Franco Marini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Condoleezapenis.jpg
Wikiquote.png
«Ma quant'è corto questo articolo di politica?!
Mi ricorda il tuo pistolino (o quello di Bush)»
(Condoleezza Rice)

Cosa aspetti? Datti da fare per allungarlo!

Brunetta dormiente.jpg
Quote rosso1.png Figliolo, una volta qui era tutta campagna elettorale! Quote rosso2.png

Quest'articolo parla di Politica, quindi se non ti piace ciò che c'è scritto riceverai un vitalizio di 3000 € mensili netti. O più probabilmente verrai additato come un qualunquista e nessuno si interesserà di te. Buona lettura!

Deputato fa gesto delle corna.jpg
Franco Marini macellaio.JPG

Il Presidente Marini mentre presenzia al Senato della Repubblica.

Franco Marini, in arte Valeria Marini (San Pio delle Camere, 1933) è stato un sindacalista ed è un uomo politico italiano. Attualmente lavora da oste con un contratto Co.Co.Co al Senato della Repubblica.

[modifica] Biografia

Marini nasce in un paese di pecorai nei dintorni de L'Aquila e passa la gioventù a pascere i suoi armenti finché non viene folgorato dalla DC: letteralmente, visto che prese una scossa a 220 volt durante un comizio. In breve diventa un importante sindacalista, facendosi rispettare dagli industriali grazie alle minacce colorite sovente rivolte a essi.

Abbandonata la carriera nel sindacato si getta in politica: dopo lo scioglimento della Democrazia Cristiana commette l'errore di schierarsi col centrosinistra. La sua rovina verrà nel 2006 quando Prodi lo farà nominare oste del Senato. In occasione della caduta del suo governo, nel 2008, Marini è costretto a moderare un acceso dibatitto all'interno della bettola da lui gestita a colpi di martello sul banco e bottigliate in testa ai più scalmanati.

Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha cercato di assegnargli il compito di formare un esecutivo "esplorativo" dopo la caduta di Prodi, ma purtroppo Marini si è accorto, quando era ormai troppo tardi, che il completino per il safari che aveva acquistato era scucito all'altezza del pisello: ha così rimesso l'incarico nelle mani di Napolitano il quale ha poi indetto elezioni anticipate.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia