Independence gay

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Independence Day)
Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
Independence gay
La copertina del film.
Quote rosso1 Ficcatelo nel culoooooooooooo!! Quote rosso2
~ Una scena saliente del film
Quote rosso1 Il più bel film dopo se stesso Quote rosso2
~ Ciak magazine
Quote rosso1 Il film che ha sodomizzato gli incassi Quote rosso2
~ La Repubblica
Quote rosso1 Molto bello questo film, piacevole, che interpreta la realtà da un punto di vista totalmente innovativo. Quote rosso2
~ Critico d'arte su un altro film.

Independence gay è un film fanta-pepsi-politico del 1997 ambientato nel futuro, e precisamente 10 minuti più tardi del momento in cui state leggendo queste righe. Nonostante il grande sperpero di risorse questo film è stato ripudiato da ogni cinema, il regista è stato minacciato di morte, la pellicola è stata persino rifiutata dalle case di riposo, temendo preoccupanti conseguenze per i pazienti.
Comunque è il miglior film del Mondo, sebbene il signor Mondo abbia dichiarato di aver acquistato il film solo per accendersi il barbecue.
Ciò che sorprende è la totale mancanza di idee, infatti si possono trovare molte scene rubate da Odissea nello spazio, Rocco contro tutte, e una ripetitività totale da suscitare lo sconcerto anche delle persone con l'Alzheimer più grave, chiedendosi se fosse possibile volte e volte e ancora altre volte (è stato già detto che hanno problemi di memoria?).

[modifica] Note tecniche

Regia: Stanley Rubik

Cast: Rocco Siffredi nel ruolo di se stesso, tua madre nel ruolo dell'astronave, John Holmes nel ruolo del fallo gigante, Cristiano Malgioglio nel ruolo dell'alieno che lo riceve.

Colonna sonora: Mariottide e Gigi D'Alessio

Premi e riconoscimenti: un Premio Oscar nel 1998 come "Quasi miglior attore non protagonista" a Rocco Siffredi per la drammaticità dell'interpretazione. Un David di Donatello in fronte al regista Stanley Rubik nel 1997, un dildo di cuoio a Cristiano Malgioglio come "Miglior attrice protagonista". Premio Speciale della Giuria al Festival di Sversato sul Garda per la "Miglior colonna sonora originale", in cui vengono presentate allo spettatore nuove emozioni uditive (rutti, fischi, pernacchie e la voce di Billy Ballo).

[modifica] Trama

Idiomas-1-
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

alla fine il mondo esplode di piacere facendo salire il popolo umano a una più alta sfera di concezione spaziale e tante altre cazzate alla Evangelion
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Alien
Uno degli alieni del film incazzato per aver lasciato attaccate al quadro le chiavi dell'astronave.

Dopo una tremenda scampagnata per le vie di Giove, un'astronave aliena comandata da alieni ubriachi si schianta contro la Terra producendo un fragoroso rombo. I primi ad accorrere sono i geometri, attratti dalla curiosa forma geometrica. Questa è la scena saliente del film: gli alieni ubriachi scambiano i propri gingilli per delle sonde da infilare nel retto e procedono per l'infausto atto. I geometri muoiono, alcuni alieni muoiono, migliaia di extraspermatozoi muoiono, l'astronave è totalmente sporca e il bidello deve pulire tutto il disastro. Gli alieni, smaltita la tremenda sbornia, iniziano a credere di essere vittime di un attacco da parte degli umani e iniziano a bombardare il pianeta; purtroppo sbagliano mira e colpiscono la propria astronave. Perso tutto ciò che c'era dentro, i poveri alieni impazziscono ed iniziano a far capire nel profondo agli umani tutto il loro dolore, i quali provano ancor più dolore.
Tanto per perdere tempo rapiscono Rocco, impegnato sul set del film Quattro matrimoni e un parto anale. Dopo averlo rapito, gli alieni (comandati da un sempreverde Cristiano Malgioglio) lo seviziano in ogni modo per farlo confessare, ma l'unica cosa che riescono a fargli dire è: "Vi prego, non vi fermate!". Non riuscendo a ottenere altro che due di picche, gli alieni precoci decidono di sterminare la razza umana per vendetta.

Purtroppo, essendo questo un film porno, non si possono commentare le scene salienti in questa sede, come quella in cui Cicciolina riesce a farsi penetrare da ben 18 tentacoli contemporaneamente, o la bellissima scena in cui Nicholas Cage viene sodomizzato e seviziato ed infine ucciso da alieni, passanti e anche dal regista; quest'ultima scena ha evitato l'esplosione di una guerra civile alla fine della prima del film, a Guttalax, Massachusetts.

OKAY
Spoiler
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Accoglienza

Disperazione
Tipica reazione suscitata dalla visione del film.

Nessuno lo ha accolto, i critici hanno preferito suicidarsi piuttosto che continuare a ricordare tale obbrobrio, io sono cieco e non ho famiglia, tuttavia secondo Pierpaolopiero Pappappero la pellicola ha un significato simbolico molto alto, almeno quanto il suo tasso alcolemico. Neanche i parenti hanno digerito il film, la nonna di Kubrik ha tentato di azzannare il collo del nipote con la dentiera, lo zio è finito al manicomio e i suoi genitori, pur di non dare un dolore al figlio, gli hanno detto:

Quote rosso1 Caro figliolo, il tuo film fa cagare al cazzo Quote rosso2
~ Babbo e mamma Kubrick al figlio.

[modifica] Versioni speciali

Nonostante l'insuccesso, le critiche e le lettere minatorie e la minaccia di una guerra nucleare da parte della Russia se avessero continuato a trasmettere l'opera cinematografica, Kubrick decise di creare versioni speciali per la sua pellicola:

  • Indipendence gay - Director's cut, trasmesso per la prima volta tre mesi fa e ancora non è finito.
  • Dipendence gay, la versione dove gli alieni sono dipendenti da marijuana.
  • Indipendence Day, dove la location è nella guerra civile americana, dalla lunghezza di 40 kilometri di pellicola, 28 bobine e 95 morti di stenti e dissenteria durante la visione del film.
  • Pendence gay, la versione in cui gli alieni hanno rapporti sessuali con la torre di Pisa.
  • Indipendenzu gayu, dove gli alieni sono sostituiti da sardi ingrifatissimi.

[modifica] Curiosità

  • Il film è costato 20.000 euro, di cui 6.000 spesi solo in creme lubrificanti. Cristiano Malgioglio ha insistito per non avere alcuna controfigura nelle scene pericolose.
  • Per il ruolo di Rocco Siffredi il regista ha pensato subito a Rocco Siffredi.
  • Il regista comunque ha deciso di riprovarci e, tenendo a mente il principio secondo cui un sequel è sempre peggiore del predecessore, alcuni scienziati hanno ipotizzato che il film venturo verrà usato come arma di distruzione di massa.
  • Avvertenza: la visione del film può provocare gonorrea, infarti, rigurgito acido e la perdita di 20 minuti di vita e la vista ad un occhio.

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo