Guilty Gear

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ryu.gif
Attenzione: questa pagina espone il lettore a ingenti quantitativi di mazzate.
Pertanto prima di leggerla si consiglia di aumentare il proprio livello della barra Hyper Combo ad almeno 3 e a conoscere a memoria la combinazione per eseguire correttamente uno shoryuken nei genitali nemici. Pronti?
Round One... FIGHT!

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera, ora con più yaoi.

Manga ggxp 4k.jpg

La copertina di Guilty Gear X.


Quote rosso1.png Maledizione! È una trappola! Quote rosso2.png

~ Qualcuno rimasto fregato dopo aver scoperto la reale identità di Bridget

Guilty Gear è una saga di videogiochi della Arc System, creata per soddisfare intimamente sia i maschietti che le femminucce.

Infatti i primi possono trastullarsi con mazzate, robottoni, fattoni, chirurghi impazziti, rock e ragazze/cyborg in abiti succinti, mentre le seconde sono attratte dai numerosissimi riferimenti Yaoi, che rendono anche il più indesiderabile dei personaggi un soggetto su cui sbavare.

[modifica] I comandi

Stufi dei normali picchiaduro in cui si possono tirare soltanto calci, pugni e, occasionalmente, testate? Bene, in questo caso, Guilty Gear è proprio quello che fa per voi. Nei giochi di questa saga sono presenti una caterva di comandi tra cui scegliere per malmenare ed umiliare il vostro avversario.

Eccovi un breve prontuario, con annessa spiegazione;

[modifica] Storia

Genericamente, nei picchiaduro la trama è sensata come il testo di Eri Bellissima di Ligabue, ed altrettanto interessante. Questa saga non fa eccezione, ma noi ne narreremo comunque la storia, per dovere enciclopedico.

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

[modifica] Guilty Gear: The Missing Link

Correva l'anno 21XX, anno ricco di novità ed avvenimenti: si aprirono nuove piste riguardanti il giallo di Cogne, la Takahashi proseguì imperterrita nel narrare le avventure di Inuyasha, i nerd festeggiarono l'uscita di Duke Nukem Forever e Silvio, nel frattempo nominato Pontefice e Dittatore Supremo dell'impero di Vatikan, salvò per ben due volte la terra dai pericolosissimi alieni comunisti. Ah, sì, dimenticavo: l'Europa e gran parte degli Stati Uniti sono stati conquistati, dopo una serie di guerre fredde, dallo stato di Vatikan, trasformatisi in un enorme impero.

Ma questi non furono gli avvenimenti più importanti; in quell'anno, infatti, furono inventati i Gear, dei robot antropomorfi, tanto belli e quanto potenti. Inutile dire che rappresentarono una svolta epocale in diversi campi, dall'industria bellica a quella pornografica.

Purtroppo i soliti scienziati giapponesi cagarono fuori dal vasino, e pensarono di creare una Gear cazzutissima, che chiamarono Justice. Ovviamente questa pensò bene di astenersi dal mettere al servizio degli uomini i suoi immensi poteri, tra cui il controllo mentale su tutti i Gear ed il caffè espresso già zuccherato. Justice decise piuttosto di fare qualcosa di ben più costruttivo, come annientare l'intera razza umana. La sua opera riuscì fino ad un certo punto, dato che, approfittando dell'assenza di Mazinga, fece esplodere il Giappone.

Fu in quel momento che intervenne Ky Kiske. Costui era uno dei membri dell'Holy Order, il Quartier Generale dei servizi segreti dell'impero di Vatikan; Ky e la sua organizzazione decisero di risolvere ogni problema nel più classico dei metodi: grazie ad un torneo d'arti marziali. Purtroppo, dopo le prime battute, il torneo venne rimandato causa pioggia, facendo perdere milioni su milioni agli sponsor.

Nel frattempo, tutti i Giapponesi rimasti in vita, ossia tutti i turisti in visita nell'impero di Vatikan, furono relegati in delle simpatiche riserve, a mo' d'Indiani d'America.

[modifica] Guilty Gear X: Stand by me

Dizzy3.jpg

Un cosplay di Dizzy. A dire il vero mancano le ali e la coda, ma, probabilmente, a nessuno importa.

Quote rosso1.png When the night has come, and the land is dark, and the moon is the only light we'll see, no, I won't be afraid, no, I won't be afraid just as long as you stand, stand by me Quote rosso2.png

~ Sol Badguy a Ky Kiske

Prima vi ho detto che Justice poteva controllare mentalmente tutti i Gear? Beh, in questo gioco si scopre che era una grossa cazzata. All'improvviso sbuca fuori un nuovo paio di tette una nuova Gear, Dizzy; questa sembra essere l'unica (ahah!) immune ai poteri di Justice. D'altronde pare fosse sua figlia... Quando mai i figli si sono cagati i genitori?

Nonostante i consigli della madre, Dizzy continuava a portare un vestitino succinto al posto del graziosissimo abito da suora che gli era stato cucito. Purtroppo per lei, la giovane avrebbe fatto meglio a dar retta a sua madre. Le alte sfere di Vatikan scoprirono l'esistenza di Dizzy, che venne ritenuta un po' da chiunque un esemplare perfetto per il mercato pornografico, e dunque una severa minaccia alla castità ed alla purezza. E poi era troppo vecchia per loro. Fu così che posero sulla povera Gear una taglia altissima, che le calamitò l'attenzione di cacciatori di tutti i cacciatori taglie del mondo.

Dizzy riuscì comunque a tenere lontani i cacciatori, un po' grazie al suo attuale fidanzato, un Gear metallaro piuttosto violento, Testament, un po' grazie ai suoi poteri. Tutto questo finché non arrivò Sol Badguy, un ex membro dell'Holy Order convertitosi al Pastafarianesimo, che malmenò entrambi senza troppi complimenti. Tuttavia non consegnò Dizzy al regno di Vatikan, in quanto gli era stato proibito dalla propria religione. La giovane Gear mollò dunque il fidanzato e seguì la vocazione che aveva sin da quando era bambina, ossia la donna delle pulizie, entrando a far parte della ciurma dei pirati volanti di Johnny.

Nel frattempo la sessualità di Ky Kiske iniziava a destare dubbi; comunque le alte sfere di Vatikan, grazie alla loro esperienza in materia, riuscirono ad insabbiare il tutto. Si, lo so che questo non c'entra nulla con la storia, ma andatelo a dire alle Fungirl...

[modifica] Guilty Gear XX: It's Midnight Carnvial

I-no-cosplay.jpg

I-no mentre si esibisce a Guitar Hero.

Vi eravati dimenticati di Justice? Male, perché è tornata all'attacco, anche se ma di nascosto; si era infatti vestita da Gundam, così da farsi passare per un Cosplayer. Grazie a questo, nessuno la riconosce e trama nell'ombra piani malvagi come la rinascita della DC e il ritorno sulle scene dei Duran Duran. Fortunatamente, alla fine del solito torneo avvenne il miracolo: Sol Badguy fece outing e rivelò d'essere un Gear, anche lui immune ai poteri mentali di Justice. Ufficialmente, Sol riuscì a sconfiggere la Donna/Gundam al termine d'uno scontro epico. In realtà Sol venne riempito di mazzate, ma il buon Ky Kiske, che si era nascosto in un angolo per meglio osservare le natiche del Badguy, approfittò d'un attimo di distrazione della povera Justice per installarle Windows Vista, rendendola incapace di fare qualunque cosa.

Quando tutto sembrava essersi risolto, arrivò all'improvviso I-no, una misteriosa e ben composita donna, caratterizzata dalla simpatica abitudine di tirare fuori le tette all'improvviso. L'unico problema era che, per spingerla a far ciò, bisognava prima permetterle di riempire di mazzate quelche malcapitato. Le alte sfere di Vatikan decisero dunque di indire un party carnevalesco con un tema appropriato: le mazzate. Ovviamente questo non era il solito torneo; si svolgeva a mezzanotte.

Purtroppo a causa di I-no, da questo punto in poi la storia diventa un miscuglio non meglio definito di sottotrame, intrighi, tradimenti, pirati, esuli, orfani, tette, assassini, vendette, vampiri, robot e Quell'Uomo. Eh, sì, la colpa è sua. Sempre.

Comunque, l'unica cosa che deve interessarvi è sapere che Ky Kiske, per non sentirsi inferiore rispetto a Sol Badguy, fece a sua volta outing, confessando apertamente la sua omosessualità. Questo suo comportamento mise in grossi guai l'impero di Vatikan e gli Stati Uniti d'Europa, dei quali nel frattempo Ky era diventato presidente.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Personaggi Giocabili

Aba.jpg

Aba mentre fa sesso in pubblico con la sua chiave gigante.

A.B.A.: Aba è una ragazza Aba è... err... qualcosa. Forse uno zombie, forse un'anoressica, molto più probabilmente, tua madre. È stata creata dal solito scienziato pazzo che cercava di crearsi un'amante sexy, ma i risultati furono assai scarsi. Come se il destino non avesse infierito abbastanza su di lei, appena Aba nacque, lo scienziato fu messo in prigione per aver scaricato illegalmente degli mp3 da eMule. Così Aba, per 10 anni, visse da sola, passando il suo tempo a collezionare chiavi e leggere libri di Harry Potter. Durante in un giorno d'estate, incontrò la chiave gigante Paracelus in un parco dotato di fontana di Venere e innamoratini. Inutile dirlo: fu amore a prima vista. Ora viaggiano insieme, da bravi amanti inseparabili. A volte fanno persino sesso in in pubblico, ma, visto che siamo nell'anno 21XX, a nessuno importa.

Axl Low: membro d'una cover band dei Guns 'n Roses ed originario del nostro periodo, Axl si è ritrovato misteriosamente catapultato 150 anni nel futuro dopo aver pescato una probabilità del Monopoli. Incazzato come una iena, perché la sua compagna di banco gliel'avrebbe data il giorno dopo, Axl è ora in cerca d'un modo per tornare indietro nel tempo.

Anji Mito: è uno dei rari Giapponesi scampati alla distruzione; vive la sua vita costantemente in fuga dalle riserve dove sono stati imprigionati tutti i nipponici sopravvissuti. Queste riserve sono in realtà campi di concentramento, in cui i poveri nipponici vengono costretti a creare per venti ore al giorno nuovi anime e manga, per poi smerciarli nell'impero di Vatikan. Essendo Anji un giapponese purosangue, tutti lo cacciano senza tregua alcuna, con lo scopo di rivenderlo mediante aste illegali come creatore esclusivo e personale di anime e manga.

Baiken: altra sopravvissuta giapponese, Baiken è una ragazza con passato tragico, ovvero quello di attrice nei film guro loli, girati da Quell'uomo, a causa dei quali perse un braccio ed un occhio. Fortunatamente per lei, mentre stavano girando una scena di stupro, qualcuno bruciò l'edificio, così Baiken riusci a scappare. Ora è cresciuta ed ha imparato l'arte dell'assassinio dai film di Tarantino; assetata di vendetta, non fa altro che urlare "Ucciderò quel pezzo di merda!" e fuggire dai campi di concentramento; ogni tanto gli Holy Order la riprendono, ma poi si impietosiscono e la lasciano scappare.

Bridget by Sayori 87.jpg

La fototessera usata da Bridget per il servizio di leva.

Bridget: guardando questa giovane suorina, il primo istinto che potrebbe avere il nerd/bimbominkia medio sarebbe quello di ragionarci su. Da solo. In bagno. Il suo ragionamento potrebbe interrompersi nell'istante in cui viene a scoprire che Bridget, nonostante tutto, è un ragazzo. Il povero Bridget è stato cresciuto come una ragazza, perché i suoi genitori erano due geni incompresi. Secondo un'antica e radicata credenza del suo villaggio, situato ai confini dell'impero Vatikan, avere due gemelli dello stesso sesso porterebbe sciagure sulla sua famiglia per ben 1000 anni. Per togliersi la sfiga, i due, han pensato di prendere uno dei gemelli e farlo passare per femmina. Le cose filarono liscie finché un giorno Bridget scoprì la verità, vedendo una delle sue amichette nuda e trovando un certo numero di differenze; quest'esperienza gli provocò, tra le altre cose, un certo numero di traumi infantili. Bridget è diventato un cacciatore di taglie ed utilizza degli Yo-yo come arma. Purtroppo per lui, un ragazzino rachitico vestito da suora ed armato di yo-yo farebbe fatica persino a combattere contro un pupazzo di gomma, figuriamoci dei ricercati. Ma non preoccupatevi; per uno come lui non è difficile trovare trovare soldi facili e veloci nell'impero di Vatikan.

Guilty Gear manga arrapante.jpg

Dizzy in una rara posa casta, o che perlomeno tenta d'esserlo.

Chipp Zanuff: un idiota che si crede un ninja. Non è neanche giapponese, è americano, probabilmente un fun di Naruto. Credete sia necessario perdere altro tempo a parlare di lui? Noi no.

Dizzy: questa dolce e sinuosa Gear è il personaggio della saga più amato dai numerosi segaiuoli che infestano il web, come dimostrano le varie fanart ed i doujinshi che l'hanno come soggetto. Difatti, è in perenne contensa con Kasumi di Dead or Alive per il titolo di personaggio femminile del mondo dei videogiochi su cui i nerd hanno più fantasie e su cui sono stati fatti più hentai. Dizzy è la figlia di Justice e di uno dei primi prototipi di Gear, Mr. Lui. È l'unico (ahah!) Gear che riesce a non obbedire a sua madre, ed è stata una delle pornodive mancate più desiderate nell'impero di Vatikan. Mollò il suo fidanzato, Testament, perché non si sentiva protetta. A dire il vero, si sospetta che i veri motivi della rottura furono i costanti rifiuti dell'uomo di smettere di radersi le gambe. Adesso spreca la sua vita sulla nave dei pirati volanti di Johnny, nonostante le interferenze di I-no.

Eddie/Zato-1: sì, Zato-1 è una citazione a Zatoichi. Zato era un assassino, membro d'una pericolosa gilda che si riuniva ogni sera per andare al Bar Mario per giocare a Burraco. Visto che non riusciva mai a vincere, decise di fare un patto con un demone, Eddie. Questo non servì assolutamente a nulla, perché Eddie era veramente una sega a carte; alla fine si ritrovò costretto a lasciare la gilda, ed a fare veramente l'assassino, sfruttando il demone da lui evocato. Zato faceva fare un po' tutto ad Eddie; non si limitava a sfruttarlo per combattere, ma lo costringeva a fare pulizie, bucato e spesa. Inoltre lo cacciava in malo modo quando aveva dei momenti d'intimità con qualche gnocca a caso. Giustamente incazzato, Eddie si ribellò, uccise Zato e, già che c'era, gli fregò il corpo, che utilizzò per fare cose orribili, come partecipare alle selezioni per il Grande Fratello o votare per l'Udeur. Purtroppo il corpo di Zato non resiste all'energia di Eddie e va deteriorandosi; il demone è ora alla ricerca di un altro corpo da utilizzare per commettere malvagità o, quantomeno, della clinica utilizzata per far ringiovanire Silvio.

Faust: tanto tempo fa, in una valle lontana lontana, c'era un bravissimo medico, amato ed invidiato da tutti; il Dr. Tenma Baldhead. Putroppo un giorno quel dottore impazzì per aver fallito nel curare una ragazza dalla cellulite, causandone la morte. Il dottore non risentì affatto di tutto ciò; infatti si limitò ad andare in giro con un sacchetto di carta in testa ed una scorta di equipaggiamenti medici improbabili, comprendenti roba come bisturi di due metri e mezzo e supposte alla nitroglicerina. Ah, sì, da quel giorno si fece chiamare Faust ed iniziò a scannare la gente, come tutti i suoi colleghi.

Fanny: è l'infermiera che assiste Faust, ed è apparsa solo nei capitoli per Nintendo PD. A parte l'enorme siringona, che terrorizzerebbe anche il più coraggioso dei malati, non c'è molto da dire. Negli altri giochi della serie non appare, perché in realtà l'infermierina è solo il frutto d'un trip mentale di Faust.

Gulty Gear XXAC I no by nekomiao.jpg

Un'altra emula di I-no. Occhio al capezzolo.

I-no: è una dei tirapiedi più formosi importanti di Quell'Uomo. Si tratta d'una formosissima cantante/chitarrista/strega, vestita di succinti abiti di pelle rossa, che picchia i suoi avversari a suon chitarrate, lanci del cappello e wonderbra cannibali. A volte festeggia la sua vittoria mostrando le tette, ma non a voi, bensì a quelli che si trovano dall'altra parte dello schermo. Credete questo sia l'unico motivo per rosicare? Vi sbagliate. I-no è il boss finale supercazzuto ed invincibile dell'arcade mode; purtroppo, quando la utilizziamo noi, diventa una schiappa immane, in quanto gran parte delle mosse omicide, come la tempesta di note e la chitarra rotante le sono state tolte.

Jam Kuradoberi: simpatica e sinuosa cinesina, fortissima nelle arti marziali e gestore d'un ristorante cinese. Ristorante... Diciamo bancarella. Sì, è la brutta copia di Shan-pu di Ranma ½. Come la maggior parte dei personaggi infilati nella storia per far numero, anche lei è una cacciatrice di taglie.

Johnny: quando il primo dei giochi della saga fu terminato, i creatori della saga si sentivano piuttosto insoddisfatti. Sembrava che in un mondo fatto di sacri imperi, robot, tette, cyborg e yaoi mancasse qualcosa. Fu allora che il venditore di Kebab di fiducia della Arc System suggerì la creazione d'una banda di pirati munita d'una nave volante e costituita interamente da orfanelle. Beh, vedete, Johnny è il capitano di questi pirati, chiamati Jellifish. Per qualche motivo inspiegabile, Dizzy decide di passare la vita nella sua ciurma.

Justice: non si è già parlato abbastanza di lei? Justice è tutt'ora infettata da Windows Vista, ed è in cerca d'un nuovo sistema operativo. Purtroppo è impossibilitata a fare qualunque cosa, quindi, dovrà pensarci qualcun altro.

Kliff Undersn: era il vecchio boss degli Holy Orders. Siccome non era molto simpatico ai fun, è morto. Pace all'anima sua.

Sol vs Ky by KawaiiSonicChao.png

Le speranze delle fungirl riguardo il futuro di Ky e Sol.

Ky Kiske: il personaggio preferito dalle fungirl, che fantasticano sulla presunta storia d'amore yaoi tra di lui e Sol Badguy. Pare sia effettivamente omosessuale; forse quelli della Arc System l'han fatto diventare tale per accontentare le carampane fun. Ky Kiske è diventato capo degli Holy Orders dopo la morte di Kliff; acquisì tale posizione alla giovane età di 16 anni, un po' perché era un maledetto stakanovista, un po' perché era raccomandato. Attualmente è diventato presidente degli Stati Uniti d'Europa, che non è una pagina di Wikipedia scritta da Chic Bipapo. Non ancora, perlomeno. Come personaggio è decisamente noioso; lavora come un forsennato, persegue tutti i malvagi e passa il suo raro tempo libero a collezionare tazzine, leggere la bibbia e pregare. A dire il vero, i nomi delle sue mosse speciali tradiscono una certa passione per i Metallica, passione per la quale si punisce autoflagellandosi ogni giorno. Forse non tutti sanno che Ky Kiske, nonostante tutto, ha un gran problema: è francese. Beh, a dire il vero, nessuno sa se essere francesi è più un problema, visto che nel 21XX i tifosi delle squadre di calcio sono stati sterminati dai membri dell'Holy Order, in quanto professavano delle fedi blasfeme. Di questo, gliene sono tutti grati.

May01.jpg

La temibile piratessa May, roba che farebbe tremare di paura persino il precedente Capitan Findus.

May: altro membro dei pirati volanti... May è una giovincella che, per dirla senza mezzi termini, sta sul cazzo un po' a tutti, per una ragione o per l'altra. Per qualche incomprensibile motivo, forse per masochismo, forse per amore, la ragazza porta sempre con sé un'ancora ben più grande del proprio corpo. Questa pucciosissima orfanella combatte lanciando bolle colorate, cuoricini sbrilluccicosi, arcobaleni e pesci super adorabili. Aggiungete a tutta questa smielata pucciosità l'odioso squish squosh che fanno le suole dei suoi stivali e capirete subito perché May sta sui maroni alla maggior parte dei videogiocatori. Vabbè, a tutti. In realtà May è presente per un solo ed unico motivo; accontentare tutti i fan del loli. Il fanservice della Arc System è democratico, non dimentica proprio nessuno.

Hint.png - Suggerimento! - Escapemouse.png

In realtà, l'attacco a base di tanga bianco, in un gioco in cui i la maggior parte dei personaggi sono strani feticisti e le ragazze portatrici sane di tette, non è molto utile.

Millia Rage: ha avuto un passato piuttosto movimentato; è passata ad essere da membro dei temibili assassini del burraco, ad una breve parentesi come componente delle Winx, fino a diventare una vendicatrice incazzata. La ragazza utilizza i capelli come arma; non perché vi ospiti pidocchi o parassiti, bensì perché può manipolarli, proprio come Megaloman. Nel caso non riesca a vincere solo i capelli, ha un asso nella manica; non porta i pantaloni. Infatti ha soltanto un paio di tanga bianchi. Una volta era fidanzata con Zato-1, ma quando scoprì che aveva una relazione segreta con Venom, non solo lasciò la gilda degli assassini, ma s'incazzò così tanto da rendere l'unico scopo della sua vita quello di sterminare la coppia.

Falce e Martello.png
Il Partito approva questo personaggio, e raccomanda ai compagni
di utilizzarlo per combattere la diabolica classe borghese.
Proletari di tutto il mondo, unitevi!

Potemkin: Zangief gli fa una sega. Il guerriero di Guilty Gear è più grosso, più rozzo, più russo, più fedele al partito di quanto lo fosse quello di Street Fighter. Potemkin è uno dei guerrieri più potenti di U.R.S.S. 2: La vendetta, l'acclamato seguito della prima, riuscitissima, Unione Sovietica. Assieme ai suoi compagni, si batte contro i malefici dispensatori di falsi ideali dell'impero di Vatikan. Ovviamente lo fa nell'unico modo in cui gli è possibile: a suon di mazzate. A dire il vero, la frase di Fantozzi può riferirsi oltre a lui, oltre che all'omonima corazzata; Potemkin sarà pure grosso e rozzo, ma per tirare un pugno ci mette due ore e mezza. Mentre schiva un suo colpo, il suo avversario ha sempre il tempo di cucire all'uncinetto il centrotavola per la nuova sala da pranzo.

Robo-Ky: i programmatori del gioco erano palesemente sotto acidi quando è stato creato Robo-Ky. Nonostante sia vestito come il pallosissimo Ky Kiske, questo robottino non si limita a tirare fulmini e spadate, anzi. Non sai mai in che maniera potrebbe ucciderti. Potresti venir schiacciato da un martello gigante, lessato da un getto di vapore, colpito da un missile Katiusha o investito da un triciclo. Esistono numerosi robot di questa serie; il primo, il prototipo, si riconosce dalle proprie manie di grandezza, in quanto va sempre in giro con un trono portatile acquistato all'Ikea.

Slayer: vampiro sposato con una sorta di Paris Hilton immortale. Può picchiarla o succhiarle il sangue a piacimento, tanto lei non muore. La vorreste anche voi, una così, eh? Beh, siete dei fottuti maschilisti e misogini, allora. Era il boss della gilda degli assassini giocatori di Burraco, ma mollò tutto dopo i casini combinati da Millia, Venom e Zato-1, visto che era rimasto praticamente da solo nella gilda. Adesso gestisce la nota rivista Play Vamp ed è diventato il nuovo proprietario del Billionaire; insomma, fa una vita felice, anche se non disdegna di tanto in tanto un po' di mazzate con gli altri personaggi.

Sol n Ky scribble by dynamo xr.jpg

Questo, probabilmente, non accadrà mai. Mettetevi l'anima in pace.

Sol Badguy: L'altro protagonista delle fantasie Yaoi delle fungirl nei confronti di Ky Kiske. Sol è un ex-membro degli Holy Order; ha lasciato il gruppo in seguito ad un litigio con Ky, in seguito ad una scenata di gelosia scatenata da un servizio fotografico apparso su Novella 3000. Dopo l'abbandono Sol si è convertito al Pastafarianesimo ed ha iniziato a vagabondare per il mondo. Attualmente si guadagna il pane come mercenario; di tanto in tanto litiga con Ky, e, quando meno ce lo si aspetta, sbuca fuori all'improvviso e salva il mondo. Per la cronaca, il Guilty gear del titolo è proprio lui; Frederick, questo è il vero nome di Sol, è stato il primo Gear sulla terra. Difatti ogni tanto entra in modalità Super Saiyan, diventando cazzutissimo in seguito alla crescita un paio di ali ed alla rottura della t-shirt. Inutile dire che questo rito ha causato fiumi di saliva in Ky e nelle sue fun. Per non parlare della querela fattagli da Kenshiro, con cui sta tutt'ora disputando una causa.

Testament: è il solito Doom/Dark/Goth/Snorky Metaller, come se ne vedono in giro a decine. Efebico, magro, truccato come una drag queen, immensamente egocentrico. Inutile dire che, nel paesino svizzero in cui è nato e cresciuto, non lo vedevano esattamente di buon occhio. Ammirava Justice e la sua volontà omicida così tanto da decidere di diventare un Gear; riuscì anche ad avere una breve storia con Dizzy, salvo poi essere mollato per i pirati volanti. Adesso va in giro in cerca di sangue, nonché d'un nuovo sistema operativo per far resuscitare Justice. Testament ha alcune strane abitudini; difatti porta una virile gonna e si rasa regolarmente i peli della gamba destra, ma non della sinistra.

Venom: non siete capitati per sbaglio nella pagina di Spider Man. Venom è uno dei membri della gilda degli assassini del burraco. Beh, era, come tutti gli altri, del resto. A dire il vero, non lavorava mai; passava tutto il suo tempo a giocare al biliardo del Bar Mario, però perdeva sempre, perché con la frangia a tendina, non riusciva a vedere cosa cavolo stesse facendo. Nel tempo libero, amoreggiava col suo adorato Zato-1. Ora che la gilda s'è sciolta e Zato-1 è stato rimpiazzato da Eddie, Venom girovaga il mondo, assieme alla sua fidata stecca da biliardo, alla ricerca di Millia ed Eddie, in cerca di vendetta. Sempre se riuscirà a vedere dove cavolo sta andando.

Zappa: non c'entra niente con il musicista. Purtroppo. Zappa è un poveraccio, scelto da una mandria di spiriti, fantasmi e demoni per diventare il loro ritrovo abituale per rave e pigiama party. Tra gli "abitanti" di Zappa vi sono un simpatico cagnolino fantasma, innamorato della gamba del pover uomo, una spada sanguinante e senziente, gli spiriti di Aldo, Giovanni e Giacomo e la divinità del tuono. Per non parlare poi di S-Ko, colei che organizza le feste e che invita gli altri non-morti nel corpo di Zappa.

[modifica] Altri Personaggi

S-Ko: è una delle attrici che ha fatto il casting per la parte di Sadako in Ringu; per il dolore d'essere stata scartata, la giovane si è suicidata. Volendo scaricare la sua rabbia su qualcuno, ha deciso di possedere Zappa, che non c'entrava assolutamente nulla, e di trasformarlo nel suo burattino nonché attico per feste tra spettri. A volte lo molesta, per la vostra gioia.

Raven: collega di I-no ed uno sei servi principali di Quell'Uomo. Al contrario della sua tettuta compagna, Raven è un tipo serio. Beh, entro certi limiti. Pare che sia collegato in qualche modo con Axl Low; qualcuno sospetta che Raven sia in realtà Ness in versione adulta.

Quell'Uomo: è tutta colpa sua. Ha creato i Gear ed ha a che fare con tutti i personaggi nella storia. La sua vera identità è tutt'ora sconosciuta; c'è chi sospetta sia un massone, per via dell'alone di mistero che lo circonda, chi MacGyver, perché i Gear sono stati costruiti soltanto con plastilina e vecchi giornali coreani, chi Berlusconi, per via del fatto che rompe i maroni un po' a chiunque.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Altri progetti

Strumenti personali
wikia