HIV

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Infermiera1.gif
DISCLAIMER
Si prega di leggere la seguente dichiarazione prima di passare alla pagina:
NONCICLOPEDIA NON È IL TUO MEDICO, MA POTREBBE DIVENTARLO
Non farsi buggerare dai consigli di ciarlatani, chiromanti e medici della mutua è un dovere civico e morale. Questo sito è l'unico pozzo di informazioni sicure dal quale attingere liberamente, l'unico tra le miriadi di cialtronate presenti nel web.
Chiunque non voglia seguire l'unica verità lo fa a suo rischio e pericolo.
Dr. House Cesena.jpeg

Ebbene sì, il beneamato dottor Casa è uno dei migliori specialisti nel campo dell'HIV.

Quote rosso1.png Dai che domani starai meglio. Quote rosso2.png

~ Tipica frase di un professore che cerca di consolare un malato di HIV
Quote rosso1.png Adesso ho solo 37.2°, oggi sto in albergo per sicurezza e domani vado a sciare. Quote rosso2.png

~ Tipico studente ingenuo prima di ritrovarsi con 38.5° di febbre per 6 giorni
Quote rosso1.png D'ora in poi, mai più gite! Quote rosso2.png

~ Tutti i professori dopo che metà degli studenti si sono presi l'HIV
Quote rosso1.png Indovinate un po'... È un VAIRUS! Quote rosso2.png

~ Dottor House che informa una classe affetta da HIV




L'HIV (Hight School Infective Virus), è quella forma di influenza che almeno una classe su due delle superiori prende durante una gita scolastica di qualsiasi tipo, sia essa una settimana bianca o una gita in qualche città.


[modifica] La storia

Virus pink.jpg

Ecco il virus dell'HIV: da notare la sua espressione bastarda mentre ha appena avvistato una scolaresca in procinto di partire

Non si ha una precisa idea di come questo virus sia apparso sulla terra, ma di recente, la nostra equipe di esperti ha elaborato una teoria, grazie anche alla collaborazione del noto vairologo Dottor House, secondo la quale questo virus è probabilmente una mutazione del comune virus dell'influenza, che dopo aver infettato uno studente in procinto di partire per una gita scolastica, si è trovato in mezzo a una marmaglia di adolescenti ormonizzati, trovando un ambiente favorevole per diffondersi e sbizzarrirsi in nuovi e alternativi sintomi, diversi da quelli della normale influenza. È stato inoltre recentemente dimostrato che il virus dell'HIV è dotato di personalità, più precisamente un virus bastardo, poiché colpisce tutti senza alcun preavviso, costringendo gli studenti a rimanere a letto nei momenti migliori che la scuola offre, in preda a svariati e bizzarri sintomi, rovinando irrimediabilmente la vacanza di tutti, anche a quelli che non sono stati infettati.

[modifica] I Sintomi

Come precedentemente detto, il virus è uno dei pochi virus dotati di personalità bastarda (tra i quali ricordiamo l'Herpes, sempre pronta a colpire quando devi uscire con una ragazza/o). Questo virus colpisce sempre nei momenti più belli della gita scolastica, come per esempio la gita a Gardaland, la bella sciata sulla neve o la sveltina con la tua compagna di classe, lasciando lo studente in genere in preda a febbre alta, diarrea, gastriti, appendiciti, diabete, spossatezza, sindrome di Caps Lock, stati di morte apparente, cambio di sesso, possessioni demoniache, coma e disfunzione rettile, ma i sintomi possono anche variare, a seconda dell'umore del virus. Generalmente i sintomi, anche se non vengono curati, non sono letali, e spariscono durante il viaggio di ritorno, lasciandoti ancor di più l'amaro in bocca per la vacanza rovinata.

[modifica] Come Contrarre L'HIV

Starnuto.jpg

Studentessa nell'atto di diffondere il virus

Esistono molti modi per contrarre l'HIV: innanzi tutto, uno studente (in genere quello più magro e gracilino) viene preso di mira dal virus che, essendo intelligente, capisce che lo studente sta per partire, infettandolo. Il virus resta incubato fino a che lo studente non avrà disfatto del tutto le valigie, allora si manifesterà in tutto il suo splendore, incominciando a contagiare tutto e tutti, iniziando dai compagni di stanza, che poi diffonderanno il virus.

I modi più comuni di contrarre il virus sono:

  1. Via aerea (semplice starnuto).
  2. Via orale (un bacio, o un semplice panino morso e poi offerto ad altri).
  3. Via sessuale (ecco un altro buon motivo per usarlo).
  4. Via orecchio (usando i bastoncini per le orecchie usati altrui).
  5. Via nasale (mangiandosi le caccole... altrui).
  6. Per semplice inerzia (anche se non fai nulla dei punti precedenti, ci pensa da solo a diffondersi).

In genere, le persone che non hanno molti contatti con gli altri compagni (secchioni, cessi ecc.) non vengono contagiati, mentre i truzzi, vedendo che tutti la contraggono, la vogliono anche loro, e faranno di tutto per averla (compresi i punti 4 e 5) , nonostante le terribili conseguenze.


[modifica] Le Cure

Bungee-jumping-in-africa.jpg

Ecco un malato di HIV che si sta curando dal virus

Nonostante l'HIV abbia effetti terribili, ma non letali, e comunque scompaia appena finisce la gita scolastica, esistono dei metodi che possono ostacolare il virus, in modo da portare alla guarigione dello studente prima della fine della vacanza, salvando in questo modo almeno una parte della gita.

L'HIV è un virus piuttosto resistente, e col tempo ha imparato a diffidare degli antivirali più blandi, perciò è necessario usare rimedi più forti, tra i quali citiamo:

  • Antivirali in dosi massicce (prendi le pillole, apri la bocca, e tutte quelle che entrano sono la dose giusta, come direbbe il Dr. Cox).
  • Esorcismo, da fare solo con un prete autorizzato.
  • Bungee jumping con il fil di ferro, per spaventare il virus e farlo andar via (attenzione, metodo estremo).
  • Una notte con la/il più cesso della scolaresca (ancora più estremo del bungee jumping con il fil di ferro).

Se questi metodi non funzionassero, basterà aspettare la fine della gita. In fondo, che sarà mai una gita rovinata, ce ne saranno altre... ma anche no.

[modifica] Voci Correlate


Strumenti personali
wikia