Hari Seldon

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Hari Seldon.jpg

Hari Hari Hari ohh... in un momento d relax

Quote rosso1.png L'oracolo di Matrix mi fa una pippa Quote rosso2.png

~ Hari Seldon sulla previsione del futuro
Quote rosso1.png Salvor Hardin, io sono tuo padre! Quote rosso2.png

~ Hari Seldon su rilevazioni indiscrete

Hari Seldon è un personaggio del Ciclo della Fondazione di Asimov, noto non solo per aver creato la psicostoria, ma anche per essere stato il primo ministro sotto Cleon I, il secondo dopo Andreotti (morto nel -10 E.F.).

Ha ideato un piano, chiamato Piano Seldon, volto a evitare le Crisi Seldon e ha fondato due organizzazioni, chiamate "Prima Fondazione" e "Seconda Fondazione", e questi nomi gli sono valsi il premio fantasia nei nomi, nell'anno -4 E.F..

[modifica] La vita prima di diventare famoso

Suo padre era un coltivatore di scaramucche sul bellissimo pianeta Helicon, pianeta noto per il tenore di vita degli abitanti, per metà coltivatori moribondi e per metà morti.

Iniziò la carriera facendo l'animatore sulle navi spaziali da crociera, per poi passare un breve periodo nella P95 (ultima digievoluzione della P2). Stufo dell'esperienza decise di passare a una vita spericolata.

Si mise così a frequentare gente discutibile, come il robot Daneel, che sotto la maschera delle tre leggi brama di conquistare la galassia e uccidere tutti gli umani, Dors Venabili, che nonostante il clangore metallico che fa quando cammina e il suono di Windows a ogni risveglio viene da tutti creduta una persona in carne e ossa, e Yugo Amaryl, che pur essendo un operaio metallurgico sa tutto della matematica.

In questi anni Seldon ha la buffa idea di fare ciò che già Comte aveva tentato, ossia matematicizzare i modelli sul comportamento sociale, politico ed economico delle masse, e presenta il suo progetto, che per una volta riceve un nome decente, ossia "psicostoria", ai matematici del futuro, che lo deridono dicendo:

Wikiquote.png
«Noi matematici del futuro troviamo ridicola la tua idea»
(Andrea Fusilli, matematico del futuro)

Curiosamente, dopo pochi giorni il presidente dei matematici del futuro, Andrea Fusilli, presentò il suo libro "La psicostoria: un'idea tutta mia", ed. Star Comics.

Seldon adotta poi un figlio, Raych, (la scelta del nome è spettata a Dors, perché Hari voleva chiamarlo "primo figlio"), ma tenta due volte di ucciderlo mandandolo direttamente dai leader del partito rivale, fallendo per il rotto della cuffia. Sarà Raych stesso a farsi bombardare verso la fine della storia.

[modifica] Quei favolosi anni '80 (dell'Era Galattica)

Grazie all'amicizia con Eto Demerzel (Daneel) e con Venabili al suo fianco pronta a fermare i molti volonterosi di fare origami coi suoi tessuti, Hari Seldon diventa iper-professore in un'università e porta avanti il progetto psicostoria. Tuttavia Eto Demerzel, diventato primo ministro, viene scoperto essere un robot dal partito nemico grazie proprio a Raych, mandato da Seldon a farsi disintegrare senza uno scopo ben preciso.

Demerzel, grazie a una divertente gag, si salva, ma sente il dovere di lasciare l'incarico al buon Seldon, che a parte organizzare il futuro dell'universo non ha niente da fare. Seldon durante il mandato affronta mille piccoli problemini tipo i membri del partito rivale di prima che vogliono fargli un vestito di legno, una cospirazione di un re decaduto misterioso che ipnotizza Raych per fargli uccidere suo padre, un giardiniere pazzo che ammazza l'imperatore per una sua sega mentale, mezza Galassia che si ribella, la giunta militare che potrebbe farlo fuori e la creazione della psicostoria.

Grazie a incredibili colpi di fortuna Seldon supera come niente tutte queste cose, e alla fine del mandato si unisce a decine di super-nerd per completare questa benedetta psicostoria, mentre Raych va con una squinzia da paura che l'ha salvato quando stava per uccidere Seldon sotto ipnosi.

Culo.jpg

La spiegazione principale del successo di Hari Seldon

[modifica] La Lega Nerd

Dentro la lega dei nerd formatasi sembra che i problemi per Seldon siano finiti. Il suo amicone Yugo Amaryl sgobba notte e giorno per perfezionare le equazioni perché la figlia di Raych ha dei poteri mentali segreti con cui lo spinge a essere ancora più invasato del solito.

Mentre Amaryl lavora come un negro il simpatico Elar Tamwile brama di far fuori Seldon per prendersi il merito (come Andrea Fusilli). Il suo piano è perfetto ma fallisce all'ultimo momento e viene ammazzato da Dors Venabili, che muore per un'incredibile colpo di sfiga.

Poi altri simpatici teppisti tentano di ammazzarlo, ma si salva grazie ai poteri della ragazza psichica citata prima. Per questi salvataggi in extremis Seldon ha vinto il premio "culo più palese dell'anno -3 E.F.", dagli stessi del premio per i nomi originali.

[modifica] Curiosità

  • Pare che Hari Seldon usi delle sedie rinforzate.
Strumenti personali
wikia