Ipocrisia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giovanardi2.jpg

Giovanardi: Premio Ipocrisia 2015.

Quote rosso1.png Tu sai quanto io ti stimo! Quote rosso2.png

~ Uno che dieci minuti fa sparlava di te nella pausa caffè
Quote rosso1.png Se la gente usasse di più i mezzi pubblici invece di prendere sempre l'auto! Quote rosso2.png

~ Uno che prende l'auto tutti i giorni
Quote rosso1.png È uno schifo che questi politici non vanno mai in galera! Chi imbroglia deve pagare! Quote rosso2.png

~ Uno che non paga le tasse
Quote rosso1.png La Chiesa cristiana segue l'insegnamento di Nostro Signore Gesù e ripudia le cose terrene Quote rosso2.png

~ Uno che parla da una casa piena zeppa di cose terrene

L'ipocrisia è uno degli sport più diffusi in Italia, tanto da essere diventato disciplina olimpica assieme alla polemica.

Sono molti gli appassionati di questa divertente attività ludica e si possono trovare ovunque.

[modifica] Dove praticare l'ipocrisia

Il successo di questa importante attività sportiva che, ormai, ha contagiato moltissimi italiani e molti stranieri è dovuto alla varietà di luoghi in cui l'ipocrisia può essere praticata. Ne potremmo vedere alcuni esempi in diffusissimi bar a tema o campi sportivi autorizzati dove si ritrovano i giocatori più esperti.

Anche i telegiornali sono spazi dove si può esercitare questa nobile arte italica e in questo caso l'ipocrita percepisce cospicue somme di denaro per esprimersi a livelli notevoli.

Tv e media in genere (quasi sempre) sono le massime elevazioni per praticare lo sport preferito dagli italiani, oltre ad essere amplificatori di cazzate, sopratutto in programmi inutili e giornali, che addomesticano le masse ad usum delphini del potere inteso come strumento di manipolazione della masse alias il gregge.

[modifica] Il giocatore di ipocrisia

Ateo che rompe la croce di un cristiano.jpg

Giocatore del primo tipo.

Riconoscere i giocatori di ipocrisia è a volte semplice ed evidente, altre volte quasi impossibile. Esistono più categorie di praticanti di questo adorato sport che potremmo incontrare tutti i giorni nelle nostre splendide città.

  • Il primo tipo è caratterizzato da una divisa nera, creata per un importante torneo di ipocrisia nel lontano 1400, e da una striscia di stoffa bianca all'altezza del collo. Possiamo ritrovarli in tutti i luoghi dove circolano due o più euro (anche se alcuni studiosi del ramo credono che si aggirino anche dove ne circolano di meno, ma sono ancora studi).
  • Il secondo tipo è più difficile da individuare, a differenza del primo non si aggirano vicino alle monete, ma vicino ai conti bancari. Sono molto bravi a praticare questo nobile sport in determinati periodi dell'anno per procacciarsi sostenitori ai Campionati Mondiali.
  • Il terzo tipo, creature che spopolano dai tempi del 1968, predicano la favola del "riscaldamento globale", creando anche associazioni onlus etc.etc. con ingenti donazioni di masse con l'imprinting dei media del global warming, mentre l'ecologista gira sulla sua bella 'Mercedes 3000 cc. benzina, e dicendo agli altri di farsi macchine medio-piccole con poche emissioni di Co2, mentre la classe E dell'ecologista emette 270 gr/Co2 per km.
  • Il quarto tipo, creature leggendarie il cui habitat naturale sono giornali delle sinistre alternative del XXI secolo, la loro carriera si basa sul capro espiatorio mediatico di turno, che può variare dal Presidente imprenditore fino al potere del sud. Infatti grazie alla pubblicazioni di libri-denuncia il suo introito pecuniario è pari al PIL del Burundi ai tempi d'oro.
  • Il quinto tipo, facilissimo da individuare, si presenta come un ribelle ma cerca in qualsiasi modo di farsi vedere e di predicare il bene. Deve rovinare l'equilibrio della vita eliminando, se può, la satira e la buona lettura. Ultima azione rilevante ci è stata concessa da V.R, il quale ha alzato polveroni inutili.
  • C'è anche un sesto tipo. Non è in se pericoloso ma è da evitare. Questo tipo di ipocrita è quello che ti dice: "qualunque cosa ti serva io ci sono. Se ti serve aiuto chiamami pure, vedrò di aiutarti". Quando disgraziatamente il momento di aver bisogno una mano da lui arriva, la risposta è sempre: "maaaah...vedi...è un momento difficile anche per me...ho problemi sul lavoro e anche a casa...poi non sto benissimo...". Questo perché il tipo "conta-sempre-su-di-me-io-ci-sono" è un inutile cazzaro che promette solo per il gusto di sembrare una persona utile. Sottolineo "sembrare".

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia