James Cameron

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

James Cameron come un Navi.jpg

Il famigerato regista dopo la sua ultima fatica.

Quote rosso1.png Questo film non sfonderà mai, sarà sicuramente un flop Quote rosso2.png

~ Morando Morandini su Titanic
Quote rosso1.png Io faccio film non per gli incassi ma per realizzare i miei sogni. Quote rosso2.png

~ James Cameron 3 giorni prima che Avatar incassasse un miliardo
Quote rosso1.png Sono il Re del Mondo! OoohUuuhh!! Quote rosso2.png

~ James Cameron a letto con la moglie.
Quote rosso1.png Bastardo, ti ammazzo! Quote rosso2.png

~ Sarah Connor su James Cameron
Quote rosso1.png No, mi dispiace, sei morta! Quote rosso2.png

~ James Cameron sulla trama di Terminator 3.
Quote rosso1.png Questo, questo è il mio film! Quote rosso2.png

~ James Cameron a chi gli dice che Avatar è uguale a Pocahontas.
Quote rosso1.png Jack, sto volando, Jack, non spingere però eh, con la mano...Jack, che stai facendo? Mi fai male, Jack... sto cadendo, Jack, aiuto, ahhhhhhHHHH!!! Quote rosso2.png

~ Scena dialogata tratta da Titanic
Quote rosso1.png Il culo di una donna è un oceano di segreti Quote rosso2.png

~ La frase più celebre di Titanic su come arrivare vergine al matrimonio

James Cameron[1], al secolo Giacomo DeCameron o Cameroni (Patria dello sciroppo d'acero, 1912 d.C) è un regista, sceneggiatore, robot assassino, xenomorfo, spia internazionale, costruttore di navi, alieno blu felino alto 3 metri, del XX secolo. Soprannominatosi "Re del Mondo" nel lontano 1997, ha la brutta abitudine di fare film costosissimi che incassano miliardi e di giocare con i sentimenti altrui.

[modifica] Vita

James Cameron nasce per linfogenesi da un acero e da una sequoia in Canada, vicino a Vancouver. Dopo un’infanzia felice si trasferisce negli USA dove riuscirà a realizzare uno dei suoi sogni: pisciare sul piede destro di Ingmar Bergman. Dopo una serie di vicissitudini delle quali non ne menzionerò neanche una, finisce a fare il camionista da strapazzo. Dopo che vede il capolavoro di Giorgio Luca si mette in testa di fare il regista. Dopo aver avuto per culo e grazia divina la regia del celeberrimo film “Piranha, che Paura!” e di “Mamma, ti puzzano le ascelle”, inizia ad avere strane visioni di robot avvolti nelle fiamme che vengono dal futuro per ucciderlo (giustamente, per aver fatto delle cagate immonde di film). Da quell’idea infernale nasce il primo figlio di Jimbo: Terminator.

James Cameron che indica.jpg

:- Cameron: “Nella prossima scena devi, con la tua carrozzina, salire l'Empire State Building. Ah, naturalmente ho tolto la corrente all'edificio, perciò niente ascensore.”
- Jake Sully: “Lo sai di chi sei figlio, tu?”

Dopo aver reclutato uno scellerato bodybuilder[2] austriaco chiamato Arnold Schzchwarttzzerneggher e una donna presa per caso in un negozio di surgelati di nome Linda Hamilton, Jimbo inizia a girare il film. Dopo soli 10 mesi di riprese aveva finito. Il film fu un modesto successo, tanto da assicurare a Cameron la regia dello strampalato sequel di Alien.

Dopo film di vago successo come Abyss (che per altro era il più originale) e True Lies (remake del film francese Jacques, c'est tres formage sur la pistole), inizia a scrivere la sceneggiatura di Avatar dopo aver visto Pocahontas, ma, per una ragione o per l'altra, la dimenticherà in un cassetto, per poi farla uscire dal cappello dieci anni dopo. Dopo il travolgente successo di Terminator 2, girato in sole 3 ore grazie alla macchina del tempo brevettata da lui che gli ha permesso di creare più copie di se stesso generando paradossi, Cameron, da tempo appassionato di mare, con i soldi derivati dai suoi film, costruisce una flotta di sottomarini per riuscire a coronare il suo sogno: trovare la città di Atlantica e scoparsi la principessa sirena Ariel. Invece, al posto della magica civiltà sommersa, scopre le rovine del Titanic. Dopo aver fatto qualche ripresa, Jimbo inizia a scrivere una sceneggiatura strampalata che narra di due tizi sulla nave che sta per affondare. Di li a poco, inizierà le riprese, che dureranno soltanto 50 mesi. Con un budget di 600 milioni di dollari col quale è stato possibile ricostruire e arredare il Titanic e recintare metà dell'Oceano Atlantico, il film si è rivelato un grande successo, soprattutto per il fatto che gli attori morivano durante le riprese.

Dopo essere sparito dalla circolazione per 12 anni, riappare col cazzutissimo e faraonico film in 3D Avatar, dove un tizio in sedia a rotelle si innamora della principessa aliena tettona e salva il mondo dai terribili umani che vogliono depredarlo[3].

Dopo Avatar, Jimbo ha detto che girerà i suoi film solo in cinque dimensioni, con sistema grafico ultra-motion-capture-platinum-collection e con budget non inferiori al debito pubblico italiano.

[modifica] Miracoli

  • Avermi fatto andare al cinema due volte a vedere lo stesso film facendomi spendere venti euro[4].
  • Muovere il culo della gente per andare al cinema[5].
  • Non avere senso dell'humor[6].
  • Avere un repertorio di parolacce pari a quello di un camionista[7].

[modifica] La tecnica Triccheballacche

James Cameron e Linda Hamilton sul set.jpg

Ma dai, Sarah! Anche se è un robot assassino, non ti fa mica male, eh!!.

Tutti si chiedono: come può l’ultimo sprovveduto del quartiere a diventare un regista di fama mondiale? James Cameron ha la risposta a questo quesito. Nelle varie sceneggiature dei film diretti da lui, gli esperti hanno notato tante somiglianze ed elementi in comune, tanto da arrivare a soprannominare la tecnica del regista Triccheballacche, ovvero prendo una cosetta lì, la schiaffo là, l’amalgamo con altre cose precedenti ed ecco un nuovo film. Certi hanno considerato questo sistema “geniale”, altri hanno notato che ormai con Avatar ha raggiunto i suoi limiti. Di seguito uno schema per chiarire meglio il concetto del Triccheballacche:

  • Piranha Paura: Film porno zoofilo che parla di una donna che copula con dei piranha volanti.

Budget: la paghetta settimanale del giovane Cameron.
Incasso: 1.000 lire.
Razzies Awards: Peggiori effetti speciali in assoluto

  • Terminator: storia d’amore tra uno venuto dal futuro ed una povera disgraziata con un culo enorme, robot cattivo venuto dal futuro.

Budget: 1000$, 3 birre e un manichino della Rinascente.
Incasso: qualche decina di milioni di dollari.
Premi Oscar: Migliori effetti speciali di cartapesta

  • Aliens: di nuovo una povera disgraziata che sopravvive a qualsiasi olocausto, al posto del robot è presente un alieno con la fissa del sesso orale.

Budget: 10 milioni (ricerche in laboratorio per creare gli xenomorfi + la regina, 50 marines ignari di dover morire, una Sigourney Weaver cazzuta al cubo)
Incasso: cento milioni di dollari
Premi Oscar: migliori effetti speciali, migliore donna con poche tette in un film

  • The Abyss: arridagli con una donna, questa volta scienziata, gli alieni brutti e cattivi si trasformano in meduse luminescenti e graziose con la fissa dell’inseminazione subacquea.

Budget: 60 milioni $ (noleggio della Fossa delle Marianne, costruzione di una nave aliena al neon capace di raggiungere Curvatura 3, seimila tonnellate di silicone per creare gli alieni).
Incasso: un incazzo del regista[8].
Premi Oscar: migliori effetti speciali acquatici,

  • Terminator 2: il Giorno del Giudizio[9]: qui Cameron riprende la pazza furiosa dalla fortuna senza fine, ci appioppa un’altra volta Schwarzenegger e buona notte al secchio.

Budget: 100 milioni $ (un robot di metallo liquido[10] che non si sciogliesse, una macchina del tempo, un odioso ragazzino teppista, una vagina di lusso, una fonderia).
Incasso: mezzo miliardo di dollari in buoni sconto per surgelati.
Premi Oscar: migliori effetti speciali, miglior austriaco palestrato in un film, migliore donna cazzuta, miglior montaggio sonoro

  • True Lies: Schwarzenegger da robot si trasforma in agente segreto con moglie gnocca. Storia d’amore tra bugie, inganni, esplosioni e Bin Laden.

Budget: 110 milioni di $ usati per: costruire un grattacielo in scala 2:3, costruire e armare una bomba atomica da 3 kilotoni capace di detonare con un comando a distanza, comprare un jet supersonico dell'aviazione statunitense, assoldare un doppiatore per Schwarzenegger per coprire il suo orrendo accento.
Incasso: 300 milioni e 3 centesimi
Premi Oscar: nessuno (AHAHAH!!!)

Il Titanic in costruzione.jpg

Non stavo scherzando, qui si fa sul serio!.

  • Titanic: prendere una storia d’amore del cazzo tra una ragazza ricca sfondata (più sfondata che ricca) e un poveraccio che fa schizzi su un block notes, metterla su una nave che affonda, prendere tanta (ma tanta) acqua.

Budget: 600 milioni di dollari (ricostuzione della nave in scala 1:1, recinzione di un'area dell'Atlantico pari a tre milioni di Km², ricostruzione dell'iceberg in scala 1:1 con ghiaccio proveniente dalle calotte polari, duemila attori pronti a morire a loro insaputa, lacca per capelli per il ciuffo di Jack Dawson)
Incasso: seimila milioni di $.
Premi Oscar: miglior film, miglior nave che affonda, migliore morte di un personaggio principale, miglior vecchia che recita, migliori effetti speciali, miglior uomo in mare, miglior scena di sesso censurata, miglior regista, miglior montaggio, migliore colonna sonora, miglior cantante sconosciuta.

  • Avatar: prendere la storia d’amore pupazzona del precedente film, trasformare il Titanic in un pianeta chiamato Pandora, metterci tutte le cose fighe dei precedenti film (robottoni, alieni sensuali, marines inetti e tante esplosioni) e un pizzico di ecologia che fa tendenza.

Budget: millecentoventordicimila milioni di $ necessario a: costruire la luna Pandora in scala 1:10 con tanto di foreste psichedeliche e tapiralli, deportare in massa il popolo alieno dei Kalpzaak'r da Rigel IV (che interpretano i Na'vi) grazie all'aiuto dell'Enterprise D, comprare una scatola di pastelli blu e sette costumi dei gormiti da 3$ cadauno.
Incasso: 100000000000000000000........0000$.
Premi Oscar: migliori effetti speciali 3D, miglior alieno in un film, migliore scena di sesso censurata.

[modifica] Stile di regia

Ecco a voi il grande James Cameron mentre dirige il suo capolavoro, Titanic, armato di fucile a canne:

Original video

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Rinomato per la sua fedeltà al matrimonio, si è sposato solo cinque volte.
  • In casa sua ricicla tutto, dalle feci alle briciole di pane sulla tovaglia.
  • Considera i suoi film meraviglie dell'UNESCO.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Detto anche Jimbo, Big Jim e Iron Jim
  2. ^ Ma che schifo!
  3. ^ Quest'uomo è un genio!
  4. ^ Ebbene sì, ho visto Avatar due volte, contenti?
  5. ^ Essere in sala con dei settantenni per vedere Avatar vi cambia la vita
  6. ^ In quanto hanno avuto paura di fargli la parodia del film agli Oscar, ma tanto il fatto che abbia vinto "The Hurt Locker" rendeva la stessa cerimonia di premiazione una parodia
  7. ^ Infatti lui lo era!
  8. ^ In quanto, sino ad ora, è stato l'unico flop di Jimbo (insieme a Piranha Paura)
  9. ^ Chiamato anche "T2, il linguaggio del giudizio"
  10. ^ Originariamente era a cristalli liquidi, ma nelle giornate di sole si squagliava come la panna cotta


[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
wikia