Guido Bertolaso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Matteo Renzi con Firenze alle spalle.jpg
Attenzione: il seguente articolo tratta argomenti di

Politica

Ti invitiamo alla cautela, le battute ivi contenute potrebbero offenderti nell'animo umano e causarti la voglia di ricontare le schede elettorali, inneggiare allo sciopero fiscale, assassinare preti, bruciare chiese o manifestare contro i tuoi parenti sventolando bandiere rosse.
Berlusconi-mitra.jpg
Bertolaso in costume da Borat con 4 ragazze.jpg

Bertolaso durante un meeting per la preparazione del G8 a La Maddelena.

Quote rosso1.png Distruggete L'Aquila e in tre giorni la farò risorgere Quote rosso2.png

~ Bertolaso su praticità
Quote rosso1.png E il secondo giorno Dio creò la Protezione Civile e vide che era cosa buona e giusta, quindi riposò per cinque giorni e al resto ci pensò Bertolaso. Quote rosso2.png

~ Dal Libro della Genesi, Bibbia
Quote rosso1.png Esistono due tipi di persone: i geni e chi crede di essere un genio. Io sono un genio Quote rosso2.png

~ Bertolaso su paradossi
Quote rosso1.png Con la sola imposizione delle mani ti ungo la cravatta e la camicia Quote rosso2.png

~ Bertolaso sulle sue capacità

~ Bertolaso su qualunque cosa
Quote rosso1.png A causa di una farfalla che si è posata in Nigeria ci sarà uno tsunami devastante nell'Oceano Indiano Quote rosso2.png

~ Previsioni catastrofiste di Bertolaso


Guido Bertolaso (25 dicembre della Notte dei tempi, Roma - ...) è una celebre divinità allarmista della mitologia norrena. Nato da Thor e Re Mida, fratello di Obi Wan Kenobi e del Dottor House, è famoso per la sua capacità di ricostruire con la sola forza del pensiero palazzi abbattuti dai misteriosi eventi sismici causati dal suo più grande nemico, i pericolosi criceti comunisti - dei quali verrà trattato più avanti.

I suoi primi adoratori furono originari della Terra di Lavezzi: in particolare modo si ricordano alcune strane tribù che, da quando affacciandosi alla finestra vedono una discarica, non la smettono più di pregare il Nostro Signore.[1]

È stato recentemente adottato come Santo Padrono da tutto il popolo delle misteriose terre di Rocco Sigfrido, leggendario eroe proprietario del misterioso martello di Thor (versione XXL).

Esiste inoltre il dubbio che Bertolaso sia un parente di Fernando Alonso: questo spiegherebbe, oltre che la faccia da cazzol'aria di chi la sa lunga, l'etimologia del nome Guido.

Superman Bertolaso.jpg

Superbertolaso vola via verso l'infinito dopo aver ricostruito la ridente cittadina dell'Aquila

[modifica] Storia

[modifica] Avanti Cristo ed avanti, Savoia!

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Guido Bertolaso.

Bertolaso è figlio di Thor e re Mida (e anche di qualcos'altro), quindi è lecito chiedersi come abbiano fatto i due a generare un bambino.

Uno studio dell'Università La Pazienza ci spiega che non è possibile. Nemmeno se Re Mida fosse stato un brasiliano operato.

Rimane perciò evidente che Bertolaso fu plasmato dal nulla, da una statua di creta (non l'isola dei cretini, il materiale): la Bibbia ci insegna[2] che Bertolaso fu ideato in tutt'uno con la Protezione Civile per creare il mondo al posto di Dio (che, a differenza del Guido nazionale, si rifiutò di pagare una tangente a Giulio Andreotti, già allora membro della Mafia cartaginese e atlantidea).

Ancora oggi il risparmio funesto sui costi di costruzione provoca migliaia di frane e smottamenti in tutto il pianeta.

Una volta insediatesi le prime forme di società e protezioni civili, Guidone iniziò il suo lavoro: fece costruire molti templi in quel di Babilonia sotto commissione di Hammurabi, creatore del primo codice civile scritto nonché del primo Lodo Alfano, mentre restò più in disparte durante l'Antico Egitto, quando il Faraone comunista Bertinottete lo fece esiliare in una Roma ancora inesistente preferendo a lui un giovinotto di nome Giuseppe.

In Grecia, prima forma di stato democratico, Bertolaso non si trovò a suo agio;[3] tuttavia trasferitosi nel nuovissimo "Impero Romano Prodi" (5 stelle con doppi servizi, una sciccheria) trovò impiego sotto l'imperatore Vespasiano.[4] La sua collaborazione con l'Impero finì tuttavia quando un altro celebre sovrano comunista, Nerone, diede a lui la colpa dell'incendio di Roma e fece perseguitare tutti i Democristiani. Da allora dovette vagare sotto mentite spoglie per il mondo.

[modifica] Evo antico, medio evo, evo moderno ed Evo Kant

San Bertolaso.jpg

San Bertolaso intorno al 1100.

Dopo l'Annozero (anno di nascita di Michele Santoro) Bertolaso si mostrò al mondo sotto diversi aspetti: Gesù (ma solo per ricostruire il tempio in tre giorni), Napoleone Bonaparte (sembianza che gli verrà rubata da una divinità maggiore) e Giuseppe Garibaldi (il leghista all'incontrario).

Nel 1491 organizzò una spedizione con tre Caravelle della Protezione Civile, la Ninna nanna, la Pinta di birra e la Santa Madonna! (fu chiamata così per l'esclamazione che Berty lanciò quando, una volta salpato, si accorse di aver dimenticato le provviste). Le tre navi partirono da Roma e affondarono sotto al Monte Fumaiolo: il buon uomo aveva messo la cartina al contrario e risalito il Tevere in direzione inversa usando come forza trascinante un enorme branco di salmoni affumicati.

L'anno seguente Cristoforo Colombo, vile spia del KGB, gli rubò l'idea navigando sempre verso ovest fino a sbarcare nell'America dopo un viaggio eccezionalmente lungo durante il quale rischiò lo sparticulo da parte del suo intero equipaggio; una volta sbarcato credette di essere in India e quando tornò in patria venne fatto imprigionare dal Re di Spagna.

Bertolaso non si era comportato da genio, ma del resto neanche il suo imitatore era poi tanto sveglio.

Il periodo del '600 lo vide in un impegno sempre più costante nel piccolo schermo: conduceva per conto dell'Inquisizione Civile il programma L'ereticità. Famoso il gioco della ghigliottina, dove uno scienziato o una strega (l'Inquisizione fu infatti un gigantesco sistema occulto della potente Loggia dei Mariti per liberarsi dalle suocere[5]) doveva indovinare dapprima cinque indizi secondo l'antico metodo del canis cazzus per ricavarne un'altra parola ottenendo così la grazia. Ad ogni indizio sbagliato veniva decapitato uno spettatore in studio.

Il format di questo gioco venne venduto in Francia durante l'Illuminismo: per lungo tempo su France Deux andò in onda, a fine Settecento, il game-quiz Liberté Egalité Fraternité: i concorrenti erano dapprime membri della famiglia reale, poi nobili, infine sfigati e gente come te.

In seguito Maximièn Robespierre, subentrato come conduttore al buon Guido, fece registrare un calo di ascolti all'emittente: questo perché erano finiti, oltre che i concorrenti, i telespettatori. Per risolvere la questione, Bertolaso vestito da Napoleone uccise l'usurpatore e conquistò mezza Europa per rapire potenziali partecipanti al suo show. Arrivando in Russia trovò terra bruciata e, nel tentativo di ricostruire le terre per l'appunto bruciate, venne accerchiato dagli eserciti di ventordici paesi e venne corcato di mazzate dalle sue truppe decimate.

Restò eclissato durante il Risorgimento, anche se il suo aiuto fu valido nel combattere la peste di Milano,[6] ma dopo l'unità d'Italia si fece sentire di nuovo in tutta la sua magica forza.

Guido Guidò[7] la ricostruzione dopo il Terremoto di Messina, infatti ancora paghiamo le tasse per finanziarla.

Durante il Ventennio presidiò i lavori per la Bonifica dell'Agro Pontino. Da allora i fascisti ci fanno due palle così elogiando il Duce per la nascita di Latina.

[modifica] Oggi

Protezio civile occhio divino.jpg

L'occhio divino che tutto vede dell'Inquisizione civile. Notare l'omaggio a Nonciclopedia

La tragedia avvenne a mezzo secolo: Bertolaso fu infatti inghiottito nel 1950 da un vortice spaziotemporale mentre era in bagno. Per rimediare, un consiglio presieduto da Thor, Osiride e Dio come presidente, vicepresidente e segretario[8] fece sì che, in un uggioso 20 marzo dell'anno stesso, Bertolaso rivedesse la luce come un neonato.

Si laureò in medicina dopo aver curato con un miracolo il rettore de La Pazienza (già citata università romana) e ottenne il master a Liverpool con una tesi sui Beatles (ma anche no).

Dopo aver passato alcuni anni in Africa come medico dell'UniChef (cuochi senza frontiere) venne cacciato a seguito di una lite con quello a sinistra dei famosi gemelli siamesi Lamberto Dini.

Per sua meritata fortuna un giorno scese dal cielo, o scese in campo, Silvio Berlusconi con i suo angioletti, in primis Gianni Letta. Al Tappone, essendo la quarta manifestazione di Dio (infatti Silvio è 'uno e quattrino), conosceva il passato di Guido e perciò lo promosse da un giorno all'altro capo della sua nuovissima Protezione Civile.

Da allora l'eroe vichingo gestisce ogni evento: dalle parati militari ai terremoti e le emergenze rifiuti.

Oggi sembra viva in una povera tenda[9] in quel di un misterioso accampamento nella ex Terra di Rocco Sigfrido. Recentemente è stato insignito del titolo di Sommo sacerdote degli SMS di raccolta fondi, nonché Magnaccia d'Italia.

Bertolaso sedia.jpg

Bertolaso a Montecitorio afferra la sedia che spaccherà su Antonio di Pietro (così adesso sapete perché ha un braccio al collo)

Recentemente si sono perse le traccie di Berty: lo hanno ritrovato a rovistare trai fondi del terremoto in Abruzzo, rischiando la morte per soffocamento.

[modifica] Futuro

A seguito del golpe del 2145, Bertolaso diventerà uomo di fiducia, delfino e pesce rosso del sommo dittatore Silviux il Bicentenario.

Si dovrà a lui l'incredibile linea di difesa che verrà alzata contro i Marziani e gli Alieni comunisti.

Tutto ciò è scritto nel destino e nell'intestino ed è già stato predetto nelle profezie dell'infallibile Mago Otelma.

[modifica] Ancora più futuro

Nel 3500 la corruzione dell'umanità porta alla fine del mondo: Bertolaso riuscirà a salvare in extremis 600 persone usando solo le orecchie per poi morire in pace, urlando "Non possiamo lasciarlo lì!" quando vide Daniele Capezzone accerchiato da una folla di Radicali inferociti. Effettivamente, nel dubbio, avrebbe anche potuto lasciarlo lì.

Lasciò il suo posto all'amico d'infanzia nonché compagno di banco Barack Obama.

[modifica] Controversie

Il Sacro Santissimo Eroe Degli SMS è stato anche protagonista di alcune sterili polemiche messe in piedi dai suoi nemici, i criceti comunisti, che assunsero forma di umani proprio per diffamarlo: tra i tanti, si ricordano il famoso criceto torinese Marco Travaglio, un Toro, un Grillo e un non meglio identificato toscanaccio.

[modifica] L'incendio di Roma

Sembrerebbe che Bertolaso, ai tempi dei latini, sia stato visto accendere un falò controvento di fronte a una catasta di legno, sussurando: Comunisti di merda, avrete il dovuto! Muhahahah!. In realtà, come già detto, l'Incendio di Roma fu solo una scusa di Nerone per perseguitare i Democristiani. Bertolaso non ebbe alcuna colpa in quella situazione. Punto.

[modifica] Il caso Napule: le indecenti accuse dei criceti

Ian McKellen - Guido Bertolaso somiglianza.jpg

Ha anche partecipato in X-Men nel ruolo di Magneto.

Uno dei pretesti che i criceti hanno usato per criticare l'eroe riguarda la Terra di Lavezzi e di Totò. Sembrerebbe che Guido, colto da improvvisa follia, abbia cominciato a spargere con un elicottero dei rifiuti per la Terra dei Disoccupati, uccidendo per schiacciamento diverse centinaia di persone, quattro mucche, tre pecore, Sandro Bondi (citato in quando incrocio tra persona, mucca e pecora), il Cavallo Bianco di Garibaldi (di che colore era?) e il delfino curioso.

Un'altra accusa mossa in terra campana contro il nostro eroe è quello di aver smaltito illegalmente i rifiuti accumulatisi in terra campana. In particolare, sembra che la munnezza abbia avuto i seguenti utilizzi fuorilegge:

  • Cibo per cani.
  • Condimento per l'acqua cittadina.
  • Pallone da calcio Super Santos.
  • Merce di scambio con la Camorra.
  • Materiale per la costruzione di palazzine in Abruzzo.
  • Supplemento in omaggio con Barbie operatrice ecologica.

In realtà le accuse dei criceti sono state prontamente smentite dal Governo Berlusconi e dalla Justice League of America, nella persona di Flash Gordon: a buttare dagli aerei la munnezza non fu Bertolaso, ma un suo sosia: Magneto degli X-Men (illustrato nell'immagine a destra).

Le altre accuse sono state ritenute totalmente campate per aria: il cibo per cani è stato assaggiato da Gianni Alemanno, famoso ermellino fascista nonché ciclope del centro Italia, che ne ha dichiarata l'assoluta qualità.

Inoltre la Camorra non esiste, le Barbie non esistono, la monnezza non esiste, non è mai esistita.
(Rifer at dispacc Miniver 1045. 2+2=5 o 3 o 3,4,5. Nonpace è pace - nonservo è servo - nonsapere è forza.)

[modifica] La questione abruzzese

Bertolaso Obama.jpg

Anche Obama sgomita per comparire in una foto con Bertolaso.

Recentemente i fatidici criceti comunisti, dopo aver causato il Terremoto de L'Aquila, avrebbero minacciato corporalmente un certo Giuliani, sgangherato medium della zona che più che medium è extra-small, per costringerlo a dichiarare che il terremoto era prevedibile grazie alle scritte apparse il giorno precedente nel firmamento stellato e per la cometa che aveva passato il cielo bruciandolo. Sciagura!

L'accusa mossa a Bertolaso è quella di aver tranquillizato la popolazione che non sarebbe successo niente, quando gli eventi avrebbero notoriamente dimostrato il contrario. In realtà Giuliani aveva previsto che il terremoto sarebbe accaduto in Cina il 12 gennaio 2010.

Quando gli fu comunicata l'azione diffamatoria (passarono diciotto giorni e sei ore prima che qualcuno ebbe il coraggio di dirgli di cosa era accusato, persino il televisore per sfuggire dalla sua ira si spegneva da solo durante la sigla del Tg3), l'Eroe denunciò il medium all'Inquisizione per procurato allarme, facendolo condannare a dire dieci volte sopra la panca la capra campa sotto la panca la capra crepa da destra verso sinistra (sì, da Destra a Sinistra, proprio come Clemente Mastella prima delle elezioni del 2006) e fare dieci flessioni sul naso. Così imparano quegli imbecilli che fanno girare notizie false.

Infatti.

Naturalmente, a causare la tragedia è stato un branco di criceti d'azione, trai quali il tremendo Francesco Caruso (in rima, quello che pare ottuso), condannato tra l'altro in precedenza per il tremendo atto terroristico di vendita illegale di pacchi di pasta.[10]

Oggi Bertolaso si occupa della ricostruzione dopo l'attacco terroristico. Amen. Segno della croce.

[modifica] Le accuse alla Clinton

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche NonNotizie:Hillary Clinton replica a BertolasoNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

Dopo il terremoto di Haiti Bertolaso è stato mandato sull'isola caraibica per ricostruirla da zero, come ha fatto in Abruzzo. Ma giunto lì, dall'alto della sua grandezza, ha pensato bene di sfottere gli statunitensi, colpevoli di aver scambiato l'isola per il pianeta di Alien e di aver agito come se fossero in un film catastrofico americano. Dopo tali dichiarazioni la Clinton si è messa a piangere e Frattini ha sgridato il capo della Protezione Civile. Guido se l'è presa a male: ha bloccato il Ministro su MSN e non ha diviso con lui la merendina Marandina durante la ricreazione dei parlamentari. Per fortuna è intervenuto il prode Gianni Letta a portare la pace nel Partito, tuttavia questo episodio potrebbe essere interpretato come un primo segno della fallibilità del supereroe.


[modifica] Lo scandalo mignotte

Manifesto Viva Bertolaso allo Spork Village.jpg

Manifesto dello Spork Village in onore di Bertolaso

Nel febbraio 2010 scoppia una scandalo a sfondo sessuale: si accusa Bertolaso di aver fornito appalti in cambio di mignotte libere professioniste nel campo dell'intrattenimento. A tal proposito, sembra che Berty abbia volutamente spostato il G8 da La Maddalena a L'Aquila per potere svendere ai suoi amici papponi tutte le strutture sull'isola sarda. Bertolaso si è difeso e ha sostenuto di essere stato incastrato, in particolare ha dichiarato che:

  • le strutture de La Maddalena non erano adeguate alla prostituzione perché puzzavano di formaggio
  • quando in un'intercettazione telefonica ha parlato di un'amica per farsi una "ripassata", si riferiva alle sue lezioni private di latino, materia che deve frequentemente ripassare per conseguire il suo diploma di perito.

A puro scopo documentativo a destra è riprodotto uno dei manifesti con cui veniva tappezzato lo Spork Village, il centro benessere in cui Bertolaso ripassava il latino, in occasione di ogni sua visita. Nel manifesto compare anche la sua insegnante.

[modifica] I criceti

Campo di concentramento con ruota panoramica ed ottovolante.jpg

La soluzione finale del problema dei criceti: notare la ruota per l'intrattenimento dei deportati

Come detto più volte, i criceti comunisti sono dei crudeli nemici per il nostro eroe nazionale: questo perché la loro enorme quantità fa sì che essi possano organizzarsi per causare le peggiori tragedie - inoltre i suddetti come già accenato possono prendere anche sembianze (semi-)umane.

È da anni che questi roditori diabolici turbano l'attività dei governi, che non sempre riescono ad arginarli - sembrerebbe che il metodo corretto sia stato usato solo da un tipo coi baffi e l'accento tedesco una settantina da anni fa. Come rappresentato dalla cinematografia moderna, oggi il grande President Evil sta tentando di decimare queste bestiacce immonde: l'ultima grande offensiva è stata lanciata dalla Bulgaria nel primo 2000 attraverso un missile chiamato in codice "editto".

I criceti sono in realtà dappertutto, sottoterra, in aria e all'Ikea, ma solo nella comoda confezione piatta. Probabilmente sono la causa della pioggia che inizia appena esci da sotto la metropolitana e del marocchino appostato dietro la ringhiera delle scale che ti vuole vendere i suoi ombrellini di carta e zucchero filato appena inizia a piovere.

Secondo ricercatori autorevoli, infine, tali animali hanno causato la fame del mondo distruggendo tutto ciò che era sotto la costa Africana del nord in modo da creare il Sahara.

Attualmente, si stima ci siano più di trecentomila adepti alle brigate dei criceti comunisti, comandate dal pericoloso leader Antonio Di Pietro, che manda loro messaggi enigmatici del tipo che c'azzecca o benedetta ragazza: effettivamente, decifrare tali codici segreti è difficoltoso anche per i roditori stessi. Questo lascia intendere la profonda empiezza e subdolezza del politico molisano.

Il nostro prode Bertolaso da anni si batte per liberare noi tutti da questa piaga: proprio per questo motivo le piccole ma feroci belve lo attaccano ogni qual volta sia possibile con i loro dentini le loro zanne a forma di falce e martello.

Oggi come oggi è ancora in corso la selezione di luoghi adatti per ospitare opportuni campi di sterminio per criceti; sono stati tuttavia stati già catalogati requisiti per essere internati:

President Evil.jpg

President Evil, il film che vede Berlusconi e Bertolaso contro i pericolosi criceti

  • Avere votato IdV alle ultime elezioni.
  • Avere votato IdV.
  • Avere votato.
  • Avere letto un libro di Travaglio.
  • Avere partecipato al blog di Beppe Grillo.
  • Essere uscito dalle fottute pareti.
  • Aver cominciato a girare in pubblico dentro una ruota esclamando fsss fsss con aria sorniona.
  • Essere criceti.
  • Essersi eccitati alla vista del Big Eye di Londra.

Il tribunale è attualmente presieduto dal celebre pugile e centravanti francese Ignazio La Russa.

Chi vi scrive edita dal campo di concentramento di Fossoli... vi ripeto, Vostro onore, io non sono un criceto - non sono un maledetto criceto comunista! fssss! fssss!

[modifica] Onorificenze

  • Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana «Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri» — 2 giugno 2005[11]
  • Cittadinanza onoraria del Comune di Ostuni «Che culo!» — mai
  • Sommo Iettatore d'Italia «La sfortuna non esiste, ma prevenire è meglio che curare» — sempre
  • Sommo Sacerdote degli SMS di raccolta fondi «Piatto ricco mi ci ficco» — boh
  • Semidio dell'Olimpo «Segretario speciale di Zeus» — 5000 a.C.
  • Dio della mitologia norrena «Custode del martello di Rocco Sigfrido» — inizio del mondo
  • Nullità «...» — ...

[modifica] Altri progetti

[modifica] Note

Do, re, mi, fa, sol, la, si.

[modifica] Note (2)

  1. ^ Ah, le tradizioni dell'Italia
  2. ^ Non è vero? Non mi dire che l'hai letta tutta
  3. ^ Gli stati democratici non gli hanno mai dato piacere
  4. ^ per carità, una bravissima persona, ma un vero cesso
  5. ^ Paura, eh?
  6. ^ In realtà Alessandro Manzoni, famosa fermata della metro nonché viale di Roma, ci spiega che prima del suo intervento l'epidemia era di raffredore
  7. ^ Se hai riso sei un idiota
  8. ^ La celebre Trinità
  9. ^ Regalo di Gheddafi.
  10. ^ Sarebbero dovuti esplodere a casa dell'ignaro acquirente, vergogna!
  11. ^ Tra l'altro, per meriti nella lotta al criceto
Strumenti personali
wikia