Gardaland

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

BigBrother.jpg
PSICOREATO!!
rifer at nonarticolo rapidente vapor da Psicopolizia su indicaz Miniverista.
nonpace è pace - nonservo è servo - nonsapere è forza
   Arcipiùcompleto capimento??
Quote rosso1.png Succhiami l'uccellone verde! Quote rosso2.png

Gardaland è un microstato che dovrebbe essere da qualche parte sul Lago di Garda, in Padania. Confina a nord con la Germania, a sud con la Terronia, a ovest con la Danimacchia e tutto il resto con l'India. Appartiene all'Asse del Male, ed è governato con metodi dittatoriali da Prezzemolo.

Bambino spaventato in una giostra da parco dei divertimenti.JPG

Queste persone si stanno mediamente divertendo a Gardaland. In particolare quella a sinistra.

Nonostante sia già di suo un microstato, all'interno contiene il Fantasy Kingdom, governato dal Papa, ed è diviso in cantoni irregolari chiamati Avventura, Fantasy, Energy, Show, Palablu, Prossima Realizzazione, Direzione, Ristorazione, Entrata e Toilettes, ma nessuno sa perché.

È geograficamente caratterizzato da grandi pezzi di metallo in movimento ai quali la gente si attacca per sboccare chiamati con nomi simpatici tipo Casa di Prezzemolo e da diversi laghi e montagne dove vivono una rigogliosa flora e fauna meccanica (come il famoso pappagallo "È meglio che torniate indietro" e il dinosauro, che tutti credevano estinto).

Al suo interno vivono dalle 50 alle 13000000 persone, a seconda che sia giorno di punta oppure il tempo atmosferico inclemente. La libertà personale è molto ristretta all'interno di questo microstato.

[modifica] Il sistema politico

Come ogni microstato, ha un suo statuto che prevede diverse figure di potere, la maggior parte delle quali non serve a un cazzo. Osserviamole.

[modifica] Il presidente della repubblica

Il presidente della repubblica e dittatore di Gardaland è Prezzemolo, ovvero un fastidiosissimo furry verde col dono dell'ubiquità, e il vizietto (dell'egemonia, ovvio).

Sono presenti forme di culto della persona. È possibile infatti osservare sue effigi ovunque: essendo egli decisamente narciso, ha stampato la sua faccia sui cestini, sui tombini, sui pavimenti, incisa nei muri, intagliata nei prati e nei cespugli, impressa nei cessi, nei ristoranti, addirittura sui vestiti di chiunque. Non rinuncia mai a una foto. Il suo compito è quello di essere ovunque e di spaventare i bambini.

[modifica] Lo sparlamento

Questo organo discute del destino dello stato e lo comunica a Prezzemolo che detiene il potere esecutivo. È diviso in Camera dei Furries e Camera del Dissennato.

[modifica] La camera dei Furries

Essa è composta da un gruppo di terroristi Islamici nascosti dentro costumi di gommapiuma di forma animale. La loro funzione è quella di nascondere la facciata malvagia del Governo dietro a sorrisi plastici e manifestazioni gioiose, nonché riempire le tasche di Prezzemolo, operazione detta "Panem et Circenses", Sono tutti molto brutti e si fanno chiamare con nomi quali il "negro" Bambù (date le dimensioni del pene d'ebano, che lo rendono vistoso), T-gay (nota anche come "la tigre dei cereali"), Aurora, Pagüi (che si vanta delle sue origini padane, nonostante sia solo un extracomunitario di Brescia) e Muesly Vitalis (produttore di yogurt fallito miseramente). Sono stati assunti part-time da Prezzemolo per soddisfargli il vizietto, ma poi hanno incominciato a fare molto di più.

[modifica] La camera del Dissennato

C'è una persona a Gardaland, tale Livio Furino, la quale sostiene che lo stato sia in realtà un mero parco dei divertimenti e che tutti i suoi abitanti stabili siano solo dei frutti della sua fantasia. Essendo questa la bugia più grande del mondo, il presidente della repubblica lo ha chiuso in una stanza, stuprato e seviziato fino a fargli perdere il senno. Giace ora in tale luogo a sclerare per la propria libertà di parola, bendato, legato e appiccicato con della Super Attack al soffitto della stanza detta per l'appunto Camera del Dissennato. Nessuno l'ha mai vista, ma si sa che c'è e che fornisce i fondi e le idee malate per le attrazioni del posto.

[modifica] Tutti gli altri

Divisagardaland.jpg

La divisa di tutti gli altri.

Questo gruppo annovera fra le proprie file tutti gli elettori liberi di Gardaland, che non esistono da un punto di vista politico a causa della dittatura di Prezzemolo, ma che fisicamente fanno gli spacciatori di biglietti e gadget o i netturbini, tutti con delle simpatiche tute omologate Gardaland (con su sempre il faccione sorridente di Prezzemolo) e delle divertentissimi palette magiche che si aprono e si chiudono quando avvicini la scopa (oooh!).

[modifica] Politica estera/interna

Non ci sono molte leggi a riguardo se non che lo stato è aperto al pubblico da marzo a settembre e qualche giorno di inverno, dalle 9.30 alle 18, oppure dalle 9.30 alle 29.56. Unica altra clausola è che chi vuole entrare deve pagare il pedaggio (29 euro ridotto, 35 intero) nel cantone di Entrata (che è poi l'unico accesso aperto al pubblico, essendo gli altri aperti ai condomini o a chi riesce ad atterrare in elicottero all'interno del perimetro, tipo Tommy Vercetti in GTA).

[modifica] Popolazione

Il 60% della popolazione di Gardaland nei giorni di punta è di origine tedesca e si distingue per il gadget di Prezzemolo, i capelli biondi, gli occhi azzurri, i sandali rigorosamente indossati coi calzini bianchi, la pancia da birra sopra i vent'anni e l'irresistibile magnetismo sessuale (se sotto i vent'anni e del sesso opposto al vostro). Tutti gli altri sono:

  • 9% indigeni
  • 3% persone normali
  • 1% nerd
  • 6% persone che non c'entrano un cazzo
  • 21% Prezzemolo, che è inspiegabilmente sempre in più posti contemporaneamente (come dice il proverbio, è un po' dappertutto).

[modifica] Attività e attrazioni

Distributore coca.JPG

Un distributore automatico a Gardaland. Ora si spiega perché la gente si diverte così tanto

[modifica] Commercio

Il business del luogo è incredibilmente vivo e vitale, nonché redditizio per i commercianti. In questo luogo ameno, tutti i prodotti locali sono incredibilmente banali, incredibilmente Made in China e incredibilmente costosi: potreste ritrovarvi a pagare fino a cinque euro per un ghiacciolo. Riguardo ai costi pare che sua maestà Prezzemolo detenga il 200% del capitale di ogni negozio avviando un piccolo monopolio prezzemoliano; difatti seppur lo staterello sia circondato di ogni tipo di negozio con prezzi molto più competitivi, è di fatto impossibile uscirvi se non dopo aver pagato il canone d'uscita di 15 ore di coda nelle attrazioni per un totale di 30 minuti di gioco.

[modifica] Svago

Lo svago del luogo consiste in tutto ciò su cui un tedesco posa gli occhi, ovvero le montagne russe, i locali notturni, gli alcoolici, gli animatori, la birra, la birra al malto, le attrazioni, le gru, la scimmia sulla spalla di Franz e le puttanone tailandesi (nella sezione Avventura).

[modifica] Rinfresco

Siccome di solito a Gardaland fa molto caldo, hanno pensato bene di inserire tatticamente dei vaporizzatori di acqua a temperatura ambiente, fontane dove i tedeschi possono pucciare i piedi, fontane con giochi d'acqua, fontanelle con statue di prezzemolo in finto-oro-tipo-tapiro-d'oro e Toilettes.

[modifica] Ristorazione

Ci sono molti ristoranti nel paese di Gardaland, ognuno con alimenti a tema; in più i nomi nei menu sono sempre affascinanti da leggere. I ristoranti di Gardaland sono tutti annoverati nella Guida Michelin in quanto sono "sviluppati per ogni tasca", perché l'importante è assicurarsi che alla fine sia comunque vuota quando il turista esce dal parco.

I prodotti enogastronomici locali sono il rinomato Menu Aladino, il gelato "Prezzemolo", i ghiaccioli "Prezzemolo", il menu Prezzemolo, le patate alla Prezzemolo e il cornetto con la crema alla Prezzemolo. Per non citare i campi di prezzemolo.

[modifica] Giochi pericolosi

Campo di concentramento con ruota panoramica ed ottovolante.jpg

Gardaland è un marchio tedesco

Gardaland occupata.png

Gardaland durante l'occupazione, le truppe tedesche sfilano davanti al Gardaland Resort

La maggior parte della superficie è coperta dalle cosiddette "attrazioni", ovvero strumenti di tortura per bambini sopra il metro d'altezza ma non oltre il metro e 97. Eccone alcune.

  • Space Vertigo: su questo marchingegno ti appendono per le palle a un altitudine di quaranta metri dal suolo e ti lasciano cadere quando meno te lo aspetti. Mio cuggino mi ha detto che da bambino una volta è morto su questa attrazione.
  • Blue Tornado: immaginate di avere il pene inchiodato a un asse da stiro. Immaginate che il chiodo abbia resistenza infinita. Ora immaginate che l'asse venga sparata nello spazio e che voi vi contorciate di dolore mentre volate a velocità supersonica nella ionosfera. Immaginate ora di finire in orbita. Immaginate che io me la rida mentre vi guardo orbitare con un telescopio, coi piedi per terra.
  • Funny Express: siete mai saliti come per incantesimo su un buffo trenino del mondo dei fumetti? Credo non ci salirete mai. Questo buffo trenino non è per niente funny e non è per niente espresso; ma riscuote grande successo perché pare che nella galleria delle meraviglie vi siano esalazioni allucinogene; provare per credere...io ho persino visto tutti i sette nani che mi salutavano.
  • Mammut: immaginate di vedere una fila relativamente corta fuori da un'attrazione. Ora immaginate che dopo il primo tornante (che serve a nascondere l'amara verità) scoprite che al suo interno ci sono altri 23 tornanti pieni di gente scazzata e affamata. Ora immaginate che mentre state facendo la fila vi passi sopra la testa un vagone dell'attrazione con persone che urlano come se fossero sull'attrazione più bella di Gardaland. Ora immaginate di salire dopo tre ore sull'attrazione, scazzati e sperando nient'altro che l'attrazione sia il più corta possibile. Ora immaginate che invece sia invece relativamente lunga e monotona, con talmente tanta adrenalina in corpo che dovete fare attenzione a non addormentarvi appena scesi. E infine immaginate di scoprire che la gente che vi passava sopra urlando era solo perché si era resa conto che quello era il pezzo finale dell'attrazione. O volevano farvi credere che le tre ore di fila sarebbero valse la pena.

Se vi siete immaginati tutto questo, probabilmente proverete l'attrazione comunque per dimostrare che questa descrizione fosse esagerata.

  • Fuga da Atlantide: vedi Mammut. In più, il mezzo di trasporto è di una lentezza esasperante per tre quarti d'ora, prima di lanciarvi improvvisamente a peso morto da una trentina di metri di altezza. Come se non bastasse, ad alcuni bambini sadici e rompicoglioni, collocati al di fuori dell'attrazione, viene lasciata la possibilità di lavarvi con un cannone d'acqua, bollente d'estate e ghiacciata d'inverno.
  • Jungle rapid: no, purtroppo di "rapido" e indolore non ha niente: vi lasceranno alla deriva su un gommone di quelli utilizzati dai profughi per arrivare in Italia e che, per inerzia, dopo molte ore, giungerà a destinazione, una piattaforma rotante: se non sarete veloci a scendere, sarete puniti con un altro, interminabile, giro.
  • Nursery: situata presso l'area indemoniata, "Fantasy Kingdom", la "Nursery" si compone di uno "spazio cambio", dove il bambino può essere sostituito con uno più simpatico e meno scassacazzo, di uno "spazio pappa" per nutrirti con bambini abbandonati dai genitori esasperati e di uno "spazio giochi" dove possono sostare gli altri figli mentre mamma scappa con Prezzemolo.
  • Ikarus: come si sente un uovo quando viene sbattuto? La risposta nella prossima attrazione.
  • Le tazzine (dette anche Kaffeetassen): ...Aiut...sboccoooOOOOGLWAAHAHAHGRPRR...
  • Ramses il risveglio: Il tempio dei faraoni più un'invasione aliena: cosa ne uscirà fuori? Un'attrazione da bimbiminkia. Lo scopo del gioco è farvi rincoglionire a forza di finte pistole e statue di faraoni robot, i quali dovrebbero rappresentare gli alieni che hanno invaso la piramide per recuperare il materiale scientifico da un gruppo di nerd ufologici che sono andati a investigare prima di noi. Più che un'attrazione sembra un videogioco di serie Z con tanto di boss finale: un pupazzo animatronico che ciondola su un muro. Alla fine non si vince niente, manco se hai fatto un miliardo di punti, benché il massimo sia di soli 70.000. Ma un premio c'è: il giro è finito.
  • Raptor: Gardaland stava prosciugando il lago di Garda per costruire Gardaland Due quando viene risvegliata una creatura preistorica: il Raptor, un pretesto per una nuova montagna russa. Prima di salire sulla vostra condanna a morte, dovrete fare un percorso sotterraneo dopo il quale inizierà la classica salita da montagna russa, con una discesa da farvi schizzare lo scheletro fuori dal corpo. Come se non bastasse, i designer del Raptor lo hanno pianificato in modo che andasse quasi a sbattere contro la scenografia; purtroppo, a causa di un piccolo difetto, 5 passeggeri su 10 rimangono spiaccicati per davvero. Dopodiché si spruzzano i passeggeri con dell'acqua per ripulirli in caso se la siano fatta addosso e una volta terminato il giro c'è un prete pronto e celebrare i defunti e a vendere t-shirt da funerale ai sopravvissuti. Grazie alla sua ingente squadra di avvocati, Prezzemolo riesce sempre ad evitare denunce e ergastoli vari.
  • I corsari: Un percorso nel veliero 14 metri sotto terra (sperate non vi crolli in testa) con scenografia piratesca: dal borgo pieno di pirati sbronzi al pappagallo logorroico. Alla fine si arriva a un serpente marino con la testa di Bossi, per poi risalire e uscire dall'attrazione. Non è raro sentire il mostro inveire contro i visitatori meridionali.
  • Magic house: Una casa che dovrebbe girare su se stessa. Dovrebbe. In realtà la casa dondola di pochi gradi, sono le mura che si muovono. Resta da capire, tuttavia, come mai la gente vomiti in continuazione nonostante non entrino in ballo fattori che possano stimolare il vomito. L'ipotesi più gettonata è che nell'attrazione circoli il virus della gastroenterite, date le scarse norme igieniche.

[modifica] Gli spettacoli

Gardaland offre una vasta gamma di spettacoli: dai delfini ai ballerini arrapati ai laser show (rigorosamente senza laser, dato che sono quasi sempre guasti); c'è solo l'imbarazzo della scelta. Nonché l'imbarazzo di aver speso 30 euro per questo.

[modifica] Le foto ricordo

Siccome Prezzemolo ci tiene a immortalare la tua immagine nei momenti critici, sono state disposte delle fotocamere sulle attrazioni pericolose, in modo che la tua espressione di pace e allegria rimanga per sempre nella storia del parco. Alcuni coglioni per rendere l'esperienza più interessante si divertono a chiedere ai seri Gardalandiani di stampare le proprie foto, per poi defilarsi nell'ilarità generale. Un classico.

[modifica] Festività

Per guadagnare soldi tutto l'anno, Gardaland ha organizzato occasioni speciali per te![1]

  • Halloween: Gardaland con zucche dovunque e animatori travestiti che, nonostante siano ricoperti dalla testa ai piedi di sangue, vogliono solo scattare una foto in tua compagnia. Attento ai coltelli che hanno però: a me per esempio è venuto addosso un tizio con un ombrello solo perché ho rifiutato di fare la foto.
  • Natale: Gardaland assume pedofili che si travestano da Babbo Natale, per la gioia dei pampini.
  • Night is magic: In estate il parco resta aperto fino alle 23:00, per consentire ai visitatori di spendere sempre di più. E no, anche se è notte non fanno alcuno spettacolo pornografico, ma per compensarne l'assenza potete invece ammirare Prezzemolo che canta con tutta la band degli allegri drogati.

[modifica] Le case discografiche

Prezzemolopedia.jpg

Prezzemolo ha avuto l'onore di fare una foto ricordo con un vero Nonciclopediano.

Gardaland è da sempre nota per l'ottima musica, dai testi ambigui e dalle melodie che proprio te le senti che pompano e ti viene da alzare le mani anche se nessun Dj te lo dice, perché te le senti dentro. Ma proprio dentro.

[modifica] Esempi di musica locale

"Papà, Papà che bello Stanotte ho sognato di entrar in un castello /E mi sembrava di star in una favola /Seduto eri sul grande treno, /accanto avevi mamma e papà /la voglia ti prendeva davvero" - Dalla canzone "Il sogno di un bambino"

"/Sulla proboscide di un elefante /e l’uccellino si sente importante /È cosi mobile, è finto o è vero, /a me non importa, mi piace davvero. /È cosi mobile, è finto o è vero, /a me non importa, mi piace davvero." - Dalla canzone "A Gardaland c'è".

"/Welcome to Gardaland /Che magica atmosfera, ti divertirai, che avventure insieme a noi /In sella a una cometa, si va da Atlantide alle stelle /Chiudi gli occhi e sei già in alto nel cielo, sei già in alto nel cielo, in alto ancora più su /Libera il cuore e i tuoi sogni e vedrai, che qui la festa non finirà mai'" - Dalla canzone "Welcome to Gardaland.

Le altre canzoni sono troppo oscene per poter essere scritte in questa sede. Il formato principale per la diffusione di questi inni nazionali è da sempre la musicassetta.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Ci vanno tutti, almeno una volta nella vita.
  • Era meglio se andavamo a Gardaland (Gardalaaand!) al posto di buttare un pomeriggio a scrivere queste stronzate.
  • Nel 2005 si è commemorato il 30° anno di non-embargo di Gardaland.
  • Nonostante a Gardaland ci siano sempre tantissimi tedeschi, la Nonciclopedia tedesca non parla di Gardaland né del lago annesso.
  • Le lettere di "Gardaland" se codificate in sistema esadecimale moldavo\beta version e sommate danno 23.
  • La novità 2007, Time Voyagers, consiste in una macchina del tempo nella quale ti puoi rinchiudere da solo nel culo di Cecchi Paone.
  • Gardaland si è classificato al diciasedicesimo posto nella classifica mondiale dei Parchi d'Attrazione che Attraggono Attraenti Persone Attratte più Attraenti della Terra.
  • Prima di Prezzemolo era Cristiano Malgioglio la mascotte del parco.
  • Le novità del parco verranno sempre denominate "Esclusive mondiali" o "divertenti ed eccezionali oltre ogni limite" anche quando sono delle cavolate assurde come un nuovo bar o un nuovo giro sul trenino. (Vedasi Sequoia Adventure)
  • Quando Gardaland annuncia qualcosa, lo fa in grande. Molto in grande. Basti pensare che per il 21-12-2012 Gardaland ospiterà tutto il mondo alla modica cifra di millantamila euro, per salvarci dalla fine del mondo. Prezzemolo è tanto generoso.
  • Prezzemolo si è addormentato nella magic house mentre tutti i visitatori lo guardavano.
  • Prezzemolo è sempre disposto ad accompagnare le sorellone dei bambini che vengono al parco al cesso. E a entrare nel gabinetto, se necessario.
  • Prezzemolo sfrutta la teoria della relatività di Einstein per essere in tutto il parco in ogni momento, contemporaneamente.
  • Quando non è possibile usufruire del teletrasporto o quando gli addetti alla sicurezza sono stanchi di tenerlo in braccio, Prezzemolo si fa prestare le scarpette da Sonic.

[modifica] Voci Correlate

[modifica] Note

  1. ^ E per tua sorella. Specialmente per tua sorella.
Strumenti personali
wikia