FANDOM


Disclaimersoccorso
Cocaina

Questa non è forfora.

La forfora è una patologia che interessa i capelli, le sopracciglia e l'inguine. Se sniffata provoca potenti allucinazioni pornografiche.

Descrizione medicamodifica

La forfora è una sostanza bianca simile alla droga tagliata con la farina, che si stacca corposamente da ogni zona coperta di peli del corpo umano e di tutti gli animali del creato.

Quando si suda, il cervello si liquefà e, aumentando la sua massa, trova uno sbocco attraverso i vari pori sul capo. A questo punto, a contatto con l'aria torna allo stato solido in micro scaglie che per la forza di gravità vanno a comporre un soffice strato sulle spalle del povero coglione che soffre di forfora, appunto.

Per l'inguine, stessa cosa. Naturalmente accade solo a chi tiene il cervello nelle mutande.

Metodi per debellare la forforamodifica

  • l'utilizzo, anche sporadico, del lanciafiamme
  • amputazione della testa
  • shampoo col vetriolo
  • disinfestazione
  • incendiarsi i capelli
  • plastificare i capelli come le carte piacentine: a Berlusconi è riuscito. Altrimenti, provare con l'asfalto.

Impiego della forforamodifica

Recentemente, una commissione dei Protocolli di Kyoto ha disposto con una risoluzione che la forfora sia proclamata patrimonio dell'umanità. Essa, infatti, troverebbe agevole impiego come ottimo sostituto della neve, essendo stata già sperimentata con successo alle olimpiadi invernali di Torino 2006 e in quelle estive nel sahara, un deserto interamente composto da forfora.

Terapia d'urto modifica

Pugno in faccia