Indiana Jones

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

TEMPO SCADUTO

I 7 giorni sono passati e questa pagina fa ancora schifo!

Samara02

...dille pure addio!­!

Note: Parte decentemente ma poi si perde appresso alle fantasie personali. Cerca di essere un po' più attinente alla storia del personaggio.

firma: El PampaGiudice, giuria e boia 21:45, set 16, 2014 (CEST)

Se vuoi protestare, non togliere questo avviso ma usa la pagina di discussione per convincere gli amministratori a non cancellare la pagina. Si salvano solo gli articoli conformi alle linee guida.


Indiana Jones è un famoso archeologo , paleontologo, antropologo, scienziato, astronauta, pilota di trattori e idraulico che appare in diversi film della serie omonima d'avventura. Nei diversi film si trova spesso in situazioni pericolose al limite dell'incredibile, che comprendono (ma non solo) la scoperta di civiltà perdute, la scoperta di morti che erano morti da molto tempo, la caccia agli alieni e gli scacchi 3D. Ci sono ben 118 film, 46 cartoni animati, 23 manga e una tovaglia ovale dedicate al personaggio. Oggi , purtroppo, ne sono disponibili anche di più.

[modifica] Attori

A discapito dell'opinione pubblica Harrison Ford non è l'unico attore che interpreta il famoso personaggio. Infatti vi sono anche Peter Parker, Barack Obama, la nonna di Harry Potter e il dentista di Zeus. Non appaiono di solito però nelle scene visibili perché in forte controluce o nascosti da piante o oggetti di scena. A dargli la voce nella versione in islandese è Andrei Maancheno, che ha accettato l'incarico dichiarandosi un grande fan dell'archeologo.

Alcuni attori che hanno interpretato il ruolo non sono stati citati prima perché uccisi dagli spettatori. Nessuno sa chi siano perchè i loro nomi sono stati cancellati e i loro volti dimenticati. Si pensa che la ragione di questi avvenimenti fosse il clamoroso insuccesso del primo film della serie, girato nel 1892 e di cui però si sono perse le tracce.

[modifica] Avventure

Le origini del eroe

Il primo film della serie è considerato Le origini dell'eroe anche se le fonti attestano la presenza di un altro film precedente. Girato nel 1905 , un anno prima della nascita del cinema, ha avuto un successo sorprendente, salendo al primo posto nella classifica globale dei film in cui è rimasto fino ad oggi. La trama è apparentemente semplice, ma cela sotto un intricata rete di complotti , di cui solo alcuni vengono rivelati. La durata del film si attesta intorno alle 72 ore e 15 minuti.

Nella scena iniziale viene inquadrato l'eroe dove percorre l'intera europa di corsa mentre sta scappando da un esercito di guardie dell'esercito svizzero. Precedendo i nemici di alcune decine di centimetri riesce a volare via con un aereo. Si dirigerà poi in Amazzonia, dove il veivolo precipiterà in una sperduta area forestale. Qui affronterà diverse peripezie, che comprendono (ma non solo) la fuga da un villaggio Indios, la scoperta di Atlantide, il ritrovamento di un prezioso manufatto. Sopravvissuto a numerosi pericoli riesce tornare alla civiltà con i manufatti e riceverà finalmente il suo stipendio da archeologo.


Il mistero del Vaticano

Il secondo film è stato girato il giorno stesso dell'uscita del primo film ed è uscito il giorno dopo, in quanto sia la compagnia sia il regista erano certi del successo del film. A differenza del film precedente, questo film fa parte del genere Horror. E' stato ritenuto dalla Commissione Americana dei Vampiri troppo violento e con troppe scene di sangue per essere guardato da un pubblico adulto, e per questo si è diffuso solamente in cinema per bambini e in alcuni teatri clandestini. La durata del film, compresi i titoli di coda, è di 8 minuti.

L'eroe, incaricato di una nuova missione, giunge in nave fino a Vaticano Est dove riesce a recuperare un preziosissimo e importantissimo pezzo di coccio, su il cui retro vi era scritto dove si trovavano gli indizi per trovare la mappa che porta alla chiave per aprire la porta della città proibita dove è custodito un mattone che indica la posizione del tesoro. Durante il film si sposa con tre donne contemporaneamente. Durante la sua avventura si ferisce, per cui il film affronta il dilemma dell'eroe in difficoltà. Il giorno dopo guarisce e torna a cercare il tesoro. Ma non lo trova. Il film si conclude in un triste bar dove inizia a bere tè per la delusione.


Una cosina piccina picciò

Si tratta del quinto e ultimo film della serie. E' un cortometraggio di quarantasette ore inedito girato nel 1991, dove si vede un unica scena statica di Indiana Jones che vuole sfuggire da 215 draghi che sputano . Il film è stato messo al bando per la presenza di messaggi subliminali, e questo ha causato il fallimento dell'industria cinematografa groenlandese nel 1990.

[modifica] Citazioni

Quote rosso1 Attento, un masso! Quote rosso2
~ Aiutante di Indiana Jones
Quote rosso1 Non dovrebbero chiamarle civiltà scomparse. Anzi, direi che sono piuttosto prolifici Quote rosso2
~ Indiana Jones
Quote rosso1 Jones, sono io tuo padre Quote rosso2
~ anonimo
Quote rosso1 Jones, diffida dagli anonimi Quote rosso2
~ altro anonimo
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo