Hamtaro

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Hamtaro
Quote rosso1 Si nascondono dove vogliono per restare poi sempre accanto a noi.
Formidabili, insaziabili. Accaparrano e dopo mangiano Quote rosso2

Quote rosso1 Tikitiki... tikitiki... Quote rosso2
~ Hamtaro su qualsiasi cosa
Quote rosso1 Cush-cush-cush... Quote rosso2
~ Hamtaro si fa una sega
Quote rosso1 Bene, Hamtaro, è stata una favolosa giornata, e domani lo sarà ancora di più!... Quote rosso2
~ Laura, il giorno prima che un meteorite rada la sua casa in cenere

Hamtaro è un anime trasmesso in Brasile a notte inoltrata che parla essenzialmente di figa e di demoni infernali noti come criceti.

[modifica] Trama

Mediaset insegna che in origine Hamtaro era un comune criceto, che faceva le cose che fanno tutti i criteti (passeggiare per la gabbietta, andare sulla ruota, cagare in giro). Finché, un giorno, la padroncina di Hamtaro, per imitare alcune trasmissioni per bambini, prelevò Hamtaro dalla gabbietta per fargli esplorare un altro tipo di gabbietta. Da quel giorno ad Hamtaro gli si ingrossarono enormemente gli occhi e ricevette l'uso della parola.

Inoltre, ogni qual volta la sua padroncina si cambia d'abito per uscire la notte, lui si attacca alla gabbietta effettuando classici movimenti pelvici atti all'invito all'atto sessuale, benché sia stato castrato appena nato. Attualmente è presidente di un club di criceti violentati ninfomani il cui scopo è la conquista del mondo.

[modifica] Gli amici

Criceto armato
Hamtaro dopo aver visto una puntata di Walker Texas Ranger

In realtà, Hamtaro e i suoi amici Ham Ham Friends, una dozzina di criceti parlanti con le sopracciglia e occhi enormemente grandi, nascono nei sobborghi di Chernobyl nel 1492 a.C.. Dopo esser stati notati da un circense kazako, intrapresero con lui un viaggio clandestino in Giappone, dove furono venduti al mercato nero per 7 milioni di Yen (3 euri e una sega). Fu così che cominciò per loro una nuova appassionante vita, ognuno in case separate ma sempre in contatto tra loro grazie a poteri paranormali. Hamtaro ogni giorno esce di nascosto dalla sua gabbia, dalla stanza della sua padroncina, dalla casa della famiglia della sua padroncina, dal giardino della famiglia della sua padroncina (ovviamente senza che nessuno se ne accorga) per raggiungere il punto di ritrovo con gli Ham Hams, altrimenti detta Ham Ham House (ovvero "Casa del prosiutto cotto", altresì detta Casa Modena).

La Ham Ham House è fornita di scaffali, tavoli e invenzioni tecnologiche all'ultimo grido. Inutile specificare che le dimensioni di queste sono di pochi millimetri. Ricordo al lettore che sono presenti anche scodelle, pentole, e persino cucchiai e mollettine per capelli (peli), di dimensioni infinitesimali. Viene spontaneo chiedersi chi e come le ha costruite soprattutto ricordandoci che i criceti non hanno il pollice opponibile, ma probabilmente l'autore del cartone preferisce non dileguarsi troppo su questi dettagli.

[modifica] Gli Ham Hams

Hamtaronazi
Hamtaro presenta la bandiera ufficiale degli Ham Ham Friends
  • Hamtaro: il giovane criceto superdotato bianco e arancione, Capo di tutti gli Ham Hams, ogni sua parola è legge e chi non la rispetta viene condannato a 30 frustate e 200 flessioni. La sua padroncina è la lucciola della quinta strada, Laura. È sempre pronto a farsi i cazzi suoi e a sovranizzare.

Da notare la sua probabile omosessualità, dato che ignora Bijou, nonostante lei continua ad andargli dietro in un modo più che assurdo e passa il suo tempo con quell'obeso di Ghiotto.

  • Ghiotto: criceto bianco a macchie grigie, spesso viene confuso con la Lola. Da notare come, a differenza di quest'ultima, Ghiotto non fumi erba bensì semi di girasole. Non si separa mai dal suo seme di girasole/vibratore, ma non si è mai capito a cosa cazzo gli serva, visto che non lo mangia. La sua padrona è la migliore amica di Laura, Camomilla.
  • Bijou: l'immancabile femmina del gruppo, passa tutto il suo tempo a sistemarsi i peli bianchi che si addobba con fiocchi blu. Quando dorme sogna Hamtaro che la frusta, quando si sveglia Hamtaro la soddisfa. Da piccola ha vissuto in Francia facendosi chiamare Francesco. La sua padroncina nonché spacciatrice ufficiale degli Ham Hams è Maria.
  • Timidy: criceto/a sempre infreddolito che indossa una coperta gialla su tutto il corpo, tranne orecchie e bocca. Gli scienziati giapponesi non hanno ancora scoperto il suo sesso, ma l'ipotesi più accreditata è che si tratti di un ermafrodita, benché si stia facendo strada anche l'ipotesi del trans. Ha una voce stridula e odiosa, che per fortuna non usa quasi mai. Il suo maestro di vita è Linus, la sua padrona Rebecca.
  • Boss: era il capo di tutti gli Ham Hams, viveva una vita tranquilla e spensierata fino a quando Hamtaro non lo vinse in un'emozionante sfida a rubamazzetto all'ultimo sangue. Ora Hamtaro ha il suo potere, la sua casa, il suo giardino, le sue cricetine. È il più anziano di tutti, ma essendo affetto da sindrome da zerbino e pedofilia congenita non può fare a meno di leccare i piedi a Bijou.
  • Sciarpina: una criceta matura e pronta alla riproduzione. Non riesco proprio a capire come si sia procurata la sua immancabile sciarpa! Non potendo parlare non può comunicare con la sua padrona il messaggio "Ho freddo brutta baldracca dammi qualcosa con cui vestirmi". Penso inoltre che dare una sciarpa a un criceto sia come dare il rossetto e una collana a un maiale. Basti pensare al risultato e paragonarlo all'intelligenza della padrona. Si occupa di Timidy come se fosse il suo pulcino trans (vedi Skin Factory).
  • Tigra: criceta affetta dalla sindrome del nastro, in quanto non riesce a separarsi dal suo nastro da ginnastica ritmica nemmeno quando tromba col fratello. Se la fa con Sciarpina e Bijou, profumatamente pagata.
  • Tigro: il gemello di Tigra. Nota è in tutto il mondo la sua capacità di tentare di rimorchiare cricete, specialmente Rossina, l'infermiera. Quando riesce a portarsi una/un criceta/o al letto, gode assieme all'altro un orgasmo lungo e appagante, simile - benché inferiore - a quello dei Titita Tititutu.
  • Rossina: l'infermiera, chiamata così per il colore della sua farfallina, dovuto allo stress a cui la sottopone ogni giorno e, chissà, forse ogni ora, allenandola con i pazienti della clinica.
  • Triky: Ed ecco che salta fuori il lato più odioso del cartone: il criceto cinese che ogni 2 cose che dice 3 sono cazzate! Non capisco perché ancora non sia stato condannato alla ghigliottina o al rogo ma penso che passerò questo consiglio ad hamtaro...
  • Damerino: Il criceto miope, barra, astigmatico barra, ipermetrope, barra segaiolo. Dalla prima puntata in cui è apparso tutti si chiedono come un criceto possa avere degli occhiali...
  • Ronfo: In coma vegetativo irreversibile da trent'anni, si limita a fare commenti senza senso o insultare gli altri criceti mentre discutono animatamente. Dorme dentro un calzino, quindi calcolando le dimensioni più che con un criceto abbiamo a che fare con un ratto. La causa del coma probabilmente è una violenta overdose da eroina.
  • Spat: L'unico criceto un po' furbo. Nel videogioco (Hamtaro - cuore battin'culo) chiamato birbo si dedica alla distruzione dell'amore fra criceti, pestando quindi i piedi ad Hamtaro che vede distrutto il suo harem. Per questo motivo viene imploso con una bomba di merda in faccia. Tornato alla ribalta nell'anime, prima in un sogno e poi in un mondo cazzato, e sostituito il suo antiquato "pfpth" con un più comprensibile "BIRBIRR", ha inforcato un forcone e inalato un paio di ali al fine di ammazzare quel cane di merda. Essendo l'unico criceto anticonformista (veste da diavolo, vola, vuole giustamente ammazzare hamhiro)viene immediatamente cacciato dalla scena politica. Secondo molti è l'attuale ispiratore della politica di Germano Mosconi
  • Aliberto: Non è un criceto, ma con questo si supera ogni limite! è un maiale che porta a spasso per il mondo un criceto (Jingle) con una cresta da Punk che suona una chitarra classica (nota la contraddizione). A quanto pare i criceti non sono ancora evoluti a tal punto da creare automobili, aerei, e navi se viaggiano a bordo di porci con nomi così idioti!!!
  • Tantasà: Come in ogni compagnia (sebbene questa volta si parli di criceti) non poteva mancare il secchione, che come ogni secchione che si rispetti non viene mai cagato dal suo gruppetto di "amici".
  • Savio: È un decrepito criceto con tanto di sopracciglia a cespuglio e barba bianchi (non so quanto possa essere normale il tutto in un criceto, ma se il creatore del manga conferma che ciò è possibile ci credo). Non compare in tutte le puntate (probabilmente quando non c'è si trova all'ospizio) ma si crede intelligente solo perché vecchio bacucco. Nessuno lo contraddice mai, non perché Savio abbia ragione, ma essendo decrepito preferiscono lasciarlo schiattare in pace.
  • Panda: È un criceto che riesce a costruire di tutto (altra balordaggine del creatore). Tengo a ricordare che è stato lui a costruire la Casa Bianca.
  • Peperita: È una criceta campagnola e burina perennemente incazzata che sfoga le sue frustrazioni (il padrone non la caga se non per mungere capre incinte) su Ghiotto, affetto da sindrome dello zerbino.

[modifica] I non criceti

  • Laura: È la padrona di Hamtaro (faccio notare che nella città di Hamtaro ogni bambino ha un criceto) ma non si accorge nemmeno che lui scappa di casa ogni giorno per andare al suo circolo mafioso essendo troppo ossessionata da Teo, che però non la caga minimamente. Quindi sfoga le sue frustrazioni su Camilla. Ogni sera scrive su un taccuino quel che ha fatto durante la giornata mentre ascolta la musica di un carillon, e dichiara al suo criceto che “è stata una giornata davvero speciale e domani lo sarà ancora di più” e Hamtaro si affretta a rispondere “Echè”(...)ed ha due brufoli, uno per guancia.
  • Camilla: È la padrona di Ghiotto e valvola di sfogo di Laura, e se ne sente dire di tutti i colori da lei, ma nonostante ciò non replica. Porta degli inquietanti occhialoni tondi gentilmente rubati a Nobita di Doraemon.
  • Teo: È l'unico della città senza un criceto, ma ciò non lo abbatte, infatti pensa solo al calcio, senza accorgersi che Laura gli sbava dietro (il fatto fa dubitare della sua eterosessualità).
  • Corrado e Fiorenzo: Sono rispettivamente i padri di Camilla e Laura, fanno a culo e a camicia e compiono insieme più idiozie di quante possa compierne una persona in tutta la sua vita, e per questo vengono sfruttati dal padre di Sonia, che è la padrona di Panda (il tutto è un po' contorto) ed hanno due mogli che condividono un solo cervello che si scambiano a turno.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Criceto con piccolo mitra
Hamtaro si prepara alla guerra contro Boss per la conquista del Potere
  • Non è da escludere che i realizzatori abbiano ideato il cartone animato con un criceto come protagonista a seguito della famosa disavventura del criceto Raggot, disperso all'interno di un intestino retto umano e sparato fuori come un colpo di cannone per la combustione dei gas intestinali innescata da un fiammifero troppo vicino.

(Fonti: ad esempio qui o qui è possibile trovare la storia del povero Raggot)

[modifica] Pagine correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo