Hastur

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mostro della laguna
AAAAAAAAAARGH!!!

Il personaggio descritto in questo articolo è in realtà un MOSTRO ORRENDO!!!
PRESTO!!! SCAPPA A GAMBE LEVATE MENTRE IL NOSTRO PRODE RAT-MAN TENTA DI FERMARLO!

Ratman4
Hastur
Hastur mentre, nei pressi di un dirupo, prende a bastonate l'aria. Dietro di lui, Cthulhu si prepara a fargli uno scherzetto.
Quote rosso1 Hai visto il Segno Giallo? Quote rosso2
~ Parola d'ordine degli adepti del culto.
Quote rosso1 Eh? Quote rosso2
~ La risposta più comune alla parola d'ordine.
Quote rosso1 Hastur Hastur Hastur. Visto? Non succede nulla. Quote rosso2
~ Qualcuno prima di sparire misteriosamente.

Hastur (Carcosa, Inizio dei Tempi - Mai) fa parte dei cosidetti Falsi dei, ovvero esseri alieni molto antichi in possesso di un potere tremendo, al punto che molte razze e popolazioni in preda al cagotto li venerano come se fossero i veri dei, causando l'incazzatura eterna del vero Dio che si merita di essere adorato.

[modifica] Aspetto

Poco si sa sul suo aspetto, c'è chi dice sia una brutta copia del ben più noto Cthulhu, chi lo descrive come una grossa bestia bipede, chi come un gigante privo di scheletro e la lista potrebbe continuare ancora per molto. La maggioranza in ogni caso lo descrive come un mendicante vestito di stracci gialli che chiede soldi a coloro che si avventurano nella città di Carcosa.

[modifica] Vita

Hastur in Haiyore! Nyaruko-san
Un sanguinario mostro extradimensionale con l'aspetto di un bambino, l'incubo di ogni pedofilo insomma.

Nato tramite parto anale di Yog-Sothoth, il povero Hastur veniva continuamente preso in giro e bulleggiato dagli altri Grandi Antichi, in particolare da un polipone degno dei migliori Hentai, con cui disgraziatamente condivideva l'aspetto. Come se l'assomigliare ad un polpo non fosse già abbastanza umiliante, il padre gli diede pure un nome di merda e Cthulhu, da bravo fratello maggiore, continuava a chiamarlo per nome sapendo quanto ciò lo infastidisse.

Il giorno della vendetta arrivò quando venne eletto sindaco della città di Carcosa grazie ad un trucchetto (Secondo un anonimo spifferone che sa tutto di tutte le divinità pare abbia fatto votare anche i byakhee), potendone sfruttare le risorse militari poteva dichiarare finalmente guerra al fratello, che nel frattempo aveva messo casa nella città di R'lyeh, dove veniva adorato come un dio da una tribù di uomini pesce. La guerra si risolse con la totale disfatta di Hastur dato che Cthulhu, rottosi le palle di essere adorato da esseri tanto inutili, ricorse alla clonazione per scacciare i precedenti abitanti, pertanto nella città di R'lyeh non giravano più pacifici pesci troppo cresciuti ma agguerriti bestioni di 30 metri con la testa di polpo, che umiliarono le truppe di Hastur in modi facilmente intuibili. Non potendo sconfiggere il fratello con le armi, fece ricorso ad altre armi di distruzione di massa, ovvero i videogiochi, inviando a R'lyeh uno dei giochi più noiosi di tutti i tempi, con trama inesistente e personaggi carismatici quanto un sasso, fallimento della sua azienda videoludica, che portava il titolo di Final Fantasy VIII. I primi minuti di gioco furono così noiosi che Cthulhu e i suoi cloni caddero in un sonno profondo, così profondo che ancora oggi, 17/04/2014, non si sono ancora svegliati. Approffitando di ciò, Hastur affondò la città di R'lyeh e la cancellò da ogni cartina geografica, portando finalmente a termine la sua tanto agognata vendetta.

Attualmente continua ad occuparsi dell'azienda di videogiochi col padre e assieme a Nyarlathothep e Cthugha progetta l'invasione del Sol Levante, dove per non insospettire nessuno ha assunto l'identità di un bambino biondo gay di nome Hasuta.

[modifica] Culto

Sparsasi la voce della sua vittoria su Cthulhu, diverse popolazioni cominciarono ad adorare Hastur come una divinità fondando in breve tempo il culto noto come Fratellanza del Segno Giallo. I dogmi di tale culto insegnano che quando Hastur prenderà possesso del pianeta Terra ne sterminerà nel modo più orribile possibile gli abitanti. Perché dedicare una religione ad un essere che non promette nient'altro che distruzione? Evidentemente nel mondo molta gente non ha un cazzo da fare.

[modifica] Hobby

Cosplay di Hastur
Hastur al Lucca Comics, impegnato a convertire i cosplayer alla vera fede.

Ovvero come Hastur trascorre il suo tempo libero tra un'apocalisse e l'altra:

  • Dormire;
  • Sognare;
  • Fare scherzi al povero Nyarlathotep mandandolo in giro per la galassia a cercare indirizzi inesistenti;
  • Svegliare Azathoth per fargli distruggere pianeti a caso, così, per ridere;
  • Ascoltare le preghiere dei suoi fedeli e ignorarle (Proprio come fa Dio);
  • Presentarsi a loro solo quando è tempo di scegliere il suo cultista favorito;
  • Scegliere la cultista più gnocca come Prescelta di Hastur;
  • Rispondere alle perplessità dei fedeli che gli chiedono perché sempre le donne con frasi come "Chi è il dio qui, io o voi?";
  • Aumentare il numero di segnalini indizio necessari a chiudere un portale;
  • Portare i byakhee dal veterinario;
  • Chiedere in anticipo la paghetta a Yog-Sothoth perché la parcella del veterinario l'ha lasciato al verde;
  • Mendicare soldi nella città di Carcosa perché il padre gli ha detto di no;
  • Punire gli stolti che lo nominano;
  • Spedire nel perverso Altrove gli idioti che lo evocano per chiedergli se per caso è Voldemort.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo