Grand Theft Auto: Episodes from Liberty City

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gta 4 episodes esplosione in TLAD.jpg
ATTENZIONE!
Il MOIGE ha bocciato questo articolo che, come il gioco di cui parla, ha il solo scopo di instillare la rabbia nei vostri figli per fargli commettere stragi di condominio e stupri selvaggi.
Avete presente Charles Manson? Bene, lui giocava a GTA!
Gta 4 episodes donna con spumante.jpg

Da notare l'assenza di qualsivoglia ambiguità nel gesto di questa casta fanciulla

Quote rosso1.png Posso solo ringraziare questo gioco per avermi reso l'uomo che sono oggi Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Il più veritiero simulatore di vita reale Quote rosso2.png

~ Presidente della Rockstar games
Quote rosso1.png Prendete quel bastardo! Quote rosso2.png

~ Folla inferocita dopo le stragi e le estorsioni perpetrate dai loro figli


Gta IV: Episodes from Liberty City (in itagliano preso da google traduttore Grande furto auto 4°: Episodi da libertà città) sono le due espansioni di Gta 4, utilissima a chi non ne ha mai abbastanza di violenza, sesso, racket e illegalità varie. Gli episodes in questione sono: Grand theft auto IV: Lost and damned (lett: Perso e dannato) e The Ballad of gay Tony (lett: poesia lirica di carattere popolare del gaio Antonio). Come tutte quelle dell'intera saga di GTA, la trama dei due episodi non è certo quella di cappuccetto rosso, come ben si può avvertire dall'immagine sottostante.

[modifica] Grand Theft Auto IV: The Lost and Damned

Gta 4 episodes esplosione in TLAD.jpg

Ecco Johnny tornare da una constatazione amichevole dopo un tamponamento

Questo episodio si svolge quasi interamente sulle due ruote, e la trama non è particolarmente articolata, ma cercherò di venire incontro alle vostre limitate capacità mentali. Billy, boss dei Lost, noto gruppo di motociclisti, finalmente torna a casa dopo un non allegro periodo di detenzione, causato da un banale furto di moto e dall'omicidio di millemila poliziotti. Tuttavia non è più il rozzo e violento boss di prima, e appare evidente la sua diversa preferenza sessuale. Subito si creano attriti tra Billy e il suo ex fidanzato vice, Johnny, motociclista ebreo, che non approva la nuova politica dell'amico, il quale ha costretto il gruppo a vestire di rosa, mettere dei nastrini al manubrio e ad ascoltare Justin Bieber invece che i Motorhead. Proprio così, avete letto bene! Un motociclista ebreo! Chi l'avrebbe mai detto... Ma torniamo all'arzigolata trama. Billy costringe quindi il gruppo a rubare un sacchetto di diamanti purissimi, a suo dire, che avrebbero fruttato molti quattrini. Johnny scopre in realtà che li avrebbe utilizzati per farci degli sfavillanti orecchini, e quindi si oppone. Billy, che nel frattempo era stato arrestato per aver stuprato un prete, accusa il vice di tradimento e tutta la banda, salvo qualche sfigato, vuole discuterne amichevolmente.

Dopo aver spaccato loro il culo, va in prigione, per parlare con Billy. Lo sorprende in branda a praticare gesti ambigui con il suo nuovo amico congolese e, per la gioia di quest'ultimo, gli fa tanti buchi con il fucile a pompa da combattimento. Dopo la resa dei conti finale, può finalmente dedicarsi alla tranquilla vita quotidiana, cioè ad uccidere, rubare, partecipare a corse clandestine, ed organizzare romantici pic-nic in spiaggia con la sua fidanzata tossicodipendente.

[modifica] Leggi universali e curiosità in TLAD

Dopo attente ed autorevoli analisi dei ricercatori Oral-B, in collaborazione con il mio cuggino sfigato è emerso (oltre alle altre di Gta IV sempre valide) che:

  • I motociclisti dei Lost si riproducono come gli Uruk-hai, negli alberi, ma a volte anche nel serbatoio delle loro moto
  • La morte di un compagno di scorribande è direttamente proporzionale a:
    • Il rispetto che prova per te
    • Quanto ti ci sei affezionato
  • I motociclisti hanno dei nomi improbabili, come Hernan o Dvabnauy
  • Se ti fermi per miracolo prima di cadere da un dirupo, i motociclisti che ti seguono cadranno nel vuoto, per poi riapparire al tuo fianco dopo qualche secondo
  • Johnny non usa caschi, e per questo il gioco è stato censurato in Congo orientale
  • Uccidere un passante con un fucile a canne mozze è incomparabilmente divertente

[modifica] Teoria del complotto

Dato il metodo per gareggiare a braccio di ferro con i vari sfigati sparsi per la città, che costringe il giocatore a distruggere gli analogici, è stata formulata da un esperto in materia, il Dott. Niko Bellic, la teoria che in realtà vi sia un complotto della Sony che, accordata con i rivenditori di Joystick, vuole in realtà guadagnare con la rottura dei suddetti. L'FBI è tutt'ora in cerca di prove.

[modifica] Grand Theft Auto IV: The Ballad of gay Tony

Gta tbogt esplosione.jpg

GTA TBOGT insegna ai pargoletti l'unico modo per uscire dal ghetto

Anche in questo episodio la trama gira intorno alle vicende di un gay, Antonio, aiutato dall'amico/amante/galoppino/Killer assetato di sangue Luis Lopèz. Come avete intuito, a meno che non siate dei decelebrati, Luìs è un immigrato sudamericano, stabilitosi nei quartieri popolari di Liberty City, il celeberrimo ghetto. Riesce però a divincolarsi dalle grinfie dell'illegalità e degli amici spacciatori, per entrare in un mondo decisamente migliore: Fare il galoppino a un gay cocainomane proprietario di un uno squallido glamour locale notturno, pieno di debiti e di nemici e, puntualmente, si caccia in situazioni disastrose per poi farsi salvare a suon di genocidi dal nostro protagonista. Essendosi la situazione economica aggravata a causa dello spread (eh sì, colpisce anche i locali notturni gestiti da finocchi!), Antonio decide di comprare i fantomatici diamanti che rompono i coglioni sono una costante di tutte e 3 le storie, per poi rivenderli a prezzo maggiorato. Tuttavia Antonio, che si era messo d'accordo per la vendita con un mafioso italoamericano un certo Ancelotti (proprio lui!), li usa per farci dei stilosissimi orecchini (anche lui?!) ma è poi costretto a regalarli alla figlia viziata dello stesso mafioso, che si era leggermente inalberato per la sorte che i diamanti avevano avuto (e proprio a lui cercheranno di rubarli i Lost & co.! L'intreccio è degno di una soap opera). Luìs stringe nel frattempo amicizia con un certo Bulgarin, che si dimostra gentile e accondiscendente. Ma si sa, in Soviet Russia nessuno è gentile e accondiscendente e, dopo qualche tempo, minaccia Luìs di ucciderlo se non gli avesse dato la partita dei fantomatici diamanti, che non posseggono più. Trovandosi di fronte a una situazione disperata, Luìs fa quello che avrebbero fatto tutti: Uno sterminio di massa, nel quale è coinvolto anche Ancelotti. Recupera quindi i diamanti e, insieme al socio\gay\amante\boss (chi più ne ha più ne metta) può finalmente trascorrere una vita serena, ma anche no.

[modifica] Leggi universali e curiosità in TBOGT

  • Nei rari momenti di intimità, Luìs potrà tranquillamente fare guerre di droga con i poco raccomandabili amici suoi, lanciarsi con il paracadute in pieno centro città, gareggiare con delle auto con il noos, ballare e scopare nei bagni del locale, farsi sempre portare dei veicoli, tra cui un Panzer della NOOSE e, ovviamente, andare a prostitute decimando gli inermi abitanti di Liberty City
  • Ubriacandosi di shot, il nostro Luìs si risveglierà molto verosimilmente nei posti più disparati, tra cui cassonetti dell'immondizia, la statua della Libertà e in un festino ad Arcore
  • Tra i trucchi disponibili, c'è quello del pugno esplosivo, che permette di devastare la città mai così prima d'ora
  • Nelle guerre di droga, durante il tragitto ripeteranno sempre le stesse logorroiche frasi inutili, dove si rinfacciano chi ha il lavoro più duro tra tutti
  • Sempre durante il suddetto tragitto, valgono le stesse regole di TLAD, per cui gli amici vi raggiungeranno ovunque, anche se sono appena caduti da un dirupo con l'auto in fiamme
  • Gli ospedali sono efficienti solo con Luìs e i suoi due amici, che infatti sopravvivono anche a voli di millemila chilometri

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia