un rapido referto:

Wikiquote.png
«Sono veramente spiacente, è grippato. Forse la ricotta di oggi era troppo secca. Credo le convenga farlo nuovo»

Ma Stephanie non ne volle sapere: organizzò un degno funerale per James "D'OOOOOHHH" Finlayson. Nella bara, accanto all'uomo che nutrì, depose un compasso, una squadra... e l'ultimo pezzetto di un cornetto integrale mai terminato.

[modifica] Curiosità

  • Verso i quarant'anni, i caratteristici baffoni di James erano in realtà realizzati a tempera. Non è un caso se l'attore scozzese ha sempre rifiutato le gag con le secchiate d'acqua in faccia.
  • Ha preso talmente tante bastonate nei film col duo Laurel e Hardy che la prima volta che tornò in patria a salutare i parenti lo mandarono prima in un centro di smistamento di Lampedusa. E se ne rese conto solo due giorni dopo, non per nulla era ormai conosciuto come "Mr. Double-taker".
  • Sempre grazie a Gianni e Pinotto Stan e Oliver, a furia di incappare in sigari esplosivi, James divenne uno dei più accaniti promotori di iniziative contro i tabagisti.
  • Sfatiamo un mito: le pedate che lui, Hardy e Laurel si sono scambiati nei numerosi film interpretati, non erano finte. Fu per questo che verso la fine della sua carriera gli venne diagnosticato un serio problema di deambulazione.

[modifica] Voci correlate


[modifica] Note

  1. ^ E no, non stiamo parlando di roba porno.
  2. ^ Cinefilo al parossismo e comunista... Le aveva proprio tutte!
Strumenti personali
wikia