I pilastri della Terra

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Torre Mediaset.png

Questo è uno dei pilastri della Terra.

I pilastri della Terra è un libro lunghissimo, talmente lungo che nemmeno l'autore l'ha mai letto tutto. Questa pagina si pone l'obiettivo di raggiungere la medesima lunghezza.

Il libro racconta la storia della costruzione di una cattedrale, nel sud dell'Inghilterra, con tutti i rallentamenti e i problemi annessi, ed è liberamente ispirato alla costruzione della TAV in Val di Susa. Del libro è stata fatta anche una serie TV, un sequel e una serie di giocattoli, tra cui il bambolotto William Hamleigh che stupra le Barbie che hai in casa. Tra i riconoscimenti, il libro ha vinto un premio Oscar Mondadori per gli effetti speciali.

[modifica] Scheda

[modifica] Trama

Muratore2.jpg

Una ricercata immagine di Tom il costruttore in una miniatura d'epoca.

Scordatevelo! Non ho ore di tempo a disposizione, né mani a prova di crampi.



[modifica] Personaggi principali

Grande cimitero.jpg

La metà dei personaggi finisce qui. L'altra metà è colpevole di omicidio ed espatria.

  • Tom: muratore cognato di Luigi delle Bicocche, emigrato nel Regno Unito, vive sotto la soglia della povertà. In pratica se la passa meglio del suo collega italiano.
  • Agnes: moglie di Tom, muore dopo 100 pagine, ovvero dopo 1/12 del libro. Chiedo scusa, non è un personaggio principale.
  • Ellen: selvaggia abitante della foresta, si scopa Tom a partire dalla pagina successiva a quella in cui muore Agnes. Complimenti a entrambi.
  • Jack: figlio di Ellen e di uno sconosciuto, prima brucia una cattedrale, poi per anni non fa nulla, poi si innamora di una ragazza, gira l'Europa, fa due figli e visto che gli avanza tempo ricostruisce la cattedrale.
  • Philip: prete buono, antenato di fra' Cristoforo. Dalla prima alla penultima pagina è un santo, ma alla fine si scopre gay-masochista quando frusta il re che ha appena ucciso Thomas Beckett.
  • Aliena: ex nobile caduta in miseria GIUSTAMENTE!!!!! Passa tutta la vita cercando di riconquistare il suo titolo nobiliare, riuscendoci dopo aver rotto i coglioni a tutti, dopo aver brevettato una decina di invenzioni, aver scatenato un paio di guerre e sovvertito l'economia del Perù.
  • Alfred: primo figlio di Tom e Agnes, un muratore analfabeta, ma soprattutto un coglione. Viene ammazzato verso la milleduecentesima pagina, dopo aver tentato di trombare sua moglie Aliena, che non gliel'aveva mai smollata.
  • Richard: fratello minore dell'aliena, è uno che della vita non ha capito un cazzo. Si caccia sempre nei guai. Alla fine va in Terra Santa e muore nel crollo di un edificio, naturalmente progettato da Tom.
  • William: il cattivo della storia. Questo perché ha avuto un'infanzia difficile: è diabetico e sua madre è una stronza, oltre che un cesso aberrante. Alla fine muore di peste. No quello è don Rodrigo; William muore di overdose oppure impiccato, non ricordo.
  • Waleran: tipico prete, ovvero: arrivista, pedofilo, spacciatore, leccaculo. Fa a gara con William su chi è più cattivo.
  • Martha: non fa niente per tutto il libro, se non - ovviamente - passare da 8 a 60 anni tra la prima e l'ultima pagina. Il che è la stessa cosa che fanno i lettori.

[modifica] Curiosità

  • I Pilastri della Terra ha due importanti punti di contatto con Il nome della rosa: l'ambientazione medioevale e il titolo del libro che non c'entra nulla con il romanzo.

[modifica] Pagine correlate

Strumenti personali
wikia