Gianni Morandi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Esplosione
È IN ATTO UNA COSPIRAZIONE!
Molte persone risultate indignate da codesto articolo si sono dimostrate brutali, querelanti e leggermente stronze.
Ma noi, uniti sotto il segno dell'Omino Sentenzioso ed armati col nostro amore per Nonciclopedia (amore platonico, ovviamente) bandiremo una nuova crociata e puniremo tutti quegli sporchi infedeli!
112


Avvertimento autoradio assordante
Attenzione
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Puffo1
Siamo davvero felici che tu voglia contribuire, tuttavia se devi scrivere le solite battute su coprofagia et similia puoi anche risparmiarti la fatica di editare e sbaraccarti fuori dai coglioni.
Grazie!
Morandi Sanremo

Gianni Morandi mentre accusa sul palco problemi di stitichezza.

Quote rosso1 Uno su mille ce la faaaa! Quote rosso2
~ Gianni Morandi mentre cerca di portare sfiga negli ospedali.
Quote rosso1 Bananeee... lamponeee... Quote rosso2
~ Gianni Morandi dal fruttivendolo.
Quote rosso1 C'era un pupazzo che come me amava i gay e le lesbicheee... Quote rosso2
~ Gianni su Topo Gigio.
Quote rosso1 Quel gufo con gli occhiali... che sguardo che ha... me lo uccidi papà? Quote rosso2
~ Il figlio di Gianni Morandi a suo padre.


Gianni Morandi è un maratoneta e calciatore italiano. Cresciuto nelle giovanili del Bologna, non riuscendo a sfondare nel calcio professionistico, oltre mezzo secolo fa egli provò ad improvvisarsi cantante, per poter essere convocato nella Nazionale italiana cantanti e coronare così il sogno di giocare ad alti livelli. L'azzardo si rivelò un successo e quella canora divenne purtroppo la sua principale attività.
Per l'energia che sprigiona quando canta si pensa che i suoi nonni siano Ken Shiro e MacGyver. I suoi capelli sono stati impiantati con la tecnica del riso, strappati dal suo buco del culo e asportati direttamente sulla nuca con tanto di tarzanelli.

[modifica] Biografia

Già nei suoi primi anni di vita inizia a cantare le solite note: "Tattatttatattattatattatattata", le quali lo trascineranno al successo fino all'età di millemila anni di vita microbiologica (se non sapete cosa sia chiedete a Marzullo).

Morandi con Tapiro d'oro

Morandi con il premio più prestigioso della sua carriera.

All'età di vent'anni Morandi fu costretto ad andare dallo psicanalista per una crisi d'identità, credendo, come scrisse nella canzone "C'era un ragazzo che come me", che un suo clone si aggirasse davvero nelle foreste del Vietnam suonando la chitarra e ammazzando i Viet Cong.

Superato questo trauma, si dedicò alla composizione della canzone "Uno su mille se la fa", scritta di getto dopo essersi aggiudicato una scommessa con Don Backy su chi dei due fosse riuscito a portarsi a letto Mina.

La sua vita è stata molto travagliata, ma ciò non ha impedito a Morandi di avere successo, tant'è che tutti si chiedono quand'è che si ritira, poiché ha davvero un po' rotto le palle con il suo repertorio di 8200 canzoni dello stesso genere, con il suo irritante buonismo e con i suoi capelli tinti.
Ora vive nella sua baita in Oklahoma insieme a Brandon di Beverly Hills per comporre altri 240 pezzi nella sua seconda vita.

[modifica] Carriera

Gianni Morandi in mutande

Gianni Morandi mentre pubblicizza la nuova linea di abbigliamento intimo di Dolce&Gabbana.

È molto difficile ripercorrere la carriera di Morandi, poiché i suoi pezzi partono dalla preistoria e arrivano ai giorni d'oggi. Ma sono noti al grande pubblico i suoi storici duetti con Sordello da Goito, Farinelli, Enrico Caruso e Adriano Celentano.
Si pensa che quando canti sia sotto effetto di cocaina anche se più probabilmente crack e gesso per biliardo, poiché sul palco si muove come un pazzo che ha appena preso una scossa da 9000 volt. Inoltre non si ferma mai e sopratutto, non si sa come fermarlo.

Per un periodo di tempo ha lavorato come cantante nel noto cartone "Bear nella grande casa Blu" insieme all'orso stesso, che è la reincarnazione del Gabibbo.
Raggiunta l'età matura, si è presentato a TUTTE le edizioni di Sanremo cantando sempre sulle stesse parole ma cambiando la base, creata da Little Tony e Bobby Solo. Infatti Pippo Baudo gli ha chiesto espressamente di non presentarsi più al Festival, perché ha sonoramente rotto i coglioni. Per tutta risposta, Morandi ha deciso di ripresentarsi sul palco dell'Ariston nelle inedite vesti di conduttore del Festival.

Tra i pezzi più rappresentativi della sua carriera si ricordano "Il Tempo Migliore" (??), "Il mio ciuffo", "Un'altra canzone e mi ritiro" e "FORZA, GRINTA! SONO GIANNI MORANDI!".
Dopo aver partecipato a tutte le manifestazioni musicali d'Italia, gli è stato applicato il "DAMUS" (provvedimento analogo al DASPO e creato appositamente per Gianni Morandi), ovvero il Divieto di Accedere alle Manifestazioni Musicali.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Ha contribuito ad allargare il buco di Lucio Dalla (meglio conosciuto come "Lucio Dallo").
  • Si pensa che Gesù scelse Gianni Morandi per creare la "Canzone Italiana".
  • Si pensa che le mani di Gianni Morandi curino la fibrosi autoctona macromolecolare. Le loro dimensioni sono la dimostrazione che la sezione aurea nel corpo umano non esiste.
  • Pupo è stato sposato segretamente con Morandi a Santo Domingo.
  • Prima di cantare Morandi si crede che aumenti la sua aura cantando: "Si può dare di più".
  • Morandi fu il vero ispiratore del regime nazista, poiché Hitler prima di combattere ascoltava: "Ma chi se ne importa" e "Il Mondo Cambierà".
  • L'ONU vuole intraprendere una guerra contro le canzoni di Gianni Morandi perché ha messo in ginocchio un mondo intero, ma sappiamo tutti che è difficile distruggere un uomo di tanta energia, infatti si aspettano armi di distruzione di massa ancora più potenti.
  • Ha pacificamente confessato la propria pedofilia nella canzone "Fatti mandare dalla mamma", ammettendo di adescare le ragazzine all'uscita dalla scuola.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo