Izzy Stradlin

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

... ... ... ...

Celentano.jpg
ATTENZIONE: QUESTA PAGINA È ROCK!!!
Quote rosso1.png Accidenti, Izzy Stradlin è proprio rock. Sì insomma, capisci quello che voglio dire? Non dico punk, metal o house, parlo di rock; e non un rock poco rock, ma vero rock rock. Un rock che ti entra nelle vene e ti penetra nell'anima senza lasciarti andare... proprio rock insomma.
L'house, il metal e il punk sono lenti. Izzy Stradlin è rock.
Quote rosso2.png

Izzy Stradlin.jpg

L'Izzy dei bei tempi andati

- Giornalista: “Come ti sei sentito quando hai lasciato la band?”
- Izzy Stradlin: “...”
- Giornalista: “Ehi, sto parlando con te, rispondi!”
- Izzy Stradlin: “...”

Izzy Stradlin è decisamente il più grande chitarrista ritmico di sempre; egli ha scritto tutti gli spartiti e i testi delle canzoni dei Ganzi & Rozzi, che però vengono accreditati dalla maggior parte della disinformata gentaglia al cantante[citazione necessaria] Axl Rose. Tra tutti gli artisti metal, lui è uno di quelli che non si può dimenticare facilmente: infatti è praticamente muto.

[modifica] L'inizio della carriera

Chitarra gioco.jpg

La chitarra di Izzy.

Questo chitarrista ebbe una gran varietà di nomi d'arte, il cui ultimo ed attuale è Goffredo Isibelli Goff Isibelli Goff Campana Izzy Campana Izzy Stradlin.
Goffredo era un gran chiacchierone da piccolo; tuttavia smise di parlare dopo aver visto una scena orribile: Platinette nudo/a. Decise allora di dedicarsi alla musica. Vide la prima chitarra in tenera età: era una prestigiosa Chicco, modello tre corde, che usò per il resto della sua carriera.
Proprio come il suo futuro collega Slash, si dedicò totalmente allo studio della chitarra, accantonando quasi completamente gli studi scolastici. Da ciò nacque una leggenda metropolitana, ossia che Izzy fosse stato promosso alla maturità con il minimo dei voti: si pensa infatti che avesse 2 in inglese[1] e 3 in geografia (ma per gli americani questo è normale).

Quote rosso1.png Mister Isibelli, mi racconti cosa abbiamo detto la lezione scorsa. Quote rosso2.png

~ Un qualsiasi prof
Quote rosso1.png ... Quote rosso2.png

~ Lui

Si dice che fosse stato promosso solo per aver ubriacato i professori con del Night Train Express, un vino ad alta gradazione alcolica[2]. Dopo aver accompagnato Axl Rose nel suo primo gruppo, gli Hollywood Rose[3], fece sciogliere la band per non aver risposto alle domande di un famoso critico musicale, il quale frustrato si inventò l'articolo di sana pianta, nel quale insultava i componenti del gruppo.
Dopo aver fatto passare i bollori, la band si riunì a capodanno (per dividere le spese del cenone) per poi sciogliersi nuovamente il marzo successivo.

Wikiquote.png
«Pesce di marzo!»
(Alcune rare parole di Goffredo sul ri-scioglimento della band)

[modifica] La disavventura con i G N' R

IzzyStradlin.jpg

Izzy (quello bianco in basso), in una foto del 1987, con la sua ragazza.

Unitosi al nuovo gruppo di Axl Rose, che seguiva fedelmente essendo l'unico in grado di esplicitare i suoi silenzi, venne per questo motivo da egli sfruttato: in cambio di testi, spartiti, arrangiamenti e prenotazioni in pizzeria Axl fungeva per Goffredo da traduttore simultaneo nelle interviste, per non fare di nuovo la figura del pirla. Naturalmente il cantante spacciava poi per sue le canzoni di Goffredo.
Un anno dopo uscì Appetite for Destruction e Izzy si poté riposare, avendo già composto tutto. Ma Axl volle ancora essere pagato per fare da traduttore, e con questa opera di ricatto ammutolì Goffredo, che affogò i dispiaceri nel fumo. Tanto le corde vocali non gli servivano.
Dopo un anno di silenzio cantò nel nuovo album la canzone Patience, mentre l'anno seguente lavorò duramente, sempre senza proferire alcuna parola, all'incisione dell'album Use your Illusion, che doveva essere il suo primo album da solista. Ma le sue disallenate corde vocali non potevano reggere un intero album, e si appellò nuovamente ad Axl Rose, sempre dietro compenso ovviamente.
La più grande testimonianza della sua esistenza fu data dal Rock in Rio del 1991, quando il microfono di Axl smise di funzionare: si era subito sentita la voce di Izzy che cantava "You could be mine" e tutti gli spettatori fuggirono in preda al panico.
Si capì così che Izzy non era muto.

[modifica] L'abbandono della band

Caccia al truzzo.jpg

Nel manifesto c'è Slash, ma la grafica l'ha progettata Izzy, dopo tante ore di lavoro e silenzio.

Dopo essersi dato tanto da fare, eseguendo mansioni faticose e scrivendo canzoni su canzoni, avvantaggiato anche dal successo del nuovo album Use your Illusion, Goffredo si accorse di aver esaurito i soldi da dare ad Axl, che dal quel momento si rifiutò di aiutarlo. La sua sorte passò sotto silenzio, ma si sa che alla fine, misero, logoro e ramingo, riuscì in un ritiro spirituale in un convento tibetano a parlare con normale frequenza; a questo punto chiese di tornare nella band, ma nel frattempo si era a sua volta sciolta.
Quindi lo sfortunato Goffredo fondò egli stesso una band, gli Izzy Stradlin and the saund ov sailens, tutti tanto abili con gli strumenti quanto muti.

Ogni tanto torna con i suoi vecchi compagni per un po' di pubblicità, specialmente per il "prima e dopo" di prodotti per capelli assieme a Slash.

[modifica] Discografia

[modifica] Con i Guns 'n' Roses

  • 1986: Live?@*&X Like a suicide!
  • 1987: Appetite for Destruction
  • 1988: G'N'R rubano lamette alla Coop
  • 1991: Use your Illusion I-II-III...

[modifica] Con gli Izzzy Stradlin and the saund ov sailens

  • 2005: Silenzio
  • 2007: SShhhh!
  • 21/12/2012: ...

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Finora è stato l'unico a riuscire ad aggirare le domande-trappola di Vergassola e Marzullo, mentre si è lasciato ingannare da Le Iene.
  • Si dice che egli abbia ispirato il personaggio protagonista dei videogiochi dei Pokémon, quello che risponde: "..." ad ogni domanda

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Note

  1. ^ È come se io, che sono italiano, non avressi conoscienze grammaticali.
  2. ^ Goffredo era così felice dell'accaduto che ci dedicò una canzone dell'album venturo.
  3. ^ Notare la mancanza di autoreferenzialità di Axl, il fondatore.
Strumenti personali
wikia