Inseguire la fama a tutti i costi in modo da avere in futuro una voce su Nonciclopedia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Papocchio.png
Attenzione! Questo articolo parla di Nonciclopedia
Il seguente articolo contiene quantità abnormi di autoreferenzialità. Se lo leggi senza aver prima consultato qualche articolo di Nonciclopedia rischi addirittura di imparare qualcosa e qua nessuno vuole che accada una cosa del genere.
Quote rosso1.png Avere una pagina su Nonciclopedia è un onore che giustifica qualsiasi sacrificio, compresa quella di rovinare la nostra reputazione per sempre. Quote rosso2.png

~ I dARI parlando delle motivazioni che li hanno spinti a cimentarsi nella musica.
Capo di Al Qaeda : Quote rosso1.png Se morirete combattendo per la Jihad, andrete in paradiso, dove ciascuno verrà accolto da 77 vergini... Quote rosso2.png
Aspiranti terroristi : Quote rosso1.png ... Quote rosso2.png
Capo di Al Qaeda : Quote rosso1.png ...ed avrete la vostra pagina su Nonciclopedia! Quote rosso2.png
Aspiranti terroristi : Quote rosso1.png Morte agli infedeli! Quote rosso2.png
The dreamers. Matthew, Isabelle e Theo nella vasca.jpg

Inseguire la fama può essere difficile ma a volte si riesce ad unire l'utile al dilettevole

Inseguire la fama a tutti i costi in modo da avere in futuro una voce su Nonciclopedia è un obiettivo che nel corso dei secoli ha dato la forza agli uomini per tentare le più grandi imprese della storia, dalle guerre alle scoperte scientifiche, dalle creazioni artistiche alle performance sportive.

[modifica] Storia

[modifica] Riferimenti nella bibbia

In alcuni passi dell'Esodo e nelle successive parole di molti profeti, viene puntato il dito contro i beni terreni e vengono esaltati invece i beni spirituali, come quello di avere una pagina su Nonciclopedia.

[modifica] Il pensiero dei filosofi antichi

Nell'antica Grecia il tema è sempre stato al centro di un acceso dibattito. Secondo Socrate i Nonciclopediani non avevano la consapevolezza di non sapere, per cui inseguire la fama a tutti i costi in modo da avere in futuro una voce su Nonciclopedia spingeva verso una verità illusoria. Platone invece scrisse che avere una voce su Nonciclopedia era il fondamento su cui si basava la sua teoria dell'immortalità dell'anima, mentre Aristotele sosteneva che ciò che il pensiero è in potenza, Nonciclopedia lo è in atto.

[modifica] Nell'Impero Romano

Nei secoli di storia dell'Impero Romano, Nonciclopedia attraversò un momento di crisi. Una testimonianza scritta dell'imperatore Marco Intestino Crasso, riporta: "Nonciclopedia parla solo di Emo, Truzzi, Metallari, Chuck Norris e di altre cose di cui non importa a nessuno. E mi hanno fatto rosikare con la loro pagina sui Tokio Hotel, quei bastardi". Tuttavia non mancavano voci fuori dal coro, come quella di Nerone che per avere la propria pagina ha messo fuoco alla città di Roma scommettendo che sarebbe riuscito a spegnerla pisciandoci sopra.

[modifica] La posizione di Karl Marx

Karl Marx, nella sua opera Il Capitale, considera quello di avere una pagina su Nonciclopedia un privilegio sociale di cui nessuno avrebbe dovuto godere, ed ha accusato i Nonciclopediani di fare scoregge in ascensore.

[modifica] Elenco delle persone che oggi inseguono la fama a tutti i costi in modo da avere in futuro una voce su Nonciclopedia

Papa Mosconi 2.jpg

Lui ce l'ha fatta

  • Tutti, tranne quelli che ce l'hanno già fatta.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia