Flat Earth Society

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png È chiaro che una foto simile possa ingannare un occhio inesperto. Quote rosso2.png

~ Il fondatore dell'associazione, osservando una foto della Terra vista dallo Spazio.
Quote rosso1.png L'idea di un globo rotante è una cospirazione fallace contro cui Mosè e Colombo si batterono... Quote rosso2.png

~ Charles Kenneth Johnson, sulla notissima rivista "Science Digest", 1980
Quote rosso1.png Galileo? Hanno fatto bene a bruciarlo, quel massone! Quote rosso2.png

~ Un membro dell'associazione, valido fisico ma zoppicante in storia
Paesaggio terra piatta.png

La Terra secondo i sostenitori del terrapiattismo.

La Flat Earth Society (it. Associazione della Terra piatta) è una fondazione che si propone come nobile scopo quello di dimostrare scientificamente[citazione necessaria] che il pianeta sul quale viviamo non è un geoide che ruota attorno al Sole.

L'errata credenza che la Terra sia sferoidale, infatti, è solo il frutto di un costante indottrinamento dogmatico cui veniamo sottoposti sin dall'età scolare e che, grazie a scienziati truffaldini e alla cupola dei poteri forti (i Governi dei Paesi ricchi, le Multinazionali e la Massoneria) ci porta a ritenere veri fatti che invece, ad un'analisi anche solo superficiale, risultano completamente privi di fondamento positivo.

[modifica] Il vero Universo

Secondo la Flat Earth Society, l'Eliocentrismo, un nome buffo e difficile che sembra scelto apposta per camuffare quella che è una bufala bella e buona[citazione necessaria], è una stupidaggine. Ecco come stanno realmente le cose:

  • la Terra è piatta, a forma di disco, immobile e si trova centro dell'Universo;
  • il Polo Nord si trova al centro del disco;
  • il disco terrestre è circondato da ghiacci eterni;
  • il Polo sud è un'invenzione;
  • il Sole e la Luna hanno approssimativamente la dimensione di una moneta da cinquanta cents;
  • si trovano appena sopra le nuvole;
  • le stelle sono lucine lontane, appese nell'etere;
  • uscire dall'atmosfera terrestre è impossibile: una specie di vetro trasparente ci separa dal resto del Cosmo.

Sembra difficile da credere, perché sin da bambini ci insegnano il contrario, ci infarciscono la testa con storie di corpi celesti galleggianti in uno spazio vuoto e simili amenità: provate a ragionare con la vostra testa, invece che credere come babbei alla prima fesseria che qualche maestrina con la penna rossa e qualche professore fallito e sfigato cerca di instillare nelle vostre giovani menti.

Avete mai visto la Terra nella sua interezza con i vostri occhi? Allora come fate ad essere sicuri che sia rotonda?

Sveglia: leggete le prove scientifiche e le pubblicazioni di riviste serie, invece di dare retta ai soliti ciarlatani.

Un geometra e ingegnere con un passato segnato dall'alcolismo e dal consumo di morfina con esperienza trentennale pubblicò sul Birmingham Weekly:

Wikiquote.png
«Possiamo soltanto ridere di coloro tra voi lettori che hanno seriamente dato credito a simili azzardate millanterie, come il condurre treni attorno a curve sferiche in un mondo a forma di pallone.»
Schema terra piatta con sole.jpg

Il funzionamento del pianeta, con acclusa un'accurata spiegazione dell'alternanza giorno-notte:questa è vera scienza, stimati Signori!

[modifica] Le prove scientifiche

Dagli anni sessanta del XX secolo, ossia dalla data di fondazione dell'associazione, sono state proposte svariate ed inoppugnabili prove a fondamento della teoria della Terra Piatta. Queste prove sono sempre state sbrigativamente liquidate con l'offensivo epiteto di "sciocchezze, stupidaggini" dalla Comunità Scientifica Internazionale, finanziata perlopiù, si badi bene, proprio da quello stesso Governo che effettua esperimenti segreti con gli alieni nella famosa "Area 51".

Nel 2015 un membro della fondazione, Eric Dubat, ha tuttavia dato nuovo impulso a queste tesi, pubblicando un libro destinato a rivoluzionare le Leggi della Fisica.

Il testo, dopo una puntuale ed attenta premessa storica in cui spiega le origini della teoria sulla Terra piatta, universalmente accettata dall'Antichità sino al XVII secolo con la comparsa di Pitagora e del massone Newton, elenca infatti ben duecento inoppugnabili prove a sostegno della stessa.

Mondo sulle dita.jpg

La presenza della mano dimostra che questa foto è chiaramente un falso della N.A.S.A.

Ecco le principali, ma sufficienti a convincere anche il più scettico dei lettori:

  • Se davvero la Terra roteasse a oltre 1000 km/h, elicotteri e mongolfiere dovrebbero essere in grado di arrivare a destinazione semplicemente levandosi in volo e restando fermi, mentre la Terra gira di sotto!
  • Ci raccontano che ruotiamo senza sosta ad una velocità di oltre 1000 km/h: perché l'aria non ci scompiglia i capelli?
  • Ci dicono che dipende dal fatto che in assenza di accelerazione, in moto a velocità costante, noi non possiamo percepire il movimento: sarà anche vero, ma possibile che viaggiando a mille chilometri all'ora i capelli non si muovano neppure un po'?
  • Gli Australiani, stando ai dettami dei fautori dell'eliocentrismo, dovrebbero vivere a testa in giù: perché non si lamentano e non hanno il mal di testa?
  • Se esistesse il Polo sud dovrebbe avere un clima simile al Polo Nord: perché allora al Polo Nord non ci sono i pinguini?
  • Se esiste la gravità ed è una forza così potente, come fanno le bolle di sapone a librarsi in aria?
  • Se, come sostiene il massone Newton, la massa dei corpi più grandi attrae quelli di massa minore, perché nessuna donna è attratta da Giampiero Galeazzi?
  • Per quale ragione la bandiera dell'Onu rappresenta la Terra piatta e non sferica?
  • La Terra è un pianeta: il termine, etimologicamente parlando, rimanda al concetto di "piano" (pianeggiante, piatto) e non certo di "sfera";
  • Se la Terra davvero ruotasse, dovremmo poter correre molto più velocemente in direzione della rotazione mentre invece, come il buon senso ci insegna, corriamo sempre veloci uguale a prescindere dal senso di marcia.

[modifica] La documentazione allegata

[modifica] I detrattori della rivoluzione geocentrica

In un primo tempo, la pubblicazione del libro ha lasciato esterrefatti e sgomenti gli scienziati di tutto il mondo, incapaci di confutare prove tanto raffinate quanto autoevidenti[citazione necessaria]. I globularisti si sono ammutoliti dinnanzi alla genialità dell'autore e non hanno osato aprire bocca per confutarlo.

Tuttavia, superato lo shock iniziale e sobillati dalle multinazionali e dalla massoneria, infine qualcuno tra questi cosiddetti "cervelli" ha avuto l'ardire di contestare le conclusioni cui era giunto l'autore.

Ovviamente, non si è trattato di una, peraltro impossibile[citazione necessaria], confutazione delle duecento prove. No: questi signori, pieni della loro boria e spocchiosità, si sono limitati a tirare in ballo il solito massone Newton e l'ebreo Albert Einstein con le loro dimostrazioni pseudo matematiche per negare alla radice la possibilità del geocentrismo.

[modifica] La replica dell'Associazione

Questo antiscientifico comportamento, perché la Fisica deve basarsi su prove empiricamente verificabili e non sul principio di autorità dell'"ipse dixit"[citazione necessaria], ha legittimamente mandato su tutte le furie gli esponenti di spicco della flat Earth Society, tra i quali figura un ex membro della British Royal Astronomy malato del morbo di Alzheimer.

L'associazione, con encomiabile lucidità e chiarezza, ha così replicato.

[modifica] La gravità e la Legge di gravitazione Universale non esistono.

Disegno Newton con albero di mele.jpg

La mela non cade per terra ma volteggia nell'aria, sbeffeggiando un incredulo Newton

Infatti, in primo luogo, anche un bambino capisce che se una mela cade da un albero è un po' poco per dedurne una Legge fisica che pretende addirittura di considerarsi Universale. In secondo luogo l'esperimento avvenne nel 1666, nel mese di febbraio. Ebbene, cari i miei signori scienziati: a febbraio le mele non cadono dagli alberi, gli alberi di mele in quel periodo dell'anno non hanno nemmeno le foglie! Studiatevi un po' di botanica, prima di dedicarvi alla Fisica.

A ciò si aggiunga che i primi alberi di mele, frutto nativo del Sud America, arriveranno in Inghilterra non prima della fine del '600. Come poteva allora il signor Newton fare esperimenti con le mele, trent'anni prima che le mele arrivassero in Europa?

Ma c'è di più: intanto non bisogna usare il proprio figlio per convalidare una teoria scientifica quando sussiste il rischio che lo stesso possa restare ferito o peggio morire[citazione necessaria]. Inoltre, il fatto di colpire una mela con una freccia posta sul capo di un bambino non dimostra che la gravità esiste, perché la mela cade per la forza applicata dalla freccia sul bersaglio e non certamente perché è la gravità a produrre un qualche effetto.

[modifica] La teoria della relatività è una bufala.

Intanto una teoria, scientificamente parlando, non dovrebbe essere relativa, perché come ci insegna il filosofo Karl Popper, la scienza ci impone che un esperimento debba essere falsificabile e ripetibile.[citazione necessaria] I signori della Nasa sono anche bravi a falsificare ma una teoria relativa non può essere per definizione ripetibile ed allora è sicuramente falsa.

Einstein poi presuppone che la velocità della Luce sia finita e che invece lo spazio ed il tempo si dilatano o restringono in base alla velocità applicata al corpo. Nessuno ha però mai visto lo spazio dilatarsi, se non le pance di quegli scribacchini della Nasa quando si rimpinzano troppo di cibo cinese e patate fritte, e meno ancora il tempo restringersi, quasi fosse un maglione di lana lavato con acqua troppo calda.

Chiappe tatuate con carta geografica del mondo.jpg

Messaggio subliminale, per indurci a credere che la Terra è sferica.

Se poi davvero il tempo si restringe all'aumentare della velocità, il signor Einstein dovrebbe avere la cortesia di spiegare come mai se sono in ritardo e devo arrivare in ufficio a timbrare il cartellino aumento la velocità della mia autovettura ma arrivo in ritardo lo stesso.

All'aumentare della velocità della macchina, infatti, il tempo dovrebbe restringersi. Quindi dovrei arrivare in anticipo, o almeno puntuale. Perché tutto ciò non accade?

[modifica] Pitagora

Le affermazioni del signor Pitagora provengono da fonti poco attendibili e probabilmente falsificate, atteso che non è credibile che un greco usi i numeri romani, come se noi usassimo i numeri di quei fanatici di arabi anziché i nostri!

A ciò si aggiunga che in ogni caso ha fatto un teorema che è una boiata e pure banale, che fanno studiare ai bambini delle scuole elementari. Signor Pitagora, anche mio figlio di dodici anni capisce che in un triangolo c'è un lato più lungo e due più corti: non è il caso di usare nomi difficili (ipopertusa, gameti) e vantarsi tanto. Studi la matematica un po' meglio, invece di andare a raccontare in giro che la Terra è come un pallone da football.

[modifica] Galileo Galilei

Intanto la storia del binocolo è tutta una montatura, perché nel XIX secolo le lenti non erano ancora state inventate. Probabilmente tutte le sue osservazioni sono il frutto di allucinazioni, complice l'abuso di alcool: resta il fatto che anche i contemporanei non erano convinti delle sue visioni e lo hanno fatto anche imprigionare. Io poi non so quanto si possa tenere in considerazione una persona che dice una cosa e la ritratta sotto tortura subito dopo. Un po' di coerenza in più, signor Galilei, non guasterebbe.

Né alcun valore può attribuirsi all'espressione: Eppur si muove! A tutti è capitato di alzare il gomito ed avere giramenti di testa: questo non dimostra che la Terra ruoti, poiché da sobri rimane tutto fermo! Beva qualche cicchetto in meno, la sera: vedrà che tutto rimane al suo posto.

[modifica] Esperimenti da fare a casa

La Flat Earth Society ritiene che il metodo sperimentale sia quello più idoneo, da un punto di vista scientifico, a dimostrare la falsità o la correttezza di una tesi. Per questo motivo propone a tutti di fare delle semplici prove sperimentali volte a dimostrare, esaustivamente, la falsità degli assiomi propugnati dalla cosiddetta scienza ufficiale.

Esperimento n.1

Palla da tennis bagnata.jpg

L'evidenza sperimentale dimostra che la Terra non può essere una pallina da tennis.

Materiale occorrente:

  1. una pallina da tennis;
  2. acqua, anche del rubinetto va benissimo.

Procedimento: Prendete una pallina da tennis e immergetela in abbondante acqua. Fatto? Bravissimi! Adesso fatela ruotare su sé stessa. Cosa notate? L'acqua di cui era impregnata la pallina da tennis è schizzata in mille direzioni con mille goccioline, non è vero? La prova sperimentale ha avuto successo al 100%.

Analisi: il signor Newton sostiene che un oggetto di massa grande esercita una forza di gravità su di uno piccolo. In questo modo egli tenta di spiegare perché l'acqua resta negli Oceani nonostante il Pianeta, a suo dire, ruota su sé stesso a folle velocità. Ma con la pallina da tennis non funziona, la sua folle teoria. Ci spieghi come mai. Provi anche lui a sperimentare, qualche volta, invece di parlare a vanvera dal suo studiolo e scrivere fesserie.

Esperimento n.2 Materiale occorrente:

  1. un pallone da calcio o da pallavolo;
  2. un pavimento.

Procedimento: Mettete il pallone sul pavimento. Aspettate cinque minuti. Il pallone è rimasto fermo, non è vero? Esperimento riuscito al 100%.

Analisi: Gli eliocentristi faticheranno un bel po' per spiegarci come mai, se la Terra si muove, il pallone resta invece fermo sul pavimento. Alla luce di questa inoppugnabile prova, cosa avete da dire, adesso?

[modifica] I motivi dell'imbroglio

Scienziati massoni.jpg

Tutti questi scienziati sono accomunati dal fatto di essere massoni: quelli a destra hanno il compasso, quelli a sinistra hanno una mano, evidenziata dal cerchietto rosso.

Ma perché ci imbrogliano da oltre trecento anni? A quale scopo, soprattutto? Ecco cosa rispondono i seguaci della Flat Earth Society a queste, pur legittime, domande.

NOTA: Sembra incredibile, ma le citazioni riportate qui sotto non sono inventate, sono vere! A volte la realtà mette la freccia e supera la fantasia...
Wikiquote.png
«Se la Terra è soltanto uno dei miliardi di pianeti che roteano attorno a miliardi di stelle tra miliardi di galassie, allora l’idea di Dio, del creato, e un fine specifico per la Terra e l’esistenza umana divengono assai poco plausibili. Con il nostro indottrinamento surrettizio di un culto scientifico materialista del Sole, non solo si perde la fede in qualunque cosa che non sia materiale, ma si acquisisce una fede assoluta nel materialismo, nella superficialità.»
Wikiquote.png
«Hanno trasformata la Madonna, la Madre di Dio, in una “material girl” che vive in un “material world”. Le loro ricche, potenti corporations con i loro viscidi logo da eliolatri ci vendono idoli da adorare, prendendo lentamente possesso del mondo mentre noi tacitamente crediamo alla loro “scienza”.»
Wikiquote.png
«“Una cosa che la favola della Terra girevole ha fatto, è stato di dimostrare il terribile potere di una bugia, una bugia ha il potere di rendere un uomo uno schiavo mentale, così che egli non osa supportare l’evidenza con il proprio buon senso. E nega il chiaro e ovvio movimento del Sole che vede davanti a sè.»

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia