Gossip Girl

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Gossip Girl che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Logo di Gossip Girl.jpg

Il titolo ufficiale.

Cazzi e Girl, logo Gossip Girl taroccato.jpg

Il titolo reale.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Gossip Girl
Quote rosso1.png Ti prego, noooooooo! Quote rosso2.png

~ Essere di sesso maschile costretto a scaricare l´intera prima stagione da internet
Quote rosso1.png Ma 'nabbella padellata de cazzi tua? Quote rosso2.png

~ Chiunque su Gossip girl
Quote rosso1.png Scusa ma non posso scendere e curarmi della mia vita sociale ora. C'è Gossip Girl in TV. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ti distruggerò! Quote rosso2.png

~ Blair su chiunque osi guardarla

Gossip Girl (ovvero "la pettegola") è una collana di improbabili romanzi per truzzi e bimbiminkia, nonché l'ennesima serie TV su teenagers ricchi, viziati e socialmente inutili, con la sola particolarità che tutto ruota attorno a due grandi amiche che si fanno le scarpe a vicenda[1], e altre persone ad esse correlate, il tutto mentre una pettegola virtuale spiantella ai quattro venti gli affari loro. Questa minaccia, a quanto pare, infesta insieme ad altri programmi utili come Il mondo di Patty la programmazione pomeridiana di Italia 1.

[modifica] Personaggi

Gossip girl copia.jpg

Ancora loghi...

Una massa di persone odios, a cui non piace proprio farsi gli affari propri e che, quindi, si sente in diritto di sapere tutto di tutti, spiando dalla finestra o dal buco della serratura gente che ha di meglio da fare, tuttavia consapevoli che qualcuno, generalmente femmina, è sempre in agguato pronta a vedere e ad ascoltare tutto quanto, mandare un tweet a una impicciona virtuale che poi li sputtana in tutto il mondo aumentando così la propria popolarità. Codeste persone continuano a farsi i fatti propri, perché in possesso di una vita normale e non interessate a mettersi in mostra. Partecipano quindi, anche se in modo indiretto, allo scoglionamento della popolazione maschile sdraiata sul divano nel primo pomeriggio. Finita l'anticipazione, ecco la bizzarra fauna di questo serial tv dallo stile educativo inequivocabilmente berlusconiano.

[modifica] Principali

Gossip girl (L'anonima impicciona)

La calda e suadente voce da pornostar che tra un gemito e un sospiro racconta i cazzi di tutti quelli che hanno la sfiga di esseri ricchi marci e residenti nel Upper East Side, un famoso quartiere newyorkese a luci rosse di alto bordo abitato da imprenditori lestofanti, sbarbatelli cocainomani o, nella maggioranza dei casi, abiette e arriviste figlie di papà di alquanto facili costumi, concludendo la narrazione del episodio all' apice di un orgasmo con il suo tipico Kiss Kiss, Gossip girl.

Serena Van Der Würstel ( La troietta pentita )

Serena è la classica teenager americana bionda, ricca e viziata, che passa la sua superficiale esistenza tra locali alla moda, sesso, droga, rock'n'roll e scandali da far invidia alle soubrette a stento maggiorenni della Mediaset, e che l' invadente voce sopracitata non esita a sputtanare, e di brutto. Un giorno però, per la prima volta nella sua vita, la baldracca ossigenata inizia a pensare agli errori del suo passato, o più semplicemente a pensare, e cambia di botto atteggiamento, diventando addirittura coscienziosa, equilibrata e fidanzata con un uno che non sta già con la sua migliore "amica".

Blair Waldorf ( La troietta decisamente troia )

Se per caso doveste ritrovarvi a spulciare il vocabolario, tra i sinonimi delle parole "Cospirazione", "Opportunismo", "Satana", "Olocausto", "Violenza psicologica" e "Sadomasochismo" troverete sicuramente il suo nome.

Blair è una ragazzina narcisista e megalomane affetta dal "Complesso dell'Onnipotente", dotata di una bastardagine al di fuori dell'umanamente concepibile. Blair vive nell'ombra della sua cara amica Serena, e il suo rapporto con quest'ultima è più ambiguo di uno Yuri: mentre vanno d'amore e d'accordo e Blair gli lustra le scarpe, questa decide di punto in bianco che Serena è una minaccia, e tenta di affossarla socialmente architettando machiavelliche cospirazioni che vanno dalle maldicenze ai tentativi di omicidio. Il tutto pur di dimostrare a se stessa che Sono più popolare di Serena, per poi essere prontamente rimessa a culo a terra da un singolo soffio della biondina, facendo la sua solita figura della stronza bastarda che viene allontanata da tutto e tutti, ritornando così a lustrare ossequiosamente le scarpe di Serena.

Nate Archibald ( Il manichino )

"Ragazzo" di Blair, vorrebbe ciularsi Serena. La sua unica utilità complessiva è quella di ammogliarsi con la fidanzatina per poter scongiurare il mega-deficit finanziario dei genitori, giustamente odiati da tutta New York per le loro manine lunghe in termini finanziari.

Daniel Humphrey ( Lo sfigato )

Il "bravo ragazzo povero" della situazione. È talmente povero da poter vivere in un megaloft con vista sul ponte di Brooklyn. Intanto però tutti non fanno che dire quanto sia povero dalla mattina alla sera. Dan è forse l'unico personaggio con un minimo d'integrità morale in tutta la città, al quale piacciono i libri, i saggi e le poesie, oltre a Serena. Quindi la domanda è: che cavolo c'entra con Gossip girl ?

Chuck Bass ( Lo stronzo )

Genio del male, Chuck è uno psico-sociopatico sadico e sessuofilo incapace di agire in maniera socialmente accettabile, dal "savoir faire" tale da indurre lo Sfigato a menarlo due volte su due. Ciononostante, Chuck è l'idolo di tutte le bimbeminchia complessate, che si ostinano a difenderlo ripetendo ad oltranza "Ma lui non è cattivo, è il suo ambiente che lo ha reso così !!!" Si innamora di Blair, della serie "Dio li fa e poi li accoppia".

Jenny Humphrey ( La troietta arrivista )

Una piccola sarta ossigenata e priva di personalità: all'inizio è una timida e brava ragazzina di periferia, ma col tempo, come tutte le sue coetanee del telefilm, aspira a diventare la Reginetta delle Stronzette Snob, e diventa una tosta piena di talento che ottiene sempre quello che vuole. Solo che poi lo perde e tutti la sdegnano, giustamente, perché Jenny è simpatica come una trombosi. La sua stagione tipo è: sta bene come sta e tutti le vogliono bene, impazzisce, fa una stronzata, rinnega la famiglia, fallisce e torna dalla famiglia con la coda fra le gambe fino alla stagione dopo, che sta bene come sta e tutti le vogliono bene, impazzisce...

Vanessa Abrams ( L'intrusa )

La negra del gruppo. Se possibile è ancora più povera dello sfigato tant'è che in alcune puntate la si vede pure lavorare come sguattera in un bar di Brooklyn. Da grande vuole fare la regista per cui ogni tanto la vediamo con in mano una telecamera digitale di ultima generazione che sicuramente una pezzente come lei non può permettersi e ha senza ombra di dubbio rubato a qualche povero bianco. Critica tutti i figli di papà dell'Upper east Side, e subito due secondi dopo se la fa con loro, e si fa alcuni di loro. Ha due genitori artisti pseudo-hippy che non si sa per quale astruso motivo l'hanno lasciata vivere da sola nella città col più alto tasso di criminalità del mondo. Come nel caso della sartina ossigenata, Vanessa parte con le migliori intenzioni, ma diventa col tempo immotivatamente stronza.

Georgina Sparks ( La troietta psicolabile )

Quello di Georgina è un personaggio che sfugge ad ogni spiegazione logica, ma tuttavia, riassumibile in due semplici parole: "Deviata Persa". Come Blair e precedentemente, Serena, Georgina è una figlia di papà viziata, casinista e con pochi freni inibitori, con le poche sole differenze che quest'ultima i freni non li ha mai avuti, è inutilmente distruttiva verso ogni cosa e pippa più coca di Noel Gallagher, Lemmy Kilmister, Lapo Elkann e tutti i Guns 'n' roses messi assieme, il che fa di lei una bimbaminkia emotivamente e mentalmente instabile. Dulcis in fundo, Georgina è anche una guerrafondaia ricattatrice cronica, che in un modo o nel altro si ritrova sempre, con tempismo perfetto, nel esatto momento in cui qualcuno confessa qualcosa di sconcertante, del quale lei si serve per ricattare la suddetta persona, la quale prima o tardi la sgama e la smerda davanti a tutti, costringendola ad evadere in una clinica di riabilitazione, o un manicomio. Ah, dimenticavo, Georgina per un po' è stata anche Gossip Girl.[2]

[modifica] Secondari, o di poco conto

La famiglia di Serena ( Gli eterni frustrati )

Come prevedibile che fosse, se la bella biondina ha delle cervella incasinate come un governo tecnico, lo deve alla sua perfetta famiglia di esauriti irresponsabili, composta da: il babbo William, che per un motivo o l'altro non c'è mai, ed è come se non esistesse, la mamma Lily, che è una ereditiera nevrotica frigida e con il palo nel culo, ed infine Eric, che dovrebbe essere il fratello maggiore, ma essendo i traduttori italiani incapaci di trascrivere testualmente ciò che dicono gli autori originali, lo hanno trasformato nel suo fratellino, che è un emo disadattato.

[modifica] Spin-Off

Beh? Credevi che Gossip girl finisse dopo sole millemila puntate? Non ti è bastata la merda a vangate di tutti gli episodi? Allora puoi guardarti anche lo spin-Off. Però ricorda: chi guarda lo spin-off è inevitabilmente un Bimbominkia.

[modifica] Puntata tipo

  • Blair aspira a qualcosa ma la ottiene Serena senza provarci
  • Blair complotta per distruggere qualcuno
  • Quel qualcuno la fa franca e Blair finisce col culo per terra
  • Compare Vanessa con la telecamera in mano
  • Dan e Serena litigano e fanno pace
  • Blair e Chuck litigano e fanno pace
  • Jenny sputtana qualcuno con Gossip girl
  • Blair vuole distruggere qualcun altro
  • Non ci riesce e ri-finisce col culo per terra
  • Jenny litiga con suo padre
  • Tutti si pentono e vanno a mangiare il chili in casa Humphrey
  • Gossip girl lancia il pippone su valori della famiglia

Credi veramente che il sottoscritto abbia guardato un'intera puntata di Gossip Girl? Si è fatto calciorotare dopo i primi cinque minuti.

[modifica] Casting

Per distruggere le connessioni sinaptiche di 5 milioni di americani non sono bastati nove barboni tirati su da qualche cassonetto dell'immondizia: siccome il regista non poteva ammettere che erano attori da far cagare di seconda categoria, i nove dovettero superare una lunga serie di prove e provini. Non esiste un uomo che di natura sia così predisposto ad interessarsi delle azioni sociali compiute da altri individui; in poche parole non esiste nessuno così rompicoglioni. Per immedesimarsi nelle parti, il regista (che poi non era nessun altro che Mike Gutentag), a cui non andava bene proprio niente, li mandò da Silvio Berlusconi. Lui insegnò ai nove come sfottere i bravi cittadini lavoratori.

[modifica] Statistiche

Il 99,99% della popolazione femminile dai 10 ai 70 anni segue in modo spasmodico questo "telefilm", lasciando supporre alla popolazione maschile che ci sia una sorta di controllo mentale stile KGB che porterà le femmine della specie umana a trasformarsi in fan o a suicidarsi.

In realtà Nate Archibald e Dan Humprey sono omosessuali; solo che nel telefilm si mostrano fighi, ricchi e donnaioli per superare lo share televisivo del 40%.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Allora ti piace davvero farti i cazzi altrui, eh? E allora vattelo a guardare 'sta merda! Ma stai attento... Quelli come te, quando ci sarà l'Armageddon, verranno puniti dal Sommo.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ E meno male che sono amiche del cuore...
  2. ^ E bisogna essere davvero nabbi per non aver creduto che lo fosse veramente
Strumenti personali
wikia