India

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Stop hand Abitanti dell'India: Counter


Indiana trasporta vasi

Un sofisticatissimo mezzo di trasporto indiano

Quote rosso1 India, India... Quante volte ti ho visto sulla cartina e ti ho sottovalutata... Quote rosso2

~ Elio su India

L'India è una regione dell'Asia che appartiene al Regno Unito. Proprio lì, è quella massa di terra tra Cina e Pakistan.

[modifica] Geografia

Geograficamente parlando l'India è un gran bel casino, infatti è un subcontinente, cioè un continente che si è fermato al liceo scientifico cercandosi subito un lavoro come continente, ma si sa, già con una laurea è difficile raggiungere questa ambita posizione, dunque si è dovuto accontentare di fare l'assistente dell'Asia.

[modifica] Fauna

[modifica] Foresta monsoon-ica

Nelle foreste possiamo trovare ogni sorta di creatura creata da Dio o sognata da Darwin, cose che non incontreresti neanche nelle tue giornate più tremende, a meno che di mestiere non fai la controfigura di Indiana Jones. Passeggiando allegramente nella foresta in cerca di un luogo dove stendere una tovaglia per fare un pic-nic potrete imbattervi in tigri, elefanti, giaguari, calamari, scimmie urlatrici, tarzanelli, tacchini e serpenti così velenosi che se si mordono la lingua si condannano da soli. Il tutto condito da moltepilici secie di invertebrati, tra cui spicca la zanzara himalayana, la zecca cavallina, il moscone, la vespa del Ghati e la Vespa 50. Ognuno di questi tafani è grosso come un vocabolario di latino, e non vede l'ora di suggervi dai 6 agli 8 ettolitri di plasma.
Purtroppo la maggior parte di questi animali è sacra, dunque vige la pena di morte per quel blasfemo che si azzarderà a difendersi. La tigre bianca che avete incontrato per strada vi vuole divorare? Sentitevi onorati: i vostri organi interni saranno apprezzati dagli dei e vi permetteranno di reincarnarvi in un iPod.

[modifica] Montagna

Tra le agghiaccianti creature che popolano le cime (di rapa) dell'Himalaya troviamo alcune creature di dubbia esistenza, esseri dotati di cattiveria da essere gli animaletti da compagnia dei black metaller, quali il coniglio assassino, famoso per lanciare attacchi in branco periodici ai villaggi, tali che il coniglio è ormai l'immagine di Satana; il Trojan Horse, cavallo divoratore di carne umana e distruttori dei computer più moderni (e più costosi); il malefico Schermo Blu della Morte, animale che si muove in branchi e depone le proprie uova all'interno delle carcasse lasciate dai Trojan Horse; la bestia bugblatta di Traal, talmente mostruosa che vorremmo non descriverla, ma per dovere di cronaca vi diciamo solo che dei tre eserciti mandati per catturare o uccidere una creatura simile sono tornati solo due soldati, monchi di tutti gli arti, con vermi vivi nelle orbite al posto degli occhi ed uno dei due ha dichiarato solo una cosa:

Wikiquote
«L'anno prossimo decido io dove fare le vacanze!»

Ma la creatura più aberrante è senza ombra di dubbio lo yeti, mezzo scimmia alta due metri e mezzo, mezzo VIP, dunque scimmia al completo. Di lui/lei/esso non ci sono che racconti impauriti di persone provate la cui unica colpa è stata non aver letto questa pagina qua lasciando che lo yeti venisse a saperlo. C'è però un'intervista fatta allo yeti realizzata da Lucignolo:

- Intervistatore: “Signor yeti dicci, cosa ne pensi di noi?"”
- Yeti: “ARRRRRRRRRRRRGGGGGGGGHHHHHHHHH (noi chi? ma che domande sono? MA CHE OHHHHHH! n.d.t.)”
- Intervistatore: “Molto interessante, ti vedo un po' emozionato, deve essere per via del brutto momento che sta passando tuo cugino, Chewbacca?”
- Yeti: “GROOOOOOOOOOOOOOHHHHWHL (preferirei che lei cambiasse tono, forse non sa chi ha di fronte, e poi ce l'ho io una domanda per lei, come mai mi avete portato qui dentro legato e ingabbiato? n.d.t.)”
- Intervistatore: “Sai, questa sarà un delle estati più calde degli ultimi due eoni, tu che farai? Ti farai la ceretta? Se sì, quella tradizionale o quella brasiliana, la più "in" quest'anno?”
- Yeti: “.............. (lo yeti non parla a bocca piena, per di più quando mastica qualcosa di ancora vivo, n.d.t.)”
- Intervistatore: “Guhsg, zixx, gnaaaaaaaaaoooooooooohhhh, E.P.A. (versi di qualcuno che viene digerito n.d.t.)”

[modifica] Storia

[modifica] Storia antica

L'India è stata sede di numerose civiltà, fin dall'antichità c'era un mucchio di gente, che viveva tutta ammucchiata nella parte meridionale del paese, che era peggio di Hong Kong. E tutta questa gente se ne stava in pace a far i cazzi suoi finché non venne una popolazione di bulli chiamati Arya (quelli di Hitler, per capirci, da cui lui NON discendeva). E che fecero questi Arya? Niente di che, si limitarono a esportare la democrazia schiavizzando una società multietnica, culturalmente molto avanzata e protesa verso la pace (difatti questa civiltà aveva già come forma di governo la democrazia ma questi sono solo particolari).

La società, orginariamente strutturata in città che sfiorano l'odierno concetto di megalopoli, si "evolse" raggiungendo il gradi di villaggio, la scienza e la matematica molto svilppate per quel tempo si "evolsero" fino a dimostrare che 1=2 e ciò che rimaneva della scienza era racchiuso nei Veda, i libri sacri, come se la "moderna scienza italiana" fosse spiegata nella Bibbia, meglio ancora se nella Genesi (e stando a sentire Conservapedia è vero, o comunque dovrebbe essere così).

Inoltre gli Arya, non essendo riusciti a rovinare il commercio lungo il fiume Indo, lo resero un fiume sacro e quindi inutilizzabile a fini pratici.

Da allora nulla è cambiato, un centinaio di discendenti degli Arya lo mette in culo a un miliardo di indiani, che per timore di Shiva non si sognano neanche lontanamente di mettersi un tappo in culo (le loro "ricchezze" permettono solo questa difesa oppure la diarrea fulminante, voi quale scegliereste?)

[modifica] Storia meno antica ma ugualmente brutta e polverosa

Nel 1876 la regina d'Inghilterra Vittoria fu messa a capo dell'India. Agli inizi del 1900 entrò sulla scena in(diana)glese un nuovo personaggio: Mohandas Karamchand Mofacch Ercul Allingles Gandhi. Lanciò una nuova moda in India, infatti da allora gli indiani introdussero nel loro vestiario delle toghe color topo morto investito da una pecora e quindi sotterrato del Burkina Faso.

Gli inglesi sfruttarono gli indiani in campo economico, però sul campo di cricket persero clamorosamente. Nacque così un'aspra lotta tra i due popoli e decisero di risolverla con una partita di cricket, che però vinsero gli inglesi.

Indiani

La squadra indiana di cricket.

A questo punto Gandhi organizzò la marcia del sale: tutti i cittadini indiani che avevano finito il sale non lo andavano più a chiedere al vicino ma all'imperatrice delle indie britanniche Vittoria. Ciò provocò alla regina attacchi di schizofrenia, epilessia, vomito (rigorosamente verde), visite specialistiche da parte di preti, desiderio di scaricare la discografia dei Cannibal Corpse ed altre oscenità. Vorrei vedere voi se un miliardo di persone suonasse contemporaneamente a casa vostra volendo due o tre cucchiaini di sale ciascuno.

Fu così che il 15 agosto 1947, quando Vittoria finì il sale, l'India ottenne l'indipendenza. Il 26 gennaio 1950 divenne a tutti gli effetti una repubblica.


[modifica] Storia fresca fresca di ieri

Oggi l'India è lo stesso cesso di 2000 anni fa, quindi se non vi interessa saltate questa parte; la differenza è che prima i bulletti erano degli stronzi armati di spade di bronzo mezzo scasciato (equivalenti agli odierni AK-47), adesso i loro successori preferiscono l'abile parola sacerdotale che promette un futuro luminoso alle genti, in altre parole la tecnica si è evoluta a tal punto che gli inculati non sono più minacciati ma gli fanno addirittura i complimenti dicendo anche che l'inculata di oggi equivale a una vergine calda e bagnata nel paradiso, e forse è anche vero, peccato che per la loro religione raggiungere il paradiso è come recarsi ad un ufficio delle PT (che in teoria sono le poste italiane dunque quella "T" deve stare a significare "Trenitalia" vista la qualità del servizio. La popolazione indiana è poi esplosa, e oggi ogni abitante abita in uno spazio di 5mq. C'è un fatto interessante: Nel 2000, una persona su 7 nel mondo era indiana. Nel 2010, una persona su sei nel mondo era indiana. Nel 2020, una persona su cinque nel mondo sarà indiana. Quindi, nel 2060 circa, tutti gli abitanti del mondo saranno indiani. Un buon piano per conquistare il mondo.

[modifica] Storia dell'India in "C"

Tutti gli indiani istruiti sono programmatori di computer. Quelli ignoranti sono persone come te. La storia dell'India è in realtà una funzione iterativa con la seguente struttura:

char Storia_indiana(int residenti = Dravidici) {
  int intrusi;
  char Storia_Indiana[LOOP];
 
  wend{
    intrusi = Hindukush->read_stack();
    if (!intrusi) {
         intrusi = Impero_Britannico;
    }
    sono_sfruttati(intruders);
    Storia_indiana += battibecco(residenti,intrusi);
    residenti += intrusi;  
  }while t< [[2012|FINE_DEL_MONDO]] 
 
  return Indian_history;
}

Sfortunatamente questa fuzione crea un loop infinito.

[modifica] Ordinamento

Secondo la Costituzione, la Repubblica dell'India è uno Stato povero e polveroso (art. 1). In India, il Capo dello Stato è il Presidente, la cui elezione avviene attraverso la meditazione, il primo dei candidati che raggiunge il nirvana diventa Presidente. L'india è amministrativamente divisa in quattro regioni:

  • La prima regione, la regione bovina, è abitata da vacche sacre che non possono essere sacrificate o mangiate per motivi religiosi, così tante mucche di tutto il mondo migrano in India ogni anno.
  • La seconda regione, la regione celestiale, è abitata dalle divinità indiane, come Shiva, Brahma e Buddha, con un clima perfetto tutto l'anno, e si trova nella parte superiore del paese, quella che in occidente conosciamo come cielo.
  • La terza regione, l'area protetta, è un luogo dove le tigri e gli elefanti hanno imparato a vivere in pace grazie agli insegnamenti dei bramini di Greenpeace, ma ci sono state guerre civili nell'area del bestiame, perché le tigri mangiano le mucche sacre, e rinasceranno tigri finché non avranno imparato la lezione.
  • La quarta regione, la regione della gente, la più famosa. Nell'immaginario collettivo è una città vecchia con come edifici solo angusti bazar esotici e con persone e galline strette tra loro. È esattamente così.

[modifica] Cultura

L'India ha più di 5000 anni di tradizione culturale, ma gli indiani vivono come vivevano gli europei 5000 anni fa. Per quanto riguarda i matrimoni, si può dire che sono innovativi e che il resto del mondo dovrebbe imitarli: i genitori organizzano i matrimoni per i bambini, che non dovranno preoccuparsi di scegliere il loro partner. Per quanto rigurda la letteratura, essa consiste di ben due libri:

  • Ranma-yana, che segue le gesta della giovane giapponese Ranma in un viaggio attraverso la Cina, la giovane donna otterrà così il favore di Vishnu e Mahabharata.
  • Il Kamasutra, una storia straordinaria che rivela il senso della vita, peccato che lo conosca solo dai disegni.

[modifica] Sport

Lo sport più popolare è una variante del polo noto come gioco dei soldatini. Le due squadre di India e Pakistan sono molto rivali e si affrontano spesso. Un altro sport molto popolare è il cricket. È tradizione sacrificare il capitano della squadra di cricket sconfitta a un dio indù. Il capitano ha il privilegio di scegliere a quale.

[modifica] Cibo

Gli indiani mangiano spezie. Bevono spezie, fumano spezie, sudano spezie, scoreggiano spezie, e cacano spezie. È possibile ottenere spezie mescolate con cibo nei ristoranti pubblici, ma si deve insistere. Gli ingredienti principali del piatto nazionale indiano sono curry, sporcizia e merda di mucca raccolta per strada. Essendoci però 2375 tipi di spezie, che possono essere combinati in circa 10^87 modi diversi, i sapori possibili sono più degli atomi dell'universo, e molto più delle papille gustative nella lingua. Fanno tutti schifo.

[modifica] Economia

Economicamente, l'India è molto forte. L'esportazione principale dell'India è l'inchiostro di china, che è prodotto in quantità massiccia da parte della megacorporation India Inc. per l'esportazione in tutto il mondo. Questo rende l'India uno dei paesi più potenti del mondo - se gli indiani lo avessero voluto, avrebbero potuto eliminare tutte le scimmie dalla faccia della Terra. Sono in corso dei colloqui per cambiare la lingua ufficiale (attualmente sono Inglese, Hindi, Maratha e altre 10^100) in Java, il governo indiano ritiene che C++ sarebbe una scelta migliore. Attualmente, i colloqui (leggi disordini) si stanno verificando in tutta l'India per risolvere il problema pacificamente.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Alcune hanno ipotizzato che l'aumento delle mucche in India sia perché gli indiani non mangiano mucche. È una cretinata, sarebbe come dire che l'aumento di uomini è perché le mucche indiane non mangiano uomini.
  • In India nascono i nerd più fighi del mondo, che vengono a rubare il lavoro agli altri nerd di tutto il mondo.
  • In India venerano molti dei, fra i quali possiamo annoverare Dio, Maometto, MacGyver, Chef Tony, Shiva, Chiru, Ken Kutaragi, Silvio Berlusconi, Buddha, Manitù, Capitan Barbossa, Babbi l'orsetto e Freddie Mercury dei Queen.
  • Nei film indiani il 60% della storia è costituito da canzoni del cazzo, tra l'altro cantate in playback.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni


Strumenti personali
wikia