Papa Francesco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Francesco I)
Papa Totti

Francesco I.

Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 1 aprile 2013 al 8 aprile 2013.
LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Papa Francesco.

11 novembre 2013: Il diktat del Papa
Quote rosso1 Chiamatemi Cesco! Quote rosso2

~ Il primo messaggio pubblico di papa Francesco

Papa Francesco, al secolo Jorge Valdano Burruchaga Diego Armando Mario Maria Gianmaria Bergoglio (Buenos Aires, frazione di Asti, 17 dicembre 1936) è l'attuale boss della C.H.I.E.S.A. È salito al soglio pontificio il 13 marzo 2013 succedendo a Benedetto XVI, il quale si è dimesso dopo essere stato sgamato mentre mostrava il pene su Chatroulette.
Tra i suoi altri titoli: 266° vescovo di Roma, 8° sovrano dello Stato della Città del Vaticano, amministratore delegato e principale azionista dello IOR, Gran Maestro dell'Ordine Supremo del Cristo, Gran Magnaccia della Loggia degli Ammanicati e sogno erotico di tutti i papaboy. Papa Francesco in passato è stato cercatore d'oro, ballerino di tango, aviatore, buttafuori e centrocampista titolare della nazionale di calcio dell'Argentina. Adesso è rimasto soltanto cercatore d'oro.
Pur essendo di fresca nomina, ha già fatto suoi diversi primati. È infatti:

  • il primo papa gesuita;
  • il primo papa latinoamericano;
  • il primo papa non vergine (ha avuto due fidanzate, contemporaneamente.)

Personalità eclettica e allergica al protocollo, nel suo primo discorso pubblico come pontefice ha salutato la folla con un cordiale:

Wikiquote
«¡Ay, caramba!»

E ha concluso l'intervento lanciandosi dal loggione come una vera rockstar. La folla, sbigottita, non ha avuto la prontezza di afferrarlo al volo e Francesco ha quindi ottenuto un nuovo primato: quello di essere il primo papa a officiare la messa inaugurale dal reparto ortopedia del Policlinico Gemelli.

[modifica] Gioventù

Bergoglio bacia neonato

Bergoglio ripreso dalle tv mentre bacia suo figlio.

Il titolo di questo paragrafo è fuorviante in quanto papa Francesco, proprio come Andreotti e Morgan Freeman, non è mai stato giovane. La prima apparizione pubblica di Bergoglio è datata 1981: il futuro pontefice presta servizio in chiesa come chierichetto, ma a causa dell'età (quarantacinque anni) è l'unico ministrante della parrocchia a non subire molestie sessuali dal prete. Schernito dai compagnucci, ingiuriato dai parenti, Bergoglio si allontana dalla fede e decide di scappare all'estero, salvo poi ripensarci quando scopre che sulla cartina geografica non c'è traccia di una città chiamata Lestero.
È il calcio a permettergli di riscattarsi: ingaggiato dal San Lorenzo, Bergoglio si dimostra uno stopper così sanguinario che al confronto Riccardo Ferri è una ragazzina che legge Top Girl. In una partita contro il River Plate entra duro su un avversario e, non contento, anche sui barellieri accorsi sul posto. "Dio perdona, io no!", si giustifica con l'arbitro.
Nel 1986 si laurea campione del mondo in Messico: nel match contro l'Inghilterra trascina i suoi alla vittoria con un assist per Maradona e con un tackle scivolato che priva Gary Lineker di pallone, tibia, perone, malleolo e chiavi di casa.

Il successo è però effimero: Bergoglio si ammala di polmonite e gli viene asportato per errore l'intero lobo parietale. Cose che succedevano nell'Argentina degli Anni '80, quando le operazioni chirurgiche erano affidate agli scimpanzé ubriachi.
E non agli scimpanzé sobri, come si usa oggi.

Papa bestemmia

Papa Francesco durante l'intronamento.

Bergoglio è costretto a lasciare il calcio e riporta gravi danni cerebrali, tanto che da quel momento in poi crede di chiamarsi Malgioglio. Sembrerebbero le condizioni ottimali per una brillante carriera ecclesiastica, ma Bergoglio attraversa una fase di rifiuto della religione. Per mantenersi svolge i lavori più disparati (e disperati): giardiniere, elettricista, satanista, uomo sandwich, boytoy di Ivana Trump. Finalmente, nel 1991, incontra Dio. Bergoglio è a un party sulla spiaggia a La Plata quando Dio gli si avvicina, lo smutanda per scherzo e inizia a raccontargli barzellette sui carabinieri con un alito che sa di vodka lemon. Prima di dissolversi in un raggio di luce, Dio guarda Bergoglio dritto negli occhi e gli dice:

Wikiquote
«Va', e diffondi la mia parola. Ma prima paga i miei vodka lemon che ho lasciato il portafogli a casa!»

Bergoglio obbedisce ed entra nella Compagnia di Gesù. Laureatosi a pieni voti in teologia e bricolage, si reca in Germania per completare la tesi di dottorato presso la Philosophisch-Theologische Hochschule Sankt Georgen di Francoforte sul Meno, ma non consegue il titolo visto che la Philosophisch-Theologische Hochschule Sankt Georgen è un negozio di ferramenta. Grazie alle spintarelle dei gesuiti fa carriera e viene nominato vescovo di Santa Fe, arcivescovo di Buenos Aires e presidente del Consiglio Episcopale dei Peggiori Bar di Caracas.
Durante il suo impegno come vescovo dedica grande attenzione alle persone che vivono ai margini della società. Nel 2009, intervenendo a un convegno sulle disuguaglianze sociali organizzato presso la sala massaggi del Palace Hotel di Dubai, dichiara:

Wikiquote
«Io amo i poveri e mi batterò per far sì che diventino sempre più numerosi!»

[modifica] Il pontificato

Papa Francesco Argentino

Il Santo Padre mostra ai fedeli in estasi la sola e autentica mano de Dios.

Considerato uno dei candidati più in vista per l'elezione già nel conclave del 2005, a cui però non partecipa per i postumi di una sbornia, Bergoglio viene eletto papa nel 2013: il testa a testa con Angelo Scola è serrato ma Bergoglio si assicura la vittoria promettendo ai cardinali di passargli il numero di telefono di Suor Germana.
La sua intenzione di svecchiare l'immagine della Chiesa e di riavvicinarla ai giovani, nonchè i primi dubbi sulla sua sanità mentale, si palesano al momento della scelta del nome: Bergoglio decide di chiamarsi Francesco in onore a Francesco Facchinetti.
Dopo aver impartito la benedizione Urbi et Orbi via Skype, papa Cesco (così vuol essere chiamato, perché lui è uno che odia le formalità!) ha attraversato Piazza San Pietro in chopper e si è fermato solo per baciare una milf. Con la lingua. Per dieci minuti. Sua Santità è stato poi trascinato via di peso dalle guardie svizzere e ricondotto ai suoi doveri istituzionali.

[modifica] Posizioni teologiche, morali, sociali e sessuali preferite

Pensatore lungimirante e fuori dagli schemi, papa Francesco non ha paura di scontrarsi con i poteri forti della Chiesa pur di difendere le sue idee innovative. Interrogato sui grandi temi etici, ha dichiarato che:

A parte questo è un papa rivoluzionario e lo ha dimostrato ordinando di sostituire la carta igienica in uso al Palazzo Apostolico con un'altra marca più morbida.

[modifica] Critiche

Papa Francesco è stato accusato di aver appoggiato la dittatura di Videla e di aver aizzato gli squadroni della morte contro quei bambini che non recitavano il Padre Nostro prima di andare a dormire. Il Santo Padre ha reagito alle accuse con la consuetà umiltà. E facendo gettare tutti gli oppositori nell'Oceano Atlantico.

[modifica] Galleria

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo