Forum (programma televisivo)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nota disambigua Oops! Forse cercavi altri significati della parola forum?
Forum (programma televisivo)

Lo studio di Forum, in attesa che Santi Licheri tiri lo sciacquone dopo aver finito di deliberare.

Forum è un reality che rappresenta un processo giuridico come lo è nella testa di una massaia.

Se in passato momenti di vera caciara da sagra di paese si alternavano a momenti di giuridica sacralità (come quando il giudice Santi Licheri si ritirava dietro le quinte dicendo di dover "deliberare"), oggigiorno la giuridica sacralità è confinata nelle poche decine di secondi che restano liberi dopo 2 ore di telenovela con comparse elevate al rango di Archetipi del Moderno Disagio Esistenziale (corna e soldi) e 3 ore di pubblicità di articoli per vecchi.

[modifica] Format

Processoberlu

Mitica puntata di Forum con Silvio Berlusconi che mostra la lunghezza della supposta preparata per gli italiani.

Il programma parte sempre con una canzone che vede tutti i componenti dello studio ballare, danzare, cantare e fare casino, né più né meno di quanto accade tutti i giorni nelle aule di giustizia.

Prima dell'inizio dello scontro verbale fra i due contendenti (che ne approfittano per ripassare la parte), la conduttrice si dilunga nel leggere le edificanti e-mail del pubblico da casa, solitamente anziani che si girano i pollici tutto il giorno, e troverà anche il tempo di parlare un po' della sua vita. Questo dà inizio a un dibattito tanto edificante quanto inutile fra gli spettatori, che sono sempre gli stessi: a turno intervengono ventenni con evidenti cadenze romanesco-napoletane, immigrati invitati per buscarsi qualche soldo a buon mercato e mummie egiziane prelevate dalle loro case di cura per fare numero. Sempre gli stessi. Il tema del dibattito vagherà invariabilmente fra le bellezze dell'essere ggiovane nella società moderna, ai trecento e uno modi di adorare Silvio Berlusconi. Stranamente tra il pubblico c'è sempre qualcuno che ha avuto un'esperienza simile a quella dei contendenti di una causa, e non sia mai che i fedelissimi telespettatori non mandino almeno un centinaio di e-mail per ogni causa o solo per fare saluti o per sapere se Marco Senise ha la ragazza. Tutto ciò mentre i due contendenti arrancano sfiniti ai due lati del posto vuoto del giudice, che nel frattempo si dedica alle sue rituali pratiche di sesso sterile.

Ogni causa di Forum avviene in due round, interrotti dalle salaci battutine del giudice arbitro nonché dalle sue pause "deliberatorie" di cui sopra.
Il querelante darà inizio alla contesa apostrofando il reo con paroline del tipo "quest'essere", "quell'animale" o "quel figlio di buona donna". L'altro risponderà a tono e per due minuti buoni vi saranno insulti, paroloni e godibili accenni di rissa fino a che il giudice non ricorderà ai contendenti la sua presenza, magari lanciandogli addosso il martello. A questo punto il contendente più sveglio comincerà a raccontare la storia della sua vita, di come nel suo terzo compleanno non riuscì a spegnere tutte le candeline o di cosa aveva mangiato lo scorso Natale. La vicenda vera e propria ruoterà generalmente attorno a una terza persona non presente della quale, in barba a qualsiasi accenno di privacy, verranno dichiarati nome, cognome, soprannome, taglia delle mutande, codice fiscale, nome della bisnonna e numero della carta di credito.

Ma il momento "clou" della trasmissione arriva quando la conduttrice, in barba al buonsenso che ne richiederebbe la neutralità più assoluta, aizza il pubblico in sala contro uno dei due concorrenti, con anatemi a base di luoghi comuni moraleggianti. Nel sostenere la sua opinione, ella scatenerà spesso e volentieri risse verbali (e fisiche) contro il suo co-conduttore, che sosterrà sempre e comunque l'opinione contraria, quindi sinistrorsa. La Santa Conduttrice però non si ferma qui: cercherà sempre di mettere in mezzo l'amore: chiederà a uno che è stato truffato come ha conosciuto la moglie o se una vecchia di 112 anni ha il fidanzato. E quando ad esempio si parlerà dell'argomento trito e ritrito dell'alcool tra i giovani, si chiederà, come se cadesse dalle nuvole: "Ma perché, i giovani bevono alle feste?".

Bestemmiatore forum

Che programma di merda, Porco Dio!

Diverso il caso qualora uno dei due contendenti abbia commesso un qualsiasi tipo di violenza nei confronti di una qualsiasi specie di animale (fosse anche averlo guardato storto fuori da una discoteca). In quel caso Nostra Signora della Conduzione perde ogni residuo di umanità e sbrana in diretta il malcapitato.
Indipendentemente dal giudice la sentenza non avrà comunque alcun senso. Nel mentre che il giudice "si ritira per deliberare", la Virago chiama i suoi fidi assistenti affinché vadano in mezzo al pubblico a ricevere sassate e sputi in un occhio. Poi quando si sente il rumore dello sciacquone perché il giudice ha deliberato abbastanza, eccolo uscire dal retro per pronunciare la sua fatidica sentenza.

Durante la sentenza il giudice, riferendosi a norme inventate dal Codice Sabaudo e citando vecchie norme dello Statuto albertino (lo Statuto istituito nel 1997 dal famoso DJ) dà ragione a uno a cazzo fra i due concorrenti, il quale ha diritto a un premio a scelta tra:

  • la testa del suo avversario;
  • lo scalpo della conduttrice;
  • una simpatica gallina di gomma;
  • una purga al magnesio.

[modifica] Edizioni

[modifica] Conduzione di Catherine Spaak (1985-1988)

Forum Catherine Spaak Santi Licheri

Può sembrare un telefilm giudiziario di quart'ordine, ma purtroppo non lo è.

La nota[senza fonte] attrice Catherine Spaak inaugura il format all'interno del programma Buona Domenica, apportando una fresca ventata di eleganza e raffinatezza che fa pendant con la schietta genuinità dei mezzadri che maledicono i rispettivi antenati in proto-italico stretto. Ad aiutarla nella conduzione un coatto vestito come uno sbirro da film porno. Conclude il programma il garrulo giudice Santi Licheri, che corona la sua carriera da Presidente Aggiunto Onorario della Corte di cassazione ingiungendo a uno dei due mezzadri di lasciare che l'altro pascoli i suoi tacchini liberamente in virtù del Regio Decreto del 1684 e bla bla bla.

[modifica] Conduzione di Rita dalla Chiesa (1988-1997)

Il programma diventa autonomo nel 1988. Santa Rita dalla Chiesa ne ottiene la conduzione come parziale risarcimento da parte di Berlusconi per l'incidente occorso al padre. Cosa che verrà ricordata agli spettatori prima di ogni pausa pubblicitaria. Gli accessi di animalismo cinofilo integralista sono ancora sopiti, grazie anche alle generose forniture di carbonato di litio offerte dalla produzione. Ad affiancarla, il ciccione della 3ª C, scelto appositamente per far apparire Licheri più credibile.

[modifica] [Omissis] (1992-1994)

Una versione parallela del programma va in onda dall'aula-bunker dell'Ucciardone, riscuotendo uno scarsissimo successo di pubblico perché tutte le puntate verranno secretate dal Ministero dell'Interno su esplicita richiesta di Totò Rii Giorgio Napolitano.

[modifica] Conduzione di Paola Perego (1997-2003)

Forum Paola Perego Santi Licheri

Santi Licheri e l'anonimo bellone a destra mentre dissimulano malamente i loro tentativi di sbirciare fra le cosce peregose.

A grande richiesta delle massaie, ormai pensionate e che votano solo quello che gli dice Emilio Fede, Forum sbarca su Rete 4 con la conduzione di Paola Perego, esperta di gaffe di fama mondiale. Si contraddistingue per una conduzione volitiva a base di cattiverie gratuite e cosce lucide di ceretta. Il programma registra eccellenti risultati fra i mariti delle massaie. A dare manforte a Licheri, ormai in progressivo scoglionamento, arrivano una milf castiga-divorziati e il povero Ferdinando Imposimato che non appare particolarmente consapevole di dove si trova.

[modifica] Il ritorno di Nostra Signora della Sofferenza (2003-2013)

Rita dalla Chiesa triste

Ella ha fatto 19 stagioni per i nostri peccati.

Una svolta monarchica stimolata dal ritorno dei Savoia in Italia impone il ritorno di Rita dalla Chiesa (?) che, rifugiatasi a casa sua dopo l'oltraggio di essere sostituita da una sgallettata, vede crescere progressivamente la sua collezione di animaletti domestici. Uscita non troppo lucida dall'esperienza, fa mettere a contratto la sostituzione del cast e del pubblico con cagliolini e micetti poverini che bisogna essere proprio dei bastardi per non volervi vedere in programma tutto il tempo. Un'immediata somministrazione di ansiolitici la porta però a ridimensionare le sue pretese, riducendole a "si parlerà di cucciolini pucciosi per non più del 49% della trasmissione". Il resto del tempo sarà dedicato a casi strappa-lacrime dove in genere c'è uno stronzo da additare e far condannare da una nuova sequela di giudici sempre meno orgogliosi della loro posizione, e ad occasionali offerte votive al Santo Padre. Il cast inoltre vede fuori il coatto e dentro il (ex)ciccione, tronfio della sua acquistata non-cicciosità che però lede pesantemente il portato culturale della trasmissione.

[modifica] La conduzione di Bbàbbara Palombélli

Barbara Palombelli

«Io "radical chic"? Ma se non so manco come si scrive!»

L'improvviso rapimento alieno di Santa Rita spiana la strada alla signora Rutelli, già nota alle forze dell'ordine per la parlata pariolina strascicata con cui per anni ha ammorbato il pubblico dde sinistra di radio, tv e giornali (sì, da fastidio anche in forma scritta). Il programma quindi prende una piega più moderna e per massaie donne sempre aggiornate, più dinamica e attenta ai bisogni degli inserzionisti pubblicitari, più vera e con copioni scritti meglio, più giovane e con attori meno conosciuti se no li si sgama facile. Dopo aver archiviato le liti agricole/condominiali e i casi di zoofilia, la trasmissione prende finalmente ad occuparsi di casi veri e sentiti dalla ggénte, ad esempio: se la madre di una tossicodipendente lesbica ha un rapporto col nonno nazista del di lei nipotino down, a chi spetta l'usucapione?

[modifica] Controversie

  • È incredibile come i contendenti, che dovrebbero essere persone comuni, davanti alle telecamere siano sempre così sciolti e disinvolti. Dovrebbero pagarli il doppio.
  • La bilancia di Forum è truccata, mostra sempre 2 kg in più per il contendente che ha torto.
  • Prima della sua morte il giudice Santi Licheni si divertiva a dire cose sconce all'orecchio di Rita Dalla Chiesa.
  • Forum è talmente finto che si può trovare la trama delle puntate successive sul suo sito ufficiale.
  • Il Pubblico di forum detiene il guinness dei primati per il maggior numero di "Ma che stai a di?" detti in un minuto.

[modifica] Casi celebri

Ragazza del pubblico di Forum sconvolta da una bestemmia

OMMIODDIO HA DETTO "CACCA"!

[modifica] Curiosità

[modifica] Voci correlate

Icona cacca argento
Icona cacca argento Questa è una voce di squallidità, una di quelle un po' meno pallose della media.
È stata miracolata come tale il giorno 5 febbraio 2018 col 66.7% di voti (su 3).
Naturalmente sono ben accetti insulti e vandalismi che peggiorino ulteriormente il non-lavoro svolto.

Proponi un contenuto da votare  ·  Votazioni in corso  ·  Controlla se puoi votare  ·  Discussioni

Strumenti personali
FANDOM