Hunter x Hunter

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Berlioz Awards logo template

Berlioz Awards logo template

L'articolo Hunter x Hunter
è stato considerato
attendibile da web.tvonline.swisscom.ch
e divulgato come fonte ufficiale,

merita quindi il
Berlioz Award

Suzumiya spara
Ragazzina anime scioccata
Attenzione!!!

La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.

Hunter x Hunter 1

Gon durante un rapporto anale con una rana. Ah, già, è anche la copertina del primo numero.

Quote rosso1 Bim... Bum... Bam... pietra! Quote rosso2

~ Gon mentre esegue la sua spietata mossa finale.
Quote rosso1 Altissima x purissima x Levissima. Quote rosso2

~ Reinhold Messner su Hunter x Hunter.
Quote rosso1 Vabbè, gli ho solo strappato il cuore. Quote rosso2

~ Killua reduce da un incontro con un Ed Gein.
Quote rosso1 Se andassimo a sinistra, avremmo il 91% di possibilitá di incorrere in una trappola posta dal nemico, mentre andando a destra verremo senza ombra di dubbio attaccati da dei mostri assassini. Ovviamente stare fermi qui ci rende bersagli facili, mentre tornare indietro non é piú un´opzione per via della voragine che si é appena aperta alle nostre spalle. Quote rosso2

~ Kurapika mentre espone le rosee alternative che attendono il gruppo.

Hunter x Hunter (conosciuto anche come Hunter2) identifica il manga e l'anime ideato da Gabriele D'Annunzio in uno di quei rari momenti in cui non era impegnato a ciucciarsi da solo.

[modifica] Cosa sarebbe

Hunter2 è una vera e propria scopiazzatura di elementi presenti in altri anime quali Sampei, Detective Conan, Naruto, Dragon Ball e One Piece. E ciò è ben evidente; il protagonista infatti è un bambino particolarmente odioso (proprio come Conan) che fa il pescatore (proprio come Sampei), in cui la maggior parte dei personaggi presenta i capelli pettinati in maniera piuttosto discutibile (proprio come in Dragon Ball) e le armi usate nei combattimenti sembrano provenire da un negozio di giardinaggio (proprio come in Naruto). La trama inoltre non ha alcun senso (proprio come in One Piece). Dato il titolo ambiguo (Hunter x Hunter appunto) si dice che sia un manga Yaoi.

[modifica] I personaggi

[modifica] Personaggi principali

  • Gon - La brutta copia di Goku. Nato in un bosco disabitato, vuole ricalcare le orme del padre Gin Fizz (chiamato anche L'Aperitivo Biondo), ma non sa come fare, perché le sue scarpe sono diverse; così si iscrive all' Esame per diventare Hunter. Manifesta immediatamente capacità straordinarie come saper combattere con una canna da pesca fatta di sterco di anfibio, avere l'olfatto di una bestia ed essere di un'ingenuità disarmante. D'altronde come dargli torto, rispettando la tradizione manga il protagonista è poco più che un infante. La sua mossa finale è la Morra Cinese, con la quale aspira a vincere tutte le figurine dell'avversario.
  • Leorio (o Leolio) - La brutta copia di Nicholas D. Wolfwood. Si veste allo stesso modo, ha la stessa pettinatura, ma, essendo una sega, non si porta dietro una croce-bazooka, bensì una semplice ventiquattrore. Proviene dalla profonda Terronia e si guadagna da vivere appostandosi all'uscita delle scuole medie per vendere ai bambini i DVD porno che tiene all'interno della sua valigia, insieme all'olio per massaggi. Ha chiesto ai suoi genitori i soldi per pagare le tasse universitarie, iscrivendosi poi a loro insaputa all'esame per diventare Hunter per evitare di pagarle e spendere invece quei soldi a mignotte. Tutt'ora è indagato per pedofilia a causa delle sue scampagnate con un gruppo di ragazzini. È inoltre così pippa che non ha nessuna mossa finale.
    Kurakimono

    Ecco Kurapika in tutta la sua possente virilità.

  • Kurapika - La brutta copia di Sasuke Uchiha. Questo tizio è a metà strada tra l'essere il ragazzo più bello del mondo e una donna in crisi premestruale. Oltre che del figo tenebroso fa anche la parte dell'intellettuale frustrato che riprende gli altri per come parlano. Un brutto giorno arrivò la Finanza per costringere a far pagare le tasse al suo clan, il clan Kurata, rinomato per ripetute evasioni fiscali; ma i cittadini si ribellarono: fu una carneficina. Lui solo fu risparmiato, poiché quando venne trovato era seduto sul cesso con grossi problemi intestinali, e nessuno osò avvicinarglisi. Uscito dal bagno, giurò vendetta e si mise a rovistare tra i resti del suo clan alla ricerca di un'arma che potesse aiutarlo a vendicare la sua gente. In quel momento l'unica cosa rimasta integra tra le macerie era proprio la catenella del cesso che aveva ammorbato pochi istanti prima, e così Kurapica, con un bello strattone, la staccò dalla ceramica e se la mise addosso, trasformandola nella sua micidiale catena. Disgraziatamente, prima si staccarla, si scordò di tirare l'acqua, facendo così sprofondare il suo villaggio nel terreno, a causa della reazione chimica delle sue feci. Kurapika, però, attribuì sempre la scomparsa del villaggio alla Brigata Dell'Illusione, e da quel giorno iniziò a odiarla profondamente, ignaro che invece era proprio lui il colpevole della catastrofe. Le sue armi letali sono la sua micidiale catena, la correzione dei congiuntivi dell'avversario, e la sua mossa finale: la straordinaria capacità di fracassare gli apparati riproduttivi altrui con le sue formule logiche.
  • Killua - La brutta copia di Kaworu Nagisa, ma leggermente più etero, e con il potere della TRANSformazione. È un serial killer di dodici anni con complessi di inferiorità, una Mano Geneticamente Modificata, e affetto da personalità multipla. Appartiene a una simpatica famiglia di assassini che in confronto la Famiglia Addams è quella di Otto Sotto Un Tetto. Ha deciso di intraprendere l'Esame per diventare Hunter, erroneamente scambiandolo per quello del patentino, perché, poveretto, si annoiava ad ammazzare la gente a cazzotti, voleva proprio investirla con la MicroCar. È stato bocciato perché non sapeva bene le precedenze. Le sue armi e mosse finali sono: gli yo-yo dei Pokémon di quando era piccolo e l'energia elettrica, alla quale è abituato fin da bambino (egli infatti a tre anni lavorava all'Enel per guadagnarsi da vivere).

[modifica] Gli altri personaggi

HunterxHunter4

Hanzo. Voci dicono che sia Ciccio Graziani travestito.

  • Hisoka - La brutta copia del joker. Abbandonato lo stile e lo charme dei tempi in cui affrontava Batman, è diventato un palestrato in canottiera in grado di ammazzare la gente a pizze. Ogni tanto per fare scena si serve di armi terrificanti come delle carte da poker o del big babol che è stato masticato per giorni. Ha l'hobby di mettersi tatuaggi trasferibili sulla schiena e di vestirsi come un clown. Sembrerebbe un pedofilo gay, essendo Gon il suo obiettivo principale; ma Hisoka dice che questi è ancora troppo acerbo, e quindi si accontenta del capo del Ragno.
Quote rosso1 Uno con una simile attrazione per i bambini é senza ombra di dubbio fuori dalla grazia di Dio Quote rosso2

~ Prete pedofilo su Hisoka
Ledger-joker

Hisoka

  • Hanzo - Non è proprio un nemico, ma quasi. È un ninja che dopo aver tentato di entrare a far parte della combriccola di Naruto, e allontanato per conclamata alopecia, ha in un primo momento interpretato Ash Ketchum nella 444° serie di Pokémon, ma poi ha preferito entrare in Hunter X Hunter credendolo un Hentai... rimanendo fregato. Voci dicono che sia interpretato da Ciccio Graziani.
  • Satotsu - Strano e affabile personaggio affetto da una mutazione genetica che l'ha fatto nascere privo di bocca e senza organi genitali. Pare che questa malformazione sia dovuta a un incidente subìto da sua madre; questa, quando era incinta di lui, ingerì del compensato finito accidentalmente dentro un panino del McDonald's. Ha cominciato la sua carriera di archeologo a 14 anni quando ha scoperto che suo nonno era più vecchio di lui. La sua riproduzione avviene mediante scissione del nucleo.
  • Gin Freecs - Padre di Gon, abilissimo Hunter e uomo di parola. Un bel giorno uscì di casa dicendo alla moglie che andava a comprare le sigarette senza sapere che nel frattempo la 4Kids (nota ditta di censura) aveva acquistato i diritti americani del cartone, cambiando tutte le sigarette in lecca-lecca. Iniziò così a girare ogni angolo del globo setacciando miriadi di tabacchini (ormai diventati negozi di caramelle) alla ricerca dell'agognato tabacco, non trovandone mai e ritrovandosi a visitare i luoghi più impervi e sperduti. A causa di ciò, nessuno riuscì mai a trovarlo e non conoscendo il reale motivo della sua scomparsa questa venne erroneamente scambiata per una sua abilità, facendolo ritenere da tutti un hunter fortissimo. Quando nell'ultima puntata riesce finalmente a trovare un pacchetto, nel frattempo la moglie era morta e lui aveva perso il vizio. Cinque minuti dopo si suicida ingoiando una chiave inglese da 10.
  • Neon - simpatica ragazzina viziata e fancazzista, figlia di un ammirato uomo di società giapponese, un grosso e stimatissimo magnate, leggi “puttaniere”, che secondo alcune voci è stata data alla luce in seguito all’ingroppata del padre con un elettricista di nome Rocco (e che vi aspettatavate da un anime yaoi?). Questa teoria sembra essere ampiamente confermata dalla scelta del suo nome, per l’appunto “Neon”, ovvero il tipo di lampada che Rocco si divertì a utilizzare come vibratore anale durante la notte in cui lei fu concepita. Neon, dicevo, entra nell’anime solo durante le puntate di York Shin City, e il suo potere speciale è quello di predire il futuro: è posseduta da un mostriciattolo verde che attraverso la sua mano destra si diverte a farle scribacchiare cazzate sul destino di Tizio e Caio, abilità che il caro papino è riuscito a sfruttare per diventare miliardario. Neon non partecipa all'esame per diventare Hunter, ma, durante la serie, ci prova con Kurapika parecchie volte, cercando di sedurlo mostrandogli come il mostriciattolo verde sia capace di utilizzare la sua manina per faccende che non hanno necessariamente a che fare col predire il futuro. Alla fine Neon viene fregata dal capo della brigata dell'illusione che, dopo averla addormentata e violentata, le ruba il potere di fare predizioni. Quando Neon si sveglia scopre di non poter più predire il futuro, quindi si ficca nella figa una delle catene vaganti di Kurapika e muore, dopo aver avuto millemila orgasmi multipli.
  • Meluem - la brutta copia di Cell. Anche lui è stato concepito con lo scopo di diventare l'essere perfetto, e guarda caso ha anche una coda con un pungiglione e un fattore rigenerante come il suo gemello di Dragon ball. La sostanziale differenza è che lui è un sovrano di esseri come lui chiamati formichimere, che mangiano gli altri esseri viventi per dare vita a ibridi tra questi e le suddette formichimere. Il suo più grande nemico è una ragazza cieca che pur essendo una mezza sega nel combattimento lo batte sempre nei giochi da tavolo come il Monopoli o come Sapientino Clementoni, e ciò gli provoca una crisi isterica che lo lascia sempre perplesso.

[modifica] La trama

Stop hand
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

[modifica] L'inizio del dramma

Come già è stato detto, la trama non ha alcun senso. Comunque è possibile cercare almeno d'interpretarla secondo una logica mooolto soggettiva. La storia inizia quando Gon, un bambino che vive con la zia in uno sperduto paesino in culo ai lupi, manifesta il folle desiderio di diventare un hunter, ovvero un cacciatore di figa. Così, dopo aver dimostrato il suo valore pescando una balena intraprende un lungo e difficile viaggio verso Vergate sul Membro, allo scopo di sostenere le quattro difficilissime prove di esame e diventare così un cacciatore. Durante il viaggio incontrerà vari personaggi, anche loro desiderosi di diventare Hunter, che abbiamo citato prima, ovvero: Un pirla, un vendicatore che si crede "Il Vendicatore Mascarato" e un ragazzino, suo coetaneo, che si crede un gatto.

[modifica] L'esame

Gon che suggerisce

Gon che cerca di suggerire le risposte durante la terza prova dell'esame per diventare Hunter.

Le prove in ordine cronologico sono:

  • Tema di italiano.
  • Tema di latino.
  • Domande generali.
  • Prova orale di filosofia anale.
  • Ed infine la prova più difficile di tutte: preparare del sushi in compagnia dello Chef Tony e della cuoca sfrangiamaroni Menci, rigorosamente con la Miracle Blade Terza Serie Perfetta, senza la quale si viene automaticamente bocciati.

Durante ciascuna di queste prove però ogni singolo candidato è costretto a:

Alla fine quel piccolo pezzo di Gon compra un motorino e grazie a questo riesce a superare l'esame, che prima era troppo veloce.

OKAY
Spoiler
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Il Nen

A un certo punto della storia, dato che Togashi non sapeva che altro inventarsi, viene introdotto un elemento assolutamente innovativo per un manga: l'Aura. All'improvviso i personaggi appaiono circondati da una roba stranissima colorata, chiamata Chakra Haki Reiatsu Nen, che li rende sostanzialmente molto più fighi di prima. Esso si divide in sei diversi tipi:

  • Potenziamento: il Nen dei palestrati sboroni che possono potenziare, grazie all'aura, ogni parte del proprio corpo. Eccetto il pene. Per quello c'è bisogno del Nen dell'Erezione.
  • Emissione: il più letale: conferisce l'abilità di emettere micidiali peti di Nen che stendono anche il più raffreddato degli avversari.
  • Trasformazione: è il tipo di Nen usato, per esempio, da Michael Jackson, Platinette, le sorelle Bandiera. Consente infatti di trasformarsi cambiando sesso, colore della pelle, etc.
  • Materializzazione: consente di materializzare qualsiasi oggetto al momento del bisogno. Com'è intuibile, gli oggetti più gettonati sono preservativi e carta igienica.
  • Manipolazione: tutti i Cacciatori che hanno sviluppato questo tipo di Nen hanno intrapreso una brillante carriera da politico: possono infatti manipolare deputati, giornalisti, elettori a loro piacimento[1].
  • Specializzazione: particolare tipo di Nen che possono sviluppare solo i Cacciatori che dispongono di una laurea triennale. Una volta ottenuto il sudatissimo pezzo di carta, il Cacciatore laureato si accorgerà che esso non serve a una minchia. Quindi, quasi obbligatoriamente, sviluppa la Specializzazione, ovvero un biennio all'estero in cui affinare ulteriormente i poteri Nen, al termine del quale il Cacciatore riuscirà finalmente a inserirsi nel mondo del lavoro. Forse.

[modifica] Curiosità sulla serie

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Tutti i personaggi della serie sono in grado di correre per più di 80 chilometri di fila senza mai fermarsi e\o stancarsi
  • Nei sotterranei di villa Zoldick si gioca spesso a Buio ghei.
  • La catena di Kurapika volendo è ancora utilizzabile per l'uso classico.
  • Gli occhi dei Kuruta non sono rossi a causa di un'abilità innata, ma lo sono per una grave forma di congiuntivite congiunta.
  • Tonio Cartonio ha le stesse mani di Killua, ma con la punta arrotondata.
  • Si può arrecare danno fisico alle persone, anche a personaggi supermegaipermaster forti, semplicemente colpendoli con il galleggiante di una canna da pesca.
  • La lenza di una canna da pesca può sollevare un pannello di pietra di 5 metri quadrati senza rompersi.
  • I famosi stivali da pioggia Hunter sono stati ispirati da quelli di Gon.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ecco perché Berlusconi continua prendere voti
Shōnen Jump logo


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo