Fotosintesi clorofilliana

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Incrocio fra un gallo ed un cane.jpg
ATTENZIONE!!!
L'essere vivente ivi descritto è attualmente sconosciuto e sotto studio da parte di ricercatori competenti.
Si raccomanda prudenza, così da evitare brutte sorprese quali la recisione accidentale di arti.
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Fotosintesi clorofilliana

La Fotosintesi clorofilliana è quel processo chimico per cui le foglie sulle piante e l'incredibile Hulk diventano verdi. La parola 'fotosintesi' viene dal greco e significa:

«Piccola spiegazione, del perché stai facendo una posa da imbecille, ma soprattutto, perché la stai facendo vestito di verde.»


[modifica] Chimica della Fotosintesi clorofilliana

La Fotosintesi clorofilliana, che per motivi di spazio sul sito chiameremo Berta, avviene nel momento in cui i raggi ultravioletti, supermarroncini, gigacelesti e ipercoop, raggiungono le foglie delle piante. A quel punto si scatena una reazione chimica pari a:

CO2 + H2O/ CHOOH3 DEH2 = CO2H2OCHOOH3DEH2

che non significa assolutamente nulla, ma ci fa capire quanti soldi inutili vengono spesi nella ricerca ogni giorno che potremmo utilizzare benissimo per andare a puttane, come ci insegna il nostro amato Silvio.

[modifica] I CloroPsicoplasti

Vecchiettaargh.jpg

Uno psicoplasto intento nella scissione tra ossigeno e anidride carbonica.

Berta, inoltre, per poter arrivare ad ottenere tale inutile formula chimica, che serve a produrre una sostanza bianca e appiccicaticcia, chiamata Giampiero (o Glucosio per gli amici), che dà nutrimento alla pianta stessa, ha bisogno degli Psicoplasti. Esse sono creaturine infinitesimamente piccole e vivono all'interno della foglia stessa. Con le loro infinitesimamente piccole manine e i loro infinitesimamente piccoli piedini e il loro infini... useremo, per definirli, la parola 'micron', raccolgono l'anidride carbonica e la trasformano in ottimo ossigeno, che noi quotidianamente respiriamo dal culo. Il problema è che questo processo chimico avviene, come espressamente ditato, durante il giorno, quando il sole è alto nel cielo. Ma cosa potrebbe mai succedere se il sole scomparisse all'improvviso, o se il vulcano KjallamammellajjallaGuastalla... ruttasse nuovamente oscurando i cieli, o se un gigantesco UFO apparisse improvvisamente ed oscurasse la nostra beneamata Terra o più semplicemente venisse notte, come ogni giorno?[citazione necessaria] O come ogni notte?
Non essendoci ovviamente tutti i raggi necessari alla reazione chimica, semplicemente detta reazione non avviene.
Ma cose ben più gravi, purtroppo, succedono nella foglia. Infatti aiutata dai piccoli puffi verdi, la foglia non immagazzina più la cattiva anidride carbonica nociva per tutte le creature, ma andrà a rubare ossigeno dall'esterno, per scopi puramente omicidi.

[modifica] Utilizzo della Fotosintesi nella vita quotidiana

Berta è sicuramente indispensabile nella vita di tutti i giorni per i seguenti motivi:

[modifica] Curiosità

  • Le piante coinvolte nella fase di Berta sono soggette ad una tassa di 1200€ + IVA Zanicchi, per ogni composto di carbonio utilizzato. Il carbonio è, come ben sapete, alla base dei biscotti Plasmon per la crescita dei peli superflui.
  • Gli Psicoplasti di notte, saccheggiano gli appartamenti.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ (1€ = 10 yuan renminbi o un gatto flitto).


Le Fuckoltà dell'università Nonciclopedica

Applicabili e pratiche Teoriche e disoccupabili Inutili
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia