Francis Bacon

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Francesco Pancetta

Quote rosso1 Se l'uomo vuole cominciare con certezze, allora finirà con dei dubbi; ma se sarà contento di cominciare con dei dubbi, allora finirà con cazzate Quote rosso2

~ Francesco Bacone
Quote rosso1 Io lo mangio a colazione Quote rosso2

~ Hannibal Lecter su Bacon
Viso scavato nella pancetta

Francis Bacon sorride nella sua forma naturale.

Francesco Bacon, per gli amici "Ciccio Pancetta", nocque fin da quando nacque, e nacque fin da quando nocque. Fin da bambino ebbe un interesse spasmodico e smodato per la frittata di funghi, che mangiava a colazione e in ogni occasione buona. Un giorno, mentre stava mangiando la sua frittatina, gli apparve in sogno il noto stregone delle diete mediterranee Gianfranco Vissani, che con la sola ingiunzione delle mani riuscì a fargli vomitare la frittata mangiata negli ultimi quarant'anni, prima di attaccarsi all'organo sessuale del povero Ciccio e tentare una respirazione bocca a bocca per farlo riprendere dalla nausea.

Nel tempo libero il vecchio Pancetta si divertiva a sparare ai piccioni e da lì forse nacque la sua passione per la filosofia, perché una volta un piccione gli disse che "siamo nani sulle spalle dei giganti", prima di essere colpito da una revolverata e cadere a terra stecchito da un calcio rotante à la bacònne.

Pancetta fu, oltre che filosofo, anche uomo di stato, e infatti come tutti gli uomini di stato fu coinvolto in uno scandalo a sfondo sessual-tangentaro dovuto a una frode perpetrata dal povero Bacon ai danni di una vecchietta dell'alta società inglese che gli aveva commissionato una marchetta.

[modifica] Opere

Pancetta ci ha lasciato alcune opere come il De dignitate et augmentis scientiarum, la Nuova Atlantide e il Novum Organum.

Il primo è un attacco alla società moderna in cui l'autore scienziato si lamenta perché, come dice il titolo, vorrebbe un aumento di stipendio, il tutto chiesto con dignità. L'opera non riscosse molto successo perché fu pubblicata nello stesso periodo di Harry Potter e quindi passò in secondo piano a causa del successo del giovane maghetto inglese.

Il secondo invece narra di un'isola utopica (cioè piena di topi) chiamata Bensalem in cui tutti gli uomini vivono in armonia perché la scienza è al loro servizio. I filosofi d'oggi hanno dedotto dalle parole di Pancetta che nel suo periodo si consumavano molti funghetti allucinogeni e quindi l'opera è stata utile per ricostruire le abitudini alimentari del passato.

Il terzo invece narra degli errori che commette la mente umana qualora non usi il nuovo organo, cioè il cervello: è infatti risaputo che solo dal 1550 (anno della scoperta dell'America) l'essere umano di sesso maschio possiede il cervello, prima si viveva d'istinto; per l'essere umano di sesso femmina bisognerà aspettare fino al 1998. Secondo Pancetta gli errori sono dati dagli Idola tribus, dagli Idola specus, dagli Idola fori e dagli Idola theatri, che tutti insieme formano i Power Rangers.

Strumenti personali
wikia