Gill-Man

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gill Man

Il mostro della laguna nera 1.jpg

Gillman ha catturato una prostituta e sta pensando a come violentarla. Una scena simile sarà ripresa nel film La Gabbianella e il cazzo.

Gill Man (Palermo 12/06/30.000 a.C.- Los Angeles 13/12/1956 d.C.) è un essere indefinito, una figura enigmatica mezzo uomo e mezzo pesce. È noto per il record di violenze e abusi sessuali della Terra, tanto che gli consegnarono il premio Emmy Trombard per donne sessualmente soddisfatte. Ha fatto da protagonista, inoltre, in ben tre film, alla fine degli anni '50. Nota bene:ha partecipato a Striscia la merda,con la parte del nuovo mostro,la parte consisteva nell'urlare come un down[Citazione non necessaria] in tutte le puntate

[modifica] La vita

Gill-Man è nato vicino Palermo, circa 30 mila anni prima di Cristo, suo padre era un enorme merluzzo e sua madre una prostituta Ittio-zoofila. Purtroppo, però, il padre andò a comprare le sigarette, mentre la madre si sposò con Nessuno. Il neonato Gill-Man fu lo affidato al WWF, con cui crebbe, fino a diventare un uomo pesce adulto. Visse in Sicilia fino al 1815, anno in cui dilagò la mania della pesca, e fu costretto a trasferirsi in America, e più precisamente in una laguna dell'Amazzonia.

La laguna nera fu il suo habitat perfetto per oltre cento anni, finché nel 1950, i protagonisti di un reality americano (La laguna dei famosi) scoprirono la bestia mentre violentava una truccatrice, spinto da insaziabili istinti sessuali. Immediato fu l'inserimento del Gill Man su centinaia di filmini a luci rosse. Nel 1953 avvenne il momento della riscossa: un ex regista porno fece protagonista il Gill Man di una famosa pellicola: Il mostro della Laguna Nera. Gill poteva dare sfogo ai suoi insaziabili appetiti sessuali sulla protagonista femminile, sia durante le riprese, che nei camerini. Furono i 7 anni più belli della sua vita: comparse in altre due pellicole da protagonista nel 1955 e nel 1956, e acquisì tantissima notorietà, più qualche herpes.

Il mostro della laguna nera 2.jpg

Il fascino Dandy e le alghe sulle spalle parlano chiaramente: Stasera si tromba!

[modifica] Abusi sessuali

Ogni uomo ha sempre desiderato essere come il Gill Man: un mandrillone insaziabile che, nonostante l'aspetto orribile, riusciva a trombare intere notti ogni donna che lo eccitava, preferibilmente violentandole sott'acqua causando vari decessi per annegamento. Le cifre parlano chiaro: Gill Man abusò di oltre 1044 ragazze, di cui 312 lesbiche e 139 travestiti, mentre le restanti erano pesci.

[modifica] La morte

Gill Man non conosceva la morte naturale, ma la sua popolarità andava pian piano scomparendo, per via della nascita di ottimi attori porno come Marlon Brando, Vince McMahon e soprattutto l'ex leader socialista Martelli. Nel 1956 il regista del suo ultimo film decise di modificargli di nascosto il sistema respiratorio, dandogli dei polmoni veri da terrestre. Gill Man non si accorse di respirare sulla terraferma come gli altri umani e, durante la sua nuotata quotidiana, morì annegato. La sua tragica scomparsa e la sua operazione polmonare furono filmate e vendute sotto il titolo di: "Terrore sul Mondo", film fantascienza del 1956.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia