Gabibbo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Lenin
Il partito approva questo articolo e raccomanda ai compagni di leggerlo e farlo leggere!

Proletari di tutto il mondo, unitevi!
   Gnome-speakernotes?

Marxhead


Gabibbo con sguardo truce e coltelli

Il Gabibbo brandisce i suoi caratteristici coltellacci.

Quote rosso1 Ehi, bella gente! Quote rosso2
~ Il Gabibbo su qualsiasi cosa
Quote rosso1 Belandi! Quote rosso2
~ Il Gabibbo ogni 5 secondi
Quote rosso1 Mi consenta di dirle che non guarderò più i suoi servizi. Quote rosso2
~ Silvio Berlusconi dopo aver visto il colore del Gabibbo
Quote rosso1 Mi hanno bussato al camerino, io credevo fossero le veline e invece era il Gabibbo. Non mi sono potuto sedere per una settimana. Quote rosso2
~ Una vittima del Gabibbo


Ventisettesimo Presidente della Repubblica, nonché partigiano durante la Seconda Guerra Mondiale, il Gabibbo è un pupazzo mitomane, noto come frequentatore di bordelli e di bische clandestine nei peggiori bar di Segrate e per le colossali incazzature per ogni minima cosa che gli capiti, che sono la causa del caratteristico colorito rossiccio.

Più che di un pupazzo, si tratta di un extraterrestre, appartenente alla razza dei besughi, proveniente dal pianeta Liguria, nella costellazione Mea, nella galassia G 197 BELANDI.

È frutto di una notte d'amore tra Platinette e il pupazzo Uan.

[modifica] Menomazioni e disturbi psichici

Ioodioilgabibboba6

Cartelli apparsi sulle vetrine di alcuni negozi di intimo femminile.

Il prolungato contatto con l'amianto, e con le veline, gli ha causato gravi problemi alle corde vocali, conferendogli tra l'altro anche il suo tipico accento ligure.

Il Gabibbo è molto volgare e sovente molesta i bambini per strada urlandogli dietro parolacce e oscenità. O almeno questo è quello che gli abitanti di altre Regioni credono, visto che non sanno il genovese.

[modifica] Abitudini alimentari

Oltre alla passione per i bambini (di cui va ghiotto, da buon comunista), il Gabibbo è un fanatico del "besugo" (una rinomata salsa ligure, con la quale i genovesi amano condire la mussa, altrettanto nota pietanza ligure e non solo). Il Gabibbo ama concludere i suoi pasti con ampie sorsate di Belìn (vino bianco genovese).

[modifica] Rapporti sociali

Donkey Kong

Il Gabibbo (in alto) in una foto d'epoca. Si vedono, dal basso verso l'alto, l'Occhio di Sauron, Mario Manzoni, e la nonna di Alessandro Manzoni.

Il Gabibbo è stato in carcere 24 volte per violenza sessuale aggravata nei confronti di Maggie dei Simpson. Attualmente è condannato in contumacia per associazione a delinquere finalizzata alla destabilizzazione dello Stato, a causa della sua mania di sputtanare qualunque sacrosanto abuso edilizio o di potere, spreco di danaro pubblico o opera incompiuta si verifichi in questo Paese e nel quale non sia coinvolto il suo datore di lavoro.

Dall'alba dei tempi il Gabibbo ha un contenzioso aperto con la Nintendo, accusata di aver utilizzato senza autorizzazione la sua immagine come spunto per il personaggio di Donkey Kong.

Il Gabibbo è colui che seleziona personalmente le veline per poi servirsene nel modo che più gli aggrada. Istigato dal suo confessore, si travestì da gorilla e rapì la nonna di Alessandro Manzoni. E dire che a lui piace la carne fresca!

[modifica] Il Gabibbo oggi

Ritiratosi nel paradiso fiscale delle Isole Eolie o Lipari, il Gabibbo trascorre indisturbato gli ultimi anni della sua vita, in attesa dell'infarto che lo stroncherà, circondato da pochi intimi e da una quantità smisurata di puttanoni e viados.

[modifica] Vita privata

È attualmente sposato con Po dei Teletubbies, da cui ha avuto un figlio, che hanno chiamato "Elmo", pupazzo rosso che causa attacchi epilettici ai bambini che lo seguono. Ogni mattina il Gabibbo, dopo la sua dose di cocaina, s'incammina per strada in cerca di qualcuno da seviziare e uccidere per passare il tempo. Da sempre il Gabibbo ha una storia segreta con Ugo, gorilla delle isole Fiji dal quale ha avuto 14 figli mediante la pratica dell'utero in affitto.


Logo Striscia La Notizia
Strumenti personali
FANDOM