Guild Wars

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Pacman nella realtà.gif
PACMAN!
Questa pagina sta per essere mangiata da PACMAN.

Se non vuoi leggerla dal suo intestino fallo subito prima che PACMAN venga sciolto nell'acido!

Pacman 3.gif

Guild Wars[1] è un videogioco online scopiazzato in massima parte da World of Warcraft. Sviluppato da ArenaNet, in collaborazione con NCSoft[2], il sistema di gioco vanta una grande varietà di server di gioco[citazione necessaria], sparsi in tutto l'Universo conosciuto; la proliferazione dei server di Guild Wars farebbe impallidire addirittura quella di Tribalwars L'unica innovazione portata da questo titolo è l'assenza di canone mensile [3]; per il resto rimane il fratello cattivo di WoW, nonchè ventordicesimo figlio di Brooke. L'ambientazione generale del gioco è collocata in un mondo immaginario, chiamato Tyria. Questo mondo è diviso in 3 continenti: Tyria[4], Cantha ed Elona. Trovandoci in un'altra dimensione, dove Dio non esiste, il tempo è contato in maniera diversa prendendo come punto di riferimento il momento in cui gli dei del pantheon tyriano abbandonarono il mondo mortale, sbolognando tutte le rogne e i casini combinati alla razza umana; questo avvenimento viene definito Esodo. Giocando a Guild Wars, potete scegliere se seguire la trama della storia, o se cazzeggiare liberi come l'aria (un po' come accade in Grand Theft Auto, insomma!).

[modifica] Origini

Nei lontani Anni '70 infuriava la guerra fra Hippie e Capitalisti: gli uni volevano più figa per tutti la liberalizzazione dei giochi on-line, mentre gli altri si opponevano fermamente. Dopo una guerra di posizione durata 20 mesi, i capitalisti cedettero alla schiacciante demenza del nemico. Così si aprì una tavola rotonda di discussione, a cui sedettero nientepopodimeno che Re Artù, Lancillotto, Alì Babà, i Quaranta Ladroni[5], Bill Gates e qualche altro esponente della Lobby ebraica.

Carta Igienica.jpg

Dopo poche settimane di accese discussioni e ancor più bollenti puntate a Poker, risse e sputi volanti, fu presa la decisione di affidare a un'equipe di esperti un progetto folle di Gioco On-Line senza canone mensile. Un progetto del genere sarebbe servito solo da Carta igienica per scrivere il codice-sorgente dell'obiettivo definitivo. Il nome di questo folle progetto di prova era Guerre fra Gilde.
Seguendo fedelmente Manuali:Creare un gioco di Super Mario, gli addetti ai lavori crearono un perfetto capitolo della saga del simpatico idraulico baffuto. Quando presentarono il risultato al capo supremo di NC-Soft, furono calciorotati via dal palazzo reale e furono prontamente sostituiti da un team esperto di Ricercatori Sparco[6]. Dopo pochi mesi, un nuovo progetto fu portato a termine dal team, ispirato dopo la recente lettura della Divina Commedia: si trattava del solito gioco fantasy-medievale. Rinsaviti e consci della immensa cazzata che avevano fatto, gran parte dei Ricercatori si impiccarono ad un semaforo,[7] mentre uno si sbronzò taanto, ma così taaanto, che portò il progetto al cospetto dei sommi capi di NC-Soft. Chiusasi la porta alle spalle, si accorse (troppo tardi) della gran cazzata che aveva appena commesso. Dalla sala del Consiglio d'Amministrazione si levò un applauso: nasceva Guild Wars e correva l'anno 1983.

[modifica] Caratteristiche

Passiamo velocemente in rassegna le molteplici caratteristiche che caratterizzano Guerre fra Gilde; attenti a non perdervi già da ora nei complicati meandri del gioco! C'è tutta una Wiki dedicata per farvi esaurire a suon di seghe mentali su come sconfiggere il Dio dei Segreti usando una Falce a Banana!

[modifica] Modalità di gioco

Durante il gioco, potete scegliere in quale modalità desiderate giocare: se contro il computer, o contro altri esseri umani. Per gli amici, queste due modalità si chiamano rispettivamente PvE (leggi «pivvueh») e PvP (leggi «pipì»).
Giocando contro il computer, avrete a che fare con mostruosi mostri, fantasmagorici spettri, guerrafondai soldati e molto altro ancora. Facendovi strada, fra uno spruzzo di sangue e l'altro[8], salverete il Mondo dalle minacce più improbabili del cosmo: la resurrezione di un fantasma, una seconda esplosione nucleare di una centrale già esplosa e rasa al suolo, la fuga di un dio dalla prigione in cui è recluso, il dominio delle Alpi da parte di aiuole possedute dal Demonio...
Nella modalità Giocatore contro Giocatore, il vostro unico obiettivo sarà quello di ammazzare l'avversario; avrete a disposizione le armi più disparate (scopettoni del water, falci a banana, falli di gomma, spade caramellose, nunchaku di castori, pentole della Mondial Casa, Beyblade, scoregge, Super Liquidator, il Gillette Fusion e addirittura un Pippo Franco evocabile) per raggiungere il vostro obiettivo. Se non ci riuscirete, sarete derisi a vita dagli altri giocatori, senza alcuna possibilità di riscattarvi.[9]

[modifica] Le campagne

Il gioco nella sua interezza è diviso in tre campagne, ovvero tre storie diverse a cui è associato un continente diverso in cui combinare casini diversi con mostri diversi e armi diverse. Per avere accesso a tutto il fantastico[citazione necessaria] mondo del gioco, dovrete spendere qualche centinaia di euro e acquistare tutte le campagne.

Mafia The City of Lost Heaven - mafiosi che sparano con mitra.jpg

Una scena del gameplay della Campagna Profezie.

  • Campagna Profezie (Prophecies)

Anno interstellare 128.933 DC, ma anche no. Dopo essere sopravvissuti grazie ad una botta di culo alla distruzione totale della vostra regione natale (la ridente[10] Ascalon), sarete mandati allo sbaraglio attraverso il continente di Tyria. Il vostro obiettivo è quello di fare il doppiogioco fra le varie cosche della Mafia continentale: una volta lavorerete come autisti per il Mantello Bianco, una volta farete qualche servizio da sicari per la Lama Lucente e qualche altra volta vi metterete in proprio. Dopo aver guadagnato sufficienti fondi per tirare a lucido la vostra pezzente armatura, potrete vagare senza meta nel Deserto di Cristallo e tentare di Ascendere all'Olimpo degli Eroi[11], dove solo i migliori combattenti sparacazzate del Mondo riescono ad arrivare. Superata questa prova, vi ribellerete contro i Boss della mala che vi hanno resi grandi, eliminandoli uno alla volta. Alla fine del gioco, vi sbarazzerete dei Capi dei Capi dei vostri capi, noti come Mursaat, impedendogli così di distruggere daccapo il vostro impero di corruzione, riciclaggio e prostituzione, fondato sulle rovine di Ascalon.

  • Campagna Fazioni (Factions)

Correva l'anno 1604PE (Post Esodo): il Sommo Imperatore Kasso, padrone incontrastato di Cantha, viene minacciato di morte dal capo di Al Quaeda. Nel continente, la popolazione è scossa da questo avvenimento, ma dopo qualche giorno se ne sciacqua le palle, perché deve occuparsi di un'epidemia di peste che dilaga in tutta la nazione. Tutti i più illusrti medici, dal Dottor House al Mago Forrest, vengono convocati per trovare una cura al male, ma falliscono tutti - e di conseguenza ghigliottinati.
Nel frattempo, voi interpreterete il ruolo degli studentelli di un monastero francescano, capeggiato dal Maestro Togo. Di mattina apprenderete le arti del combattimento, mentre di notte verrete costretti ai lavori forzati nella fabbrica di barrette di cioccolato del capo. Quando i consumatori, sterminati dalla peste, non compreranno più i deliziosi dolciumi del Maestro Togo, sarete inviati nella Città di Kaineng - la capitale di Cantha - per indagare sull'epidemia e per convincere amichevolmente i commercianti a saldare i debiti col capo.

Accademia areonautica.jpg

Attenti a non rimanere coinvolti in battaglie aeree!

Dopo esser stati pestati a sangue più e più volte dagli appestati, scapperete come donnine dalla Città di Kaineng e inizierete ad addentrarvi nel Bosco di EccoValdo e nel Mare di Tufo, per chiedere aiuto alle tribù stanziate nell'hinterland canthiano: i Luxon e i Kurzik; essi non sono altro che schieramenti di Fascisti e Comunisti che si fanno perennemente la guerra, usando grandi tartarughe cingolate e robot di legno lanciamissili.
Lego Panzer.jpg

Preparatevi ad incontrare armi del genere.

Mentre tenterete di parlare con il Conte Zu Valtzer e con l'Anziana Rena - capi delle fazioni - dovrete fare attenzione a non lasciare le penne per le numerose mine antiuomo, sotterrate nel Bosco di EccoValdo, e a non farvi arrestare dalla Gestapo.

Quando finalmente avrete convinto sia i Compagni Luxon che i Camerati Kurzik ad allearsi con voi nella battaglia, tornerete a Kaineng e - dopo aver assistito all'omicidio dell'Imperatore Kasso godendovi un pacco di pop-corn - ammazzerete il capo di Al-Quaeda: Shiro Tafazzi, maestro nell'uso di bottiglie di plastica per martellarvi le palle fino allo smaronamento.

  • Campagna Tramonto (Nightfall)

Era appena iniziato l'anno 1270 AC (Ante Craxiam), e voi festeggiavate il Capodanno assieme ai vostri compari cadetti presso l'ordine militare delle Lance del Sole, i soldati che difendono il continente di Elona, quando uno sconcertante giornale radio interrompe la vostra orgetta: «BZZZT...Il villaggio Ciaiunbecco è stato attaccato dai Corsari, i nostri inviati speciali sono stati fatti prigionieri e gettati nelle fauci dei pescecane! Dove sono quei mona delle Lance del Sole quando servono?...BZZZT» Così, la vostra avventura al seguito del pazzo Generale delle Lance del Sole - Kormir - avrà inizio.

Dopo aver combattuto contro l'esercito della vostra stessa nazione, verrete sconfitti in massa, rimanendo vivi solo assieme ad altri sei o sette compagni. Insieme a loro, combatterete contro centinaia di migliaia di soldati regolari dell'Esercito Kournano, che tenteranno di trafiggervi con tutte le armi a loro disposizione appena entrerete nel loro campo visivo. Il vostro Generale sarà catturato e voi non ve ne sbatterete niente, finché il briefing non vi ordinerà tassativamente di liberarlo - pena la formattazione completa del vostro Hard Disk. salvato il Generale Kormir dalla Prigione Federale e con altre orde di soldati alle calcagna, scapperete dai deserti d Kourna alle ricche e opulente corti dei principi di Vabbi. Il Generale dell'esercito Kournano, la Profetessa Varichin Ossa, ha venduto la propria anima al Diavolo per vincere una mano al poker con i suoi Colonnelli, e così si trova costretta a fare tutto ciò che dice il Dio del Segreti - Abaddon. Evocherà schiere di demoni che vi lancerà contro - ma che voi si presume riuscirete a sconfiggere a occhi chiusi, eh. Fra un soldatino Kournano qui e un demonietto lì, vi farete strada fra le numerose e prosperose donnette delle corti vabbiane per elemosinare aiuto ai ricchi e potenti Principi. Appena vi imbucherete ad una festa di gala per adescare i Principi, vi tirerete appresso un intero reggimento Kournano, facendo scappare via i principini, che si rifugeranno nella Casa di Barbie. Ammazzato l'ennesimo centinaio di Kournani, tornerete dai principi e gli estorcerete i finanziamenti e i supporti militari, dopodichè riuscirete a mettere alle strette Varichin Ossa, costringendola a fuggire nel Deserto.
Coniglietto sanguinario.jpg

Uno dei temibili sgherri di Abaddon.

Il briefing vi ordinerà di stanare quella baldracca anche fra le dune e, quando la vedrete accasciata a terra stecchita dai vostri colpi di spada (o falce o lancia o scettro o spranga), ella risorgerà diventando un demone. Voi la ammazzerete ancora e ancora, finché non verrete risucchiati dallo sciacquone del water e finirete nel Regno del Tormento - una specie di Inferno. In questo ambiente, dovrete ammazzare ancora altri demoni scassaballe, finché non vi ritroverete a dar legnate al Dio dei Segreti in persona. Ancora in preda allo shock - menare un Dio non è roba da tutti i giorni - vedrete di aver sconfitto Abaddon e vedrete anche Kormir la Logorroica assorbire tutto il potere del Dio dei Segreti, diventando ella stessa una Divnità: Kormir la Dea della Saggezza (che poi di saggio non sappiamo ancora cos'abbia fatto nella sua vita).

Alla fine delle vostre avventure, sarete ricompensati con fiumi di champagne e tante nuove reclute dell'Ordine delle Lance del Sole da addestrare. In allegato al pacco troverete anche un messaggio di cordoglio.

  • Estensione Morfologica: Occhio del Nord (Eye of The North)

Questo giro vi han fregato 30€: nessuna regione nuova è introdotta con questa versione; combatterete infatti sempre nella regione di Tyria, ma questa volta lavorerete per altre Famigghie.
Fra un'estorsione e una sparatoria, dei nuovi nemici inizieranno a darvi rogne: conosciuti come Distruttori, non sono altro che rigurgiti di drago a cui è stata donata la vita. Per qualche oscura ragione, impugnano le armi più potenti e più sgrave[citazione necessaria] del gioco, che a voi non è consentito ottenere - se non dietro lauto compenso. Ebbene, sarete ingaggiati dalle più influenti famigghie di Tyria per sbarazzarvi alla svelta di questo obbrobri, prima che gli affari vadano a farsi benedire: si tratta degli Asura, i Norn, i nanetti di Deldrimor e gli illustri signori dell'Avanguardia d'Ebano. Dovrete guadagnarvi la fiducia dei boss prima di poter continuare e farvi affidare compiti sempre più importanti e rischiosi. Per conto degli Asura, avrete a che fare con dei nuovi robot d'importazione Giapponese, chiamati G.O.L.E.M.[12], in grado di essere equipaggiati con cannoni anticarro da 90mm e con mitragliatori automatici da 20mm. Con queste armi di distruzione di massa, ripulirete il territorio del clan dalla minaccia indesiderata, per poi essere congedati con lauta liquidazione. I Norn vi doteranno di pupazzetti vodoo che potrete usare in battaglia, grazie ai quali trasformarvi in Lupi, Orsi e Corvi e acquisire le abilità di schivare i proiettili, fiutare le armi chimiche e sfondare le saracinesche chiuse. I nani di Deldrimor vi mostreranno i loro passaggi segreti usati per contrabbandare sigarette, diamanti, gelatine alla frutta e altro ancora. I soldati dell'Avanguardia d'Ebano - anche loro salvatisi dalla Distruzione di Ascalon avvenuta nella Campagna Profezie - vi getteranno nell'aspra faida contro la cosca dei Charr, dotati di armi lanciafiamme di importazione sovietica.
Una volta soddisfatte le aspettative di tutti i Boss di Tyria, sarete mandati a trattare con il capo dei Distruttori, un certo Aspett' Kemtoìbrucio, con lo scopo di convincerlo a ritirare i suoi picciotti da Tyria e a non disturbare più gli affari dell'Onorata Società di Deldrimor. Dopo una certa resistenza, state certi che Aspett' si ricrederà, assaggiando le vostre legnate.
Finito anche quest'ultimo compito, scriverete un libro con le vostre gesta che vi frutterà molto successo e non meno guadagno.

Omino che sbatte la testa sul computer.gif
Il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.
Omino che sbatte la testa sul computer.gif

[modifica] Le professioni

Le dieci professioni che potrete intraprendere

I personaggi con cui sceglierete di avventurarvi nelle terre di Tyria sono tutti di razza umana, ma sono differenziati dalla professione che scegliete di fargli intraprendere. Le professioni attualmente disponibili sono le seguenti.
GW Warrior Icon.pngGuerriero: il classico mona che spezza le ossa a tutti. Padroneggiare a fondo le arti del Guerriero è una stronzata alla portata di tutti: grazie alla sua pesante armatura antimina, potete gettarvi senza timore in un gruppo di nemici e iniziare a pestarli uno dopo l'altro. Le sue armi predilette sono le spade, le asce, i martelli e gli schiacciamosche.
GW Elementalist Icon.pngElementalista: al contrario del Guerriero, l'Elementalista è il personaggio che attacca dalla distanza per eccellenza. Tentando di imitare il Sommo Maestro Harry Potter, gli Elementalisti lanciano magie dalle loro bacchette. Dopo essersi caricati a sufficienza, rilasciano scoregge appestanti, in grado di tramortire tutti i nemici nei dintorni. La versione maschile di questo personaggio assomiglia ad una cima di rapa; la versione femminile assomiglia invece molto di più ad uno gnocco femmina.

GW Ranger Icon.png
Castoro assassino.jpg
Esploratore: fondamentalmente inutile, quella dell'Esploratore è una professione che vi porta a piazzare trappole, buche e mine da tutte le parti, attirando il nemico nei vostri tranelli. L'Esploratore può anche ammaestrare gli animali che incontra sul cammino - cani, cammelli e talpe - per usarli come scudo vivente nel combattimento. Spesso gli Esploratori hanno un occhio di meno e si imbaccuccano come i banditi: questo per non farsi riconoscere sulle taglie che pendono sulle loro teste.
Kit di sopravvivenza zombie.jpg

Come contrastare l'attacco di un Negromante.

GW Necromancer Icon.pngNegromante: questa professione vi porterà ad entrare in profonda comunione con i morti, il sangue e la putrefazione. Il Negromante non è altro che un becchino tirapiedi, in grado di potenziarsi quando i suoi avversari muoiono. Dai cadaveri altrui, il Negromante può generare un esercito di Zombie, può bere il sangue e ricaricare la salute, può generare esplosioni a rischio batteriologico e può addirittura strappare qualche prestazione sessuale. La versione femminile del Negromante ama indossare vestitini sadomaso, che non possono mancare in un videogioco fantasy-medio-post-moderno.
GW Mesmer Icon.pngIpnotizzatore: alcuni sostengono che l'Ipnotizzatore sia un esule dal Carnevale di Venezia, dato che ama vestirsi con mascherine colorate e con vestiti da cortigiano. Con le sue fatture e con i suoi giochi con le carte, l'ipnotizzatore strega gli avversari, rendendoli vulnerabili agli attacchi e convertendoli nello stesso tempo al berlusconesimo.
GW Monk Icon.pngMistico: in qualità di infermiere della squadra, il Mistico ha il compito di curare e proteggere i compagni di squadra, evocando tutti i Santi del Calendario per guadagnarsene il favore. Se una squadra di battaglia perde a causa dell'incompetenza di qualche giocatore, la colpa cadrà sistematicamente sul Mistico, che "è patetico - non è in grado di fare niente - dovrebbe darsi all'ippica - eccetera". Quando il Mistico perde le staffe, inizierà a bestemmiare sortendo l'ira degli dei - e arrostendo l'avversario con Raggi del Giudizio sparati dall'alto.
GW Assassin Icon.pngAssassino: l'assassino è armato di pugnali, ne impugna due e ne tiene trecentocinquantatrè di scorta attaccati all'armatura. Il suo compito è quello di strisciare alle spalle del nemico e di sgozzarlo nel più breve tempo possibile, pugnalandolo rigorosamente a tradimento. Se un Assassino dovesse affrontare faccia a faccia un Caio qualsiasi, perderebbe in ogni caso, anche se protetto da armature di adamantio e se con pugnali lunghi 40cm. Nella versione femminile, il seno è stato eliminato per far posto a cinque pugnali aggiuntivi, da estrarre in caso di emergenza.

GW Ritualist Icon.pngRitualista: il Mistico che viene rifiutato dagli dei decide di diventare Ritualista, iniziando ad evocare spiriti dall'Oltretomba recitando formule eretiche e demoniache.
Nunchaku dildo.jpg

Una delle utili armi fornite dai Ritualisti.

Una volta che il Ritualista ha evocato la sua schiera di spiriti, può iniziare a sostituire le armi dei propri compagni con dei giocattoli Chicco, incapaci di infliggere danni ma ricchi di potenzialità (come i martelli di gommapiuma sonori, i cacciavite colorati e le racchette da ping-pong). Gli occhi del Ritualista sono sempre coperti da una benda, perché deve essere in grado di vedere oltre la vista. La versione femminile del Ritualista concorre con l'Elementalista femmina a far orgasmare più giocatori possibile.

GW Paragon Icon.pngParagon: il Paragon è un po' il Boss della squadra, si occupa di incitare i propri compagni a dare di più, paragonandoli alle più infami creature del mondo vivente. Quando i nemici iniziano ad attaccarlo, scappa come una femminuccia e inizia a supplicare gli alleati di salvargli la pelle. Anche se vi avventurerete sulle montagne artiche di Tyria, il Paragon - sia maschio che femmina - indosserà sempre un costume da bagno rinforzato, per mettere in vista i propri muscoli. In culo al freddo polare! L'arma preferita del Paragon è la lancia, ma alcune fonti ci dicono che durante i combattimenti usino quest'arma per raccogliere i frutti appesi agli alberi mentre i compagni si spaccano la schiena e suon di legnate.

Morte1.jpg

Foto di repertorio di un Derviscio.

GW Dervish Icon.pngDerviscio: il Derviscio è un agente inviato da Satana in persona per controllare le attività degli umani sulla Terra. Armato di falce, quando si rompe i maroni di falciare il grano inizia a falciare le gambe della gente, dei mostri e di tutto ciò che gli capita a tiro. Indossa una toga con tanto di cappuccio, che si cala sugli occhi in perfetto stile Dark. Non si sa come, ma riesce a sopravvivere sempre e comunque, grazie ai suoi incantesimi o incutendo terrore con la sua arma più devastante: la falce a banana.

[modifica] Il pantheon

Come già detto in precedenza, in Guild Wars si venerano degli dei diversi dal nostro, un po' come facevano in Grecia. Gli dei di Tyria sono ancor più mona di quelli greci, tuttavia. Passiamoli velocemente in rassegna.
Balthazar, Dio della Guerra il Dio armato di spada e scudo che assiste tutti coloro che spaccano i crani. Accetta solo sacrifici in carne umana e le sue benedizioni permettono di tagliare le vene più in profondità o di frantumare più midolli ossei.
Grenth, Dio della Morte Quando la tua salute scende a 0, verrai spedito all'altro mondo e sarai accolto con un "Ah-ha!" da Grenth, il simpatico Dio della Morte. L'Inferno di Tyria non è pieno di fiamme e fuoco come il nostro (si presume), ma è invece freddo e gelido e vuoto, come la mente della Mutanda Nazionale. Se ti rivolgerai a Grenth per invocare un aiuto, grattati alla svelta lì-dove-non-batte-il-sole, o sarai vittima di sfiga perpetua!
Lyssa, Dea dell'Illusione La bagascia del Pantheon tyriano, Lyssa, protettrice degli Illusionisti e dei malandrini. Invocando il suo aiuto, dovrai prima dimostrare di essere il cugino del fratello dell'amico del portinaio del Governatore della regione in cui ti trovi.
Dwayna, Dea della Serenità La monachella di turno, protettrice dei Mistici. Se speri una degna sepoltura per il tuo personaggio, con almeno 1/3 delle ossa rimanenti al loro posto, ti conviene chiedere le grazie di questa Dea - o di te e del tuo avatar non rimarrà che cenere.
Melandru, Dea della Natura L'immancabile ambientalista della compagnia, pronta a trafiggerti con una freccia non appena lascerai una lattina di olio lubrificante per l'armatura sul prato di Tyria. Se dovessi decidere di far imboscare il tuo personaggio con un'Elementalista nella foresta, prima guadagnati il favore di Melandru, o gli attributi del personaggio non usciranno mai più dal bosco.
Abaddon, Dio dei Segreti Il cattivone fra tutti, Abaddon è il genio incompreso del Pantheon. Rinchiuso e sigillato sott'aceto dagli altri Dei, viene liberato dalla Profetessa Varesh Ossa nella Campagna Tramonto e allora inizia a combinare casino per vendicarsi del torno subito. Solo una partita a briscola potrebbe farlo tornare a ninna nel suo bel barattolino.
Dhuum, il Dio della porta accanto Un altro Dio cattivo, precedentemente occupava il trono degli Inferi, ma poi è stato sconfitto in un'epica partita a tressette da Grenth e successivamente cacciato via. Da allora si è perso nel tunnel dell'alcol e della droga. Alcuni giurano di averlo visto in atteggiamenti sconci con un ovino.

[modifica] Il futuro

NC-Soft ha già annunciato che è in lavorazione un sequel per questo titolo. Il nome attribuito al nuovo Guild Wars sarà nientepopodimeno che Guild Wars 2. Tre anni prima del rilascio sul mercato di questo titolo, Internet è già pieno zeppo di materiale trafugato, di spoiler e di Wiki dedicate. Fino alla fine, alcune fonti hanno predetto che NC-Soft finirà i soldi appresso alla pubblicità e non produrrà più un bel niente, lasciando i fedeli acquirenti a bocca asciutta.
Fin'ora, le uniche cose che sappiamo sulla trama del nuovo capitolo sono che a Tyria saranno passati 1500 decadi dalla sconfitta di Aspett'Kemotibrucio, il capo dei Distruttori nemico finale dell'Espanisione Morfologica; cinque draghi dormienti si sono risvegliati e hanno riacceso la faida fra le vecchie Famigghie del continente. Alla fine, saranno costrette ad allearsi di nuovo per sconfiggere la minaccia comune, inviando voi a combattere contro i draghi. Se fallirete nella vostra missione, non solo sarete carbonizzati, ma sarete anche cementati vivi ed annegati nel Mare di Tufo.


Omino che sbatte la testa sul computer.gif
ANCHE il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Varichin Ossa è la nipote di Turacciolo d'Ossa, il leggendario eroe Eloniano.
  • Il Maestro Togo, oltre che uno spietato uomo d'affari e monaco, è anche il fratellastro dell'Imperatore Kasso.
  • Spesso i giocatori maschi che scelgono di giocare con un personaggio femmina si fermano di botto durante il gioco, abbandonando i comandi. Questo perché Federica è impegnata a fare altro.
  • Nei server americani c'è un grande giro di contrabbando: materiali artigianali, armi rare, capre e addirittura organi.
  • Tutti i personaggi dello stesso sesso (non importa di che professione siano, nè di che regione) avranno sempre la stessa identica voce nei filmati.
  • Non esistono Mistici coi capelli, come non esistono Elementalisti calvi.
  • Potete sbloccare la collezione intera di Falci, Spade e Scettri a Banana versando 19,99€ nelle casse di NC-Soft.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Pronunciato «ghil uors», per gli amici «givvù»
  2. ^ Dove N sta per Nove e C sta per Coglioni
  3. ^ Che tuttavia viene abbondantemente coperto dall'esorbitante prezzo dei supporti ottici
  4. ^ No, non sono ubriaco: quei coglioni hanno chiamato il mondo e il continente allo stesso modo.
  5. ^ Seduti per terra perché mancavano le sedie
  6. ^ Ebbene no, non si occupano solo di automobili. Perché, credevi che i Ricercatori Oral-B si occupassero solo di dentifrici?
  7. ^ Vedere 5 persone impiccate di fila al semaforo dietro casa dev'essere una scena tanto raccapricciante quanto insolita.
  8. ^ Ah no, questo non è Unreal Tournament! Allora non troverete nemmeno una goccia di sangue per terra...
  9. ^ Vedi anche Niubbo
  10. ^ Ma ora non più
  11. ^ Conosciuto anche come "Il Salotto di Uno Mattina"
  12. ^ Geniale Opera Luminare di Espressione Manufatta


[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
Altre lingue
wikia