Impero Tau

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'Enciclopedia con due sfere d'espansione così!

Warhammer 40.000 - Volantino di propaganda Impero Tau.png
La Casta degli Eterei ti dà il benvenuto!

Se stai leggendo questa Pagina, hai finalmente capito la Via dell'Illuminazione che noi Tau seguiamo. Se così non dovesse essere, non temere: i Guerrieri del Fuoco ti condurranno al tuo Destino.

Per il Bene Superiore!
Warhammer 40.000 - Guerriero della Casta del Fuoco, disegno.jpg
Warhammer 40.000 - Guerriero della Casta del Fuoco incita i propri commilitoni, disegno.jpg

Il prode guerriero G'nu Lhin'Ux, mentre incita i suoi compagni durante la Campagna di Ubuntu al tempo delle Guerre Hardware.


Quote rosso1.png Cevto che so cosa sono! Vile plebeo, se avessi il dono della vista ti savesti sicuvamente accovto che ve ne sono ben quattvo nell'avaldica del mio casato! Tzè! Quote rosso2.png

~ Un giovane nobile che confonde tau per Tau.
Quote rosso1.png Unitevi a noi in armonia, Umani. Risparmieremo le vostre vite, condivideremo con voi la nostra scienza, la nostra civiltà e le nostre gnocche! Quote rosso2.png

~ Propaganda Tau lungo i confini con l'Imperium.
Quote rosso1.png Ehi, qui c'è scritto che le loro donne non soffrono di emicrania! Che l'Imperatore vada a cagare! Dove si firma?! Quote rosso2.png

~ Effetti della propaganda Tau sugli elementi più deboli della Guardia Imperiale.
Quote rosso1.png Voi non capite! Questi qui ancora con le caste stanno! Bisogna mandarli tutti a casa con un bel VAFFANCULO!!! Quote rosso2.png

~ Discorso di un propagandista dei seguaci di Farsight ai Tau ancora fedeli all'Impero.


I Tau sono una delle razze dell'universo narrativo di Warhammer 40.000: probabilmente concepiti dalla Games Workshop per trollare Bill Gates e i sistemi operativi Microsoft, vista la loro propensione alla libera condivisione della tecnologia per il miglioramento reciproco. Difatti i Tau sono la perfetta incarnazione degli alieni comunisti, e come tali, una delle specie xeno più pericolose di tutto il quarantunesimo millennio.

[modifica] Storia

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Origini
Chibi Tau e Chibi Orko.jpg

I primi contatti con la razza orkeska non andarono molto bene.

Quando ancora l'Imperium del genere umano era composto da brave persone che invece di crederci e basta facevano qualcosa di utile, queste passavano le loro giornate interplanetarie a spedire in giro navi da colonizzazione a destra e a manca all'esplorazione di strani, nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessun uomo era mai giunto prima.[citazione necessaria] E caso vuole, che una di queste navi si imbatté in un piccolo pianeta pieno di versioni bluastre di Abe. Purtroppo, gli dei del Caos quel giorno non erano di buon'umore e vedendo la cosa decisero di fare uno scherzetto all'Imperium esibendosi in un numero di flatulenza su scala cosmica - sotto forma di energie Warp - che avvolse il pianeta e lo rese inaccessibile per migliaia di anni, con la pace di tutti, Capitano Kirk locale incluso.

Quello che nessuno si aspettava era che, per qualche fortuito caso, le versioni anfibie degli alieni di Avatar divennero super-intelligenti, si chiamarono Tau e in puro stile di Empire Earth passarono dall'età della pietra a quella moderna in giusto qualche secolo. Sfortunatamente con il progredire della tecnologia iniziarono anche le faide tra chi preferiva usare prodotti Microsoft e chi quelli Apple, crescendo fino ad arrivare a una guerra civile mondiale a colpi di tablet e hardware. Quando la razza era ormai allo stremo e i capoccia Games Workshop non pensavano nemmeno si sarebbe potuta meritare un Codex tutto suo, apparirono all'improvviso dei Tau preti marxisti, che invitarono tutti a sedersi accanto a un falò e in qualche miracoloso modo riuscirono a convincere l'intera razza che sia la Microsoft che la Apple facevano schifo in eugual modo, abbracciando la parità dell'essere e costruendo insieme un futuro di unità. Sempre che il resto dell'universo si fosse dimostrato d'accordo[1].

Prima sfera d'espansione

Dopo la rinnovata amicizia comune, i Tau si misero a riprodursi come conigli fino a quando capirono che il loro pianeta d'origine era un po' stretto per tutti: spinti dagli eterei, iniziarono la loro opera di pacifica[citazione necessaria] colonizzazione dei territori vicini, nel frattempo facendo un favore alla Games Workshop eliminando quello che restava degli Squot.

Nel millennio che seguì, i Tau iniziarono a capire che forse non tutte le altre razze dell'universo erano così ben disposte a unirsi a loro, specie quando gli Orki risposero agli ambasciatori Tau piantando uno zpakka nelle loro fessure nasali. Il nascente impero Tau però conobbe principalmente solo vittorie e l'annessione dei simpaticissimi Kroot, una razza di bestie cannibali di Oddworld che si nutrivano dei cadaveri dei morti[2]. Chiaramente la gente che poteva rappresentare al meglio i puri ideali dell'impero.

Seconda sfera d'espansione

Non ci volle molto perché le navi d'esplorazione Tau si imbattessero finalmente nell'Imperium, e purtroppo la reazione degli inquisitori e dell'Adeptus Mechanicus nel vedersi piombare addosso armate di una razza che era stata data per morta in una tempesta Warp non fu esattamente di gioia e amicizia; per un buon 200 anni, le due fazioni rimasero a farsi la guerra senza arrivare da nessuna parte, fino a quando ci pensarono i Tiranidi a dire che l'universo si era un po' rotto delle gare di celodurismo con l'artiglieria.

Sia gli umani che i Tau quindi si ritirarono, ma i Tiranidi pensarono bene di spedire un simpatico distaccamento per abbracciare i gustosi xenoformi blu. La conseguente guerra durò per qualche altro decennio, fino a quando i Tau strinsero alleanza con degli Space Marine letteralmente arrivati per caso[3] che fornirono agli alieni comunisti l'arma segreta definitiva anti-Tiranide: l'insetticida.

Con la minaccia degli Alien scongiurata, i Tau e gli Space Marine poterono allegramente rimprendere a massacrarsi a vicenda.

Terza sfera d'espansione

Dopo che le cose si calmarono, finalmente i Tau poterono riprendere a colonizzare allegramente tutto quello che trovavano: per promuovere le loro pacifiche intenzioni, gli Eterei scelsero un tipo di marketing particolare piazzando una donna a comando della flotta e lasciandole carta bianca. Purtroppo per l'Imperium, la sfera iniziò proprio in quel periodo della comandante, la quale riuscì a conquistare diverse dozzine di sistemi umani grazie a tattiche innovative e tanto charme femminile.

Attualmente questa sfera è ancora in corso, quindi il destino della razza Tau è ancora in stallo nelle mani di Alessio Cavatore, Jervis Johnson e compagnia. Si spera che non applaudano.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Le Caste

Warhammer 40.000 - Volantino di reclutamento Tau.png

Massì! Che importa che il tuo vicino abbia le antenne o scaracchi roba fluorescente! È per il Bene Superiore!

Che si sia Tau veri e propri o appartenenti ad una delle altre razze comprese nei confini del loro impero, si fa parte di una società rigidamente strutturata in caste con compiti già prestabiliti. Il tutto in assoluta libertà.

Casta della Terra

"Fio" in lingua Tau, "Fijo de 'na mignotta" in romanesco. Ne sono parte tutti gli operai e i contadini che fanno il loro dovere in nome dei gloriosi piani quinquennali per aumentare le derrate alimentari e le strutture tecnologiche dell'impero. O almeno è quello che gli viene fatto credere: in realtà, sono degli sfigati che con la storiella del "Bene Superiore" devono farsi i turni quadrupli nei campi e nelle catene di montaggio, essere vittime di infortuni sul lavoro che non lasciano nemmeno dei resti su cui piangere e di sindacati nemmeno l'ombra. Se la passano un po' meglio i loro colleghi ingegneri che si divertono un mondo a costruire equipaggiamenti difettosi e rifilarli a chi gli sta più antipatico. Visto che è tutto preordinato, basta che gli "incidenti" rimangano nella quota prevista e si evitano indagini.

Casta dell'Aria

Dato che i loro avi erano delle brutture volanti con tanto di membrane sotto le ascelle, gli appartenenti a questa casta sono diventati l'equivalente dei nostri top gun, diventando signori dell'aere et dello spazio. Proprio per questo motivo, in aggiunta al fatto che la loro struttura fisica è piuttosto gracilina - arrivano a pesare al massimo una ventina di chili, bagnati - hanno sviluppato una letale allergia alla gravità: per dire, se mettessero piede sulla nostra luna, imploderebbero.

Casta del Fuoco

"Shas" nella loro lingua madre - o "Shhh!", se redarguiti dalla perpetua in chiesa - sono quelli che in guerra fanno la gran parte del lavoro sporco. Che ci sia da conquistare un pianeta o da fornire una copertura suicida ad una ritirata strategica, i Guerrieri del Fuoco sono sempre al centro dell'attenzione. Della morte. Cresciuti fin da piccoli a colpi di cartoni animati giapponesi con protagonisti robottoni e mecha assortiti, al raggiungimento dell'età idonea vengono ficcati in un esoscheletro da combattimento, assieme ad altre allettanti promesse.

Addetto agli armamenti : Quote rosso1.png ...e se accumulerai abbastanza uccisioni, ti daremo un'armatura più grossa, potente e cattiva! Quote rosso2.png
Guerriero del Fuoco : Quote rosso1.png Nnuuooooooh!!! Sul serio...?! Figataaaah! Quote rosso2.png
Casta dell'Acqua

Partiti, dapprima, come venditori porta-a-porta e impiegati di call center - in grado di appioppare qualsiasi cosa a chiunque via sfinimento - vennero adibiti ad ambasciatori e diplomatici, visto il loro modo di fare viscido ed untuoso. I più abili ricevono incarichi da spia che risolvono con la stessa perizia e discrezione degli agenti del SISMI.

Gli Eterei

Come in ogni buon regime di matrice simil-comunista che si rispetti, anche tra i Tau esistono i paraculi della società e gli Eterei ne sono l'incarnazione: dotati delle stesse capacità dei politici italiani di truffare persuadere le masse grazie al proprio modo di porgersi ed ad un'invidiabile abilità retorica, questi Tau sono riusciti ad ergersi come gli assoluti signori e padroni della propria comunità facendo comunque credere che sia la collettività stessa ad essere sovrana. Oltre a progettare piani di conquista planetaria e non fare una mazza tutto il giorno, hanno la curiosa e bizzarra abitudine di sfruttare la fedeltà assoluta degli altri Tau per mettere in scena simpatici siparietti.

Etereo : Quote rosso1.png Tu, contadino, fermo lì! Tu, del Fuoco: spara al contadino e poi suicidati per il crimine commesso! Quote rosso2.png
Guerriero del Fuoco : Quote rosso1.png Eseguo. Per il Bene Superiore! Quote rosso2.png
Etereo : Quote rosso1.png Uaz! Uaz! Che cazzone! Quote rosso2.png

[modifica] L'arte della Guerra secondo i Tau

Tattica Kauyon
Armatura Stealth e Space Marine.jpg

Quote rosso1.png Bubu settete, Gue'La! Quote rosso2.png

Ideale per chi adora Metal Gear Solid, si tratta sostanzialmente di giocare a nascondino con i nemici e soprenderli alle spalle; purtroppo questo richiede truppe con corazze più leggere e armi meno potenti, quindi diventa più un terno al lotto nella speranza che il nemico sorpreso muoia di paura. Dato che questa tattica è decisamente inutile se confrontata con le altre, i Tau pensano bene di usarla solo quando devono affrontare un nemico veramente debole (leggasi "Guardie Imperiali" e solo per divertirsi a prenderli per il culo).

Tattica Mont'Ka

La più usata e abusata in quanto perfetta sia per i nerd nostalgici degli Anni '90, sia per i dodicenni con le labbra ancora sporche di latte e CoD; difatti tutto ciò che richiede è di poter schierare soldati Tau con armature grandi e armi ancora più grandi, veicoli pieni di armamenti - anche dove non servono - e tamarraggine arrogante dovuta all'esercito superpotente ed ubercazzuto. Basta premere il grilletto e l'intero campo nemico viene investito da un raggio energetico color azzurro che non lascia niente in vita.

Tattiche di Farsight

Degna di chiunque voglia fare lo pseudo-hipster con gli standard dell'Impero Tau, consiste nel lanciare in mischia tutti i propri soldati anche se questi non sanno una cippa di combattimento corpo a corpo e hanno per difendersi in mischia solo coltellini ornamentali. Inutile dire che il creatore di queste tattiche avrebbe fatto meglio ad avere qualcun'altro che sapesse pestare i nemici oltre a lui.

[modifica] Illustri figure dell'Impero Tau

Come è normale, anche in questa civiltà esistono figure di spicco che - vuoi per il loro carisma, la loro saggezza o la loro forza - si distinguono e si ergono a guida e punto di riferimento degli altri Tau. Se vi sembra che i loro nomi suonino come una supercazzola, ebbene, è proprio così! Niente diletta di più questi Xeno nel vedere le altre razze del cosmo incespicare nella pronuncia dei loro pseudonimi. Grazie ad alcune intercettazioni imperiali, siamo stati in grado di inserire tra parentesi il vero nome anagrafico.

Anziano Etereo Aun'Va (Papa Giacomino)

Dato che gli Eterei sono gli addetti ai predicozzi alla razza Tau, era abbastanza normale che prima o poi spuntasse un papa locale, con tanto di papamobile voltante e guardie del corpo con occhiali da sole. Purtroppo ancora oggi tutti i giocatori di Warhammer 40.000 e anche gli stessi capoccia della Games Workshop si chiedono quale sia l'utilità di questo personaggio, visto che di fatto è un vecchietto rachitico senza poteri psionici. Per questo, di solito in ogni nuova edizione del Codex si limita a dedicargli una paginetta scarsa giusto per presenza.

Chibi Shadowsun (fanart).jpg

Il miglior sistema di propaganda e reclutamento dai tempi della nascita dell'Impero Tau.

Comandante Shas'O Shaserra/Shadowsun (Mhilly Dha'brhaccio)

Unica femmina Tau ad aver fatto un minimo di carriera, e per questo sempre seguita da una marea di guerrieri del fuoco sbavosi che le chiedono la mano, una relazione a distanza o anche semplicemente una sveltina; purtroppo 'O Shaserra per arrivare così in cima ai ranghi militari ha dovuto mettere rinforzi extra alla sua già legnosa passera, quindi generalmente gli spasimanti si ritrovano con diversi denti in meno o a dirigere il traffico nelle colonie abitate.

Molti giocatori comunque si chiedono come abbia fatto Shadowsun a far carriera, considerato che è armata con solo un paio dei peggiori fucili di tutto l'arsenale Tau e un drone scudo che non riuscirebbe a parare la sputazzata di un Orko.

Comandante Shas'O Vior'la Shovah Kais Mont'yr/Farsight (Bastianazzo)

La pecora nera dell'Impero, affetta giusto da qualche leggera mania di grandezza e dalla fissa di entrare in contatto fisico in tutti i modi possibili e immaginabili con il nemico[4]. In origine, Farsight era solo un tenero e innocuo soldatino fedele all'Impero che obbediva da bravo e non sporcava per terra, ma poi un giorno trovò qualcosa che nessun Tau aveva mai visto in vita sua: una spada che era effettivamente utile per tagliare qualcosa.

Da quel momento il puffo ribelle ha preso un gruppo di gente e ha deciso di farsi i cazzi propri in barba all'Impero, che da allora ha preferito ignorare la sua stessa esistenza.

Comandante Shas'O Kais (Gustavo)
Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Dawn of WarNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

La perfetta rappresentazione dell'arrivismo dei guerrieri Tau: questo poveretto ha iniziato a fare tutto da solo in un pianeta sperduto infestato dai puzzolenti Space Marine e dal Caos, e una volta promosso comandante ha dovuto riappropriarsi non solo di una colonia, ma anche di un intero pianeta pieno delle altre razze con tanto di battaglie campali e tutti i sacri crismi del caso. Purtroppo i dirigenti alla GW non volevano gente così sgrava nei Codex e hanno relegato il povero 'O Kais nel settore videoludico.

Pilota Shas'la T'au Sha'ng/Longstrike (Topper Harley)

In pratica, un camperone piazzato su una postazione di artiglieria pesante mobile: già agli inizi della sua carriera, il timido Longstrike aveva preso lezioni di mira da Simo Häyhä e alla sua prima battaglia aveva distrutto qualcosa come 1.325 Leman Russ imperiali e un Titano da guerra. Invece di mandarlo in pensione per i servizi resi, gli Eteri ordinarono alla casta della terra di creargli un'armatura sperimentale che gli permettesse di interfacciarsi con il suo EVA con la sua Hammerhead. L'Imperium al momento ha ancora paura di questo camperone e spera prima o poi di poterlo bannare dopo un teabag di massa di almeno 20 plotoni.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Secondo i registri dell'Imperium, gli Eterei controllerebbero gli altri Tau attraverso i feromoni. Questo è un particolare fondamentale che ha fatto capire agli analisti imperiali la chiave di volta del rapporto di subordinazione delle caste nei confronti dell'oligarchia dominante.
  • I Tau sono molto amanti della musica, specie se rock: tutti loro, infatti, sono spiccicati a Eddie the Head, la mascotte degli Iron Maiden.
  • Le teste alte dell'impero Tau sono così ingenue che una volta accolsero di loro spontanea volontà dei Necron in una loro capitale solo perché questi avevano distrutto qualche nave Tiranide. I Tau si resero conto che dei robottoni alimentati a energia Gauss non erano esattamente amichevoli solo quando il loro sacerdote tranciò in due l'Etereo locale.
  • Stesso colore della pelle, vita comunitaria, principii di collettivismo, riferimenti più o meno velati al Socialismo. Non tutti sanno che è tuttora in corso una querelle legale tra la Games Workshop e Pierre Culliford: infatti le strane somiglianze tra Tau e Puffi sono state giudicate alquanto sospette.

[modifica] Voci correlate

Warhammer 40.000 (ambientazione)

Orki (Warhammer 40.000), gli onnipresenti rompipalle.

Guardia Imperiale (Warhammer 40.000), i punchball preferiti dai Tau.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ E se non lo fosse stato... Jihad Cosmico!
  2. ^ Sì, Necron inclusi.
  3. ^ Purtroppo il loro viaggio nel Warp era stato rallentato da un incontro con il Dottore.
  4. ^ Inutile dire che ai seguaci del dio Slaneesh la cosa può solo fare piacere.
Strumenti personali
wikia