Halloween

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ku klux klan bambini.jpg

Tipici costumi di Halloween usati negli Stati Uniti.

Quote rosso1.png Ad Halloween ogni scherzo vale! Quote rosso2.png

~ Michael Meyers, campione di scherzetti.
Quote rosso1.png O la borsa o la vita! Quote rosso2.png

~ Bambino materialista con le idee chiare.
Logo ADS.png Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 5 novembre 2007 al 12 novembre 2007.

Halloween (Aulin in gergo italico) è una festa di origini alcoliche nata in Irlanda e stuprata nelle Americhe. Cade il 31 ottobre e celebra la morte, il diabete, il capitalismo e il sequestro di fanciulli a scopo ludico. Le sue caratteristiche principali sono il travestivismo, il consumo smodato di dolci e il perpetramento di terribili scherzi al prossimo, come l'omicidio. Il tutto immerso in un'atmosfera macabra quasi quanto quella del Carnevale.[1]

[modifica] Origini

Secondo alcuni studi condotti a fine ottocento in un pub, Halloween deriverebbe da un'antica festa celtica chiamata Shamalayan [2], che ricorreva il 31 o il 32 ottobre e rappresentava la fine degli aperitivi a partire dalle ore diciotto e l'inizio di quelli prima delle ore sedici. Questo giorno era pure quello in cui avvenivano gli incontri sovrannaturali, come gnomi, elfi, donne barbute e impiegati agli sportelli postali. La gente a quei tempi si vestiva già in modo abbastanza buffo nei giorni normali, quindi durante la Samuashal[3] non si vedevano persone conciate in maniera più ridicola del solito. I festeggiamenti di allora erano molto semplici, come le persone, e ci si limitava a ubriacarsi e ballare.
Poi arrivò il cristianesimo borbottando che questo e quello non si potevano fare e le feste pagane vennero accantonate per dar spazio a ricorrenze molto più noiose, come il giorno di Ognissanti. Poi arrivò il protestantesimo e portò una ventata di allegria nei paesi anglofoni; i pastori cominciarono a sposarsi, i bambini tirarono un sospiro di sollievo, Ognissanti venne bandito e Halloween cominciò a prender piede.

[modifica] Caratteristiche

Zucca dipinta su culo grasso.jpg

La zucca intagliata è il simbolo internazionale di Halloween. Questa è particolarmente spaventosa.

Innanzitutto è bene rendersi conto che Halloween non è una festa prettamente commerciale studiata per rubare soldi alla gente e rimbambire i bambini facendoli diventare dei grassi tacchini foruncolosi. Non è così. Chiunque l'abbia detto è considerato un millantatore di padre ignoto. L'unico suo difetto è che a ottobre fa freddo e si vedono poche mostriciattole in vesti discinte. Questa gioiosa festa pregna d'amore e divertimento è costituita da segni distintivi che servono a non confonderla con il classico pulciosissimo Carnevale che è apprezzato solo a Rio de Janeiro.

I temi principali di Halloween sono l'orrore e le carie dentali; durante i festeggiamenti, infatti, le strade delle città sono ghermite di branchi di bambini e adulti che cercano di spaventarsi l'un l'altro senza successo indossando costumi orrendi: zombie, streghe, fantasmi, Lady Gaga e Bruno Vespa, per dirne alcuni. Tra di essi si nascondono spesso veri mostri, che approfittano della confusione per passare inosservati e fare un po' di spesa e poi rintanarsi di nuovo nei loro buchi sottoterra. Durante tutta la notte, orde di fanciulli in preda all'euforia glicemica assaltano le abitazioni pretendendo vagonate di caramelle a suon di minacce; un caratteristico ritornello di Halloween è infatti «Dolcetto o scherzetto!» che, parafrasando, significa «Cedimi immediatamente grandi quantità di dolciumi, o mi ti ritorcerò contro danneggiando le tue proprietà e la tua persona!». Solitamente, comunque, molti bambini vengono facilmente scacciati a calci sul sedere, e quelli che si prendono più caramelle sono i piccoli testimoni di Geova che approfittano di quell'orgia di scampanellii e visite porta a porta per distribuire qualche copia di Torre di guardia.

Durante Halloween tutte le case, le chiese, i negozi, i cimiteri, i bordelli, i bunker nazisti e tanti altri edifici vengono decorati con ragnatele, festoni, fili di smegma e specialmente con jack-o'-lantern. Quest'ultimo è il nome che viene dato a certe zucche vuote che non sono solo quelle di chi festeggia, ma anche delle vere zucche che vengono intagliate in foggia di facce spaventevoli e svuotate per fabbricare ordigni esplosivi atti a contrastare gli attacchi bimbeschi più feroci.

[modifica] Problematiche

Il villaggio dei dannati bambini.jpg

A certi bambini un po' di dolcetti non si possono proprio rifiutare.

Non è raro che durante una festa che butta un mucchio di gente col volto travisato in mezzo alla strada possano accadere alcuni incovenienti. Piccolezze, alla fine tutto si risolve con una risata. Le principali problematiche legate alla festa di Halloween sono queste:

  • I bambini dai 0 ai 99 anni sono autorizzati per una legge speciale a suonare campanelli fino alla tre di notte per fare elemosina di zuccheri. Hanno anche il diritto di intrufolarsi in casa e rubare i dolcetti che le vecchie conservano nelle vetrine per le visite dei nipotini.
  • Questi poveri bambini che vanno in giro di notte sono sempre sotto la minaccia della pedofilia. Molti maniaci infatti li attirano facilmente offrendogli caramelle, per poi invece tirar fuori il lecca-lecca che non si aspettavano. Per fortuna i bambini hanno imparato ad andare in giro in branchi, così possono evitare gli stupratori o violentarli a loro volta.
  • Spesso in mezzo ai bambini incombe una minaccia spaventosa: i nani assassini. A costoro basta indossare un banale costume per apparire come dei ragazzini e assassinare facilmente docili vecchiette. Per fortuna la maggior parte dei nani assassini viene violentata dai suddetti maniaci, che li scambiano per bambini brutti.
  • Ma la cosa peggiore che possa mai accadere a chi vuole festeggiare Halloween in santa pace, sono i Papaboy squadristi. La Chiesa non solo disaprrova questa festa pagana, ma cerca in ogni modo di sedarla usando questi gruppi di ragazzi assetati di sangue e paradiso. Costoro pattugliano le strade e picchiano a colpi di crocifisso chiunque sia beccato a indossare strani costumi e chiedere dolciumi, tipo Oscar Giannino in pasticceria. Fortunatamente i Papaboy squadristi si possono facilmente scacciare tirandogli addosso copie di Playboy.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Halloween è stato importato in Italia dalla Lega Nord, che ci tiene a conservare le proprie origini celtiche così come in Sicilia si festeggia Erik il Rosso per rimembrare le origini vichinghe dei Siculi.
  • Gli Smashing Pumpkins vendono un sacco di dischi ad Halloween.
  • Ogni anno Greenpeace attacca una petroliera per protestare contro l'eccidio delle zucche di Halloween.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ Si sa che Pulcinella spaventa più di una strega.
  2. ^ O qualcosa di simile.
  3. ^ All'incirca.
Strumenti personali
wikia