Governo Prodi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi un governo temporaneo?
Matteo Renzi con Firenze alle spalle.jpg
Attenzione: il seguente articolo tratta argomenti di

Politica

Ti invitiamo alla cautela, le battute ivi contenute potrebbero offenderti nell'animo umano e causarti la voglia di ricontare le schede elettorali, inneggiare allo sciopero fiscale, assassinare preti, bruciare chiese o manifestare contro i tuoi parenti sventolando bandiere rosse.
Berlusconi-mitra.jpg
Armata brancaleone.jpg

L'Ulivo al potere.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Governo Prodi
Quote rosso1.png L'Italia è una repubblica democratica fondata sul riposo. Quote rosso2.png

~ Romano Prodi sull'Italia

Per governo Prodi si intende quel lasso di tempo compreso fra il giorno di Natale e quello di Santo Stefano.

[modifica] Le origini

Prodi dito medio.jpg

Romano Prodi ai suoi elettori, il primo giorno di governo.

Tutto ha inizio poco prima delle elezioni. Sua Eccellenza, dopo cinque anni di duro lavoro e onestà, lascia il potere dello Stato senza leggi dell'Italia all'associazione Macellai Italiani, poiché il popolo italico non si fida più di lui (E fa bene! E fa male!). Questi allora eleggono il loro mentore Romano Prodi a presidente delle tasse presidente del consiglio, facendo la felicità degli italiani.

[modifica] Romano al comando

Romano Prodi inizierà con molto entusiasmo il suo lavoro: gli italiani infatti nei due anni che seguiranno cadranno sul lastrico, incominceranno a scioperare e arriveranno addirittura ad attentare alla vita del Presidente.

[modifica] Giorno 1

Oggi Romano ha 39 e mezzo di febbre. Sa già che il governo Prodi farà felici molti italiani, farà molte cose utili per l'Italia e provocherà l'ira di pochi. Nel pomeriggio si reca a Palazzo Madama, dove viene accolto festosamente da un lancio di uova, una dozzina di sampietrini, una bomba carta e alcuni cunei fiscali.

[modifica] Giorno 2

Romano Prodi in bianco e nero.jpg

Romano Prodi espone i suoi progetti per il paese.

Romano è ridotto piuttosto male in seguito all'accoglienza dei suoi fan il giorno prima, ma decide di dimettersi subito al lavoro: pensa... pensa... qual è la cosa più giusta da fare verso gli italiani? Dunque:

  • Gli italiani vogliono la sicurezza garantita
  • Gli italiani vogliono più volanti della polizia in giro per le strade
  • Gli italiani vogliono che la criminalità diminuisca

In seguito a questi tre punti fondamentali, che il nostro caro Romano ha dichiarato alla base del suo Governo, deciderà di svuotare le carceri italiane, provocando guerriglie in tutto il nord-est, spaccatura dello stato a metà, bancarotta del paese, anarchia.

[modifica] Giorno 3

L'Italia è nel caos più totale: bande di Nazicomunisti assediano tutto il Nord-ovest, Luca Casarini ha preso il potere in Veneto creando la RDF, il sud Italia è in sciopero e nella capitale regna il terrore. Il Governo per far fronte a questa sciagura, deciderà allora di far felici più italiani, e appoggerà i PACS per ottenere la fiducia da altre persone.

[modifica] 2° settimana

La mossa legislativa non ha dato i risulati previsti: l'Italia è divisa in tutto il territorio: l'esercito del Liechtenstein ha invaso la Valle d'Aosta, la RDF si è trasformata nell'IDF (Impero Dittatoriale Fascistissimo) conquistando il Friuli e il Trentino, e tutta la Padania è assediata da Bossi e i suoi seguaci. Il collasso economico dell'ormai ex Repubblica Italiana ha raggiunto livelli così estremi che per sopravvivere il Governo Prodi ha dovuto vendere la Coppa del Mondo ai francesi (Ma che cazzo!).

Barbone elemosina per ottenere droga e alcool.jpg

L'italiano medio, dopo le numerose tasse messe dal nostro amico Romano Prodi.

[modifica] Un anno dopo

L'Italia non esiste più, così come le spiagge libere, che grazie al Governo sono diventate a pagamento.
Al posto del vecchio stato italiano si sono formate queste piccole nazioni:

Nord

  • Impero Dittatoriale Fascistissimo, che è uno degli stati più grandi
  • Padania, cioè la vecchia Emilia-Romagna, comandata da Umberto Bossi
  • Liechtenstein, che ha colonizzato la Valle d'Aosta
  • STS (Stato degli Sciatori), è la vecchia provincia di Bolzano
  • Truzzonia
  • Ducato di Mantova
  • Milano Berlusconiana, l'unica a opporsi al Governo
  • Ducato Ligure
    Strip-maglietta-prodi.jpg

    Probabilmente sapeva già come sarebbe andata a finire.

  • Ducato Piemontese
  • Ducato dei Duchi
  • Vergate sul Membro
  • Paese di Renzo e Lucia

Centro

  • Repubblica di Pisa, nemica di Livorno
  • Repubblica di Livorno, nemica di Pisa
  • Parco nazionale dell'Abruzzo
  • Vatikan
  • Ultras Romani
  • Regno di Sardegna, comandato dal re Soru e dal consigliere Emilio Floris
  • Governo Prodi, che si estende dal portone di Palazzo Madama fino all'attico sull'ultimo piano.

Sud

  • Terronia (Ex Basilicata)
  • Repubblica della Mondezza, che è la vecchia Campania, con capitale Napoli
  • Mafia (Sud della Campania, Calabria, Sicilia e Puglia)



[modifica] 24 gennaio 2008

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Governo Prodi.

Silvio Berlusconi approfitta della situazione per riprendere il controllo: durante uno dei consueti attacchi terroristici al Presidente. Egli, aiutato dal giuda Clemente Mastella, lo fa catturare e affettare. È la fine di un incubo per il popolo italiano, ma come sappiamo, l'inizio di un altro (No, non mi riferisco a Silvio, ma a Veltroni) (Scherzavo, era proprio Silvio) (O forse no?) (Sei confuso, vero?) (E non hai ancora visto il meglio).

[modifica] Oggi

L'Italia è di nuovo unita: Romano Prodi è stato mandato al confine nelle salumerie Alto Atesine, e Berlusconi si impegnerà per togliere l'ICI dalla sua villa in Sardegna, perciò:

Vota Silvio, Cribbio!
(Rialzati Italia! Adesso girati! Di nuovo giú alla pecorina!.)
(Chi mi ha votato ha fatto bene!)

[modifica] Video

PartitoCojone.jpg

Il simbolo del nuovo partito di Romano Prodi.

Qui possiamo vedere il nostro amico Romano Prodi in un intervista in cui espone i suoi progetti per il paese e sentire l'inno del suo partito (Ma quale partito? Prodi ha un partito?).

Original video


Strumenti personali
wikia