Isola dei Famosi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

File-Logo isola dei famosi
ATTENZIONE! QUESTA È UN'ISOLA!

Pertanto, nello sventurato caso vi siate rimasti intrappolati, è inutile costruirsi un amico testa di cuoio. È inutile anche la vostra pistola a salve, se volete uscire da questo luogo maledetto. Quest'isola è abitata da tribù di cannibali, pietre assassine ed esseri immondi.

IL VIAGGIO SULL'AEREO SCIAGURATO VI È STATO OFFERTO DA CATAPECCHIA AIRLINES.

Torta con decorazione a forma di isola tropicale
L'isola-di-X-Factor

Variante musicale del fortunatissimo format.

Quote rosso1 Guardatevi le palle! Quote rosso2

~ Simona Ventura ripete lo slogan dello show
Quote rosso1 L'ho guardato finché non ho trovato qualcosa di più interessante: il monoscopio. Quote rosso2

~ Pier Paolo Pasolini sul programma

Con il nome Isola dei Famosi viene indicato un reality show che serve a dare nuova visibilità a personaggi televisivi oramai scomparsi da tempo e a cui nessuno affiderebbe nemmeno una televendita di un decespugliatore nasale.

Originariamente concepito come programma televisivo per il controllo mentale del popolo, cambia il nome da "L'isola dei Sadomasochisti auto-masturbanti-cerebrolesi" in "L'isola dei Famosi", risultato da una ricerca di mercato su primati arboricoli più appetibile per un pubblico televisivo piccolo-borghese.

[modifica] Storia

Pappalardo1

Uno strano personaggio all'Isola dei Famosi, non si sa bene né quando né dove...ma tanto che ci frega!

Con gli anni questo reality è diventato un ottimo strumento di sterminio, mirato a liberare la società da individui dediti al parassitismo mediatico, quali ex-attori ottantenni, ex-soubrette siliconate, ex-non qualificate-Miss Italia, ex-ex-Miss Italia, Stelle della televisione Auto-Proclamate, gente mai vista, cantanti falliti e infine cadaveri non rassegnatisi alla morte.

Attirati con un misero premio in denaro di 500 rupie indiane, ma con lo spettro di una nuova lucente ribalta televisiva, le categorie di parassiti sopra indicate accorrono solitamente in massa e, per la gioia di tutti noi, sbarcano nella suddetta isola.

Torturati oltre modo per seicentosessantasei giorni in diretta televisiva (hanno fatto scalpore la "prova della Garrota" e la "fuga dallo squalo"), indotti al cannibalismo, al coprofagismo e alla necrofilia dalla lunga solitudine, ne rimarrà vivo soltanto uno. Il fortunato vincitore verrà premiato anche con una divertente bomba termonucleare da 50 megaton e una fantastica, quanto folgorante, ultima apparizione in tv. Ora il programma viene visto da maniaci arrapati e parrucchieri azimati.

[modifica] Svolgimento

Braciere1

Il momento della votazione.

Il gioco è ambientato sull'isola (che in alcune edizioni è una penisola, neanche fossimo a Lost) di "Inculoailupi" sperduta in qualche arcipelago dell'Oceania dove i concorrenti devono resistere al cannibalismo per almeno una ventina di anni, senza avere nessuna esperienza di sopravvivenza. Tali concorrenti sono spesso intellettuali, letterati, filosofi, medici, avvocati ed ex politici che si godono la meritata e sudata pensione. In passato i partecipanti sono stati gente del calibro di Daniele Interrante, Ana Laura Ribas, Lory Del Santo, attori della bravura di Walter Nudo, cantanti dal genio compositivo stupefacente quali Dj Francesco e Leone Di Lernia e altre tantissime mezze seghe della televisione e dello spettaccolo spesso sotto schiavitù di Lele Mora e soci. Il pubblico vota il suo preferito fino ad arrivare al vincitore finale il quale porta a casa un magnifico viaggio ad Amsterdam in compagnia di Lele Mora (compagno anche di camera d'albergo) e un contratto a progetto da due settimane in Rai come concorrente di Affari Tuoi. Un progetto ritenuto più adatto ma mai messo in atto, propone di mettere i partecipanti in un'isola di cannibali per un mese. Trascorso il tempo di 31 giorni si recuperano i superstiti e gli avanzi. Chi è ancora vivo vince.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia