Hamburger

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cuoco che fa il gesto dell'ombrello
Squalo che esce dalla zuppa

Nonciclopedia si schiera a difesa dei
buoni sapori di una volta.
Aiutaci anche tu a tutelare le nostre eccellenze enogastronomiche come
la proboscide ripiena e l’insalata con dita.
E ricorda: Siamo quello che mangiamo!
Sì, sei un coprofago.

Hamburger gigante

Un normalissimo hamburger che troverete da McDonald's. Esiste anche la versione Maxi.


Quote rosso1 Non si vive di solo pane ... ci vuole anche la polpetta! Quote rosso2

~ Gesù su hamburger
Quote rosso1 I'm lovin' it! Quote rosso2

~ Cliente ignaro su morte distribuita da McDonald's
Quote rosso1 I'm hatin' it! Quote rosso2

~ Il cliente di prima sul letto d'ospedale con un cancro al colon

L'hamburger, chiamato anche Svizzera o Austria, è una forma quasi organica policiclica cristallina ad altissimo valore nutritivo, che normalmente viene servita nei fast food. Come dice il nome stesso, gli hamburgers vennero inventati all'università di Tokyo. Spesso il suddetto termine è usato per identificare un panino distribuito negli odierni manicomi. Può essere di origine suina, cavalleresca, pollericcia e anche umana.

[modifica] La fabbricazione dei moderni hamburger

Hamburger casalingo e fastfood a confronto

Un ingrandimento di tipici hamburger

Hamburger

Il nuovissimo hamburger McDonald's da 2800 gr. in vendita da McDonald's™ dal 14 giugno 2002. Ops forse è già finito!

Inizialmente una sostanza simile alla schiuma viene preparata in uno stampo lungo. Il pane grezzo viene forzato verticalmente attraverso uno stampo cilindrico di 12cm di diametro, e successivamente affettato con estrema precisione orizzontalmente.
La fetta di pane viene testata per controllare difetti strutturali, meticolosamente lavata, asciugata ad aria calda, e appoggiata con estrema attenzione su di un dispositivo di carico completamente sterile, posto in una camera asettica.

Successivamente il pane viene coperto da un sottile strato di photoresist. Una luce ultravioletta passa attraverso una maschera fotografica, con la figura precisa dello strato di carne che deve essere depositato sul pane. Il pane esposto agli UV viene passato in un bagno di acido solforico. Il pane risultante viene trattato con un raggio di particelle di ketchup ionizzate, che vengono infuse a una profondità di circa 10-20 nanometri.
Uno strato molto sottile di carne, viene depositato elettrochimicamente e il rimanante photoresist viene lavato via.

L'hamburger viene terminato con una fetta superiore e sigillato.
Il prodotto viene testato accuratamente con un analizzatore di spettro. Tipicamente non più del 7-8% degli hamburgers passa tutti i test.
I restanti hamburgers vengono venduti a fast-food secondari ad hard discount e alla catena McDonald's.

Tartaruga hamburger

Mmm, che buono!

[modifica] Varietà

Oltre agli hamburger di maiale e di pollo grazie a Sarah Palin si è scoperta una nuova varietà d'hamburger quella che usa la carne di alce, per fortuna la sua diffusione si è bloccata grazie alla sua sconfitta. Nei più forniti McDonald's possiamo infatti trovare:

  • Hamburger: classico panino fatto con carne di origine sconosciuta ma che è garantita 100% bovina. Vi è inserito del cetriolo, ma non si sa perché visto che fa cagare a tutti.
  • Cheesburger: vedi sopra addizionato di smegma.
  • Shitburger: panino fatto con lammerda.
  • Babyburger: offerta speciale consistente in un hamburger di bambino, servito in Russia.
  • Mouseburger: hamburger con sorpresa al primo morso.
  • Penisburger: hamburger offerto gratuitamente alle ragazze.

[modifica] Immagini pubblicitarie

[modifica] Voci correlate

Cuoco che fa il gesto dell'ombrello
Il mondo della cucina
Caricamento in corso...
Gli Chef Le attrezzature Le leccornie
Le salse merdavigliose L'Olient Expless La Desserteria I surgelati
Clicca su una delle categorie qui sopra per espanderla
Gatto in pentola
Strumenti personali
wikia