J. Jonah Jameson

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Hitler aufgeregt.jpg

J. Jonah Jameson dopo essere venuto a conoscenza delle scarse vendite del suo rotocalco.

Quote rosso1.png Parker! Dov'è Parker? Proprio ora che su quel tetto c'è l'Uomo Ragno! Quote rosso2.png

~ J. Jonah Jameson sull'assenza di Peter Parker
Quote rosso1.png Ottimo lavoro, Parker! Queste foto dell'Uomo Ragno sul tetto te le pago 200 dollari! Quote rosso2.png

~ J. Jonah Jameson venti minuti dopo
John J. Jameson : Quote rosso1.png Voglio ora quelle dannate foto sull'Uomo Ragno! Quote rosso2.png
Giornalista : Quote rosso1.png Ma signore, questa è una rivista di poesie Quote rosso2.png
John J. Jameson : Quote rosso1.png Poesie sull'Uomo Ragno, fornitemi poesie sull'Uomo Ragno subito! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È tutta colpa dell'Uomo Ragno! Quote rosso2.png

~ J. Jonah Jameson sul crimine
Quote rosso1.png È tutta colpa dell'Uomo Ragno! Quote rosso2.png

~ J. Jonah Jameson sulle tasse
Quote rosso1.png È tutta colpa dell'Uomo Ragno! Quote rosso2.png

~ J. Jonah Jameson sullo sciopero dei tassisti

John Jonah Jameson, detto anche J. Jonah Jameson o Geigionageimson, è il direttore del quotidiano Daily Bugle, nonché il figlio di un dislessico amante delle assonanze.

Jameson è senza dubbio il peggior nemico dell'Uomo Ragno, non tanto per i suoi poteri inesistenti, ma a causa dei pungenti editoriali nei quali accusa il tessiragnatele di qualsiasi nefandezza, dallo spaccio di crack nel Queens allo scioglimento della calotta polare.
La sua inesauribile voglia di urlare, rompere i maroni e gridare al complotto lo identifica come sicuro appartenente al Movimento 5 Stelle.

[modifica] Biografia

Come apprendiamo dalla sua autobiografia J. Jonah Jameson, oltre ai baffi c'è di più (Mannaggia Editori), Jameson frequenta con successo il corso di giornalismo per corrispondenza dell'Università di Gardaland, dove stringe amicizia con Maurizio Belpietro e Alessandro Sallusti. Lavora poi a Panorama, Guerin Sportivo, Avvenire e Virus & Batteri. Notato da Indro Montanelli mentre forza un cassetto per rubare una pinzatrice, viene assunto al Giornale e incaricato di seguire la politica estera. Inviato sui più pericolosi scenari di guerra mondiali, forse nella speranza che incappi in una mina antiuomo, Jameson è non solo testimone ma protagonista attivo dei principali conflitti del XX secolo: durante la guerra di Corea i suoi pesantissimi articoli vengono usati per fiaccare la resistenza nordcoreana e assicurare la vittoria agli Stati Uniti.
Tornato in patria, Jameson diventa editore del quotidiano Daily Bugle, che utilizza per combattere la sua personalissima crociata contro i supereroi. È grazie ai suoi dettagliatissimi editoriali che i cittadini americani hanno appreso che i Fantastici 4 sono i mandanti dell'omicidio di John F. Kennedy, Iron Man è colluso con la 'ndrangheta, Occhio di Falco è un alcolizzato e drogato di video poker e Devil è un falso invalido.

[modifica] Famiglia

Il buon Jonah non parla volentieri della sua famiglia perché la moglie è morta, il figlio è scappato di casa e la figlia è Jenna Jameson.

[modifica] Nemici

J. Jonah Jameson.jpg

Jameson compiaciuto dagli ultimi scatti di Fabrizio Corona.

La principale attività di J. Jonah Jameson in qualità di direttore del Daily Bugle è quella di urlare contro qualsivoglia persona, divinità o oggetto inanimato presente nel raggio di venti metri.
Tra le cose che più lo fanno incazzare:

  • la segretaria che non gli ha passato le telefonate.
  • la segretaria che gli ha passato le telefonate.
  • i giornali rivali che vendono più copie.
  • le stampanti inceppate.
  • le pinzatrici senza graffette.
  • gli ascensori guasti.
  • le penne a sfera che non scrivono ma in compenso macchiano la camicia.
  • il cibo macrobiotico.
  • l'inflazione.
  • la pioggia.
  • il sole.
  • la neve.
  • i cantanti neomelodici.
  • le telecronache di Salvatore Bagni.
  • le riunioni condominiali.
  • Dio.
  • Quel mona che incolla i fogli.

E soprattutto, i supereroi. Jonah non tollera che i "mostri in costume", come li chiama lui, si prendano l'ammirazione della gente al posto di quelli che considera i veri eroi: Rambo e John Wayne.
Non stupisce quindi che l'Uomo Ragno, con quelle sue piroette da effemminato, sia diventato la sua vittima preferita. Jonah lo odia a tal punto che, pur di eliminarlo, è arrivato a finanziare lo Scorpione, uno psicopatico che si aggira per New York spruzzando getti di acido in faccia alla vecchiette.
Una volta l'Uomo Ragno ha salvato una scolaresca di bambini intrappolata in un pullman in fiamme in procinto di cadere in un burrone. Il giorno dopo il Daily Bugle ha titolato:

Wikiquote.png
«Spiderman, il Ragno Pedofilo: rapisce dei bambini e li costringe a sniffare colla.»

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Non ha ancora scoperto la vera identità dell'Uomo Ragno e di Hannah Montana.
  • Non sa scrivere correttamente È.
  • L'unico supereroe che rispetta è Capitan Autofellatio.
  • Un recente sondaggio lo ha incoronato come personaggio dei fumetti più sgradevole di sempre, davanti a supercattivi del calibro del Dottor Destino e la Pimpa.
  • La pettinatura di J. Jonah Jameson è illegale in ventisette stati.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia