Imprenditore

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

ZIOPAPERONE.jpg
Qu€$to arti¢o£o parla di ¢apit%£i$mo!!!
Per leggere questo articolo devi versare millemila € bimestrali.
Usa meglio i tuoi dindini, filantropo! Vai qui.
E ricorda: in un mondo di poveri tu sei ricco!
Imprenditore e nuvola dollaro.jpeg

Un imprenditore in estasi mistica che parla con il suo Dio.

L'imprenditore è una persona o un ente, il cui unico scopo è quello di prendere e mai di dare. In Italia, è la figura fissa di ogni causa giudiziaria, questo si deve al fatto che il mestiere dell'imprenditore è largamente gratificante se e solo se si riesce a stringere intensi rapporti con il politicante di turno, si conoscono delle belle escort, si regalano orologi e si sa parlare il siciliano stretto. In ambito economico, l'imprenditore è colui che lavora per raschiare la melma dal fondo di quel pozzo già svuotato quale è la cassa dello Stato.

[modifica] Imprenditore nel diritto italiano

Nel bel paese viene definito imprenditore (a norma dell'articolo 4376432674 del Codice Ghediniale - Libro II, Titolo II, Capo I, Sezione I, sportello 10, comma 3635, numero di protocollo V53635b):

Quote rosso1.png Colui che esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine del proprio guadagno personale e dello scambio di favori o di mignotte. Quote rosso2.png

~ Codice Ghediniale su imprenditore.

Il Codice Ghediniale quindi, specifica la figura dell'imprenditore come importante rotella atta al funzionamento di tutto il sistema massonico/politico/berlusconiano:

  1. Può essere imprenditore sia una persona fisica che una persona astratta, nonchè un morto o un simpatico clown 78enne.
  2. Per attività economica si intende ogni attività volta a recepire un lauto guadagno senza il benché minimo investimento ed utilizzare certi fattori essenziali che a dir di certi non esistono al fine di ricevere un congruo aiuto alla faccia tua.
  3. I beni e i servizi che si offrono sono sempre minimi rispetto a ciò che si riceve
  4. Si possono comprare case a propria insaputa.

È inoltre una figura che promuove lo sviluppo del Paese fornendo posti di lavoro, perseguendo in questo una visione mondo multiculturale, in quanto non si cura di razza, sesso, religione o nazionalità: sfrutta tutti allo stesso modo.

Dal punto di vista politico, l'imprenditore è sovente un liberale, per poter essere libero di fare sempre quel cazzo che gli pare.

[modifica] Tipologie di imprenditore

Definite le norme giuridiche dell'imprenditoria si possono deliniare le varie tipologie di imprenditore presenti in Italia:

[modifica] Imprenditore cravattaro

Cordata Alitalia.jpg

La cordata Alitalia.

È l'imprenditore che si intende di Economia e Commercio. Riesce a quotare in Borsa anche la propria anima, conosce il tuo numero di previdenza sociale ed ha sempre in tasca un contratto per derivati. Usa sovente il cellulare cui è il prolungamento del proprio braccio. Di solito sbava se vede una banconota da 500€, colleziona ventiquattrore in pelle di serpente e posti nei consigli di amministrazione. È il classico 40enne alto con gli occhiali, con il doppio cognome da nobile, che beve il vino in calici di cristallo con il dito alzato. Insieme ad altri suoi simili può creare cordate e radunarsi in sette massoniche dove tutti si frustano e si masturbano con assegni in bianco. Riescono a comprare solo con il debito, le loro tasche sono vuote come la testa di Franco Frattini, ed il loro patrimonio si basa su una sequenza algoritmica di numeri binari ed operazioni booleane. Ha una modesta conoscenza dell'inglese che usa per chiamare prodotti altrimenti indefinibili, per sottolineare la loro origine anglosassone e quindi sicura. Comunica con i loro simili solo con gesti convulsi e riesce a percentualizzare anche tua madre.

[modifica] Imprenditore palazzinaro

È l'imprenditore che si intende di costruzioni. È nato in una famiglia di costruttori e già da piccolo veniva nutrito con calcestruzzo e viagra. È capace di farsi regalare un terreno, far scopare qualche assessore e costruire in 20 mq un edificio da 90 piani. Dove vede montagne per puro gusto fetish ci vede un buco, dove vede un fosso ci vede un plinto. È un 50-60enne tipicamente grasso, suda ed in testa ha sempre un casco giallo per ripararsi dagli operai che si lanciano dai ponteggi. Tutta la sua vita è basata sulla relazione €/mq e costruisce castelli di sabbia e cemento, che solitamente crollano durante i terremoti. Anch'egli ha un cellulare che usa solo in casi di emergenza per esultare quando la Protezione civile sta per dare in consegna qualche appalto. La sua vocazione è la costruzione, che sia con Lego o con gli stecchini non ha importanza.

[modifica] Imprenditore fantasma

È colui che a tua insaputa, ti paga il mutuo, ti stende i panni, ti lava la macchina, ti pulisce il culo, ti taglia l'erba, te lo rolla e ti fa fumare, ti vota, ti fa le ricariche, ti manda le buonanotti, ti paga il ristorante, la colf, il dentista, ti taglia le unghie, ti porta a spasso e ti fa fare i bisognini, ti fa i massaggi o paga le tipe che te li fanno, ti regala la barca, ti paga le vacanze, ti rimbocca le coperte, ti mette la benzina. Sempre a tua insaputa ti regala una casa una casa di fronte al colosseo, ti rammenda i calzini, ti gioca le partite a pes, si scopa tua moglie al posto tuo, ti ricopre di affetto, ti fa sentire meno solo.

[modifica] Imprenditore operaio


[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia