File:Articolo31.jpg

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Articolo31.jpg(260 × 397 pixel, dimensione del file: 13 KB, tipo MIME: image/jpeg)

Articolo 31


L'immagine è già di per sé molto pregnante riguardo alla posizione che la specie occupa sulla scala evolutiva, motivo per cui eviterò di dilungarmi a proposito delle curiose analogie tra la massa della loro materia grigia e quella di un atomo di idrogeno (uno di elio per quello a sedere che è un po' più sveglio).

È però importante capire il contesto in cui l'ardito fotografo ha potuto carpire l'immagine totalmente spontanea dei due ominidi (membri di un indegno gruppo rap italiano conosciuto come Articolo 31) intenti nelle loro quotidiane faccende.

[modifica] Descrizione dell'immagine

Seduto a terra potete vedere il sex symbol Adalgiso Grattafava dei Pidocchiati, ultimo rampollo di una nobile casata finita in rovina a causa del singolare vizio di famiglia di comprare costosissimi Boeing (modello torri gemelle) per poi farli schiantare su ospizi, orfanotrofi e case di cura per handicappati.

Lo vediamo qui intento a farsi fotografare allo scopo di realizzare un book per lanciarsi nel mondo dello spettacolo, forte anche di una sua apparizione in un cortometraggio (prodotto dal fratello scemo di Massimo Boldi coi soldi risparmiati rinunciando al gelato per quasi una settimana) in cui compare per ben 12 secondi in qualità di sciacquone nel bagno del night club Dissenteria Ultima Follia.

Scambiandolo per un freesbee, il nostro furbastro solleva il 33 giri de Il Liscio della Gigia, allo scopo di ostentare una sua velleità atletica che sovente sfoga con furiose seghe a testa in giù alla fermata del 20, suscitando a volte il plauso delle vecchiette (che si complimentano e lo elogiano) e a volte il disgusto del benzinaio di fronte (che in più di un'occasione lo ha legato per lo scroto al paraurti posteriore dei camion in partenza dopo il pieno).

Totalmente occupato a mantenere la sua plastica posa da pubblicità delle mutante ascellari, non si accorge del sopraggiungere dell'infelice e 'gnudo individuo dalla fronte inutilmente alta.

Trattasi del famigerato Gervaso Pervaso Ummeloraso, noto inculavacche di provincia nonché temuto ideatore della ricetta del sugo Satanica Brujeria de la Muerte, proibito dalla convenzione di Ginevra e anche dall'amministratore del condominio, a causa del suo inenarrabile e ammorbante olezzo che sfuma dalla capra morta fino ad arrivare ad una nuance di caglio di varano di Komodo.

Il repellente individuo, reduce da una spossante trombata in tre manches con la Carolina, la vacca prediletta delle stalle della famiglia dei Pidocchiati (in realtà è l'unica oltre ad essere zoppa, cieca, intignata, piena di pulci e, nonostante a molti sia sfuggito, è anche morta da tre settimane) tenta di sgattaiolare via alla chetichella, imbattendosi però nel padrone di casa intento a farsi scattar pacchiane foto.

Il pronto fotografo coglie l'attimo e immortala la scultorea composizione un microsecondo prima che i vivaci ceppi batterici, che lo scalzognudo ha contratto dal cadavere della vacca, prendano il comando del suo cervello (impresa in realtà estremamente semplice, per la quale in genere basta un fischio) e lo inducano ad inchiappettarsi sine requie un urlante e implorante Grattafava.

Naturalmente il fotografo, messa mano alla telecamera, riprenderà il tutto e il buon Grattafava giungerà finalmente al suo traguardo, ottenendo l'agoniato successo e (oltre a qualche decina di punti di sutura al buco del culo) un succulento contratto di distribuzione con la Mandingo & Mogambo Gay Anal Destroyer Production.

Cronologia del file

Fare clic su un gruppo data/ora per vedere il file come si presentava nel momento indicato.

Data/OraMiniaturaDimensioniUtenteOggetto
corrente17:11, gen 24, 2007Miniatura della versione delle 17:11, gen 24, 2007260 × 397 (13 KB)L' Esperto (Discussione | contributi)

Le seguenti 2 pagine contengono collegamenti al file:

Strumenti personali
wikia