Giochino flash hentai

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gif sexy.gif
Non adatto al lavoro
Freesex.gif
Neon con sagoma femminile.gif
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone.
Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
Gioco flash hentai con Tsunade di Naruto.jpg

Giochini flash hentai: divertimento per tutta la famiglia!

Quote rosso1.png Sì, sto facendo una ricerca... Quote rosso2.png

~ Studente mentre gioca a giochino flash hentai
Quote rosso1.png Cazz...Non ho cancellato la cronologia! Quote rosso2.png

~ Tu dopo aver giocato a un giochino flash hentai
Quote rosso1.png Iiiiiih! Aaaaah! Uuuuuuh! Quote rosso2.png

~ Tipica protagonista di un giochino flash hentai

Per giochino flash hentai si intende tutta una serie di strumenti videoludici prodotti a basso budget e diretti ad un particolare pubblico voglioso. Originati con lo scopo di facilitare la diffusione della pratica dell'onanismo su tastiera, la loro vera funzione viene però travisata vista l'estrema difficoltà di alcuni di questi.

Si tratta di un fenomeno diffuso globalmente, come testimonia il fatto che la stragrande maggioranza di questi giochini non viene né verrà mai tradotta in italiano. È possibile incappare in giochi in lingua inglese, ma la maggior parte delle volte vi ritroverete a cercare di decifrare testi scritti in caratteri orientali (cinese, giapponese, coreano) o a volte addirittura in cirillico. C'è chi afferma che la presenza di così tante lingue straniere all'interno di questo genere di mercato contribuisca a diffondere lo studio delle lingue a rischio di estinzione, e sia così volutamente incoraggiato dalla comunità linguistica internazionale.

[modifica] Generi

Per semplificarne la descrizione essi si possono suddividere in varie categorie:

  • Era meglio se vedevo un porno: in questa categoria rientrano tutti quei giochini che non sono altro che gif animate a risoluzione medio-decente, nelle quali l'interazione più appassionante che si può avere è quella cliccando sulla X in alto a destra. Si tratta di solito del genere più comunemente diffuso tra tutti i giochini flash hentai. Garantiscono un effetto medio-decente, e per questo non vengono né snobbati né tantomeno ricercati dalla comunità virtuale dei fruitori.
  • Scopare con qualche variante: qui sono racchiusi tutti i giochi dove la portatrice di figa è già pronta ed apparecchiata, e tutto quello che si deve fare è compiere l'esaltante e libera scelta tra Pussy e Anal o Slow e Fast. Spesso e volentieri accanto alla schermata è presente una barra del piacere, se raggiungerete il massimo accederete al catartico pulsante "Cum", dentro o fuori.
  • Il gestionale difficilissimo che ti stufi prima: praticamente quello che c'è scritto nel titolo. Si tratta di un tipo di gameplay dalla difficoltà assurdamente elevata, nel quale solitamente ci si trova a interpretare lo sfigato di turno, disposto a tutto pur di conquistare la ragazza.
Ragazzina che dorme in un gioco flash hentai.jpg

Una ragazzina narcotizzata pronta per l'uso. Non inquadrati: un gruppo di ip pronti per la polizia postale.

  • "Ma dovrei eccitarmi con questo?": molto simile alla categoria precedente, in questa le modalità di svolgimento spesso non portano da nessuna parte, assomigliando per molti versi a semplici giochini flash (puzzle, tetris, cazzi vari) con l'aggiunta di tette statiche... se siete fortunati. In questa categoria rientrano anche i giochi che fanno uso del celebre gameplay "a scorrimento". Spesso si vede una protagonista femminile costretta a scappare per un corridoio/grotta mentre viene inseguita da vari personaggi malintenzionati. A rendere le cose più difficili vi è la presenza di mostri/robot dotati di tentacoli o altre protuberanze, che sono in grado di rendere più ardua la fuga alla donzella. Di solito portare a termine la fuga non conduce ad altro che a una tristissima schermata dove campeggia la scritta "THE END". D'altro canto farsi catturare dai propri inseguitori comporta lo svolgersi di atti turpi a danno della protagonista stessa: sta quindi all'utente decidere in che modo giocare per godere al massimo del prodotto.
  • Ommioddio che cosa sto vedendo: è difficile spiegare quali sono i giochi che rientrano in questo sottotipo. Di solito vengono relegati nelle parti più oscure e più difficilmente accessibili dei siti che ospitano questo genere di intrattenimento.
    Rientrano nella categoria tutti quei giochi dove:
    • L'anatomia dei protagonisti è simile alle figure medusoidi che disegnano i bimbi di tre anni.
    • I protagonisti sono furry, per cui all'anatomia casuale si unisce una buona dose di pelo, corna e vibrisse buttate nel mezzo.
    • Il gameplay è incentrato sul BDSM (anche conosciuto come "Non sono sicuro che sia legale"). In questo tipo di giochi, piantare un cazzo delle dimensioni di un abete nella fregna della ragazzina (solitamente di fattezze manga che non dimostra più di dodici anni, di viso, ma non di corpo), sarà la cosa più dolce e delicata che potreste farle! Per il resto calci, pugni, spilloni, cavi della batteria, fruste, drakkar, panzer, pugnalate... è tutto permesso, malgrado le richieste di pietà della pupina.

[modifica] Particolarità

Nell'87% di questi giochi il pene non assomiglia per niente a un pene. A seconda delle occasioni l'organo genitale maschile può venire sostituito da:

  • Una sagoma nera
  • Un ectoplasma blu
  • Un fungo, di quelli che si mangiano
  • Un dildo color lampone
  • Un insieme di pixel rosa

Anche la consistenza dello sperma lascia perplessi: si passa al livello "pus giallino liquido" al livello "dentrificio candido ed estremamente denso", con tutte le variazioni che stanno nel mezzo.

Simbolo hentai.png
IL MONDO DEGLI HENTAI
Simbolo hentai.png
Strumenti personali
wikia