Host Club - Amore in affitto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Foto di gruppo Host Club.jpg

QUIZ: Quale dei personaggi raffigurati ti faresti? Le soluzioni in fondo alla pagina!

Quote rosso1.png Sarai il nostro cagnetto obbediente! Quote rosso2.png

~ Tamaki a Harui prima di scoprire che è una ragazza.
Quote rosso1.png Fammi diventare il tuo cagnetto obbediente! Quote rosso2.png

~ Tamaki ad Harui dopo aver scoperto che è una ragazza.
Quote rosso1.png Che male c'è se indosso abiti maschili? Quote rosso2.png

~ Haruhi Fujioka su Travesta.

~ La frase più ripetuta di questo manga.
Quote rosso1.png DAMMI QUELLA FOTTUTA ROBA! ... Per favore... Quote rosso2.png

~ Honey su zucchero[1].

Ouran High Host Club, (桜蘭高校ホスト部(クラブ), per più semplicità Host Club[2]), è manga che è una vagonata di assurdità e occhioni pucciosi, rigorosamente vietato ai sani di mente.

Tutto ruota intorno ad un club di ragazzi che offrono il loro corpo e la loro bellezza per le avventrici, senza tuttavia mai farsele, e andandone persino fieri. Se fin qui ancora non vi siete convinti dell'idiozia dilagante, basti sapere che il/la protagonista maschile/femminile è un ragazzo/a molto ambiguo/a, ma così ambiguo/a che manco all'anagrafe sanno che sesso abbia lui/lei.

E malgrado ciò il protagonista maschile (quello col sesso più facilmente appurabile, ma non si può dire la stessa cosa della sessualità) si innamora ugualmente lui/lei, in barba alle regole e i precetti che sconsigliano di andare a letto con un/una proprio/propria dipendente.

Può piacere solo a bimbeminkia, romanticoni, ricchioni e transessuali, e infatti a loro piace.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Tamaki Sou di Host Club.jpg

Oh, no! Tamaki ti ha appena reclutato per il suo bordello gay Host Club! Scappa finché sei in tempo!

Il manga è ambientato in una scuola che risponde al nome di Istituto Ouran, nota per essere grande il doppio della Reggia di Caserta; come stanno ad indicare chiaramente le dimensioni, il caviale servito a mensa e la carta igienica sempre presente nei bagni, è un istituto per ricchi.

Solo i figli di papà la possono frequentare, vuoi per ricchezza, vuoi per raccomandazione; tra l'altro, se non vi fosse già abbastanza odiosa, qui non si studia, perché avendo tali rampolli orde di milioni a parargli il culo, sarebbe inutile, e passano il tempo giocando a cricket, suonando il piano, fustigando i camerieri, e simili cose da ricchi...

C'è però anche una terza categoria di studenti, quelli che entrano per borsa di studio, e il/la protagonista della storia è appunto uno/a di questi.

Un bel giorno, mentre cercava un posticino tranquillo per studiare (lui/lei è povero/a in canna e deve faticare come i miseri mortali), gli capita la peggiore delle disgrazie che gli/le capiteranno in vita: l'Host Club.

[modifica] Digressione: l'Host Club

A questo punto sorge la domanda: "Che cos'è l'Host Club"?

L'Host Club è uno sciccoso circolo in cui si pratica la sottovalutata ma ugualmente nobile arte della prostituzione maschileTamaki Sempai.jpg. I suoi membri fanno la gioia delle avventrici soddisfando la loro voglia di romanticismo con paroline dolci, carezzine sui capelli, tè delle cinque col mignolo alzato, costumi idioti, arrivando persino a improvvisarsi gay se le malsane fantasie erotiche della clientela lo richiedono.

Come ci riescono così bene? Perché probabilmente gay lo sono davvero. Se non altro per il fatto che, malgrado le ragazze che frequentano il circolo non vedano l'ora di strapparsi di dosso i vestiti gridando "PRENDIMI!", nessuno di loro se ne è mai spupazzata manco una: sarebbe oltremondo increscioso e da plebei, cribbio!

[modifica] Tornando a noi...

Host Club.jpg

Sul serio, non c'è bisogno di commentare un'immagine del genere...

In questo contesto malato, si inserisce la tragedia del/la povero/a Haruhi Fujioka, studentesso/a occhialuto/a che un giorno, in cerca di una stanza vuota in cui studiare tranquillamente Seneca, entra per sbaglio nell'Host Club.

Terrorizzato, e come dargli torto, dai membri del club che si offrono di "intrattenerlo", fugge a gambe levate, ma nel farlo fa cadere a terra un prezioso vaso cinese della dinastia Tze Tung, che gli viene prontamente addebitato dal malvagio tesoriere del circolo, Kyouya Ootori.

Ora, con un debito di settordicimila yen sul groppone, Haruhi è in completa balia dell'Host Club; la maggior parte dei membri del gruppo aveva capito che quell'essere era, se non femmina, almeno qualcosa di simile, e credete che ne abbiano approfittato chiedendogli/le di ripagare il debito col proprio corpo?

FIGURIAMOCI! Loro sono gente di classe!

Semplicemente lo rendono il loro schiavo personale, come si addice ai veri possidenti.

Tutto sommato sembrava essersela cavata bene, quand'ecco che Tamaki Sou, il capoccia del club, nonché unico coglione a propendere ancora per l'ipotesi "maschio", si accorge che Haruhi ha gli occhi più puccettosi di Bambi dopo che gli hanno cassato la mamma, e lo mette in prova come "host"[3].

Visti i meriti, tra cui l'aver scoperto una bimbaminkia infiltrata tra le clienti, Haruhi ottiene il posto, anche se non sappiamo se debba proprio vantarsene...

Alla fine della prima puntata, Tamaki, povero fesso, si accorge che Haruhi porta il reggiseno e, anziché licenziarla essendo il suo un club di soli uomini[4] o decidersi a riscuotere il debito, non troverà di meglio che farle il filo fino alla fine della serie. Nel manga, una seria composta da 18 fottuti volumi, troviamo come per 17 volumi la storia vada avanti a boiate apocalittiche, e nelle ultime 4 pagine, invece, Tamaki e Transruhi fanno in tempo a innamorarsi, rompere, fidanzarsi, sposarsi, divorziare, fare figli, nipoti e mandare in pensione Andreotti.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Tamaki e Ootori di Host Club.jpg

"Ehm, Kyouya, ti spiacerebbe togliermi la mano dal sedere?" - "Scusa... Comunque non era la mano..."

  • Haruhi Fujioka: costui/costei sostiene di non badare troppo al proprio sesso (ma anche al sesso degli altri e al "sesso" in generale...), e ha dimostrato di poter indossare indifferentemente abiti sia da uomo che donna, in virtù del fatto che è carino/a e coccoloso/a con entrambi, con l'effetto di confondere e turbare gli spettatori ancora di più. Dimostra se non altro una grande apertura mentale, non giudica gli altri dalle apparenze, e paradossalmente è il personaggio più equilibrato nel suo essere incasinato... Facile, no?
  • Tamaki Sou: esagitato coglione biondo a capo del club, e se questo non bastasse a condannarlo, è sua anche l'idea di fondo per il quale gli adepti flirtano, conquistano, ma non inzupperanno il biscotto mai e poi andandone pure fieri. Ci proverà con Haruhi per tutta la serie, più o meno spudoratamente a seconda dei periodi perché anche lui funestato come tutti dal dubbio uomo/donna/trans/Michael Jackson/tursiope/chi più ne ha più ne metta...

Alla fine i due si sposano... Ops, spoiler[5]!

  • Kyouya Ootori: sembra innocuo con quegli occhiali, ma è il più pericoloso di tutti[6] in quanto ricco, intelligente, calcolatore e bastardo. Però idiota anche lui, perché quando ha avuto Haruhi semi-svestita su di un letto sotto di lui non se l'è fatta rivelandosi anche lui, come gli altri, tutto fumo e niente arrosto. Non rompetegli le palle o manderà il suo esercito personale ad arare le vostre proprieta e a spargerci su il sale.
Honey di Host Club.jpg

Non vorrai mica mangiartela tutta tu quella fetta di torta, vero?

  • I gemelli diversi bastardi: due insopportabili stronzi che tuttavia sono i più amati dalle fans della serie. Kaoru e Hikaru sono due gemelli che in passato si divertivano ad ingannare le tipe che ci provavano con loro dimostrando che erano delle egoiste brutte e cattive per puro divertimento[7]. Poi hanno incontrato Tamaki e ora passano il tempo a fingere[citazione necessaria] incesti per le clienti in siparietti disgustosi in cui uno dei due prega per averlo con voce da film porno e l'altro non vede l'ora di accontentarlo... Malsani oltremodo.
  • Mitsukuni Haninozuka detto "Honey": composto per il 20% di morbida stoffa per peluche, per il 10% di polvere fatata e per l'70% di glucosio allo stato puro, questo bimbetto con l'inseparabile coniglietto morbidino rosa è in realtà un iposviluppato studente delle superiori a un passo dalla maturità. Ha saputo compensare la sua desolante deficienza di ormoni della crescita mettendola al servizio dell'Host Club, che lo paga in dosi di biancaneve, ma non esattamente quella dei pusher. Se andrà in crisi di astinenza da dolci vi farà a pezzi a morsi.
  • Takashi Morinozuka: un perticone sempre zitto e inespressivo, che se nella vita normale sarebbe un disadattato da far ribrezzo, qui tra le ricche figliuole giapponesi è un bel tenebroso da mangiare con gli occhi. È la guardia del corpo del sopracitato Honey, per il quale metterebbe a rischio la sua vita, ad esempio cercando di fargli rispettare il divieto del dentista di mangiare caramelle[8].
  • Il papà di Haruhi: è un travesta, che non si capisce come la moglie, buon anima, l'abbia sposato viste tali tendenze, ma che può spiegare in parte perché Haruhi sia così incasinato/a riguardo la propria identità. Bisessuale dichiarato/a, esso/a cambia definizione di se stesso/a ogni singola vignetta, con la barba che va e che viene come il mestruo di capra.

[modifica] Soluzioni

Foto di gruppo Host Club.jpg

Se siete femmine (o credete ancora di esserlo se la conoscenza di questo manga non vi ha scombussolato l'identità sessuale), ecco le soluzioni al quesito dell'immagine a inizio capitolo.

  • A: Ti piacciono i secchioni che se la tirano perché hanno dietro un mucchio di soldi e una raccomandazione grossa quanto la Torre Eiffel; con buona probabilità ti sposerai con uno di loro e vivrai servita e riverita in una villa di lusso delle dimensioni del Wyoming, ma ci sono anche buone probabilità che ti faccia crepare in un "misterioso" incidente aereo nel Botswana.
  • B: Ti piacciono i fighetti che se la tirano perché hanno i capelli biondi, un bel visino, e nulla nel cervello. Con buona probabilità sei una bimbaminkia che passerà il resto della vita a seguito di simili decerebrati a guardare il Grande Fratello sul divano mentre prendete chili su chili.
  • C: Errare humanum est... Nel caso tu l'abbia deciso cosciente della verità, o sei lesbica, o forse hai fatto la scelta più azzeccata di tutte.
  • D: Ti piacciono i fighi silenziosi[9]; saresti capace di sbavarci dietro per anni adulandoli e sperando di farti portare a letto da uno di essi, prima che lui, stufo, ti asfalti con una mazza chiodata.
  • E: Ti piacce ciò è piccolo e puccio; è una scelta pericolosa perché la tua ossessione potrebbe portarti a prendere tale soggetto puccioso, imbalsamarlo ed esporlo nella tua stanzetta per contemplarlo il resto della tua vita. Per fortuna che il puccio in questione sia 24° dan di Karate e ti ucciderà prima che tu metta in atto il tuo pucciosissimo proposito.
  • F: Ti piacciono le orge e il tuo motto è "Uno vale l'altro". Ma tanto nessuno dei due te lo darà perché sei superficiale, brutta, cattiva e chi più ne ha più ne metta.

Se siete uomini (o idem come sopra), partecipando a questo test avete implicitamente fatto outing, ergo, ecco i vostri risultati.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • L'unica persona sana di mente nel manga è il tipo che non appena ha scoperto che Haruhi è una femmina è corso a provarci: applausi prego!
  • Viceversa, Tamaki sa la verità dall'inizio della serie e ancora non l'ha manco annusata...
  • I ricercatori Oral-B hanno finalmente risolto il mistero che si cela intorno al vero sesso di Haruhi. Aristotele, apparso loro in sogno ha rivelato loro che le carpe sono in grado di cambiare sesso a seconda che vivano in una popolazione di prevalenti maschi o femmine. Da cui il seguente sillogismo.
    • Le carpe cambiano sesso a seconda dei casi.
    • Haruhi all'Host Club è circondata da uomini che non si fanno le ragazze anche potendo.
    • Haruhi dunque si veste da ragazzo ma col reggiseno sotto in quanto circondata da una popolazione tendente al maschile ma non troppo....
    • Haruhi si mette vestiti maschili o femminili a seconda dei casi.

Da cui si evince che:

Haruhi è una carpa
Carpa.jpg

[modifica] Voci plebee

[modifica] Link esterni

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Per fortuna non altro...
  2. ^ Traducibile in: << Club dei mignottoni straricchi che disdegnano i "plebei" >>
  3. ^ Leggasi: "Intrallazzo per ricche figliuole".
  4. ^ E qui torniamo sul discorso dell'omosessualità nascosta manco troppo bene dei suoi membri.
  5. ^ Vabbé, dai, è una commedia romantica[citazione necessaria], che altro poteva essere!
  6. ^ Per altri personaggi occhialuti ma grandi stronzi, vedi anche Aizen di Bleach.
  7. ^ Anziché farsele e basta... Siete ancora convinti che gli Host possano essere etero?
  8. ^ L'ultimo che ci ha provato, il padre, ora è in orbita intorno Plutone...
  9. ^ Vedi Sasuke Uchiha o Vegeta.
Strumenti personali
wikia