Iva Zanicchi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Jalisse
ASCOLTA BENE QUESTA PAGINA


A me ricorda tanto i Jalisse dopo che hanno vinto il Festival di Sanremo
Infatti è corto tanto quanto il loro successo dopo il Festival
Ma tu cerca di essere migliore di loro, metti a posto questo stub musicale.

Iva Zanicchi

Iva Zanicchi in posa per Playboy, col primo naso

Quote rosso1 Ti voglio senza amore Quote rosso2
~ Iva Zanicchi ad un maschione
Quote rosso1 E ci mancava pure... Quote rosso2
~ Maschione ad Iva Zanicchi
Quote rosso1 Bozzo!Bozzo!Bozzo tutto bozzato! Quote rosso2
~ Tutti additando Iva Zanicchi


Iva Zanicchi (detta l'Aquila di Ligonchio o Il bozzo di Reggio Emilia) è una cantante italiana, famosa per la sua voce e per quel grosso bozzo che ha sotto al naso. Al giorno d'oggi è in ibernazione e viene scongelata solo durante il Festival di Sanremo.

[modifica] Vita

Vecchia2

Iva Zanicchi in tutta la sua sensualità

Iva Zanicchi nasce il 18 gennaio 1940 a Vaglie di Ligonchio, un paesino nell’Appennino emiliano in provincia di Reggio Emilia. Ha cominciato la carriera con il cunnilinctus raggiungendo vette stratosferiche. Oggi Iva è bella, alta 1 metro e 80 cm (con i tacchi) e pesa circa un quintale (senza tacchi). Il soprannome "l'Aquila di Ligonchio" gli venne dato da Mike Bongiorno dopo una sbronza epocale, ed è dovuto al suo naso deforme. In realtà prima aveva ereditato dal padre un naso bellissimo, ma Iva non si trovava bene, così negli anni '80 decise di sottoporsi a un intervento di chirurgia antiestetica: il suo nuovo naso è talmente venuto male che nessuno pensa che sia rifatto, infatti il professor Fontana lasciò tutti i difetti e la personalità di quel naso limitandosi solo a rifargli l'orlo.


[modifica] Canzoni

Nel 1967 iniziò a scrivere canzoni. La sua tecnica di scrittura dei testi era molto strana: raccontava di come avrebbe ceduto una parte del corpo per consegnarla in segno di affetto a tutti i perseguitati dai nazisti nei lager. Infatti le sue più famose opere sono:

  • Prendi questa mazza, zoccola
  • Prendi questo piede, omosessuale
  • Prendi questa mano, zingara
  • Prendi questo fegato, ebreo
  • Prendi questo polmone, prigioniero politico comunista
  • Prendi questo ginocchio, slavo
  • Prendi questo portafoglio, ladro
  • Prendi questo in mano, zingara

[modifica] Titoli

Iva Zanicchi ha vinto tre edizioni di Miss Italia, di cui ben due col vecchio naso, ed una nonostante fosse in coppia con Bobby Solo.

[modifica] Le qualità nascoste

La Zanicchi nel 2005 presenzia a Musicfarm, programma RAI. Qui svela al mondo la sua qualità nascosta: è maestra della scoreggia. Nessuno può transitare dietro la Zanicchi senza avvertire le sue fragranze, accompagnate da roboanti tuoni.

[modifica] (In)attivismo politico

Nel 2008 viene eletta europarlamentare nella stessa tornata elettorale che ha fatto diventare eurodeputati anche Renato Brunetta e il Commissario Rex.
La Zanicchi si distingue subito per il suo contegno durante le sedute, infatti il più delle volte è assente o sostituita da Bobby Solo con una parrucca bionda. La Zanicchi capisce subito che il mestiere di europarlamentare è ancora più redditizio di quello di cantante perché si guadagnano tanti soldi senza nemmeno dover aprire bocca e così nel 2009 viene rieletta deputato pisciando 23 assemblee su 43, tanto quando si presentava davanti al Parlamento gli uscieri manco la facevano entrare, convinti che si trattasse di una massaia un po' rincoglionita.

[modifica] Opere letterarie

Scaduta per la tv, cacciata dalla politica e avvizzita come una mela, la nostra Iva ha pensato bene di darsi alla scrittura; Mondadori ha così deciso di rovinarsi la reputazione dando alle stampe: "Ricotta di pecora" e "Le montagne di Susi". Professa la religione mandavantista e si occupa dei bambini ambidestri.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo