Francesco Tricarico

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giorgio Armani
Francesco Tricarico si sente un povero personaggio famoso ignorato.
Modifica la pagina e contribuisci a rafforzare la sua autostima.

P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alle biografie, vai qui.

AdrianaLima2
Quote rosso1 Non carico, neanche bi-carico, ma TRI-carico! Quote rosso2

~ Chiunque prima di ascoltare una lagnosa canzone di Tricarico
Quote rosso1 Come ti permetti? Ti do un sacco di legnate! Quote rosso2

~ Maestra su simpatica definizione data dal piccolo Tricarico alla sua categoria
Quote rosso1 Io voglio una vita tranquilla. Quote rosso2

~ Tricarico a Vasco Rossi
Quote rosso1 Tricarico è un cantante. Quote rosso2

~ Dalle barzellette di Totti
Quote rosso1 Sì, sono figlio della maestra di Tricarico... Quote rosso2

Kill tricarico

La locandina del celeberrimo film Kill Tricarico.

Francesco Tricarico (Tricarico, Matera - 1 febbraio 1971) è un cantautore italiano, noto per le sue canzoni stravaganti e ricche di significati, nelle quali compare almeno duecentocinquantamila volte la parola "stellina" e "topolino". Il suo primo singolo, di grande successo, è intitolato "Francesco", ma siccome nessuno riusciva ad associare al titolo la corretta canzone lo stesso venne modificato più volte ("Io sono Francesco" e titolo definitivo "Io sono Cinciripini"). Si presenta settantasei secoli dopo al Festival di Sanremo con il brano "Vita tranquilla". La canzone è stata scritta mentre il nostro si faceva di un intruglio micidiale di eroina e LSD. Questo procedimento viene usato anche sul palco. Al festival dei fiori (i famosi papaveri della costa ligure) abbiamo potuto ammirarlo in tutta la sua lucidità da perfetto narcotizzato. In assenza di meglio, la canzone ha pure vinto il premio della critica, assegnato dagli esimi giornalai presenti alla manifestazione. Questi ultimi hanno svolto le votazioni sotto l'effetto di allucinogeni. Celeberrima è la sua canzone "Il Drago Verdolino" nella quale dichiara risolti i suoi problemi relativi alla stitichezza, con grande sollievo da parte di tutta la Gialappa's Band: (Esco, mi scappa la cacca, entro in un bar. Sorrido, dico: "Ho la diarrea"; il barman dice: "Prego, là c'è il bagno".) Ed è proprio grazie a questa canzone che vi è stato un incremento esponenziale nella vendita di lassativi Lassobien®, di cui lui è lo sponsor ufficiale.

[modifica] Capigliatura

Secondo fonti attendibili i capelli di tricarico furono il primo segnale dello squilibrio mentale che andava minacciando il cantante. Quando la maestra puttana lo costrinse a fare il tema sul papà il trauma che subì fu talmente grande che non trovò la forza di riprendersi. Fu così che, dunque a un iniziale ritardo spiritato seguirono questi capelli alla cazzo di cane, che tanto lo rendono affascinante. L'apprezzamento per il suo look sbarazzino e delicato fu tale che la sua folta chioma fu premiata dalla ConfBarbieri come acconciatura dell'an(n)o.

[modifica] Altri progetti

  • LogoNonCommons NonCommons conteneva file multimediali su Francesco Tricarico, ma sono stati cancellati tutti


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo